il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

lunedì 30 marzo 2009

Come diceva Freud: "n'do cojo cojo*, è sempre colpa della madre"

Ultimamente, Viola si sveglia una decina di volte a notte con pianti improvvisi che ci fanno saltare di mezzo metro dal letto.
"E' che tu avevi un sacco di coliche" afferma mio padre "saranno tornate anche a lei."
"E' che tu sei nervosa e le trasmetti il nervosismo" sentenzia mia madre.
"E' che tu facevi un sacco di incubi, mi ricordo, li farà anche lei" spara mia zia.

Ultimamente, Viola rogna in continuazione. Ovunque la metti, in qualsiasi modo tu la intrattenga. Si mette lì e si lamenta di gusto.
"E' che tu eri una rompipalle, avrà preso da te" incalza mia madre.
"E' che si annoia, anche tu ti annoiavi sempre" aggiunge mio padre.
"E' che tu non le dai abbastanza attenzione" conclude mia sorella.

Ultimamente, Viola ha poco appetito e ogni pasto è un dramma.
"E' che tu sei sempre stata inappetente e magrolina: vedi? Lo è anche lei" dice mia madre.
"E' che tu le dai troppa roba" butta lì mio padre.
"E' che quello che le dai le fa schifo, evidentemente" fa mia zia.

Ultimamente, Viola si mette in bocca tutto. Non puoi lasciarla vicino a nulla, nemmeno al tavolino, perchè è capace di piegarsi a novanta gradi e limonare furiosamente l'angolo.
"E' che tu...." hanno iniziato i parenti.

Rassegnata, parlo con un'amica con un nano unenne.
"Sai ultimamente Viola si sveglia... blabla... inappetente.... blablabla... tu che dici?"
"E' che tu..."
ha iniziato.
"Eh no, eh! Mo' basta dare le colpe alla povera madre imbecille!"
"No, volevo dire: è che tu le devi mettere un ditino in bocca."
"Si."
"Senti qualcosa?"
"Una puntina."
"E' bianca."
"Si..."
"E' un dente, tranquilla."


Ho odiato i miei parenti.
Mi stavo già inziando a fare le pare mentali: oddio, sto crescendo una figlia nevrotica, anoressica, aggressiva, rompipalle, noiosa e, soprattutto, che si limona la prima cosa che passa.

* espressione romana che in questo caso sta per "qualunque situazione io vada ad indagare"

Condividi

36 commenti:

Angela ha detto...

buongiorno anche se è giornata da "buongiorno un cazzo!"
in breve la mia situazione: nana di 7 mesi appena compiuti, non ne vuole sapere di svezzamento, si sveglia circa 10 volte per notte preda di urla devastanti, mangia qualsiasi cosa meglio se non ufficialmente commestibile e gnola continua.
Saranno i denti? sinceramente lo spero....noi stiamo tirando i remi in barca e valutanto un affido temporaneo!

Alessia ha detto...

calma e sangue freddo!
io ci sono appena passata, appena nel vero senso della parola perché i 2 dentini hanno finalmente tagliato la gengiva dopo 3 settimane insonni.
ti suggerisco quello che ho usato io e, non ti preoccupare, è tutto omeopatico:
- camilia 2 volte al giorno, mattino e sera, se non riesci a dargliela puoi metterla anche nella pappa, alleviano i fastidi della dentizione
- supposte di viburcol mezz'ora prima della nanna aiutano molto a dormire
- radice di viola, credo sia obbligatoria visto il nome ;-) da dare allla bimba perché la mordicchi, ha potere antiinfiammatorio.
il viburcol l'ho scoperto tardi infatti gliel'ho dato solo per 3 sere ma il miglioramento è stato netto (da 10 risvegli a 3).

Roberta ha detto...

Beh, io quando proprio la vedo nera le do' il Dentinale, che non sarà omeopatico, ma, dato con misura, è magico, anche perché mi dispiace tantissimo che lei soffra in quel modo!!
Vedi che quando finalmente taglieranno tutta la gengiva, come per magia tornerà la bambina di prima... per qualche tempo, fino al dentino successivo! :D
Noi siamo in piena fase dentini, dopo che le sono spuntati i primi due, un paio di mesi fa, ormai...
Un abbraccio!

Ylenia ha detto...

Mia sorella (che ha due anni)inoltre sbavava come un san bernardo!
Però vedere ora quel sorrisetto sghembo che ha non ha prezzo!
(e te credo,io mica vivo con lei..mi sono sorbita un terzo dei suoi lamenti!eheh)
:)

Marilde ha detto...

Al prossimo che ti dice E' che tu...rispondi serafica: " non è che tu la terresti una settimana al posto mio"?
Ciao!!

cLa ha detto...

Ciao, pure io mi son trovata a chiedermi che cosa stava succedendo visto che nel bel mezzo della notte Nicola iniziava ad urlare come se gli stessi facendo qualcosa.(l'unica cosa che ancora mi chiedo è perchè stava ad occhi chiusi). Ora riinizia la saga dei risvegli perchè sta mettendo altri due dentini e saremo a quota 10.
In farmacia mi avevano dato una crema chiamata dentinale che a mio avviso non credo faccia granchè e appiccica avunque. Mi son ritrovata in sere dove io-letto-comodino-ciuccio e Nicola eravamo completamente impataccati. Così ho smesso di usarlo. Poi parlando con la pediatra mi aveva consigliato camilia ed ho iniziato ad usarla, non devo dire che sia andata male ma comunque attenuava le urla ogni tanto.
Ora leggendo dai commenti ci sono anche tanti altri rimedi...prendo appunti :))

sakscia ha detto...

io sopportavo e sopporto visto che Omar ha un perenne raffreddore da canini che non si decidono a tagliare la gengiva...cmq ai miei 2 bimbi non ho mai dato nulla, nè camomilla nè medicinali.

Elisa Stocco ha detto...

Difendiamo le madri, diciamolo chiaro e tondo: non è sempre colpa della mamma!!
Che emozione, però, il primo dentino.

Sere ha detto...

ah wonder che santa pazienza con questi denti....
a sofia sono usciti due dentini in basso e già si sta preparando il terzo!!! tutti insieme!!! ti immagini come stiamo?? anche o in casi estremi ho usato il dentinale, perché a cercare la camilia dal farmacista tedesco non mi ci vedo proprio...ma se la provi e funziona me la faccio portare a pasqua dai miei! forza e coraggio...
sopravviveremo....forse....

mara ha detto...

dio ho riletto il post dell altra sera e mi sono fatta tristezza da sola...perdono per quella botta maniacodepressiva che ho riversato sul tuo blog...non che io non assomiglia ad una balena spiaggiata...però volevo avvertirti che non sto per suicidarmi come sembrava...cmq è così e sarà così sempre..non ti dico quanti "è che tu" ricevo quando fa una brutta cacca..certo forse settimana scorsa avevano anche ragioni il negroni sbagliato non dovrebbe fare parte della sua alimentazione..ma era un anno che non ne bevevo uno..olly ha spruzzato cacca verde fosforescente ovunque...la cosa solo per rassicurarti che è normale.. per un po i giudizi in subdola forma di consiglio mi sa che dobbiamo tenerli..consolati tra qualche anno qualsiasi cosa si rmperà in casa potrai dare la colpa a lei..che è poi risultato mesi fa dopo aver letto la tua lista uno dei miei 10 motivi per procreare...

Tinky81 ha detto...

ciao wonder, prova con quei simpatici gingilli che si mettono nel freezer... li limonerà con piacere e le daranno sollievo...tagliata la gengiva però il peggio è passato... tieni duro, son periodi!

sarah

Michela ha detto...

ciao!
per i denti...ci vuole pazienza.
Se proprio sei alla frutta, specie di notte, una suppostina (o le gocce) di tachipirina le farà passare il dolore.
No panic, ci sono passati tutti (bimbi e genitori).
Non mi sento di consigliarti roba omeopatica perchè non ci credo.
La tachipirina va benissimo, di solito l'apice ce l'ha una massimo 2 nottate di seguito.
L'inappetenza e la rognosità sono normali e non si rimediano. Potrebbe capitare anche la cacca acida che fa arrossare un po' il sedere. In questo caso vai di cremina abondante.

Daisusu :)
michela

monica ha detto...

uguale uguale, senza perenti spacca maroni.
basta lo sguardo da mastino feroce (fuori dai piedi) se dovete solo rovesciarmi addosso anni di luoghi comuni dis_educativi..
ma l'escalation è stata quella.

ma dopo una settima di passione si vedono i dentini, il buonumore, e la mini sembra aver fatto un altro scatto di crescita (mentale, esplorativa e motoria).

alla faccia di freud

Pura ha detto...

ecco, oltre alle figlie, abbiamo anche le madri gemelle.
anche la mia si esprime così.
che pazienza.

MammaNews ha detto...

quando vedrai il dentino che piano piano farà capolino sarà una festa. roberto sbauscia come un boxer e gli cambio bavette su bavette. anche lui acchiappa tutto quello che vede e prova a mangiarselo (anche le mie gambe o il braccio del padre). il sollievo glielo da solo il dito che gli sfrega la gengiva. solo che a lui un dente è già uscito e a questo punto fa davvero male.
baci
francesca

Ondaluna ha detto...

E' CHE TU...
devi lasciar perdere i parenti che non vedono l'ora di riversarti addosso quello che a loro volta si sono beccati quando tu eri piccola (è da tutta la vita che aspettano questo momento!), e magari scrivere un pò più spesso, e sfogarti, ché prima o poi lo trovi qualcuno che ti dice che è UN DENTINO, e che tu non hai fatto niente di male!

Ti capisco.
E ti esprimo tutta la mia solidarietà, soprattutto in questi giorni che sono particolarmente en noir (il contrario di en rose).

E non per difenderlo, ché del buon Freud non me ne frega molto, nonostante il lavoro che faccio, ma se lui ha un merito, è proprio quello di aver detto "gente, se volete capirne qualcosa dello sviluppo del bambino, pensate al suo CORPO, perché è dal corpo che tutto inizia e tutto finisce!!!"
(non per niente le fasi dello sviluppo freudiane hanno i nomi delle parti del corpo che secondo lui erano in primo piano in quella fase)
Che ti suggerisce questo? Io direi, non farti inculcare paranoie e segui il corpicino di Viola e il suo sviluppo!

Renata ha detto...

Mi pare proprio il caso di mandare a quel paese un po' di parenti!
Viola è Viola e troppe interferenze non aiutano.
Un abbraccio e vai benissimo così!

lemoni ha detto...

Madonna mia...dopo cinque anni me sò ricordata le nottate con i denti di Micol...e tra un pò me tocca ricomincià da capo...però stò giro non è colpa nostra: è la natura matrigna!
Baciotti alla little princess!

manuela ha detto...

dai un'occhiata in rete sugli effetti della collana di ambra da mettere al collo dei nani in piena dentizione...

manuela

beba ha detto...

Alle volte i parenti pensano di fare bene ma la loro intromissione diventa gratuita e soffocante.
Un po' di cremina per le gengive o alcuni prodotti omeopatici non sono risolutivi ma possono aiutare...
un bacino alla piccola

Saetta ha detto...

Uh... :-(
Povera Cucciola... e povera te! :-(
La mia nipotina durante il periodo della dentizione ha quasi fatto scappare di casa mio fratello (per disperazione)... Loro riuscivano a tenerla abbastanza buonina con il finocchio... un bel pezzo GRANDE di finocchio e lei si metteva lì a ciucciare e sfregare... devi solo stare in occhio che non se ne stacchino dei pezzettini... :-)

caia coconi ha detto...

è che tu... quando li mandi a quel paese???

Improvvisamente in quattro ha detto...

E tu rispondi: E' che voi...non è che andata a quel paesello là tanto carino e bello??

Lalaura ha detto...

io devo dire invece che mia madre è egregia, da quando sono diventata mamma. Mia suocera, invece, per migliorare la mia autostima, quando dico "ha mal di pancia", ribatte, sempre: "e tu come fai a saperlo???".
In fondo solo "solo" la madre e sto con lei "solo" 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

Denise ha detto...

Essì, gira e volta è sempre colpa della mamma!

manuela ha detto...

ecco un link

http://www.ambradeibimbi.it/

ma in giro che ne sono altri.

molti nani figli di mie amiche si sono trovati benissimo!!!

manuela

Anonimo ha detto...

Anche a casa mia sono tutti pediatri-pedagogisti-educatori-psicologi e, ovviamente, la colpa è sempre mia! Forza e coraggio.
ary http://vistodalei.splinder.com

parisjam ha detto...

Almeno tu ne hai verificato la presenza... a me sono mesi che, ad ogni fastidietto della piccola, chiunque risponde "Starà mettendo i dentini!", ma per ora di puntine bianche neanche l'ombra.
Inizio a pensare che sia un altro modo per dire che mia figlia è diventata improvvisamente rompipalle....
anche se effettivamente i sintomi sono gli stessi di Viola. Compreso il limonare ferocemente il tavolo di marmo, che è pure ovale.........
Per quanto riguarda i "rimedi", anche a me hanno consigliato il Viburcol (che poi è una specie di Tachipirina omeopatica) e granuli di Chamomilla.

michela ha detto...

per questo sono pro-omertà totale con i parenti stretti....

Laura ha detto...

Anche mia figlia, di 7 mesi, ha la stessa lista di malesseri di Viola (in più aveva anche il culetto arrossato e avevo letto che era per effetto dello sbavamento più acido).
Io ho pensato ai dentini e gongolante ho chiesto martedì scorso alla pediatra se effettivamente si trattava di questo. Dopo una rapida visita ha detto che è ancora indietro. Buf! e allora che ha!? :-(

ophelia ha detto...

Ciao!Allora,intanto prova a metterle una collanina di ambra...non ci credevo nemmeno io,ma aiuta!poi mi sono documentata ed ha davvero poteri antiinfiammatori,protegge pure da mal di gola ecc...sara' ,ma da quando ce l'ha,il mio mostrino dorme meglio....bacio

naviganti ha detto...

Guarda, io non ho figli, ma qualsiasi cosa faccia la mia gatta...è colpa mia.
"Non ha abbastanza giochini in giro" (giochiiii?ma è una gatta!)
" Tu sei nervosa, glielo trasmetti"
"Ci giochi troppo poco: si annoia!"
"ci giochi troppo: si innervosisce" (ma allora, accordatevi!)
"Ha avuto dei traumi, dovresti andar dal cat whispers" (Ehhhhhhh??)

Non oso immaginare con un figlio..rischierei di far una strage!

miki ha detto...

Tranquilla, tutto normale!
Ti ho "conosciuta" sul forum di alf, dove tuttora scrivo (ogni volta che chiedo qualcosa a mio marito, lui mi prende per il culo e mi dice "bho, chiedilo alle tua amiche del forum!!".
Cmq ho un piccolo Francesco di 9 mesi, ha sempre dormito, ma dai 5 mesi e mezzo agli 8 zero, risvegli notturni,a volte anche 7-8.. in vero incubo!! Tutti mi dicevano che era sindrome da "abbandono" che sviluppano tutti i bimbetti. e invece erano i denti che stavano per subcare! Ora siamo al terzo e ti assicuro che finchè stanno uscendo non dorme quando escono ronfa di nuovo tutta la notte. Cmq se si sveglia tanto dalle suppostine di viburcol neonati, sono omeopatiche quindi senza controindicazioni e ti assicuro che fanno miracoli!!!
Un bacino alla piccoletta :;-)
Miki

passodoppio ha detto...

Beata te che vieni colpevolizzata DOPO la nascita della pupa.
Le mie stanno ancora in pancia, ma questo non frena i miei parenti dal colpevolizzarmi per qualsiasi cosa.
Non oso immaginare cosa succederà dopo.

amrita ha detto...

ignorateli,ignorateli tutti!se siamo delle pazze nevrasteniche è colpa loro,quindi è inutile che vengano a fà i saputelli.i miei fanno gli splendidi...bellicaxxi!mi lasciavano a giugno in umbria dai nonni,e mi venivano a riprendere a fine settembre...e c'hanno pure il coraggio di dire"ma com'è che stai sempre nera?"lavori 15 ore al giorno,ti badarelli un micronano iperattivo,e quando il mondo dorme te fai le pulizie e meditazione(corso per corrispondenza di un monaco tibetano)così ti riappacifichi con l'universo.niente,io mio figlio lo conosco.mi ha dato calci per 6 mesi.come ha avuto mani e piedi non s'è mai risparmiato.quindi se frigna e ha qualcosa,be,vediamo che si può fare.non sono dio,quindi,se i denti sono nati a me....io più che dargli un giochino congelato,e lasciarmi mordere il braccio...ma se frigna,e ha solo un'impellente voglia di rompere le @@ mi riservo il diritto di schiacciare il tasto "esclusione rumori molesti".la mamma,la zia,il papà se ne possono andare tutti allegramente a fare una passeggiata.crescetevi i vostri bambini ignorando chi crede di sapere fare meglio.

Anonimo ha detto...

ecco che sollievo leggere prima il post e poi i coommenti ricchi di consigli!
GRAZIE!SUL SERIO!
leucosia.

Blog Widget by LinkWithin