il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

lunedì 2 novembre 2009

Nulla di grave

Odio il linoleum e i suoi colori melmosi.
Odio l'aria di sufficienza di alcune infermiere.
Odio i maglioni sopra il camice.
Odio aspettare ore in uno stanzone affollato, accanto ai lavori in corso da cui ancora si alza polvere.
Odio lo sguardo dei medici quando vanno di fretta e non vogliono risponderti.
Odio chi risponde al cellulare mentre ti visita o, peggio, mentre ti sta facendo un esame con qualche apparecchiatura e tu pensi: ecco, adesso scoppia, ma tanto a lui che gli frega.
Odio i CUP, porca troia, c'è sempre il mondo ai CUP.
Odio il burocratese che ti rimbalza per sei reparti prima di trovare quello giusto.
Odio avere qualcosa che non va e non potermi andare a comprare un pezzo di ricambio, che hanno inventato il coniglio che balla se qualcuno ti messaggia ma non le rotule o i denti o le tibie o gli occhi di scorta, e non è assurdo?
Odio tornare a casa dopo aver trascorso sei ore in ospedale e non aver concluso altro che dover ritirare delle analisi tra qualche giorno, che stavo mezza rotta quando sono entrata e ugualmente rotta quando sono uscita.
Odio gli ospedali, ecco.
E stare male.

Stare male è proprio una cosa che non mi va giù.
Ecco, come se ci fosse qualcuno a cui piaccia.

Anche questo post non mi sta tanto simpatico, ma era per spiegare una protratta latitanza.
Comunque, nulla di grave, solo tanta rogna.
Ma tanta, eh.

Condividi

30 commenti:

cowdog ha detto...

scusa ma... cosa sono i CUP?

get well soon!

Anonimo ha detto...

dai che passa tutto. pure sta pioggia infernale.
cup = centro unico prenotazioni

Anonimo ha detto...

Carissima, torna presto più in forma che mai. E... a chi lo dici: l'ultima volta che sono stata in ospedale mi ci volevano far lasciare le penne.

beba ha detto...

Sono infermiera
e odio tutto quello che hai scritto più tante altre cose degli ospedali.
Ti auguro una prontissima guarigione.
;-)

Tinky81 ha detto...

spero che tutto si risolva in fretta... e che tu non debba + passare giornate come questa!

Lila ha detto...

Spero passi presto, anzi prestissimo.. un abbraccione!

chiara ha detto...

ma cos'hai, poveretta?
meno male che hai il blog, che è sempre un bello sfogo ed è anche catartico, quando trovi la forza di ridere di cose che nella realtà sono drammatiche. scrivi un bel post divertente sulle disavventure ospedaliere, appena ne hai la forza. ti consiglio a questo proposito un libro bellissimo di un ragazzo di 14 anni che è guarito dal tumore e si aiutava durante le orrende cure tenendo un blog. http://ilpaolino.blog.tiscali.it/
ciao, e stai su

clear cross

Le mirabolanti avventure di Clear Cross

Carlotta ha detto...

Ciao Wonder,
ti leggo da tanto, ma non commento mai.. Questa però mi pare l'occasione giusta per iniziare, solo per dirti che incrocio le dita per te!

Carlotta

kikka ha detto...

ehi wonder, che combini??... vedi di guarire presto eh, non farci preoccupare!!... in bocca al lupo e ti aspettiamo più pimpante che mai!!
kikka

Anonimo ha detto...

@ Cowdog: CUP = centro unico di prenotazione

Forza Wonder, ke sei meravigliosa!
Un abbraccio
Anto ^_^

piattinicinesi ha detto...

ehi ma che succede?

MAMMOLINA ha detto...

guarisci presto! La tua ironia mi manca proprio, in queste grigie giornate poi!

dabogirl ha detto...

mi dispiace molto!! Guarisci presto!

Roberts79 ha detto...

uh mamma! che hai? cosa ti senti? miraccomando riprenditi presto!! un bacione alla polpetta ^___^

cowdog ha detto...

riscusate, ma... cos'e' un centro unico di prenotazione?
suona assai sinistro

Ondaluna ha detto...

In questi giorni leggo piuttosto silenziosamente, ma ci tenevo a farti sapere che sono solidale: con l'augurio di risolvere presto il problema, e anche con l'odio per gli ospedali e affini.

MammaTuttoFare ha detto...

l'importante è che tutto sia risolvibile, per il resto in qualche modo si fa, forza!

girl68 ha detto...

spero non sia niente di grave. auguri per tutto.

galadriel74 ha detto...

@cowdog: è il posto dove si prenotano le visite o le analisi e si pagano i ticket. in genere sono stanzoni dove prendi i numeretti e aspetti il tuo turno che arriva dopo millenni.

forza Wonder, vedrai che risolvi...io sono della C.R.I. e non sai quante volte avrei preso a schiaffi le persone al pronto soccorso, è semplicemente allucinante :(((
un abbraccio, ele

Wonderland ha detto...

Grazie a tutti! Sono un po' giù ma sono sicura che presto si sistemerà tutto... Comunque vi tengo aggornati. Grazie degli incoraggiamenti che fanno sempre bene :D

sybin ha detto...

Ueh! Non farci preoccupare...cosaccade?
Concordo con le impressioni sugli ospedali, che fanno proprio impressione.

Come moglie di un medico, alla sua laurea gli ho fatto fare il Giuramento d'Ippocrate alternativo:
"Giuro di non dire mai 'Non e' niente' con aria di sufficienza e di spiegare al paziente PERCHE' non e' niente";
"Giuro di avere tanta, tanta pazienza";
"Giuro di mettermi nei panni degli altri";
Eccetera.

Forza Wonder che guarisci presto!
Un abbraccio,

sybin

PetitePrincesse ha detto...

un abbraccio e un grosso in bocca al lupo ;)

caia coconi ha detto...

oh, dai notizie!
un abbraccio e in bocca al lupo

Alexa ha detto...

Un abbraccio e un augurio di pronta guarigione!

Silvietta. ha detto...

pensierino scaccia rogna:

"Rogna rognaccia
che trasformi quella di Wonder in una vitaccia
che la tua voce ora per sempre taccia
oppure
...
ti mangeremo tagliata con le cipolle tutta la tua brutta faccia!!!

cicca bu cicca bu
rogna brutta
vai via tu!"

forza, wonder!
a presto, silvietta

RF ha detto...

innanzi tutto guarisci prestissimo...

ora mi dilungo, ma questa è da raccontare... e ho bisogno di sfogarmi. mi scuso in anticipo....

in secondo luogo, quanto ti capisco... io odio gli ospedali, l'odore di disinfettante, gli aghi... ecc....

la mia odissea è iniziata
il 1° luglio 2009... e spero finisca prima dell'arrivo del 2010.

io abito nel nord est d'Italia... la patria della Lega Lombarda, dove finchè non stai male va tutto bene, a detta di Bossi.... ma se hai bisogno di un ospedale... è come stare nel profondo sud africa... e mi piacerebbe che qualcuno al "Senatur" glielo dicesse.

Il 1° luglio, ero in bici, vengo investita da un'auto pirata... che mi lascia per terra con la bici rotta... nessun passante mi aiuta, mi rialzo da sola, mi accorgo che le ossa sono intere e che nessuna parte di me sanguina, la bici è da aggiustare, ma non è grave... mi avvio verso casa, sento dolore al braccio destro, vado all'ospedale.

Pronto soccorso... ero sola insala d'attesa... sospiro di sollievo pensando che ci metteranno poco a visitarmi...
dopo 6 ore di attesa e solo una lastra fatta, mi dicono che devo fare una ecografia al braccio, ma siccome è tardi devo tornare la mattina dopo.

2 luglio, dopo altre 6 ore in sala d'attesa ecografia e fasciatura al braccio... tenerlo al collo fermo x 15 giorni, stappo muscolare.

18 luglio visita di controllo, il medico di turno dopo 3 ore di attesa si incazza e mi dice, perchè ha tenuto il braccio fermo? doveva muoverlo....

19 luglio, tolta la fasciatura eco di controllo, medico appena laureato mi dice che non riesce a vedere nel mio braccio ne i tendini ne i muscoli... consiglia risonanza magnetica.

20 luglio, cerco di prenotare al CUP la risonanza con URGENZA sulla richiesta del medico, mi danno appuntamento per il 28 dicembre...
logicamente rifiuto e cerco nell'ospedale vicino, appuntamento per il 10 marzo 2010... rifiuto...

dopo 7 giorni di telefonate a tutti gli ospedali della mia regione e di quelle vicine, trovo un ospedale a 200 km. da casa mia che mi fa la risonanza il 4 settembre...

nel frattempo, la spalla stando ferma si è calcificata e io non riesco a sollevare il braccio, altri esami, altre file, soldi, soldi, soldi, pomate, creme, cerotti e fisioterapia...

mi saltano pure le ferie...

in agosto un dottore mi dice se sente dolore metta ghiaccio, un altro mi dice metti roba calda.... ma chi devo ascoltare???

15 settembre, dopo risonanza e dopo i risultati, altra fila in ortopedia per far vedere tutti gli esami al medico...

20 giorni di fisioterapia e visita di controllo per il 6 novembre.... manca poco... ma il braccio mi fa ancora male, e nessuno capisce cosa bisogna fare.

IO HO CAPITO CHE:
NON andrò più in bici
NON darò più ascolto al primo dottore che mi visita
ma mi auto curerò... 2 giori fa in farmacia ho chiesto se potevano aiutarmi e mi hanno dato un cerotto THERMACARE autoriscaldante... l'ho messo sulla spalla e sono 2 giorni che sto benissimo...
se l'avessi saputo il 1° luglio.

comunque ora dell'anatomia del braccio ne so più io di qualsiasi dottore della mia città.

PASSO E CHIUDO... AUGURI DA RF.

Amalia ha detto...

Mi unisco al coro e ti auguro buona guarigione.
mammasidiventa.ilcannocchiale.it

LucyintheSky ha detto...

Non so perché mi sto immaginando un susseguirsi di gastroscopie e colonscopie...
Spero davvero non sia nulla di grave....le rogne prima o poi passano :(

Un abbraccio sororale (esiste, giuro!)

Pinkdaisy ha detto...

Wondy quanto ti capisco!
Quando giro da una parte all'altra di un ospedale me la faccio sotto. Non lo so, ma mi viene proprio lo stimolo....


Guarisci presto!

wannabeamummy ha detto...

Spero che non sia nulla di grave!! p.s. tu e viola siete troppo forti!! ;)

Blog Widget by LinkWithin