il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

giovedì 5 febbraio 2009

Madre coraggio

"Si, prego. Può attendere in questa sala."
Sei ancora in tempo per scappare....

"Mi scusi ma c'è ancora un minuto da attendere..."
Scappa! Avanti, scappa! Subito! Sei ancora in tempo!

"Si può accomodare"
No, non farlo! Scappaaaargh!

"Scusi dottore siamo sicuri che è tutto ok?"
"Signora, la medicina non è una scienza esatta, ma la casistica ci consiglia caldamente di procedere."
"Ah! Anche lei ha fatto quel corso sulla rassicurazione..."
"Lei è troppo ansiosa."
Avrà visto che in sala d'attesa mi mangiavo le unghie?

"Quanto ci mette?"
"Un attimo."
"Posso bere un po' d'acqua prima? Ho visto il distributore..."
"Signora."
"Ok ok. Mi dia un minuto."
"Signora!"
"Lo facciamo?"
"Facciamolo."
"Siamo sicuri? Sicuri sicuri intendo?"
"Signora!"
"Ok."
"Su, adesso la sdrai sul lettino e la distragga con questa bottiglia piena di bottoni."

E io mi sono sentita un'assassina mentre distraevo Viola con la bottiglia mentre il dottore le iniettava nella coscettadipollo il secondo richiamo del vaccino esavalente.

Cavolo però.
Se reagisco così ai vaccini, alla prima carie dovrò farmi assistere da un'equipe di psicologi.

p.s. fin ora non dovendo andare al nido su consiglio della pediatra non le ho ancora fatto lo Pneumococco. In realtà sono tentata, anche perchè se fatto dopo i 6 mesi è a pagamento... Voi cosa ne pensate?

Condividi

22 commenti:

Lalaura ha detto...

I vaccini.
Argh.

Hai la mia piena comprensione e vicinanza.

A me viene già da piangere e stanotte (...) pregavo le poste italiane di non recapitarmi la letterina dell'asl in cui abbiamo la chiamata alla siringa.



Seriamente, i vaccini mi fanno paura, sto leggendo un libro che non dovrei leggere e che parla degli effetti collaterali dei vaccini più alcuni studi sull'effettiva utilità.. e davvero avrei voglia di trasferirmi domani in una regione in cui non siano obbligatori.

Wonderland ha detto...

Lalaura, si anche io ho letto cose che noi umani non dovremmo leggere, riguardo alla pericolosità dei vaccini. Certo, non vaccinare mia figlia sarebbe assurdo, però mi puzza il fatto che in molti paesi europei i vaccini che qui in italia sono obbligatori o fortemente consigliati, spesso siano a totale discrezione del genitore....

Lalaura ha detto...

Guarda, a me puzza anche il fatto che le statistiche di alcune malattie (esempio: effetti collaterali del morbillo) siano inficiati da vizi di studio. Perchè gli studi che vengono fatti, lo sono a livello mondiale, mentre secondo me andrebbe eseguita la statistica per Paesi. E' chiaro che il morbillo in Africa ha enne conseguenze di tipo x, ma perchè non specificare che in Italia le conseguenze di tipo x hanno un'incidenza molto più bassa? E poi siamo (personalissima opinione) troppo schiavi delle case farmaceutiche, ormai siamo solo un numero per aumentare i loro già strabilianti introiti.

Comunque il libro l'ho lasciato a metà e lo riprenderò quando lei sarà 50enne, la gravidanza mi ha insegnato che l'ignoranza non ha prezzo ;-)

caia coconi ha detto...

dovrei informarmi meglio, perchè le mie notizie sono di seconda mano, ma un genitore credo possa prendersi la responsabilità di non vaccinare i figli, almeno per alcuni vaccini. credo che l'esavalente si possa fare parziale, per esempio. ancora non sono nella fase di studio dei vaccini, perchè ancora in attesa, ma la cosa è da approfondire. anch'io sono contraria e spaventata... mi unisco al club!!!

(wonder complimenti per il blog!!!)

BlueEyes ha detto...

io devo il primo vaccino al mio bambino tra circa venti giorni (ora ha 2 mesi), e ho già paura, dopo aver letto varie cose in internet, ma perchè le ho lette? ufff.... anch'io sono ansiosa. è vero che tutti siamo stati plurivaccinati e stiamo bene, però...

My ha detto...

idem sulle letture.
poi ho fatto tutto.
e incrociato le dita

B.B. ha detto...

Ciao ti leggo sempre ma è la prima volta che lascio un commento e lo faccio per segnalarti la risposta di un'ottima pediatra riguardo la presunta pericolosità dei vaccini: http://www.noimamme.it/Scrivi-alla-Pediatra/Vaccinazioni-e-rischi.html
Ciao e complimenti, sei fortissima!

piattinicinesi ha detto...

sui vaccini non trovi due medici che siano d'accordo.
ala fine penso che come al solito la ragione sta nel mezzo.
Ho fatto quelli che ritenevo importanti, e anch'io come My ho incrociato le dita

Lila ha detto...

Per l'esavalente io ero tranquilla o tranquillamente ignorante perché ancora non avevo letto niente...l'ho fatto inconsapevole e a parte l'idea della punturina non mi sono fatta problemi, ma quando è arrivato il momento del trivalente ho fatto passare giorni di inferno al mio ragazzo e a mia mamma, notti insonni a leggere e rileggere tutte le controindicazioni, i perché e i percome, sono stata malissimo...cercavo ogni minimo cavillo e non capivo tante cose mentre il pediatra diceva di farlo..e alla fine l'ho fatto ma è una cosa che mi fa stare ancora male...dopo il vaccino avevo paura anche quando Ale faceva i suoi normali sonnellini, nemmeno alla nascita controllavo così tanto se respirasse durante il sonno...nonostante questo credo sia un bene, dico credo perché comunque questo argomento è troppo saturo di contraddizioni e non mi sembra giusto lasciare i genitori in questo stato... Ma la polpetta è forte non c'è da preoccuparsi :)

Mammamsterdam ha detto...

In Olanda i vaccini non sono obbligatori semplicemente perché abbiamo da sempre al governo in una coalizione o l'altra i partiti cristiani, che qui vuol dire protestanti, che ci sono anche quelli che sembrano normali ma i figli non li vaccinano perché nella bibbia dio non parla di vaccini e se lui decide che ti devi ammalare chi sei tu per opporti?

Quindi non prenderei i paesi europei come oro colato, ma è sempre interessante paragonare.

Poi di questi tempi e con le condizioni di vita che abbiamo se non vaccini un tot di bambini, questi sono comunque protetti perché con il fatto che il resto è vaccinato le malattie semplicemente non circolano troppo. Se lo facessero tutti la cosa di nuovo non funziona.

Quindi se decidete di farne un tot e il resto no, non è che la mortalità infantile riprenda picchi da terzo mondo.

La pediatra della mia amica in italia ai figli ha fatto fare solo quelli obbligatori, per dire.

Michela ha detto...

Non sono più obbligatori, ma è meglio farli. Lascia perdere quello che si scrive intorno ai vaccini, spesso è disinformazione e il beneficio che si trae dal vaccino è di gran lunga superiore al rischio che si corre.
Stai tranquilla, tua figlia è in salute, non succederà NULLA.

I vaccini consigliati (tipo lo Pneumococco), falli, magari aspetta 1 mese dall'esavalente, ma male non fanno e magari risparmieranno a tua figlia qualche otite (NB: Pneumococco, meningococco, morbillo, parotite, rosolia, ecc si fanno non perchè la malattia in sè è pericolosa, ma èerchè queste malattie possono causare complicazioni pericolose, tipo le meningiti...sono cmq eventi rari).

Ciao
Michela

Wonderland ha detto...

Si infatti mi devo mettere l'anima in pace.
Per la cronaca: la polpetta ieri sera aveva 38.5 :( Stanotte ha fatto lo show svegliandosi una quindicina di volte tra le 4 e le 7... alle 8.30 era sveglia come un grillo e sfebbrata. Ora dorme... e io sono irrimediabilmente sveglia e distrutta. ARGH. Odio i vaccini.

EricaML ha detto...

Ho fatto fare i vaccini a Lorenzo e Manuel l'altro giorno. Hanno avuto la febbre anche loro.Ma soprattutto manuel ha subito un pò di stress perchè ogni tanto gli tornava in mente e piangeva, piangeva col singhiozzo. Ho dovuto farmi una buona dose di coraggio prima di entrare perchè mia mamma che è venuta con me non voleva saperne neanche di entrare e allora prima uno poi l'altro che groppone ragazzi!

Anonimo ha detto...

Anche io e mio marito eravamo angosciati tutti le volte che le abbiamo dovuto far fare i vaccini, al punto che ho fissato e disdetto gli appuntamenti spessissimo. Mi bastava vedere anche solo l'irritazione da pannolino per decidere di rimandarlo. Addirittura ho pagato per il pneumococco(un paio di ani fa era ancora a pgamento) e ho perso i 50 euro versati perchè poi non ho più trovato il coraggio di portarcela. Comunque sono d'accordissimo sull'importanza delle vaccinazioni e forse sarei più preoccupata se non gliele avessi fatte fare, anche quelle facoltative per morbillo,varicella e rosolia. Mi hanno spiegato che i casi limite si verificano su bambini che hanno già delle patologie e che su quelli sani il rischio è inferiore, diciamo che mi sono aggrappata a questo per farmi forza e coraggio.
Un abbraccio
Stefania mamma di Vittoria

MammaInProgress ha detto...

Ho fatto anche lo pneumococco, su consiglio della pediatra, così alla figlioletta è toccato un buco per gamba... l'infermiera appena siamo arrivati ci ha chiesto, come se fosse la cosa più ovvia del mondo, "Li facciamo tutti, vero?" (esavalente+pneumococco)...della serie...crepi l'avarizia :-(

http://mammainprogress.blogspot.com

Anonimo ha detto...

tu sei fantastica!! è da una vita che ti dico di scriver eun libro. lo devi fare hai capito?! mi fai troppo divertire e poi come l'affronti questo lato drammatico della vita, poi. perchè essere mamma è davvero drammatico. almeno all'inizio ma non credete, anche i 14 anni son terribili!! io i guai miei mi sto passando! e io che credevo che lui a 14 anni sarebbe già stato già in grado di vedersela da solo con la vita sigh!!! un bacio dalla tua amica monica (silva)

Anonimo ha detto...

Ti capisco perfettamente, tra due settimane anch'io dovrò portarla per il richiamo. Si propinerà la stessa scena lei teneramente guarderà me sorridendo pensando "uh mammina" mentre due aghi a tradimento bucheranno le sue dolci cosciotte ed incomincerò ad avare terrore delle probabili conseguenze e soprattutto a discutere nuovamente con il mio ragazzo su quanto siano in realtà assolutamente inutili sti vaccini per lo meno quelli per la varicella o roba simile cavolo da piccola ho avuto tutto dagli orecchioni alla varicella etc etc ed eccomi qui sana e salva invece questi bambini devono avere l'immunità su tutto.. ok per le cose rare ma per il resto!!

Fede e polpetta4 mesi e 7 gionri

Wonderland ha detto...

In bocca al lupo alla tua polpetta! La mia ha avuto febbre fino a ieri, ma adesso è ok. Il secondo richiamo dicono sia il peggiore....

Elisa Ongaro ha detto...

ti capisco!!!Martedi scorso l'ho fatto al mio marco...al suo pianto disperato io e mia mamma siamo sbiancate....anche noi non abbiamo fatto lo pneumococco, non portandolo al nido...vedremo più avanti...se posso evitarne uno ben venga!

Anonimo ha detto...

Ciao! Ti lascio questo link, a mio avviso interessantissimo, che consiglio di leggere anche a tutte le mamme che ti hanno detto che non vaccinare il proprio figlio corrisponda al MALE assoluto. Spero ti sia utile.
Manu

http://www.comilva.org/public/comilva/Default.asp

Roberta ha detto...

Io gliel'ho fatto.. ma non il secondo richiamo, per vari motivi... chissà se glielo rifaranno! :S

L'economa domestica ha detto...

Non sono una mamma, ma diciamo che per lavoro sono a contatto con persone malate. Un consiglio? Lasciate perdere la controinformazione, vaccinate i bambini anche contro le targhe alterne! Ho visto danni irreparabili dovuti a malattie coperte da vaccino, dall'epilessia al ritardo mentale (da morbillo, eh, mica da malattie strane).
L'Economa Domestica

Blog Widget by LinkWithin