il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

domenica 31 agosto 2008

Ormoni e follia: -4 all'induzione

Intanto vi dico che la luna nuova ha avuto svariati effetti su di me, ma nessuno sulla nana.
Sta ancora li, a questo punto mi sa che ha ordinato i mobili da Ikea.

Comunque.
Saranno gli ormoni, sarà che ho superato il termine, sarà la paura o il fatto che ancora non riesco a stare col mio ragazzo. Sarà tutto questo, ma io tra stanotte e stamattina ho sclerato di brutto.

L'una. Spengo la luce e tento di addormentarmi. Non sono certa se ciò mi riesca al tentativo 8 o 10, spesso perdo il conto di quante volte mi alzo per fare la pipì, ad ogni modo sicuramente troppo tardi.
Le tre. Sento dei rumori. Mi sveglio. Controllo casa. Mi rimetto a dormire. Poi mi rialzo per la pipì.
Le sei. Sono nel giardino sotto casa - che in realtà è uno zoo safari - inseguita da un leone. Mi raggiunge, il panico sale a botte violentissime, non ho scampo. Mi placca, inizia a sbranarmi. Mi sveglio urlando.
Le sei e mezza. Ancora a tentare di convincermi che in giardino non c'è un leone.
Le sette. Non devo pensare al parto. Non dev... cazzo, mancano 4 giorni. Oddio.
Le otto. Non mi sono ancora riaddormentata, ovviamente. Insulto via sms il mio ragazzo, non so bene perchè. Finisce che lo sveglio. Finisce che è troppo buono con me, non capisco come faccia a sopportarmi. Io piango disperata. La testa scoppia e il nervosismo ormai mi ha messo i piedi nel mio stomaco e i capelli in gola. Si agita peggio della nana.
Le otto e mezza. Basta, mi alzo. Prendo il cartone del latte e mi cade: un litro di latte per terra. Piango letteralmente sul latte versato. Spacco una tazza per terra. Sono da internare. Un'altra cade perchè la urto con la pancia. Sono da ricovero.
Le nove. Torna mio padre da un viaggio di lavoro. Mi ha portato due regali, uno da parte sua, uno da parte di amici. Mi commuovo, piango di nuovo. Sono due carillon della Chicco quasi identici, comprati uno nelle Marche e uno in Abruzzo. Ripiango.
Le nove e mezza. Lo stomaco è andato. La testa anche. Gli occhi bruciano. Penso che tutto questo malessere sarà come diluire del cianuro nel liquido amniotico, povera nana. Butto giù una colazione e torno in camera al buio. Guardo la bottiglietta di Lexotan sul ripiano come un alcolista depravato guarderebbe una donna nuda con sei bottiglie di Gin in mano. Ripiego su rimedi naturali.
Le dieci. Mi scuso col mio ragazzo. Coi miei. Mi sento una merda.
Adesso. Ho recuperato forse un'oretta di sonno. Sono distrutta.

Alla faccia della sincerità.

Condividi

16 commenti:

Sy ha detto...

ciao wonder!!
ho passato una nottata simile alla tua, ho chiuso occhio 1 ora e mezza... dolori alle ovaie... contrazioni esagerate... umore sotto terra... stamattina crisi di nervi e sclerata col mio ragazzo....
l'unica "piccola" differenza?
tu tutto questo lo stai passando per un ottimo motivo... tra veramente pochissimo avrai in braccio la tua nana...
io?? sono così ogni 28gg..... dannate rosse!!!!!!!!!!!!!!!!! ^__^
Ora provo a dormire un pochino pure io!
un abbraccio
Sy

elistardust ha detto...

Ciao, ho letto tutto il tuo blog tra ieri e oggi, e ammiro il tuo modo di affrontare le cose, oltre ad adorare la tua ironia.
Posso solo immaginare quello che provi, non essendo mai stata in gravidanza, ma sappi che faccio un tifo sfrenato per te e la nana :))

Mamigà ha detto...

So che è scontato quello che sto per dire, ma non c'è nient'altro da rispondere... è normale, sei esausta, la fine della gravidanza fa sclerare, e non c'è altro rimedio all'infuori del parto. Che non puoi controllare se non fino a una certa data quando, eventualmente, saranno i medici a porvi termine.
Coraggio, sei alla fine, manca poco e tra qualche giorno stringerai la tua nana tra le braccia. Queste cose fastidiose passeranno in secondo piano per il resto della tua vita, vedrai.
Auguri!
Mamigà

Rigel77 ha detto...

Mi spiace per quello che stai passando.... ma vedrai che adesso annulla l'ordine all'ikea e viene fuori borbottando: "oh ma che è.... urla, strepiti, drogati... in condominio non si resisteva più, vado a farmi una vacanza!!"
tieni duro manca pochissimo!!

tanaka ha detto...

Ho sclerato tante volte per mooooolto meno, quindi direi che nel tuo caso è legittimo e comprensibile. E poi ti conviene piangere ora, perché poi quel ruolo lo avrà la nana! ;-)

Alice ha detto...

Come ha detto sy è lo stesso per me, però per un motivo più scemo! Posso solo dirti che, per quanto possibile, ti siamo tutte vicinissime!

Wonderland ha detto...

Sono commossa ;__; Siete davvero capace di tirarmi su... ma come fate? :) Tengo duro, promesso...

ileskja ha detto...

Dai wonder, su. Adesso basta con il cicchetto prima di andare a nanna.

Anonimo ha detto...

Anch'io ho fatto gli incubi stanotte, e il problema è che quando sclero e poi mi scuso, nessuno mi perdona :-(

Dai dai che ce la fai resisti ancora un po' vedrai che la nana si decide

Jane ha detto...

Pensa che io con i miei monelli dormivo male durante tutta la gravidanza(incubi quasi ogni notte....uno di quelli ancora mi terrorizza!Che già volessero farmi presente che mi vogliono bene in un modo un pò contorto?), e il fatto che a te accada ora che sei al termine è quanto avrei sognato a suo tempo oltre che del tutto normale. Anche se difficile dovresti cercare di star calma e magari provare a parlare con la nana, magari ti riesce di farla ragionare. Te lo auguro di cuore

PS: e se attendesse di nascere per timore di restare senza nome? :-/

Anonimo ha detto...

Ciao! per prima cosa in bocca al lupo per tutto e complimenti per il blog, è davvero divertente. Beh, poi beata te che sogni di essere inseguita dalle belve...io mi son svegliata da poco dopo aver sognato di essere Gisele Bundchen (!!!!!!)e che nessuno voleva avere rapporti sessuali con me (sono a digiuno forzato da quasi 3 mesi!) neanche un noto transessuale di colore, tale Ru Paul! Considerando che sono ancora a 14+3, ho già preparato la mia brava valigetta per il ricovero, direttamente in psichiatria però!

Luigi ha detto...

Ri-eccomi.
Sono mancato per un pò ma ho avuto da fare.
Prima notizia: la CIPA è nata! Ovviamente ad un orario scomodissimo (le 4:13 di lunedi scorso), ovviamente con cesareo non previsto...
Buon peso (3350 gr) ma di coscia corta (46,5 cm).
Dopo una settimana direi che a conti fatti è una bambina buona e tranquilla: piange poco, dorme 3,5 ore alla volta, mangia regolare, non rigurgita, e fa delle cacche IMPRESSIONANTI.
This means che di notte occorre svegliarsi solo 1 volta verso le 3 e mezza.
Ulteriori info, se interessano, in seguito.
Asi es la vida

BMVPedrita ha detto...

allora: non voto per il toto nascita perché penso ancora che la nana deciderà quando nascere e ti fregherà ;-)

mi dispiace moltissimo per questo stress che stai vivendo, ma continuo ad ammirarti davvero tanto per come lo stai affrontando.

perchè il coraggio non vuol dire non sclerare, ma scleare - elaborare e andare avanti. come fai tu

un abbraccio grande! :)

Melissa. ha detto...

Manca pochissimo.Anche io pochi giorni prima di partorire ho sclerato con tutti.
Daaai ci seii!

Bietolina ha detto...

DAI NANa...un bel colpo di scenaaaaaaaa ^_^ incrocio le dita

Anonimo ha detto...

sarai il mio anticoncezionale più efficace ogni volta che mi passerà per la testa di avere un figlio...Grazie per la sincerità...In tutti i blog dedicati alla maternità ho letto solo di rose e fiori....un'ipocrisia da far ribrezzo.Ti stimo!!!!Vale.

Blog Widget by LinkWithin