il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

mercoledì 29 ottobre 2008

Succede anche questo

Lei che non vuole mangiare.
La lavatrice da mandare.
Nooo, hai sporcato un altra tutina.
I parenti del mio ragazzo che arrivano tra mezz'ora.
I miei capelli indomabili.
Macomecazzomivestochehotuttodastirare.
Oddio questi si aspettano l'aperitivo.
Viola, da brava, e prendi sta tetta che tra un po' scoppia.
Piangi se ti lascio e smetti se ti prendo in braccio: che gioco del cazzo.
Voglio la mamma. La mia, intendo.

Non ho il coraggio di staccarmi da qui e affrontare tutto questo.
Seriamente.

Condividi

10 commenti:

Ale ha detto...

Eheheh e lei vuole te! :)
Perchè non adotti uno di quei marsupi (oddio, non so come si chiama) etnici che legano la bimba a te mentre tu ti dedichi a lavatrice, aperitivo, parenti....
E' vero, devi portare un peso in più, ma almeno hai le mani libere! :)

Wonderland ha detto...

Ce l'ho la fascia portabebè... è una roba spaccaschienaaaa >.<

Laura mlt ha detto...

nei casi di allattamento al seno secondo me i parenti non dovrebbero farsi vivi prima di due o tre mesi...quando ci penso mi rendo conto di essere sopravvissuta solo perchè sono passata quasi subito al latte artificiale (ma non è un merito il mio!).

Sheireh ha detto...

Si aspettano l'aperitivo???
E' già tanto che gli concedi di venire a trovarti senza chiedergli che facciano loro lavatrice e stiro, con una bimba di neanche 2 mesi... ^^
Alla fine com'è andata?

Anonimo ha detto...

Portiamo pazienza wonder!! Pensiamo invece che siamo in parecchie a farci compagnia in questa situazione.Una mia amica mi ha detto " quando senti che la tua pazienza è finita girati guarda i tuoi bambini e pensa che sono sani e vedrai che ti passa tutto".
Io con i gemelli mi sento andare di matto in questi giorni... e allora leggo i vostri blog e mi passa perche so che nn sono sola. Un bacio da Erica con i tati Manuel e lorenzo

Roberta ha detto...

Non sai quanto ti capisco... proprio lunedì ho scritto uno sfogo sul blog delle mamme... ogni tanto mi sento sull'orlo di una crisi di nervi, tra tutte le cose a cui pensare.... ma per fortuna son momenti e non ho dubbi che, se ce la faccio io, ce la puoi fare anche tu!! Forza!!
Un abbraccio fortissimo! Siamo tutte con te e lo dico seriamente!!

Roby

sakscia ha detto...

Quando i pupetti erano piccoletti e dei parenti stretti mi venivano a trovare altro che aperitivo, portavano viveri già pronti!!!

Anonimo ha detto...

E si cara sei in buona compagnia. Non so se dirtelo ma....anche adesso che Vittoria ha 3 anni e mezzo alle volte la situazione è un pò come dire incasinata? Dai forza e coraggio anche se adesso non sembra, arriverà il momento in cui riuscirai a ritrovare la tua vita, magari non proprio la stessa di prima ma qualcosa di somigliante si.
Un abbraccio a te e Viola
Stefania da Milano

Anonimo ha detto...

Ciao Wonder,
non ti ho mai scritto ma ho letto tuttissimo sul tuo super blog. Comunque ti consiglio: donna delle pulizie o suocera/mamma delle pulizie, amici e parenti massimo 4 per volta, mollare le pupa al compagno non appena arriva a casa dal lavoro (avrai 3/4 ore di "relax" salvo la poppata di mezzo...tipo dalle 20 alle 24)... niente aperitivo ma solo pizza rigorosamente portata a casa dal pizzaiolo (x me un ottimo servizio!)...

Wonderland ha detto...

Oggi va un po' meglio... mi sono rifugiata a casa di mammaaaaa *_* Santa mamma... Che bello poter uscire 2 ore e mezza di casa DA SOLA :D

Blog Widget by LinkWithin