il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

venerdì 3 aprile 2009

Lo sapevo!

Ok.
Il mio compagno è partito ieri mattina alle sette e mezza, ancor prima che la polpetta desse segni di fame, ancor prima del mio primo rantolo mattutino.
Ha preso il suo bel volo delle 9 ed è atterrato in una ridente località siciliana per un grande convegno del suo settore.
Rimarrà lì, tra sole, mare, conferenze, aperitivi, cene, colleghi e conoscenze per tutto il weekend.
Io e la polpetta siamo temporaneamente emigrate dalla nonna con una scorta di ciucci e crema di mais e tapioca.
Avevo anche un'omogeneizzato di tacchino aperto a metà che ho preso all'ultimo minuto dal frigo e messo in borsa.
C'è rimasto fino a cinque minuti fa e ora la mia bellissima borsa bianca puzza e fa il verso del tacchino a richiesta.
Ouch.

Sono riuscita a parlarci al telefono ieri sera alle 21, tra il suo "aperitivo on the rocks" e la "fish dinner".

"Ciao... si molto bello... si anche voi mi mancate! Domani? Domani altra conferenza poi pranzo al golfo poi pomeriggio un workshop e altro aperitivo. Si... Si. No, dovrei tornare Domenica in tarda serata. Senti adesso vado, mi chiamano. Si anche io ti amo. Ah ma sai chi ho incontrato qui? Guarda i casi del destino: c'è anche G. con la sua azienda!"

Un'incazzatura suprema mi è scivolata lungo la schiena come un brivido.
Perchè io me la vedo proprio, G. in abitino primaverile, curatissima e già abbronzata, che sorseggia Bellini su una terrazza vista mare. Porca troia. L'immagine piace quasi anche a me.

"Ah si? E io vado alla Girl Geek Dinner!"
"Ah. E che è?"
"Una roba di donne e tecnologia. E web."
"GIRL Geek Dinner... siete tutte donne quindi?"
"NO! Ci sono pure uomini. Un sacco. Molto fichi mi hanno detto. Si si."
un bluff PIETOSO.
"Alla GIRL Geek Dinner?"
"Eh."
"Beh certo, se ti piacciono quelle con gli occhialoni e il Blackberry..."
"Anche G. ha il Blackberry! L'ho vista!"
"Beh però non ha gli occhialoni.."
"Io mi metto il vestitino stasera."
"Per andare dai Geek?"
"Eh."
"Brava, brava..."


E in quel brava c'era quel minimo di gelosia che volevo sentire.
Non sono possessiva, sono una abbastanza tranquilla (anche se ho controllato sul sito del convengo se l'azienda di G. partecipava sul serio...)
E' solo che mi fa strano che, guarda caso, da quell'aperitivo la nostra brunetta preferita ha iniziato a ricicciare con sorprendente regolarità.

By the way, io stasera pantaloni forever.

Condividi

25 commenti:

Anonimo ha detto...

eh vabbè...ma allora è sfiga!! Io direi tragico gioco di coincidenze...ma sta tranquilla...
io fossi in te partirei solo x prenderla per i capelli..ma faresti il suo gioco... come dicono i giapponesi... siediti sul molo e aspetta il cadavere del nemico che passa sul fiume... tanto prima o poi passa!!! :)
Un bacione!

Micaela

Wonderland ha detto...

Bisogna vedere se passa nudo.... O_o

Lara ha detto...

.... e poi se ha scelto te vuol dire che tutte le G. finte non gli piacciono....
Buon week end!!!!
Lara

mara ha detto...

più pensi alle g più le g cazzo ritornano è un scienza provata...ok dovrei darti forza dovrei dirti fottitene delle g...tu sei una w e sei molto meglio...e in effetti la penso proprio così...ma io in questo momento starei molto peggio di te...ok sicurezza wonder..è l unica arma.. profonda e fintissima sicurezza...ma se impazzisci prendo la nana..e ci troviamo a fiumicino..e andiamo in sicilia per un sopraluogo di g...ci vedo ditreo un muretto mentre pranzano al golfo tutte quattro una sopra l altra mi sa che l ultima in oridine di altezza è olivia..bisogna dargli una foto e farla abbaiare quando lo vede...tengo la borsa pronta...

Rita ha detto...

su una cosa posso tranquillizzarti io, è vero qui in sicilia c'è uno splendido sole e uno splendido mare ma ancora fa un po' "freschino" per il "vestitino primaverile" la G che ti perseguita dovrà coprirsi soprattutto se vicini alla brezza del mare!!!!

Michela ha detto...

Come ti capisco. QUANTO ti capisco. troppo ti capisco.
Io, però, reagivo in maniera diversa: caricavo mais&tapioca e passeggino in aereo e partivo con lui.
Facevo la mammina gnocc@ di fronte ai suoi colleghi e mio marito si gongolava mostrando il figlio in giro.

E aveva la stessa età di viola...

Quindi...nothing is impossible :)

Anonimo ha detto...

Ciao!
Ma io pure pantaloni forever, stasera.
(son arrivata qui grazie a link di Britishkiller).
Mi pare d'aver capito che ci vedremo tutte e tre lì davanti.
A dopo allora...e

Piacere.

Novocaina

Hoshi ha detto...

Concordo sul fatto che il vestitino primaverile se lo può scordare, fa ancora troppo freddo, a meno che non voglia tornare a casa con le gambe viola! Goditi la cena e stai tranquilla ;)

Ondaluna ha detto...

Tesoro, non so se ti tranquillizzerà, ma posso sicilianamente garantirti che stasera il primaverile non lo metterà! C'è bel tempo, è vero, ma non è una giornata calda, e dovrà coprirsi per bene. E se on lo farà peggio per lei: domani avrà la bronchite (porcamiseria, solo io me la devo beccare??? c'ho pure la panza, destino ingrato, non si può tossire con la panza!)
Per quanto riguarda me invece, in baricentro mi si tanto spostando che quando mi muovo mi sento un pachiderma: altro che cocktail primaverili...
:( :( :(

Saetta ha detto...

Ok, da buona siciliana posso garantirti uno spionaggio DOC. In Sicilia non ci abito più da anni, ma ho mandrie di parenti... che dici Sguinzaglio i miei cugini?! :-D

Tatti ha detto...

Grazie per il benvenuta, e, se Roma fosse in provincia di Modena, sarei la prima ad arrivare all'appuntamento per l'aperitivo.
Ora,non conosco il tuo di mariti, ma di norma è delle G. delle quali NON parlano che bisogna temere....di quelle che nominano ogni volta che incontrano...naaaaa....è solo per stuzzicarti un po'.....pur adorando il loro ruolo di papà capita che si sentano un po' detronizzati dai pupi/e....per cui, perfetto il tuo atteggiamento da "sono un po' gelosa ma non te lo dico manco morta". Credo sia ciò che vuole: la tua attenzione...in questo modo sà (per certo) che sarà nei tuoi pensieri. E' cosa risaputa no, che LORO hanno sempre bisogno di conferme e di certezze.....
;-)
Tatti

Sere ha detto...

ma vi vedete stasera???? che invidiaaaaaaaaaaa...ma poi ci rivediamo quanto torno a roma??? eh?? eh?? eh??? le due gemelline di panza dovranno conoscersi no?
per quanto riguarda g. è una coincidenza sicuramente...ma se questa non risparisce da dove è venuta direi di organizzare una spedizione punitiva!!!!

Anonimo ha detto...

wonder! uh l'ho tolto proprio prima era nella colonna di destra, pensavo non servisse più e fosse solo per la festa :)

lali

wasperina ha detto...

eh cara wonder..... ho provato tante volte l'incazzatura suprema sulla schiena... è agghiacciante. Estrema. Totale. Un pat pat e sta G deve sparire un pò dal giro però!!! GGG mi sta salendo la carogna pure a mee!!!

2Gemelle ha detto...

donne... siete troppo forti!!!

Francesca ha detto...

ehehe Wonder tranquilla e buona cena (con borsa nuova spero)! divertitevi!

p.s. vediamo se questo commento me lo pubblica che ieri non è apparso (avrò sbagliato qualcosa?!)

Anonimo ha detto...

eheheheheheh onestamente mi ci sono rivista moltissimo in questa descrizione di conversazione tipo...e non so se sia un bene :P

Fiordaliso ha detto...

Sii superiore. Punto. Anche a me capitano situazioni analoghe! Ignora le sciacquette e ritrova tutta la sicurezza che hai in te stessa. Un bacione!

manuela ha detto...

mmhhh...Maledetta G...allina! Proprio li doveva andare a razzolare? Ma tranquilla:vuoi mettere una Gallian blackberry munita con occhialoni a seguito con un kit di pannolini smerdati e vaseti di di omegenizzato? Naaa...:)
Mil Besos

Manu

wwm ha detto...

usti che fastidio!!! e come ti capisco.
neanche io sono una gelosa o robe così ma pensa che la brunetta mi sta sulle palle pure a me.

Flavia ha detto...

senti wonder
quando vuoi ci organizziamo, passiamo "per caso" dove G fa pausa pranzo, tu con un "ooooh ciao" meravigliato me la presenti, e io me la metto sotto tirando fuori tutta la sboronaggine di cui sono capace, tipo la sua azienda e la sua carriera sno uno sputacchio in confronto a quello che ho fatto io, le parlerò un po' en passant dei miei viaggi e della mia macchina azinedale, col BB ben in vist sul tavolo, e i progetti che ho in corso, e tu sei la mia migliore amica fichissima con cui tiriamo fuori mille idee. tu lo sai che ne sarei capace vero.
un bacio
Flavia

Anonimo ha detto...

ciao wonder, non ho pretese di consolarti ma solo di raccontarti una mia esperienza molto simile alla tua, anche se non ci sono figli di mezzo ma solo tanta stronzaggine: quando mi sono messa con quello che ora è mio marito (un bel colpo di fulmine e tadan, abbiamo messo su casa insieme nel giro di un paio di mesi), un'amica della sua ex, che era del nostro giro, ha iniziato a fare la gattina morta con lui in modo subdolo e davanti a me, anzi, con me in sua assenza, con una serie di allusioni che facevano capire che fra loro c'era tanto feeling. era uno stillicidio epr me, ma due cose mi hannop evitato il fegato verde: che mio marito mi facesse vedere spontaneamente i suoi sms da cretina (che lui, buon'anima, interpretava come innocenti, e invece la mia vista femminile leggeva ovunque ammiccamenti -noi donne siamo ben troie quando vogliamo) e che sapessi che lui stava con me per scelta, perchè mi amava...
e proprio per questo, io e lui ci raccontiamo quando c'è qualcuno/a che ci piace fisicamente, o che potenzialmente potrebbe piacerci affettivamente, perchè ci amiamo da pazzi e riconosciamo che occhi e ormoni sono sempre lì... ma che il cuore è legato all'altro e che mai, mai, faremmo nulla per perderlo.
per cui concordo con chi ha detto che è delle G. di cui non si parla che si deve diffidare, perchè se ne parla è perchè ha occhi solo per te e non ha nulla da nasconderti. tu sei w, che diamine! mica facile mollare te per correre dietro alla prima G. che passa, vuoi mettere il vissuto che avete insieme? lui ama te, ama W. amante, amica, madre di sua figlia, complice... G. è solo un contorno che si nota al momento ma cui non si ripensa quando nel corso della giornata passano pensieri balenanti: quelli sono dedicati a te.
Francesca

Anonimo ha detto...

ps: tutto il feeling che la gatta morta vantava non esisteva, un sacco di avvenimenti -piccoli ma che servivano a mettere in giro l'idea che lei contasse più di me per lui- erano inventati di sana pianta

stregatta ha detto...

Dai non ci pensare, tanto domenica lui torna e G. metterà il suo vestitino nell'armadio. ;-)

Ma ti è piaciuta la cena?!? Non ci siamo incrociate, peccato ci tenevo a conoscerti...=(

Renata ha detto...

Voto Flavia! Una lezioncina a G. è proprio quel che ci vuole!

Blog Widget by LinkWithin