il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

lunedì 29 settembre 2008

Nel post-partum si fanno cose strane

1. Aprire la porta ai tuoi ex colleghi. In pigiama.
Perchè? Eh, bella domanda. Perchè hai approfittato del fatto che lei dormiva e ti sei messa a dormire pure te. Solo che non ti è suonata la sveglia: ti è suonato il campanello. Solo allora ti sei ricordata che il giorno prima avevi incautamente detto ai tuoi colleghi su Messenger che potevano passare a vedere la nana.
Così te li ritrovi lì davanti, con un grande pacco regalo in mano e la faccia imbarazzata da "oddio, forse non era il caso".

2. Imbottire il reggiseno di carta igienica. Da Ikea.
Non che ti serva una taglia in più, tra un po' quando abbracci qualcuno non ti arrivano le braccia. E' che da Ikea si va sempre per le lunghe. E quando una donna che allatta tarda di una mezz'ora, succede anche di trasudare latte come una mucca. E' imbarazzante. Specie quando hai sempre preso per il culo le coppette assorbilatte.

3. Lavorare al pc. In topless.
Ma anche cucinare in topless. Pulire casa in topless. Leggere un libro in topless. Perchè succede che lei si attacca, poi si annoia e prima che parta con l'altra tetta passa qualche minuto, e tu ne approfitti per fare qualcosa. Il dirimpettaio è convinto che a casa tua si girano i filmini porno, specie quando la riattacchi e urli "daiiii, e prendi sta tettaaaa!". Speri di non incontrarlo MAI.

4. Comprare 20 asciugamani. Cm.30x30.
Avete presente quegli asciugamani piccoli piccoli da ospite? Quelli che vi siete sempre detti "ma che spesa inutile"? Ecco. Quelli sono fantastici sotto alle chiappe del vostro amico neonato. Parano gli schizzetti indesiderati prima che finiscano sul vostro immacolato telo da fasciatoio. Per la cronaca, comunque, il tempo di dire "immacolato" e sarà sporco di nuovo. Fate scorte anche di Napisan, vi aiuterà psicologicamente quando li metterete a lavare insieme alla vostra camicietta bianca.

Condividi

9 commenti:

BMVPedrita ha detto...

sempre fantastici i tuoi post.

rubo un po' della tua leggerezza, leggendoti e me la tengo per me.

baci alla nana-spruzzatrice :-)

AmoLaPioggia ha detto...

Il punto 3 mi ha fatto troppo ridere!!! Ciao wonderland

^Ely^ ha detto...

E pensa che sei solo all'inizio....
Io sono mamma-bis , il piccolo adesso ha 17 mesi ed è terribile, il grande 4 anni e lo è ancora di più....
preparati psicologicamente!!!
cmq leggere te, mi riporta indietro di un anno e mezzo, adesso rido, prima piangevo ahahaha

Diletta ha detto...

Mi fai troppo ridere :):)
Dai forza tra un pò andrà meglio!

Mamigà ha detto...

Punto 4: ti va di lusso che hai una femmina. Immagina solo che io il paraspruzzi dovevo mettermelo tra tette e panza quando cambiavo il micropollo. Per ovvi motivi :))))
Mamigà
www.mamamma.splinder.com

Roberta ha detto...

Hai visto il video della bimba che mangia la pappina? :)
E' nel post: Notizie da una vita normale :))))

E vedi che col tempo capirai che un qualche motivo, seppure minimo, per piangere, i bimbi ce l'hanno sempre! :)
Un abbraccio!

Roby

Silvia ha detto...

Ciao, io cerco da parecchio un bimbo che non arriva. Ho iniziato a leggerti pensando che tu mi potessi far passare un po' di voglia di maternità. In realtà succede il contrario, mentre leggere forum zuccherosi di donne che vogliono a tutti i costi un figlio mi fa venire voglia di viaggiare.
Sarò io che sono strana. Un bacio a te e a Viola

BMVPedrita ha detto...

silvia: anche a me i post zuccherosi fanno scappare a gambe all'aria.

l'allegria e il realismo di wonder sono contagiosi :-)

mimi ha detto...

questo blog è meraviglioso
davvero
nonostante la montagna di cose da fare non sono riuscita a smettere di leggerlo fino alla fine, anzi l'inizio
con tanto di brividi, lacrime e risate

auguri a te e a Viola

sei davvero simpatica

Blog Widget by LinkWithin