il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

mercoledì 11 giugno 2008

Io ho paura. Ecco.

Io ve lo dico: sono terrorizzata.
Passare alcuni giorni a riposo tra libri sulla gravidanza e siti web a me non fa bene.
Mi sta salendo un senso di inadeguatezza che la metà basta.
Ma io - mi chiedo - tra notti insonni, culetti sporchi, crosta lattea, ciucci, body e lenzuolini da lavare in continuazione, sterilizzatori, pianti strazianti, stanchezza, episiotomia, lochiazioni, perdita dei capelli, ragadi e montata lattea...
...sarò felice?

(tanto per la cronaca, l'altr'anno di questo periodo i miei pensieri erano: prenotare Formentera, la pancia piatta, le infradito color argento, il bikini di Calzedonia a fascia, dove facciamo l'aperitivo, oddio ancora quei cojoni che organizzano al faro, voglio l'olio abbronzante al cocco della Hawaiian Tropic, lo smalto nautro sta sempre bene, amore ti amo facciamo sesso che sono ubriaca)

Condividi

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ri-eccomi,
terrore perfettamente condiviso!
Il mio senso di inadeguatezza me lo porto dietro da quando la mamma della Cipa mi ha comunicato che eravamo inguaiati. Premessa: la Cipa non è un evento inatteso; è stata voluta, cercata e desiderata. Nonotante questo, alla fresca età dei 43 anni (miei) l'idea di pannolini, nottate, rigurgitini... sono terrorizzato. Il terrore aumenta all'idea di essere inadeguato negli anni a venire; paura di trasformarmi in una replica di mia madre con frasi storiche tipo: "questa casa non è un albergo!" (SIC!), "ti punisco ma sappi che fa più male a me che a te (STRONZATA GALATTICA), ... ed altre amenità del genere tramandate dalla tradizione.
Terrore grande: e se fosse infelice?
Poco da fare.. come dice Liga "...è inutile che sudi", quindi andrà come deve andare.
Asi es la vida

Lila ha detto...

Leggendo l'elenco sopra credo di averle passate tutte...e molte le sto ancora passando :) certe volte sbatterei ripetutamente la testa al muro, quello che mi manca di più in assoluto è la spesieratezza, il potermi stravaccare sul letto/divano quando voglio e pensare alle mie cose belle e brutte e invece no, non c'è tempo, c'è lui da curare, lavare, consolare, capire come mai non la smetta di piangere etc.. Però si, nonostante possa sembrare un'ipocrisia o falso moralismo, a volta basta un suo sorrisetto o semplicemente qualche altro suo progresso a renderti il tutto molto più leggero. Poi tornano i momenti in cui maledici quel giorno in cui era meglio se te ne andavi in giro con le amiche invece di vedere il tuo ragazzo e poi altri in cui, invece, ti chiedi come faresti ormai a vivere senza quel marmocchietto/tta... Ecco, spero di non essere stata troppo confusionale anche se non credo dato che io è solo 5 mesi che sto provando a capirci qualcosa :) Come sintesi potrei dirti che si, sarai anche tanto felice, ma tanto, nonostante tutto.

Jane ha detto...

Il panico e il terrore sono comprensibilissimi! I miei figli non sono più nella fase dei pannolini, biberon e altro(e meno male che a 8 e 5 anni sarebbe drammatico!), ma la paura resta perchè più i figli crescono e più crescono le paure: se prima si temeva il "come farò?" poi si teme la realtà che il mondo ci offre e si cerca di metter le mani avanti(3 anni fa ho fatto al grande un discorsetto sulla pedofilia....certo in termini molto soft, ma mi son sentita in dovere di dirgli che certe cose non sono giuste e che se dovessero accadere deve dircelo subito. E quest'anno toccherà alla piccola). Credimi, più passa il tempo e più ci si rende conto che le paure iniziali sono nulla. E per il timore della felicità....oddio, è relativo! Amo i miei figli e mio marito, ma non sono felice e dei rimpianti ci sono...Quello che faccio è cercare di godermi ogni singolo momento con i miei figli e consolarmi con la consapevolezza che, avendoli avuti giovane, non sarò troppo sù di età prima di poter star sola soletta con mio marito per una vacanza.
Stai tranquilla che dopo un periodo di assestamento riuscirai a trovare un tuo equilibrio e tutto andrà bene ;)
PS: concordo con Lila: non appena si vede il proprio figlio sorridere(che abbia meno di un anno o che ne abbia 8), il mondo si illumina!

Mamiga ha detto...

Felice subito... no. Per niente. E questo qualsiasi mamma che ci è passata te lo può confermare. L'inizio è fatica, tanta fatica. Ma sai, mi sono resa conto strada facendo che ogni volta che, da mamma, ti si para davanti un problema, ti nasce da dentro una forza che neanche immagini e te lo fa affrontare. Si chiamerà istinto materno? Non lo so. Ma ti assicuro che verrai ripagata abbondantemente delle ore insonni quando ti verrà offerto il suo primo sorriso, verrai ripagata delle tue privazioni di donna dalle soddisfazioni di vedere come un esserino che inizialmente mangia-sporca-piange-rompe si trasforma in piccolo uomo o piccola donna sotto ai tuoi occhi. E inizi a vedere la vita sotto tutto un altro, incredibile, magico aspetto.
E cambierai anche tu. Sbagli ne farai, tutte le mamme ne fanno, ma credimi, il gioco vale la candela.

Anonimo ha detto...

mamma mia....a leggere i commenti qui sotto viene voglia di darlo iun adozione...

Wonder...se trovi un'associazione onesta, do in adozione anche il mio, pur tanto desiderato...
Sono a 10 settimane e a leggere queste cose mi sale un'ansia....
maree74

Roberta ha detto...

Sarai felice? No. Nei primi tempi, no, almeno per me è stato così. Mis embrava tutto difficile, ero terrorizzata dal rimanere sola con lei.. (al proposito ho scritto un post su questo proprio qualche tempo fa) ma adesso davvero mi basta solo guardarla.. insomma, ho scritto tutto in quel post, se ti va di leggerlo :)). Davvero non è retorica ciò che dicono le altre, però io prima di partorire pensavo che sarei stata sempre e solo felice, entusiasta, pensavo che di certo non mi sarebbe preso nessun avvilimento, nessuna depressione, ma non è andata così.
Già da settimane va decisamente meglio! :)
Un abbraccio, forza!! Tieni duro e vedrai che ne varrà la pena!! :))

Roby

P.S. Mi piacerebbe tanto conoscerti :)

Blog Widget by LinkWithin