il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

venerdì 27 giugno 2008

Where's the truth?

Mamma: "Quando ho partorito tua sorella (3a figlia) anche se non riuscivo a farla uscire il mio ginecologo ha detto: e no, non te lo faccio un cesareo! Mi è salito sulla pancia e ha iniziato a saltellare e spingere finchè lei non è uscita. Molto meglio di un cesareo!"
Zia: "Io ho partorito tutti e 2 (i miei cugini) col cesareo. E' che sono arrivata in tutti e due i casi oltre il termine, non avevo nemmeno le doglie, allora mi hanno detto: signora lo tiriamo fuori. E dopo due ore ero lì coi miei bimbi. Molto meglio di un parto naturale!"

Mamma sfigata alla tv: "Ho avuto un travaglio di circa 32 ore. Dopo qualche ora di doglie fortissime pensavo di essere quasi arrivata invece ero dilatata solo di 2 cm. e ci ho messo quasi un giorno intero di atroci dolori ad arrivare ai fatidici 10."
Ex collega: "Sono arrivata in ospedale con qualche doloretto e ho scoperto di essere già dilatata di 4cm. Al che mi hanno fatto l'epidurale e mi sono addormentata. Mi sono svegliata che ero già di 9. Un ora ed è nata Valeria!"

Amica 1: "...e poi il mio non si era incanalato! Cioè, io ero lì, spingevo, spingevo e non usciva. Abbiamo iniziato a vedere i capelli dopo ore."
Conoscente: "...mah, io due spinte ed è nata Claudia."

Amica 2: "Che poi riprendersi dall'episiotomia è complicatissimo... Stai lì coi punti e il bimbo che piange e tu che sei distrutta..."
Ex collega: "Mah, l'episiotomia è 'na cazzata."

Conoscente: "E dopo i rapporti come prima te li sogni... Non senti più niente!"
Amica 3: "A me sinceramente me l'hanno cucita pure un filino più stretta..."

Condividi

6 commenti:

lauramlt ha detto...

non ascoltare nessuno. certe donne si sentono eroiche nel raccontare il loro parto. io ho fatto il cesareo e quindi non faccio testo ma se avessi fatto il naturale e avessi avuto un esperienza un po' così non la racconterei a chi è in procinto di partorire.

Anonimo ha detto...

Io ho partorito due volte.Diversissime tra di loro,ma con una cosa in comune : entrambe le volte alla fine ho stretto tra le braccia le mie figlie, solo questo ricordo
Paola

Roberta ha detto...

Ogni esperienza, come hai potuto capire, è a se' :) Ognuno la vive in modo diverso... poi ci racconterai la tua! :)))
Smmmack!

Anonimo ha detto...

..quoto coloro ke mi han preceduta..ogni esperienza è a sè..vivitela serenamente e ti posso garantire che qualunque cosa accada, quando stringerai tra le braccia la tua nana, ti sentirai al settimo cielo!

In bocca al lupo :)
Anto

Luigi ha detto...

Ri-eccomi,
preoccupate che vi avessi abbandonato?
No, niente di tutto questo solo che con i muratori a casa la vita della mammma della Cipa è particolarmente complessa.
A proposito di gioie e dolori godetevi questo http://dailymotion.alice.it/playlist/x7a2i_cariogeno_bambiniampbamboccioni/video/x2yk9l_gioie-e-dolori-dellessere-genitori_ads

Asi es la vida

Ticio ha detto...

Eh cara.. per certe donne il racconto del parto è l'unico momento in cui possano sentirsi eroine e ne senti e sentirai di cotte e di crude (come hai potuto constatare)...
Ascoltale tutte come fossero delle barzellette e facci su due risate..
Vedrai, la tua esperienza sarà unica e sola tua!!
Un abbraccio

Blog Widget by LinkWithin