il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

giovedì 11 giugno 2009

Le conseguenze della mancanza di sonno

- litigare col tuo partner per validissimi motivi come "quando dormi respiri troppo forte"
- dimenticarsi per la terza o quarta volta di ricomprare la carta igienica con serie conseguenze per tutta la famiglia
- inviare una mail con informazioni di asili nido al proprio fratello. l'oggetto recita "daje, stampa tutto". solo che selezioni in automatico un suo omonimo, che è un direttore marketing a cui avevi mandato il cv.
- litigare con tua mamma per validissimi motivi come "è colpa tua se siamo tutti geneticamente insonni"
- provare a prendere dieci minuti di sole per levarsi di dosso quel color catarifrangente e rialzarsi barcollando come uno che si è fatto di roba buonissima. ci si sente un sacco psichedelici, si vedono le cose a colori fluorescenti - anche quelle che non esistono - il pavimento di casa diventa stroboscopico e le pareti ti sbattono contro non si sa come mai. si resta così per almeno venti minuti, provare per credere.
- rispondere "va una merda" un po' a tutti quelli che si azzardano a chiedere come va
- odiare profondamente qualsiasi scena di film/telefilm/pubblicità in cui una persona si sveglia riposata e sorridente
- scrivere post scemi, a punti, perchè non si ha la forza di fare altro

Condividi

26 commenti:

Anonimo ha detto...

forza wonder, ce la puoi fare! io adesso diciamo che dormicchio...la mia desi ha 11 mesi e dorme nel lettone con noi! abbiamo miseramente ceduto, io che dicevo "nel lettone maiiiiiii!"
e invece...
quando noi non si dormiva MAI si litigava la mattina appena "SVEGLI"!
coraggio ciao carmen

Francesca ha detto...

scusami ma il secondo punto mi ha fatto sganasciare!!!
ciao un abbraccio!

wasperina ha detto...

DAJE STAMPA TUTTO! ahahahahahahhahah oddio sto ancora ridendo..

marina ha detto...

causa mesi insonni io dopo un'ora di incontro con un funzionario della regione per un progetto a cui la mia azienda sta partecipando saluto in modo molto professionale tirandomela anche un po, prendo l'ascensore, mi specchio e...cazzo ho la camicetta tutta slacciata...che dire x fortuna avevo un reggiseno carino e non il reggiseno da allattamento. ancora oggi me la rido se ci ripenso...

michelinastreghina ha detto...

e se poi so' due week end che piove dimmi tu a che valgono i tentativi di portare pupi e bagagli al mare....

Daniela ha detto...

Piccola, un consiglio per la tua salute fisica e mentale. Per un giorno ed una notte molla la pupa al tuo lui o a tua madre e dormi staccando telefono, citofono e telefonino...farà bene a te e alla tua famiglia. Funziona, credimi ho fatto 3 anni di veglie con la mia grande e so di cosa parlo, comunque alla fine passa...abbi fiducia. Ti abbraccio forte, Daniela

PetitePrincesse ha detto...

ahahahahah dai si sarà fatto una risata anche il direttore di marketing.. magari ti chiama dopo qs mail! :D
cmq l'effetto del sole è vero..confermo!!!!

Mamma che fatica! ha detto...

Ci si abitua anche a questo..., ma come era bello quando vivevo da single e certe domeniche d'inverno dormivo fino a quasi ora di pranzo!

Trilly ha detto...

c'è un metodo che coi nani piccoli a volte funziona, mia suocera lo usa ancora adesso che le bimbe hanno 3 anni..è drastico ed è difficile saperlo applicare ma i risultati sono ottimi...l'ipnosi.
Giuro.
Dovresti vedere cosa non faceva quando avevano pochi mesi con una marionetta in mano...dopo due minuti erano COTTE.
tentar non nuoce, ma mi rendo conto che son doni naturali...serve carisma e polso di ferro, letteralmente...=)
un abbraccio empatico da una mamma insonne da 3 anni e un mese e qualche giorno

Saretta ha detto...

Che dire: io la sera quando mi mettevo a letto piangevo perchè sapevo cosa mi avrebbe aspettato da lì a breve.

ariele ha detto...

Con la massima delicatezza e rispetto mi permetto di darti un consiglio: prova a farla mangiare un pò di più. Da quando ho iniziato con la prima pappa il mio gnocco ( che di notte si svegliava ogni due ore per poppare) dorme dalle dieci alle sei, a perte gli ultimi giorni che ci si sono messi i dentini. Magari funziona, altrimenti sbandiera a destra e a manca la tua carenza di sonno, così nessuno ti romperà le scatole se sei sgarbate e magari qualche animo nobile si degnerà di farti riposare un pò di giorno.
Dai, dai, stai su sennò noi come facciamo!

tobina ha detto...

Ti capisco, ah, come ti capisco... e dire che ora che i miei hanno cominciato a dormire (due e quattro anni!!!) ne arriverà un altro a levarmi il sonno...
Lo so, sono masochista...

Letizia ha detto...

Ah, a proposito di quello che si diceva nel post precedente. Io, della tragica insonnia di Papera, ne avevo parlato qui: http://motheresebaby.blogspot.com/2009/04/e-il-sonno-ragionevole.html
Abbracci più che solidali...

Mammamsterdam ha detto...

Te l'ho mai detto? Non mi pare. Passa, passa tutto anche se al momento ti sembra impossibile.

e si, i punti che dici veri tutti ma pensa un attimo:

- appena tutto questo passerà ti sveglierai una mattina rendendoti conto che sono un po' di notti che dormi (ci vogliono in effetti alcune notti per riprendersi quel tanto da notarlo;

- ti meraviglierai di quante cose sei riuscita a fare al pilota automatico senza causare scontri di comete;

- ti sentirai una grande strafiga (vabbé, se ne poteva fare a meno, ma consoliamoci)

e passa, giuro che prima o poi passa. E ti ritroverai kilioni di energie che quasi non sai cosa farci (quindi sconsiglio di farsi l'amante, ci sono tante cose belle da fare).

dabogirl ha detto...

intanto ringrazio Mammamsterdam.
Ieri ho avuto la malaugurata idea di leggere tutti i tuoi post taggati sonno (...e sì che esperienza coi piccoli ne ho...)

beh mi sono svegliata ieri notte alle 3 e fino alle 5 non sono riuscita a prendere sonno, dicendomi "non ce la farò mai..."

Anonimo ha detto...

.. NE DEDUCO CHE IL DORMIL NON ABBIA FATTO EFFETTO.. peccato, volevo cominciarlo anche io.. il mio ieri sera non voleva dormire, circa 40 minuti per addormentarlo, è crollato intorno alle 22, beh alle 23 era di nuovo sveglio, piangeva e non voleva stare nel nuovo lettino. Risultato, l'ho preso con me nel letto e abbiamo ronfato fino alle 6,30. Sarà sbagliato ma io DEVO PUR DORMIRE

Wonderland ha detto...

Grazie a tutte per la SPERANZA del SONNO... che in questi momenti sentire mamme che dicono "prima o poi passa", fa bene al morale.
Allora.
Il DORMIL, mi dicono, deve ingranare e ci mette qualche giorno. Stanotte glie l'ho dato a mezzanotte e ha fatto meno risvegli del solito.
Certo, poi alle 6.30 s'è svegliata definitivamente ma che ci vogliamo fa? Un passo alla volta.
Devo dire che si sente la differenza se si sveglia 6 volte o se se ne sveglia 2. E' già qualcosa.
A leggermi, comunque, mi farei paura. E' la riprova che si sopravvive a tutto.. ahahah...

Pinkdaisy ha detto...

Oggi per me questo è un argomento che scotta! Stanotte mi sono alzata 2 o 3 volte (e chi si ricorda, ero in pieno sonno!)dunque sono sconvolta. Ho già litigato con il papà e ringhiato alla tata che non sa cucinare una pasta all'uovo dopo 6 mesi di pappine.
Il segreto è NON SENTIRE e fare alzare il padre, ma purtroppo non sempre funziona :(

Anonimo ha detto...

Prova con i rumori noiosi .. tipo asciugacapelli acceso, a volte funziona ... In bocca al lupo! Christine

Silvana ha detto...

ti capisco benissimo, riga per riga, momento per momento, ricordo come se fosse ieri le notti che Chiara piangeva tra le mie braccia e non capivo perchè, e così cominciavo a piangere anch'io, mi sentivo sola e distrutta.
Se puoi fatti aiutare, se non puoi guarda il sorriso di tuo figlio e ti sentirai più forte!
un abbraccio

Anonimo ha detto...

Forza e coraggio!
la prima frase del tuo post mi ha fatto sentire meno sola...io spesso e volentieri dico a mio marito: "Respira silenzioso"..
il mio nano ieri aveva la febbre e quindi mi sn passata una nottata analoga a quella da te descritta..e oggi sn uno straccio..
ti abbraccio forte e ti faccio un mega in bocca al lupo...come tt le cose, passerà anke questa! Tieni duro!
Anto

Anonimo ha detto...

daje wonder, je la puoi fare!!
se ti può consolare (ma non credo proprio) io penso che non troverò lavoro per i prossimi 2 anni, non posso consolarmi con l'alcool e stanotte ho sognato di partorire un gatto. Sì, lo ammetto, stavo dormendo, ma è stato piuttosto inquietante!

Anonimo ha detto...

presente!anche la sottoscritta litiga col marito per il respiro rumoroso!...ma si ....me lo ripeto anch'io....abbi pazienza,passerà!!.....si....ma quandoooooooo??!!!!Claudia

Daniela ha detto...

Scusate fanciulle, non è che voglio deprimervi ma cominciate a fare scorte di cerottini nasali o tappi per le orecchie (ottimi!!!) perchè i passi successivi al respiro rumoroso sono:
La ronfata, la russatina saltuaria, la russata ed infine la russata selvaggia. Ottima alternativa, quando i calcioni sotto le lenzuola non sortiscono più alcun effetto, il divano!!!! :) Se posso permettermi siete un branco di ragazze fantastiche, coraggiose ed ironiche. Ciao, Daniela

laceci ha detto...

"va una merda" mi ha fatto cadere dalla sedia :D

Jndiana ha detto...

Eheh dopo un bel calcione sotto le coperte dico sempre a mio marito "respira in silenzio!!"... è una cosa che mi manda fuori di testa ^__^
Quella della psichedelia post sole è troppo vera...come è troppo vero che tu sei davvero troppo forte!

Blog Widget by LinkWithin