il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

lunedì 25 agosto 2008

Eccheccaz.

Che dire?
Torno dal monitoraggio abbastanza demoralizzata.

Vado incontro ad un parto indotto.

Lunedi prossimo 1 Settembre, se domani all'ecografia la bimba è stimata intorno ai 4 kg.
Tra Giovedi 4 e Venerdi 5 Settembre se invece pesa meno.

Non vedo pro, soltanto contro.

Contro perchè è ovvio preferire il parto naturale.
Contro perchè sapere la data mi mette agitazione.
Contro perchè se entro 5 ore dall'induzione non parte il travaglio, partono loro col cesareo.

Che dire.
Mi aspettavo qualcosa di meglio.
Domani dopo l'ecografia comunque ne saprò di più.

Condividi

12 commenti:

Alice ha detto...

Eccheccaz ci sta da Dio! E' inutile che ti dica di star tranquilla che tutto andrà bene perchè non ci sono io al tuo posto, però se è la cosa migliore per la nanetta che sta per nascere...allora andiamo di cesareo! ^.^
Pensa che anche la Jolie ha partorito con il cesareo (togli il piccolo dettaglio che aveva un intero piano di una clinica tutto per se, aveva i dottori che guardavano solo lei e per il parto ha speso migliaia di dollari..... -_-)!
So che potrà non servirti un tubo e che puoi aggiungermi alla lista delle "spara-ca**ate", ma cerca di non agitarti (alla fine te lo sto dicendo....), migliardi di donne hanno partorito così e tutto è andato bene! Hai avuto una gravidanza che nonostante tutto è stata bella, dai!!! Cerca, come hai scritto in un post poco più vecchio, di vedere le cose da un'altra prospettiva....e poi se la paura rimane, be' credo sia normale. Non sarà di certo un parto ad uccidere una ragazza dura come te (anche se ti sei fatta soprassedere dal punto croce ;) )!
Comunque sarà stupido, ma Vi sono vicina!
Un abbraccione!!!!!

Ps: se ti può sollevare, pensa che se ti fanno il cesareo non avrai problemi nella "zona bassa" (per quanto ne so) e il sesso sfrenato non sarà una cosa così lontana! ;)

babymonella80 ha detto...

Credo che sia normale avere paura arrivate al "traguardo", ancora di più se si prospettano parto indotto e cesareo, dirti di stare tranquilla è riduttivo oltre che da "frase fatta", quello che mi sento di dirti è che non sei ne la prima ne l'ultima donna che ha provato queste paure, è più che normale, paura per se stessi, per il bimbo, e per il dolore, ma pensa che hai accanto dei medici che sanno quello che fanno, che sono li per aiutarti.
Poi magari le cose si sistemeranno, il termine non è ancora scaduto, e forse la bambina si deciderà a fare tutto da sola, queste cose sono imprevedibili :)
A quanto pare la tua bimba è un bel fagottino cicciotto :) significa che si è trovata più che bene nella sua "stanzetta" e che tu gli hai fornito un ottimo servizio... :)
Io sono nata di 6 mesi e pesavo solo 1.4 kg ma credo che se anche fossi rimasta fino al nono mese non sarei stata tanto più grande.
Ti faccio un grande in bocca al lupo, e speriamo che la bimba si muova da sola :)
un abbraccio

BMVPedrita ha detto...

Per una volta voglio essere ottimista: sapendo che l'aspetta un parto indotto, la nana magari decide che è il caso di uscire e partorisci naturalmente nel giro di poco :)

Un abbraccio grande.

micmic ha detto...

Steve il grande saggio (il mio maschio preferito...) dice sempre "the solution is there" Di solito ha sempre ragione. Il fatto e' che ti capisco benissimo, io non dormo nemmeno se so che devo fare un prelievo del sangue, e qualunque cosa ti possiamo dire non serviranno a molto. Io tra l altro nemmeno potrei parlare visto che non sono mai stata incinta (e la probabilita' che accada e' nulla). Sono sicura che andra' tutto per il meglio in un modo o in un altro.

Mamigà ha detto...

Saresti agitata anche se ti si prospettasse un parto normalissimo, è la cosa più naturale del mondo essere in ansia in questi ultimi giorni perchè comunque vai verso qualcosa che, anche se te lo spiegano per filo e per segno, stai per affrontare una cosa che nell'intimo non conosci. Io non credo mai a chi dice "sono tranquillissima, non me ne importa più di tanto"... balle, ne sono convinta.
Comunque aspetto la notizia con gioia, vedrai che tutto andrà per il meglio, e quando avrai la tua nana tra le braccia avrai qualcosa di più immensamente grande a cui pensare... il "prima" passerà in secondo piano.
Auguri, e facci sapere!
Mamigà
www.mamamma.splinder.com

bj ha detto...

Penso anche io di essere l'ultima persona adatta a lasciarti un commento. ma è da un po' di tempo che ti leggo e sono sempre rimasta in silenzio per paura di dire cavolate. sono anche io nell'anno dei 27 e non ho nemmeno idea di cosa significhi essere in "dolce" attesa (nemmeno io credo sia poi così tanto "dolce" cmq!) però voglio lasciarti un segno della mia stima perchè mi piace come scrivi e una volta tanto sei una neo-mamma che ha un blog intelligente e non stupido come ne ho trovati in giro. e soprattutto voglio lasciarti il mio incoraggiamento. per il parto e per il dopo! spero che tra una poppata e l'altra troverai il tempo di aggiornarci anche sulla tua piccolina :) abbiamo le dita incrociate per te! :)

Jane ha detto...

Non credo che possa esserti d'aiuto il confronto con una che già ci è passata e, onestamente, non serve a nulla dato che ogni donna vive questo momento a proprio modo. Mi sento solo in grado di augurarti il miglior parto e che tu riesca in qualche modo a superare ogni tua (normalissima) paura(io pure ero terrorizzata. Ero però anche contenta di non dover più muovermi nello stile della papera e con il peso di un pancione da primati. Le maledizioni di chi mi chiedeva quanti ce ne fossero dentro ancora resistono :P ) Cerca di concentrare il tuo sguardo su un solo obiettivo: dopo questo, che sia indotto o cesareo, il tuo corpo non dovrà subire altri shock. Ovviamente sempre che poi non vuoi replicare!! ;P
Un abbraccione a te e alla piccolina(vista l'indecisione e considerando che hai abituato tutti i tuoi lettori, non ti converrà chiamarla Nana per davvero? :P)

Wonderland ha detto...

Intanto grazie a tutte. E' sempre confortante leggervi, avete tutte centrato il mio stato d'animo e sapere che dall'esterno non sembro soltanto una pazza terrorizzata è già qualcosa...
L'incoraggiamento e la positività poi fanno sempre bene!
p.s. grazie bj (che sta per? ihihih...)forse è xke fino a 9 mesi fa ero esattamente come te e non ci pensavo proprio. Ecco, forse nemmeno adesso, ma mi sa che tra poco dovrò prenderne atto!

Beapof ha detto...

sono capitata per caso nel blog, non so bene come..forse segno del destino..il fatto sta che mi sono impressionata per la somiglianza tra noi e le nostre gravidanze...ho compiuto 28 anni da poco, gravidanza non cercata(non sono mai stata un genio della contraccezione..mea culpa!!) ma accettata con amore, - 4 giorni alla DPP, Primo di settembre cesareo programmato e soprattutto anch'io come te me la sta facendo sotto....è come se a cinque giorni dal fatidico evento mi sia resa conto improvvisamente di cosa sta succedendo nelle mia vita, un pò tardi, no??? Il panico è alle stelle, ma già sapere che qualcuno è nelle tue stesse condizioni mi solleva molto,
Un abbraccio e in bocca al lupo
Bea

Anonimo ha detto...

Solo per tranquillizzarti anche a me hanno indotto il parto. E dopo poche ore mio figlio è nato con parto naturale. Non è male come sembra! :-)

BMVPedrita ha detto...

com'è andata l'ecografia? :)

memmy ha detto...

novità????

Blog Widget by LinkWithin