il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

giovedì 20 novembre 2008

Carogna!

Mia figlia non prende il latte dal seno, ma prende il latte DEL seno dal biberon.
Mi sento presa per il culo.
Mi sembra come quando chiami una persona dal tuo cellulare e quella non risponde, poi la chiami da numero anonimo e senti un bel "pronto?" al secondo squillo.
Credevo che solo certi bastardi avessero la capacità di farti sentire così, ma è evidente che anche i nani hanno un talento innato.

Condividi

22 commenti:

2Gemelle ha detto...

:-(

Rossana ha detto...

Ciao Wonderland,
anche Luna ha fatto così. Ho tirato il latte per dieci mesi a livelli di mungitrice elettrica, perché non volevo cedere all'artificiale.
Verso i sei mesi ha ripreso a poppare da me a sprazzi. Forse le facevo pena.

Mamigà ha detto...

Io ho allattato così per ben sei mesi, perchè il piccolo Attila non voleva attaccarsi al seno (ma non era nemmeno tutta colpa sua, ho un problema ai capezzoli). Dopo sei mesi ho rinunciato perchè non ce la facevo letteralmente più. Avevo talmente tanto latte da daren ad altri due bambini...
Coraggio!
Mamigà
www.mamamma.splinder.com

sakscia ha detto...

:-O

miciobigio ha detto...

Bè,almeno è il TUO latte...pensa che la mia bimba per problemi gastrici ha dovuto poppare uno schifo di latte speciale che sa di banana da quando è nata! E ancora che ha passato l'anno! Quindi sorridi anche se ti senti un pochino presa in giro,quello che conta è che il nano, come dici te, cresca bene e sia sana! baci e auguroni.

Lila ha detto...

è buffo perché loro hanno dei cambiamenti repentini su tutto, sui gusti, sui progressi, qualunque cosa...e te rimani così..non capisci, diventi isterica (io), ti chiedi "ma perché adesso fai cosi e prima no?!". E gli altri ti dicono che bisogna rispettarli sempre questi fagottini teneri e presuntuosi, ed è vero ok, però il diritto di innervosirci quando vogliamo ce l'abbiamo pure noi! Ecco. Tutto 'sto discorso per dirti che capisco ogni tua singola parola...sempre...e, a mio modo, ti sono vicina.

alice ha detto...

Tu però non desistere! Prova ancora ad attaccarla...

Fragolessa ha detto...

ciao ragazze... posso chiedervi come mai ci si tira il latte invece di darlo dalla tetta? Io partorirò a gennaio... non capisco una mazza di niente in tema di allevamento cuccioli di uomo ^________^

Anonimo ha detto...

Scusa ... hai provato con paracapezzolo in lattice?? Sembra una pratica fetish però conosco una nana che aveva il problema della tua: ha funzionato! Si tratta di mia figlia che ora va per i 9 mesi e non vuole più rinuciare alla sua tetta : (

Anonimo ha detto...

scusa ... sono l'anonima del paracapezzolo

Alice e Vera 8 mesi e mezzo...

Silvia ha detto...

Ciao, non so nulla di allattamento ma spero di saperlo presto. L'ho già scritto ma mi tiri veramente su di morale in questo periodo in cui cerco un bimbo che non arriva. Io sono dell' '81, credo anche tu. Allora perchè sento ticchettare l'orologio biologico ogni mese in cui arriva il ciclo? Mi rassicura tantissimo il fatto che ti sentissi troppo giovane per essere madre.

sakscia ha detto...

Fragolessa, non ti preoccupare di tirar fuori il latte, daglielo direttamente dalle fonte, e se dopo gennaio avrai qualche problema... vieni pure sul mio blog.

Roberta ha detto...

Beh, pensa che, in qualsiasi modo tu glielo dia, è importante che lei lo prenda!!! Capisco il tuo stress ed il sentirsi presa in giro, ma pensa che il tuo latte le fa benissimo!!
Io purtroppo l'ho allattata poco al seno, fino al 4° mese... lei ad un certo punto frignava quando provavo ad attaccarla, del resto aveva ragione, ne avevo poco, quindi poi ci ho rinunciato del tutto!
Non ti arrendere! Stai facendo una cosa ottima!! :)

Roby

Laura mlt ha detto...

Il paragone mi sembra molto azzeccato!
Usare il tiralatte può essere una scocciatura però se continua a prendere il tuo latte ne vale la pena...

elisabetta ha detto...

Ciao Wonderland,è la prima volta che capito sul tuo bellissimo blog,e devo dirti che anche se non sono mamma ho la tua stessa età,e leggendo i post a ritroso ho provato a immaginare cosa avrei scritto io se mi fossi trovata al tuo posto..
complimenti,le tue parole e la tua simpatia,l'autoironia e tutto il resto mi hanno davvero colpito.
in bocca al lupo a te e alla piccola Viola,buona vita.

Wonderland ha detto...

Crepi il lupo Elisabetta, e grazie :)

Per le altre... beh, io sto cercando di smettere -.- nel senso di farmi calare il latte per poi dire addio all'allattamento al seno, e'veramente troppo stressante per me. Solo che non riesco! Cavolo tutti a dire come far venire il latte e nemmeno una parola su chi ne ha troppo!
So che non dovrei lamentarmi ma... giuro,qui e' un disastro!

sakscia ha detto...

ti invidio un po', è una fortuna avere tanto latte!!! io purtroppo ne ho pochissimo e il mio secondo bimbo ha preso il latte artificiale quando aveva 4 mesi, e quello di mucca a 6, però ancora adesso che ha 13 mesi, 2 ciucciatine al giorno al seno le dà ancora!!

Per quanto riguarda il far andar via il latte, posso consigliarti di parlarne con un'ostetrica. So che esistono delle pillole che credo inibiscano la prolattina. Inoltre dovresti ridurre la durata e il numero delle poppate e portare dei reggiseni che stringano il seno. Spero di non aver scritto cazzate, visto che riporto ciò che mi disse un'ostetrica quasi un anno fa. Spero inoltre di NON esserti stata d'aiuto :-P

Barbara ha detto...

Non te la prendere!!!!
Anche Riccardo ha fatto uguale!
aoh! ma sti marmocchietti nascono già con i radar ???
eh eh....guarda il lato positivo....la borttiglia e via!
magari il seno lo usa per cccolarsi e succhiare il " dolcetto"!
dai non ti arrendere!
Barbara

Roberta ha detto...

Eh, non so che dirti......... io ci tenevo tantissimo ad allattarla al seno, o quantomeno a darle il mio latte (si sa, il latte materno è ricco tra l'altro anche di anticorpi che servono ai bimbi soprattutto nei primi mesi), ma ne avevo poco e pian piano è andato via da solo, anche perché non veniva stimolato dalla suzione.
Comunque di certo so che ci sono compresse apposite, per far andare via il altte...ma, scusa se te lo dico, pensaci bene!
Un abbraccio!!
Sei una splendida mamma, comunque :))

Roby

Cobrizo ha detto...

ciao. ti ho letta da Rossana.
mamma mia cosa mi hai fatto ricordare!... anche il mio nano (di 4 anni ormai) non ne voleva sapere di attaccarsi al seno! in ospedale avevano già fatto la scemenza di aggiungere dei biberon prima di aspettare la mia montata lattea e lui si era abituato comodo. non tirando da me, tardava a venirmi il mio. poi stress, depressione e senso di inadeguatezza hanno fatto il resto... ne veniva pochissimo anche con il tiralatte e dopo un mese ho dovuto cedere, tra pianti miei e suoi al latte artificiale. che disperazione! quello biologico, in polvere, della Holle però è stato davvero un buon sostituto, (non ha quel sapore schifoso della maggior parte degli altri). Lo consiglio caldamente in caso di necessità!
Tieni duro tu, se puoi! ;-)). ciao

Mamigà ha detto...

WONDER, io ho seguito il consiglio dell'ostetrica e ho fatto così: ho diradato man mano le "tirate", ossia da ogni tre ore per due o tre giorni l'ho fatto ogni quattro, poi ogni cinque, poi ogni sei... e via così. Nel giro di una ventina di giorni non ne avevo più.
So che questa cosa del "voler smettere" sembra da madri snaturate, è brutto da dirsi, ma quando si devono fare i conti con la propria serenità, e il sacrificio costa così caro che mentre il pupo gode dei benefici del latte materno ha una madre che glielo dà tra una crisi isterica e l'altra... beh ognuna fa i conti con sè stessa e le proprie forze. Alla fine l'importante è che bimba e madre stiano bene insieme e serenamente.Io la penso così.
Mamigà
www.mamamma.splinder.com

Simona ha detto...

Dopo 3 anni esatti trovo questo post! La mia Patata ha 3 mesi e una settimana, del seno non ne vuole sapere, e per questo motivo vivo in simbiosi con quella macchina infernale che è il tiralatte. Le do solo il mio latte, e lei mangia soddisfatta dal suo biberon. Ma poi piange,strilla e ci mette parecchio per calmarsi..a causa di uno stramaledetto reflusso gastroesofageo. E poi si ricomincia da capo. Dalle 6 del mattino alle 3 del mattino. Tutti i santi giorni. Sono 3 mesi che sto in prigionia, e non posso toglierle questo latte che il pediatra definisce "troppo importante" per il suo sviluppo, perché lei ha avuto dei problemi e nessun altro alimento andrebbe bene. Ma vorrei portarla fuori, vorrei avere tempo io per cominciare a farle vedere il mondo, e tornare nella mia città per vedere facce amiche. Ma questa è un'altra storia.
È già un sollievo sapere che non sei la sola a vivere certe situazioni e certe emozioni. Tengo duro, il bello arriverà.

Blog Widget by LinkWithin