il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

martedì 24 giugno 2008

Angolo del lamento (un post veramente patetico)

Mi hanno dato un'altra settimana di riposo e poi chissà.
Non posso tornare a vivere col mio ragazzo e sto a casa con mamma.
Non posso prendere la macchina e andarmene in giro in centro a finire il corredino.
Non so se mi potrò fare qualche giorno al mare.
Il mio ragazzo è sempre fuori per riunioni e lavoro vario.

Dimentico qualcosa?

Ah, si.
Mi sono data lo spigolo di uno sportello sulla pancia.
Perchè oltre che sfigata sono anche un bel po' imbecille.

Insomma, mi sta prendendo malissimo.
Ansia, insonnia e crisi nervose ormai sono all'ordine del giorno.
Ieri dopo la spigolata sull'ombelico avrei voluto i paramedici in tuta arancione che mi prelevavano dal tetto del palazzo come in Grey's Anatomy.
Invece mi sono lasciata calmare e sto qui, con la bimba che si muove e tutto apparentemente ok.
Fosse per me mi comprerei un'apparecchio ecografico da tenere al posto del comodino.

Sto ufficialmente dando i numeri.

Condividi

5 commenti:

stefy ha detto...

Negli ultimi giorni mi sono letta tutto il tuo blog, che mi ha strappato parecchi sorrisi e pure qualche risata! Seguo spesso blog di mamme, soprattutto quelle che sdrammatizzano il loro essere genitori... ma tu le batti tutte!^^
In segno di solidarietà scelgo di lasciare il mio primo commento in questo post che invece contiene pochi sorrisi. Forza, tieni botta e ritrova presto la tua preziosa ironia!

lauramlt ha detto...

ho dato un'occhiata al tuo blog e anch'io appena riesco intendo leggermelo tutto. la gravidanza a volte è destabilizzante anche per chi l'ha cercata quindi posso capire il tuo smarrimento...
comunque goditi i movimenti della tua piccola perchè è una sensazione che ricorderai anche dopo con un velo di nostalgia

Nicole ha detto...

Resisti dai! Pensa che ormai hai superato da tempo la metà e ormai c'è la fine, per poi avere un inizio pieno di soddisfazioni!
(E poi, dove vuoi andare con sto caldo...che si muoree!! :-()

Raffaella ha detto...

Dai, non disperarti e poi... il dopo è peggio: fidati!

Anonimo ha detto...

Davvero bello il tuo blog, deve essere uno shock scoprire di essere incinta e non essere pronta ma allo stesso tempo imparare ad apprezzare la gravidanza e il bimbo che sta crescendo.
Non vivi col tuo ragazzo?Di dove sei? spero un posto fresco, visto il caldo di questi giorni :)

Blog Widget by LinkWithin