il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

mercoledì 1 luglio 2009

Non dormire

Non dormire ti diluisce i pensieri migliori, li lascia galleggiare come barchette di carta in una testa neropece.
Non dormire prende i tuoi progetti e li riempie di cotone grigio, ne vedi l'inizio ma poi non sai più dove mettere i piedi, perdi il sentiero, cambi strada.
Non dormire ti prende i sorrisi e li nasconde, ma non ti lascia la forza di giocare a nascondino.
Non dormire riempie di gomma morbida le tue ossa, spiegazza le fodere dei divani e li riempie di briciole.
Non dormire lascia polvere sullo smalto dei tuoi sentimenti, e quelli smettono di brillare.
Non dormire è tempo sprecato, quello dei vani tentativi di riposo, dell'inutile e beffardo sonno diurno.
Non dormire non mi fa più ricordare chi sono, cosa voglio fare, perché sono qui.

Ho di nuovo tanto sonno.
Rivoglio le mie notti.
Rivoglio la mia vita.

Condividi

45 commenti:

Anonimo ha detto...

cara wonder,è da un po' che ti seguo e da un po' che volevoscriverti/sentirti...sono stata male leggendo i tuoi post perchè....ecco perchè:29 anni,un brutto cesareo,una convalescenza da incubo,una bimba tanto bella quanto problematica...per un anno intero non ha dormito più di 2/3 ore di fila,ma la sua specialità erano i risvegli ogni 10ra e 35 spaccato...io..persa,odiavo il mondo,me stessa,la mia bambina,non riuscivo più a capire se avevo fame,quale treno dovevo prendere,chi era amico e chi no....e tutti a dirmi che ero esagerata e che dovevo farmi curare.....ti capisco e ti sono vicina più di quanto tu possa immaginare,ma sai...adesso non riesci a ragionare,lo so,....ma non perdere la speranza...prima o poi passa tutto.....ne sono la prova...e cmq tu sei anche più forte e più brava di quanto lo sono stata io.....e se vuoi ho anche qualche chicca per sopravvivere!!!un abbraccio,samu

Wonderland ha detto...

Le chicche per sopravvivere sono ben accette... trovi la mail a lato. E grazie del supporto. Sembra melodrammatico, ma solo chi ci passa può capire fino in fondo...

zauberei ha detto...

Anche Pipik non dorme per più di tre ore. Ma io ero così restia alla gravidanza avevo dilatato tutti i possibili aspetti peggiori che attualmente reggo na favola e nonostante lo scassamento de minghia so contentona.

Tuttavia wonder ti si legge giù di corda. Passerà tieni duro.!

Wonderland ha detto...

Zaub.... ti leggevo prima e pensavo proprio questo: tutto sommato, come regge bene e com'è serena. Però c'è da dire che Pipìk quanto ha? Un mese nemmeno. Viola ne ha dieci. E' questa la cosa deprimente. E si, sono giù. Parecchio. Capita, e non vedo il motivo di nasconderlo. Sono una di quelle che se è felice ride e se è triste piange, cosa considerata altresì sconveniente.

Pipa di WhyMum.it ha detto...

Ciao non sai come ti capisco...mio figlio ha iniziato a dormire qualche settimana fa alla soglia dei tre anni ma per scaramanzia non canto vittoria. Stava sveglio anche due ore di notte e io mi trascinavo al lavoro a un'ora di macchina tornando per cena facendo pure un master durato due anni.risultato:crollo su tutti i piani. Ho scelto di dedicarmi piu' a lui lavorando su internet e il beneficio c'e' stato eccome. Ma sul dormire non ho mai trovato risposta forse davvero come dicevano tutti lui non mi sentiva serena o aveva disturbi alla pancia. Nessuno lo saprai mai. Ho anche tolto il latte vaccino magari anche questo e' servito. Si parla troppo poco delle mamme che non dormono se penso che la mia pediatra non ha voluto farmi il certificato per l'aspettativa...un bimbo con disturbi del sonno e' incompatibile con qualunque lavoro soprattutto in una multinazionale come era la mia dove sono tutti uomini. Cerca di resistere e di farti altri we di stacco.la mancanza di sonno esaurisce le energie e le sicurezze. Anch'io cmq non riesco ad ingrassare pur mangiando un casino,di notte si consuma peggio che andare in palestra :)

Fiordaliso ha detto...

E' praticamente da quando è nato il mio pargolo che non mi faccio una notte di filato.. Diciamo che si contano sulle dita di due mani.. Perchè a 9 mesi e mezzo ancora si sveglia tutte le notti per essere attaccato al seno, passandosi la maggior parte del tempo nel lettone con noi! No comment!

Marlene ha detto...

siamo tutti nella stessa barca, piu o meno, poi ci si mette anche l'estate con le giornate piu lunghe e le notti piu corte che in pratica ti sembra che non comincini mai perchè in realtà e gia l'alba e tu non hai ancora preso sonno decentemente. Sopravviveremo.

Anonimo ha detto...

ciao, io non sono ancora mamma ma ti leggo sempre perchè trovo che il tuo blog sia il più bello di tutto il web.. e già questa la dice tutta.. cioè, se riesci a scrivere il blog più bello de tutti nelle tue condizioni, figurati quando inizierai a riprenderti..
comunque io la vedo così: noi nella nostra vita accumuliamo parecchi "denari", ad esempio ore di sonno, forma fisica, tempo per sè, momenti di tenerezza / sesso sfrenato con il tuo lui, possibilità di carriera, viaggi, ecc.. tu hai fatto un investimento, hai deciso di mettere da parte MOMENTANEAMENTE alcuni di questi denari, per poi farli fruttare il doppio o il triplo di quanto valevano inizialmente... l'investimento-viola è vero che è molto impegnativo all'inizio, ma poi ripaga al 300%, restituendoti tutto quello che avevi investito con gli interessi.. invece, c'è gente che preferisce tenersi tutti i denari per sè, ha troppa paura di rinunciare, e così alla fine si ritrova con un gran gruzzolo accumulato di cui non sa cosa farsene, e quando se ne accorge è troppo tardi..
fidati, c'è TANTA ma TANTA gente in giro che non sa chi è nè che cosa vuole, i cui sentimenti non brillano più, non sorride e non ha sogni, e ormai non se ne accorge nemmeno più.. e non a causa dei figli, purtroppo..

Alis

PetitePrincesse ha detto...

Non ho bambini, quindi non posso capirti ma solo immaginare quello che provi. Ti dico solo che dopo il parto la cosa che mi spaventa di più dell'avere un figlio e la mancanza di sonno! E mi sembra di capire che faccio bene!!

Cmq mi piace questa cosa dei 3 post vecchi sotto, anche se mi sono già letta il tuo blog dal primo post, rileggere quelli pre-Viola o di quando era piccola mi fa sorridere comunque!

ITmom ha detto...

io ci sono passata, eccome se ci sono passata. 3 anni di sonno perso con il secondo (anche con il primo, ma nulla se paragonato al secondo) mi hanno annientata.
ero di pessimo umore, avevo sonno, non avevo più energia per fare nulla, volevo solo dormire e non appena appoggiavo la testa sul cuscino il pupo urlava, pretendeva di mangiare/passeggiare/giocare, in piena notte. non ne potevo più.

non ho avuto aiuti, me la sono smenata tutta da sola, e ti giuro che questo 'non aiuto' da parte di marito/genitori mi rode ancora.
se tornassi indietro? pagherei qualcuno, una puericultrice?, che tenga mio figlio e mi faccia dormire almeno una notte. ma non l'ho fatto per orgoglio e testardaggine, per dimostrare a tutti che ce la potevo fare. ed è stato per me un grande sbaglio.

LucyintheSky ha detto...

Affacciandomi timidamente dal profondo baratro della mia igniranza in materia, ti chiedo: ma se al secondo/terzo risveglio prendi Viola e la metti nel lettone con voi?
Magari dormite tutti meglio...
magari! (faccina che arrossisce)

Wonderland ha detto...

Lucy: provato. cambia poco o nulla.

ITmom: qualche volta la nonna ha pietà. altre è impossibile trovare qualcuno. e poi, quanto costano queste nanny notturne lo sanno solo loro....

La pediatra, appena consultata, mi ha dato un altro palliativo per i denti (ancora in uscita, quelli sopra). Se non funziona, NOPRON. Sonnifero. A 10 mesi.
Io mi sono fatta di benzodiazepine a 15 anni quindi non posso parlare, ma la cosa mi mette una certa ansia, anche se a un certo punto arrivi allo stremo.

Quindi. Forse NOPRON.

Forse sono quella che da il sonnifero alla figlia.
Penso che tutte quelle che lo fanno abbiano un OTTIMO motivo.

ITmom ha detto...

qui ho sentito parlare di 100 euro a notte, per la puericultrice. ma ti giuro che se tornassi indietro, e spero vivamente di no, farei un investimento. un paio di notti al mese, mi basterebbero.

tobina ha detto...

Anch'io, disperata, avevo chiesto info sul Noprom alla pediatra, ma lei, inflessibile, mi aveva risposto che è solo un "induttore al sonno", cioè funziona per chi fa fatica ad addormentarsi, non per chi si risveglia...
Non voglio toglierti le speranze, e comunque come dici tu, chi lo fa ha le sue valide ragioni. E se è per bambini, non sarà poi un veleno letale...
Mio figlio (il secondo) allattato al seno, era arrivato a svegliarsi 15 VOLTE PER NOTTE, affamato... io ero arrivata a fargli ingurgitare due omogeneizzati di frutta uno dietro l'altro, poi si placava... il latte artificiale me lo tirava dietro...
E' durata un po', poi è passata.
E' dura, durissima, ma è' vero: TUTTO PASSA. Quindi... tieni duro!
Siamo tutte con te!!! :)

Anonimo ha detto...

mi spiace sentirti così :'(

posso solo immaginare lo stress... insomma io per lavoro/studio riesco a dormire poco, 5 ore a notte anche per mesi, però colla prospettiva di recuperare poi. mi rendo conto che in questo caso sia totalmente diverso, anche perchè non ti fai nemmeno 5 ore filate mi sembra di capire.

che posso dire: hang in there.

non so se ti può essere utile, ma mia sorella fa la babysitter.. in genere a bimbi più grandi a dire il vero (ora sta per tutto luglio in villeggiatura da una famiglia con 3 bambini) e immagino che invece con quelli piccoli ci vogliano babysitter con MOLTA esperienza prima di fidarsi a lasciarle da sole (ma che si facciano anche pagare molto). però ecco, per dire, visto che qualche studentessa squattrinata che prende poco la trovi in generale, magari potresti farti dare una mano proprio in casa... della serie che ti ci bada mentre tu ti fai i cavoli tuoi, che fosse un pisolino, un film, un lavoro da finire, un bagno rilassante. oppure la spedisci a fare la spesa-pagare le bollette e quant'altro.

magari così facendo finisci per trovare una persona che in un paio di mesi sai che è fidata/ha capito tutto e ti può fare anche la notte (che per una studentessa generalmente non è un problema). una mia collega aveva fatto così e poi aveva finito per assumere la ragazza in maniera fissa per tornare a lavorare.

questo è l'unico contributo che riesco a dare :'(. visto che non c'ho niente da fare te la terrei io, ma sono sprovvista di gene materno e secondo me ci ritroveresti dopo mezz'ora in lacrime tutte e due. ah-ah.

(britishkiller)

Silvia gc ha detto...

Io, solo a leggere questo tuo post, mi sento ancora male, mi riprende l'ansia.
Andrea non ha dormito per 3 anni... 3 anni sono, molto, molto lunghi.
3 anni sono un matrimonio messo a dura prova, 3 anni sono un lavoro che stenta a riprendere quota, sono il non riconoscersi più...
Ma finiscono, giuro che anche 3 anni senza sonno finiscono. E se non sei andata alla deriva, con famiglia e matrimonio compresi, ti senti anche un po' più forte.
Comunque io ci ho messo un bel po' a riabituarmi a dormire. Mi sentivo peggio la mattina quando ho ricominciato a dormire una notte di fila, piuttosto che quando ero sotto l'effetto stupefacente delle notti insonni.
Ti abbraccio.

Silvia gc ha detto...

ecco, tanto per la precisione...
http://genitoricrescono.com/notti-insonni-per-anni/

Silvia gc ha detto...

ah, dimenticavo, c'è anche
http://genitoricrescono.com/noi-che-abbiamo-provato-anche-il-nopron/

Verde ha detto...

mannaggia, se ti fossi geograficamente più vicina la bimbetta te la terrei io qualche notte...mi spiace, ma tieni duro!

Anonimo ha detto...

Ma io le darei il nopron senza tante remore, sempre che il pediatra sia d'accordo!
Anche perchè se non dorme la piccolina sta male anche lei...
Quante volte si sveglia per notte?
Vuole solo il ciuccio o piange?
http://vistodalei.splinder.com

Trilly ha detto...

carissima
vorrei poter dire che anch'io ci sono passata ma che dura poco e poi d'un tratto stai meglio, ma sarebbero bugie, perchè è non solo dura, ma durissima.
Anch'io ho letto gli ultimi post e volevo commentare ma sono cose difficili da dire con le parole...
ti posso solo dire che è vero, a volte ci viene voglia di riavvolgere il tempo e fare a meno di tutto, anche di quella gioia che ti ha reso un'altra, anche di questo senso nuovo che la tua vita ha da quando è nato/a...rinunceresti a tutto pur di non dover essere più lì, in quel buio, su quel fondo da cui non risali e che pure ti fa sentire continuamente inadatta, mai all'altezza,...
io ne ho due, ne ho avute due in un colpo solo, hanno compiuto tre anni da 2 mesi, e una ancora non dorme.
Mai. Nemmeno una notte.
Quando era piccola piangeva, urlava, poi man mano che cresceva si alzava direttamente e veniva a piangere nel nostro letto...ne abbiamo passate di tutti i colori, le abbiamo provate tutte...poi quando ha cominciato a parlare le cose sono degenerate, all'inizio sfilze di frasi senza senso, sciorinate nel cuore della notte...delle MIE notti, le notti in cui prima dormivo, in cui facevo l'amore, in cui guardavo film, leggevo libri, notti in cui ricaricavo le pile, accarezzavo i miei sogni e sorridevo ai ricordi...tutto questo spazzato via, da un giorno all'altro, da quando la pancia si è svuotata.
Adesso mia figlia parla meglio di me, e le chiacchierate notturne sono diventate....beh...una parte di me.
Un surrogato di quei libri e di quei sogni che vivevo da sola.
Adesso sogno con lei, spiegandole perchè le stelle sono piccole, come fanno i pesci a nuotare, cosa vuol dire amare e se i cani hanno paura come noi. Questi sono solo alcuni degli argomenti che mi vengono in mente a casaccio, quelli di stanotte...
A volte tutt'ora sono stanca, di una stanchezza cattiva, che mi porta via me stessa...ma è più raro.
Perchè carissima wonder, si fa l'abitudine a TUTTO...e nell'abitudine un po' alla volta ci si ritrova, piano piano si reimpara a sorridere, di un sorriso nuovo però, che 'sta volta è condiviso con qualcuno che dipende da te e che fa parte di te e che sarà parte di te per sempre...
vorrei poterti promettere che Viola ricomincerà a dormire presto, prestissimo, e probabilmente è vero, sarà così, ma l'unica cosa certa che posso dirti è che adesso, di quella vocina nel buio e di quelle parole sussurrate, non potrei più fare a meno...e che il cuore della notte ormai è lei, sono loro, come di ogni giornata, sogno, pensiero, speranza, timore, sorriso...

ti abbraccio forte forte

ps e pensa che mi arriva il terzo, ne riparliamo tra 4 mesi...=)

MammainblueJeans ha detto...

Cara Wonder,
la tua mi sembra una reale richiesta di aiuto. Ma tua mamma o tua suocera non possono venire a casa tua un paio di notti? dalla nonna Viola ha avuto comunque problemi di sonno?
Davi pure si sveglia di notte, ma di solito riesco a riaddormentarlo, mettendolo tra di noi al massimo... mi spiace sinceramente per te, per il tuo lui e per la tua piccina... deve essee veramente molto dura...
non mollare.

Letizia ha detto...

Nessuno meglio di me capisce, ma Wonder qua tocca trovare dei metodi risolutori. Soprattutto perchè anche tu sei a Roma...Ammò te scrivo 'na mail.

erounabravamamma ha detto...

carissima, prima o poi passa. davvero. te lo dico e me lo dico. tra l'altro avevo scritto un post sull'argomento (s'intitolava "stanchezza") e tu l'hai anche commentato, credo. coraggio, ma coraggio sul serio. dai che sei ANCHE giovanissima oltre che superfichissima!
paola

My ha detto...

"rivoglio la mia vita"

SOLO DIO SA QUANTE VOLTE L'HO DETTO
piangendo
urlando


tornerà, fidati!

hai letto qualcosa per insegnare ai bimbi a dormire? tracy hogg, estivill, qualsiasi cosa?
a 10 mesi credo tu possa iniziare a pensare di insegnarglielo........

contattami se ti serve

VereMamme ha detto...

non era per il sonno bensì per il cibo, ma giorni fa lui mi ha chiesto con un'aria molto seria "ti capita mai di pensare CHI ME L'HA FATTO FARE?" ed io con altrettanta sincerità gli ho risposto "no, quello no. ma spesso penso VORREI SCOMPARIRE IN QUESTO PRECISO MOMENTO"

Mamma Cattiva ha detto...

Ci ho pensato un pò prima di commentare perché già lo so che suonerò impopolare ma lo voglio fare . Leggo soluzioni in Nopron, nonne, tecniche...ma... Il papà dove è il papà? Se facessimo un pò per uno? Chiedo scusa fin da ora se ci fossero motivi seri Che gli impediscono di farlo (sprofonderò in una buca se risponderai Che ha abbandonato il tetto coniugale o se lavora in un'altra città o se è gravemente malato...) ma se così non è direi che una soluzione può esserci. E con questa mi sono giocata la serata ;)

Hoshi ha detto...

Ma le nonne di una volta che facevano a gara per tenere il nipotino/a che fine hanno fatto?! Possibile che nessuno possa darti una mano?! Così non va bene! Sei sfinita, DEVONO aiutarti!

Anonimo ha detto...

sei già passata da 'fate la nanna?'

M. ha detto...

ma è giusto che sia così? voglio dire, non è certo colpa dei pupetti che poverelli fanno ciò che possono (non credo che un bimbo di dieci mesi possa fare capricci, per questi ci vuole una arguzia e una predeterminazione che arriva solo dopo qualche anno di crescita) ma mi chiedo se è giusto che per un figlio, univocamente la cosa più bella del mondo, una donna debba mettere sul piatto il proprio benessere psicofisico, la propria relazione, ogni minima energia, il futuro sul lavoro. non lo so. è su questo che devo ancora riflettere, per decidere. perchè è vero che poi tutto passa e vieni ripagata di tutto, ma se ci arrivi stremata...

detto questo, io ammetto che l'ipotesi di non dormire è quella che mi terrorizza di più di un eventuale figlio. io sono una che crolla dal sonno appena appoggia la testa sul cuscino, dorme dieci ore filate e sbarella già per un misero paio di ore di sonno in meno. quando leggo di gente che parla di non dormire per TRE ANNI (oltretutto credevo che dopo una certa soglia si scivolasse direttamente nella follia) mi viene voglia di scappare e di arruolarmi nella Legione Straniera.

tieni duro Wonder, so che questo commento è inutile e mi dispiace ma non so proprio cosa dire, sono completamente spiazzata - e terrorizzata.

Anonimo ha detto...

Cara Wonder,
hai tutta la mia solidarietà!
Non sai quante volte l'ho detto anche io "rivoglio la mia vita"..eppure la mia gravidanza è stata cercata!
La mia piccola il 14 compie un anno, ha passato i primi 7 mesi della sua vita a piangere, di notte, di giorno, sempre. Non si poteva fare più nulla, non si poteva uscire x una passeggiata, non si dormiva, e se addirittura ero in casa da sola, era dura, se non impossibile, trovare un momento pure per mangiare :-(
Poi a circa 8 mesi la svolta miracolosa..non so cosa sia successo ma lei ha smesso di piangere. Ora è una bambina sorridente, solare e molto molto vivace. E dorme abbastanza. Non è una superdormigliona (come troppo spesso lo sono i figli degli altri) però non mi lamento. Magari è un momento positivo passeggero o forse no...intanto, dopo l'inverno che ho passato, cerco di godermelo!
Questo per dirti di tenere duro, vedrai passerà, tutto passa prima o poi!Tieni duro, non mollare!
E poi un consiglio...magari lo avrai già letto, ma hai provato con il libro di tracy hogg?? A noi è servito molto, ci ha aiutati a trovare un equilibrio con la piccola, a impostare delle piccole abitudini quotidiane che forse (non lo so) ci hanno risparmiato altre notti insonni e altri giornate da incubo!
Un bacio, Sandra

erounabravamamma ha detto...

a proposito! mi vengono in mente tre consigli, il libro "fai la nanna senza lacrime" di Elisabeth pantley; poi le suppostine naturali di camomilla e valeriana, si chiamano Viburcol, e sono meglio del Nopron (lascialo perdere per carità!); e infine, una cosa che magari sembra banale ma che a me ha salvato la vita: fai dormire di meno la piccola durante il giorno, e probabilmente lei dormirà più a lungo la notte! al pupo ho tolto il sonnellino del secondo pomeriggio, in pratica dalle cinque in poi tendo a non farlo dormire più (a meno che non crolli dal sonno. e in quel caso: breve riposino e poi lo sveglio dopo 30, 40 minuti). e sai cos'è successo: che con queste cose + il bagnetto serale prima della nanna + la crema della johnson's quella viola "per favorire il sonno", dalle CINQUE sveglie notturne è passato a una! te lo giuro SI PUO' FARE.
e poi: ultima cosa: se si sveglia, puoi anche scegliere di lasciarla piangere un pochino. 30 secondi, un minuto, 2 minuti... col tempo si abitua a riaddormentarsi da sola (senza lasciarla strillare troppo a lungo). ok, ho detto tutto. fammi sapere come va.

Anonimo ha detto...

maddai stai tranquilla! fatti un'altra vacanzetta e riaccannalla alla nonna, magari stavolta una settimana, tanto che je fa? nonna o madre, mica c'e' tanta differenza in fondo.
poi vedrai come dorme tranquilla...

Wonderland ha detto...

Wow. Torno qui e scopro tutti questi commenti solidali e anche utili, emotivamente o praticamente - il che aiuta molto.
Stanotte... beh, stanotte a un certo punto ho smesso di contarle, le sveglie. CI siamo messi a letto a mezzanotte perchè sono passati degli amici a casa ("mai più amici a casa la sera se non se ne vanno alle 11!" - tristezza infinita) e lei solo tra mezzanotte e l'una s'è svegliata 4 volte.
Poi altre due-tre, al che l'ho messa nel lettone.
Non si è più addormentata per circa un ora. Si sistemava in orizzontale e mi prendeva a calci secchi. Insonnia e dolore, giuro non ho riso.
Alle sette e mezza l'ha presa il papà. Alle nove è passata la nonna. Io ho dormito fino alle 11 per grazia ricevuta e mi sento meglio, ma non è una soluzione. Bisogna riprendersi le notti, e non so come.

Vi rispondo un po' a casaccio...

IL PAPA' c'è. E' presentissimo e aiuta. Non parlo al plurale ma le notti ce le facciamo insieme, e se sono solo io a svegliarmi alle ore piccole, lui se la prende alle 7.30, le da da mangiare e se la tiene finchè non deve uscire, regalandomi qualche mezzoretta di prezioso riposo in più.

NOPRON, supposte, gocce, caramelle. Grazie dei consigli. Silvia ho letto i tuoi post e non posso dire di essere felice di non sapermi sola, ma ti ringrazio. Le esperienze sono preziose. Paola grazie dei consigli, non conoscevo queste supposte, chiederò consiglio alla farmacista. Io il bagnetto l'ho sempre fatto prima di cena, altrimenti devo aspettare due ore di digestione...!? Comunque lei non fa sonnellini dopo le 4. Solitamente al mattino si fa una mezzoretta (più spesso ultimamente un oretta) e dopo pranzo un oretta e mezza. Cerco sempre di non farla dormire dopo le 4 per i motivi che dici tu...

FATELANANNA, TRACY HOGG ecc. La Hogg l'ho letta ma il "calmalo e rimettilo giu" con me non funziona. Fate la Nanna non l'ho ancora provato. QUello "senza lacrime" mi ispira di piu anche se ancora non ho capito se classificare questo strazio con insonnia o con dentini.

TATE E NONNE. Mia mamma è una santa e ogni tanto se la prende a dormire. Capita di rado, ma quando succede noi siamo due persone diverse. La nonna paterna "non è in grado" e la tata al momento è fuori budget. Brit, ottima l'idea della ragazza, ma la mia ricerca per ora è stata inutile: ne ho trovate un paio che già lavorano full-time e non hanno amiche babysitter. Ma dove sono le squattrinate pronte a tutto? O_o Se ne conosci che hanno voglia di spostarsi a rm nord fai un fischio.

M. TRILLY SANDRA MY.. e le altre... io vi ringrazio di cuore davvero delle vostre parole.

jewel ha detto...

Non odiarmi io sono tra quelle fortunate: la mia bimba è tranquilla e capita abbastanza spesso che si fa 6 ore filate di sonno. Capita però che ci sono giorni o per meglio dire notti che si sveglia perchè vuole mangiare o perchè ha bisogno di una coccola in più In questi giorni la mattina sono un mostro (soprattuto da quando sono tornata al lavoiro e non posso più dormirefino a tardi)...e se per un paio di volte io sto così riesco a capire o per le meno ad immaginare come possa sentirti. Ti sono solidale più di quanto tu possa immaginare

lara ha detto...

Mi spiace sentirti così giù: non posso dirti nemmeno che sono sicura che presto passerà, non posso dirti che so perchè i miei bambini hanno sempre dormito molto (forse genetica, hai ragione tu: il loro papà si addormenta ovunque anche se ha appena dormito 12 ore di fila), non posso dirti che ti capisco perchè ho perso si e no un mese di notti distribuite nei miei tre figli... Ricordati però che il crollo delle mamme è inevitabile, per un motivo o per l'altro tutte passiamo brutti momenti neri.... (asnche quelle che non te lo dicono!!!!)
Lara
Un bacio

mammafelice ha detto...

Senti, ma se fosse reflusso?
Ci provi a chiederlo alla pediatra?

Per il mal di denti non ti ha dato la tachipirina?
Io a Dafne nei momenti peggiori l'ho data ben volentieri!

Anonimo ha detto...

Bellissima la parte sui riposini diurni. Con tutti quell che dicono:"appena il bambino dorme, dormi anche tu!"..sì è una parola:prima di tutto non sai quanto dorme, secondo di solito dorme mezz'ora e non c'è neanche il tempo di toccare il cuscino e last but not least, la gente non capisce che, di giorno, quando il bimbo dorme, tu vuoi fare attività "incredibili"tipo lavarsi i capelli, depilarsi una gamba (la prossima il giorno dopo con l'altro sonnellino, giuro che hofatto così), telefonare ad un'amica, vedere mezz'ora di un film che hai registrato secoli fa e che non hai visto...
insomma, poi dormire il giorno non è facile per un adulto...comunque tieni duro!

zauberei ha detto...

Hai ragione a dire che reggo bene Wonder, ma è anche presto e poi la cosa è che il marito è a casa. Vedrai a settembre, col marito fuori e poi quando metterà i denti...
Però in bocca al lupo, vedrai passa!

Silvia gc ha detto...

Wonder... guarda che il "mal comune mezzo gaudio" è una delle più sonore str...emenze che si potessero infilare in un proverbio... Come ti capisco: le esperienze saranno pure preziose, ma adesso non dormi tu! Fatte forzza, che prima o poi, da qualche parte, finisce.

Anonimo ha detto...

ciao sono daniela, sarò la mamma peggiore del mondo, ma ho trovato un pò di requie la notte dandogli il ciuccio con una goccia di miele e quando nn dormi nn pensi troppo alla carie che potrebbe insorgere. un'altra cosa che ho trovato utile è stato dividerci le notti io e il papà: una notte restava sveglio lui e io andavo in salotto sul divano, la notte successiva toccava a me.
Quanto meno recuperi un pò...
x fortuna da un mese a questa parte (e spero di nn essermela tirata!!!!) dorme tutta la notte e dopo 16 mesi mi sembra anche giusto! :-)
dai che passerà....

mammafelice ha detto...

No, il miele sotto l'anno di vita (anche 2) no! Contiene micro tracce di botulino innocue per noi, ma potenzialmente dannose per i bimbi...

Anonimo ha detto...

mio figlio si sveglia ancora,tutte le notti,1,2,3 volte.ha 4 anni e 8 mesi.io sono riuscita a non impazzire solo prendendolo come un dato di fatto e smettendo di lamentarmene.vero e' che ci ho messo 3 anni.figurati che nel frattempo,5 mesi fa',e' nato il secndo.
coraggio e lascia perdere il noprom,se puoi.
anna

Anonimo ha detto...

grazie d esitere ...m fai sentire meno sola .vale

Anonimo ha detto...

questi post sul non dormire mi mettono un pochino d'ansia perchè, anche se non ho un figlio, un pochino so cosa significa non dormire o dormire poco.

Per un breve periodo ho provato a svegliarmi eroicamente (per me ovviamente) alle 7 andando a dormire alle 2/3 di notte. Risultato: ero uno zombie, incazzata nera col mondo, e non concludevo niente durante la giornata. Così ho deciso di smettere e tornare a dormire le mie 7/8 ore a notte come è giusto che sia, ho meno ore a disposizione, ma concludo più cose di prima.
Quindi ti considero un'eroina per aver resistito tutto questo tempo, è un segno dell'amore che hai per tua figlia, non penso sia da dare per scontato. Quando e se toccherà a me non so come farò...

P.S. il motivo della sveglia alle 7 era la passeggiata col cane all'orario migliore, quando non ci sono 35 gradi e un sole cocente al parco e quando ci sono anche altri cani, così da farla socializzare (è femmina).

Francesca

Blog Widget by LinkWithin