il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

venerdì 4 dicembre 2009

Oh, it's a miracle!

Dopo pannolini capitati casualmente uno di fila all'altro senza lasciarmi il tempo di un post, ariecchime - come si dice da queste educate parti.
Da dove cominciare? No, perchè la notizia che devo darvi ha dell'incredibile, quasi del miracolo.
Ci ho pensato molto se scriverlo o meno qui, che parlare di queste cose solitamente porta una discreta sfiga, ma alla fine mi sono detta: dopo l'angolo del lamento, serve necessariamente quello della speranza. Chiamiamola quasi grazia divina. E' semplicemente successo questo:
Viola si è fatta una notte intera di sonno.
Lascio un attimo di spazio al vostro commosso stupore.


Ci siamo?
Ecco. Voi avete idea cosa significhi dopo circa sette mesi di privazione del sonno, attraversando notti con picchi di diciotto/venti sveglie, aprire gli occhi una mattina guardare l'orologio e vedere le otto. Sapendo che l'ultima volta che hai guardato quelle lancette era mezzanotte? Non le due. Le quattro. Le sei. Era mezzanotte. Vuol dire che ti sei fatta otto-ore-otto di sonno.
Clamoroso.
Mi sono sentita come una che si è appena dormita dieci anni di vita, giuro, ero di un riposato incredibile. Io, che di solito butto giù il regale deretano dalle lenzuola con cinque parolacce e tre gestacci, sorridevo beata.
Solo dopo ho pensato: oddio, forse è morta.
Sono corsa in camera sua a controllare nel lettino e lei aveva appena aperto gli occhi, come se non avesse fatto altro nella sua vita che dormirsi dodici ore sparate. Roba da Oscar come miglior cattivo.
"Stanotte ti sei alzata tu? Non l'ho sentita" ha chiesto Lui, stropicciatissimo di sonno mentre cercava la porta del bagno a tentoni.
"Stanotte ha dormito" ho detto io incredula delle mie stesse parole e della loro potenza distrattiva, che infatti l'ho sentito prendere la porta col mignolo del piede.
"Porca troooia che bello" ha commentato, in parte per il dolore e in parte per la nostra nana dormens nuova fiammante.

Ve lo dico, secondo me queste proteine del latte c'entravano qualcosa. Sono tre mesi che le abbiamo tolto tutti i piaceri della vita tipo il latte caldo, i biscotti, i formaggi, la carne rossa, alcuni tipi di pizza e tutti i tipi di dolci.
Il risultato è: Viola è cresciuta meglio e si sveglia meno. No, dico, serve altro per convincere qualcuno dell'efficacia del metodo?
Certo. Dimenticavo mia madre.
"Oggi sono stata al parco. C'era la nonna di Giulia, quella bambina di sedici mesi, la figlia di quella ragazza che fa l'avvocato" mi dice oggi.
"Eh."
"Anche a lei avevano diagnosticato quest'intolleranza ma lei ha detto: ah no, io a mia figlia non posso limitare il menu e dare quelle schifezze tipo latte di soya! Io a mia figlia do tutto, anche il cioccolato!"
"E sti cazzi?"
"Anche Viola deve mangiare tutto povera creatura! Basta con quelle schifezze che le dai te!"
"Mamma, lo vedi che sta meglio? Mi sa che era proprio intollerante."
"Ah queste cose delle intolleranze sono tutte cavolate. Ai miei tempi vi davo tutto. Anzi, sai che faccio? La prossima volta che non ci sei le faccio assaggiare la cioccolata."

Ma che è, mi minaccia?
Mia figlia sono due notti che dorme. In compenso dovrò perquisire mia madre prima di farla entrare in casa. Potrebbe nascondere delle tavolette Lindt nelle mutande, sarebbe capace.

Condividi

55 commenti:

Jewel ha detto...

Wonder ho letto il tuo blog e mi sono commossa per te. Perchè quella sensazione di svegliarsi direttamente la mattina dopo l'ho provata anch'io e so com'è..so quanto è bello!!! Io sto educando la mia ad un sonno corretto..dorme tanto ma spesso nelle ore sbagliate..quello che ti chiedo tu a Viola cosa dai da mangiare la sera?

Wonderland ha detto...

Ciao Jewel, di solito pastina con verdure (passate o a pezzetti) o sugo di pomodoro, poi prosciutto cotto senza lattosio o uova o prosciutto crudo o pollo (ahimè non mi sono concesse molte alternative), olio e sale. Poi un po' di frutta, ma di solito ne mangia più a pranzo.

Anonimo ha detto...

Sei sempre simpaticissima. Spero che tua figlia avrà il tuo stesso senso dell'umorismo. Buona serata e complimenti per il blog.

la.stefi ha detto...

Bene! Io dico la tua stessa frase quando nessun gatto mi sveglia di notte (per cacche, pipì, vomiti, miagolii o casini).
:-)

Angela ha detto...

Ciao Wonder,
forse c'è qualcosa nell'aria che stordisce ste nane perchè anche Giorgia sono due notti che dorme senza interruzioni. sarà la luna piena, sarà l'inverno, sarà che pure lei si è strarotta le balle di svegliarsi ma com'è come non è dorme e io lo dico piano piano....la sfiga è sempre lì, guardinga e beffarda.
Godiamoci il momento e speriamo che duri.
Buon tutto
Angela e Giorgia (che già dorme)

Anonimo ha detto...

wow, sono davvero davvero contenta per te. lo so anche io che tortura è svegliarsi la notte...
laura

Patricia ha detto...

EEHH sii, effettivamente la prima notte di sonno senza interruzioni e inolvidabile!!! mi ricordo che è venuta anche a me la paura che non fosse a posto... invece era beata!!! avvicinavo l'orecchio per sentire se respirava!!! Insomma, dormire bene la notte ti cambia la vita!! Brava Wonder!!

mammafelice ha detto...

Evvai!! Sono stra contenta per voi!

Anonimo ha detto...

Oh ke bella notizia!!!!! maaaaaaaaaaa...non dovevi dirlo!!!
speriamo ke la legge di murphy nn abbia letto il tuo bellissimo post!

Anto G. ^_^

Manu ha detto...

Questa cosa del lattosio è abbastanza diffusa tra i nani. Non parlo per esperienza diretta (sto ancora "covando" una creaturina da 3 mesi...) ma ad esempio, 2 nane di 2 mie amiche avevano esattamente gli stessi sintomi di Viola (non prendevano abbastanza peso e per dormire le madri dovevano tirare giù tutti i santi del calendario, ma senza risultati) e con l'eliminazione del lattosio hanno avuto ottimi risultati.
Che dire!!! DA PAURA!!! (come si dice anche dalle mie parti...)

Manu

P.S: Ti ho linkata sul mio blogghe, se non ti offendi :)

bismama ha detto...

Ho provato quella sensazione con ilmio first quando aveva tre mesi....ora the second, ha 5mesi, ma non accenna a diminuire (non pretendo mica "eliminare" ) le poppate notturne!!!!
Ad esempio...stanotte bianca completa

kikka ha detto...

evvivaaaa!!!!
brava porpi ke bel regalo x la tua mamma!! wonder x te natale è arrivato prima!! goditelo!!!!

Hoshi ha detto...

Finalmente il tanto atteso momento è arrivato! :) Secondo me Viola, diventerà una dormigliona, vuoi scommettere? ;D

Wonderland ha detto...

Non cantiamo vittoria troppo presto... stanotte si è svegliata due volte per esempio... però siamo comunque molto migliorati rispetto a quast'estate. Eravamo veramente disperati.

Mamit ha detto...

Sì, so bene cosa vuol dire "la prima notte". In cui Lei dorme come un angelo, tu tiri dritto fino al mattino, Lui ti chiede "ma ti sei alzata tu???" e improvvisamente pensi "odddio, sarà morta?".
Sono passati tanti anni da quella mia "prima notte", ma il senso di beata felicità provato allora me lo ricordo ancora.
Perciò, felice per Viola, per te e per il papà, auguro ancora tante notti così.
Il tuo blog è delizioso, really.

P.S. anche la mia cucciola aveva delle intolleranze, mai scintificamente confermate, ma empiricamente individuate e tolte.
dalla sottoscritta.

Silvia ha detto...

Complimenti a Viola che dorme! E a te che scegli per il suo bene.
Perdona lo sfogo da maestra schizzata ma... giusto ieri... prima elementare.
"Signora sono tre giorni che S. al mattino si addormenta sul banco, starà male?"
"No, no, è che la sera piange per andare a dormire allora lo lascio stare sveglio quanto vuole. Mi si spezza il cuore a costringerlo!"
No comment

Anonimo ha detto...

cara wonder, come ti invidio..è da marzo che non so più cosa vuol dire dormire almeno 2 ore di fila.....
spero di gridare presto anche io al miracolo!!!!
mpippi

Anonimo ha detto...

Per me è il ballo che la sfianca... ;-))
Per il giveaway: ho linkato il post sulla mia pagina Facebook, tu sei già fra i miei contatti!

Francesca (Rabitti) & Alice

Anonimo ha detto...

Ah, ovviamente ho anche lasciato un commento al post!

Francesca & Alice

MammainblueJeans ha detto...

WOW! sono moooolto contenta per te e per lui.
per il giveaway ho messo il banner sul mio blog... basta così?

Ondaluna ha detto...

A me questa gioia non è ancora toccata, in compenso la sera mi devo sorbire le sue lacrime che pare che la stiano uccidendo da quanto piange perché non vuole addormentarsi. E in più ancora la allatto, qiundi ad un'ora random mi tocca darle la tetta. Potrebbe esser peggio, lo so, ma temo che il peggio, appunto, debba ancora venire. In fondo ha solo tre mesi e mezzo, dicono che dopo le cose peggiorino...
Ed io che tento di spremermi il cervellino per scoprire se c'è u modo di prevenirlo, 'sto "peggio".

Silvia gc ha detto...

Grazie per aver sottolineato che l'unica madre stronza che imbottisce di lattosio la figlia intollerante è quella che fa l'avvocato. Potevi aggiungerci che probabilmente lo fa per non perdere tempo con i pasti della figlia perchè è troppo impegnata ad estorcere ingenti somme di denaro ai suoi clienti per poi andare a comprarsi la 12^ vuitton...
:D
Ma alla tata sciroccata sei riuscita a spegare sta storia delle intolleranze??? O te ne sei finalmente disfatta?
Comunque nonna Wonder è un pericolo pubblico.
In bocca al lupo per la seconda notte di quiete...

Lila ha detto...

Uh ma che bello! Mi sembra di aver dormito di più anche a me leggendo questo post... :) sono felice.

Anonimo ha detto...

ohhh,son contenta per te..la mia invece si sveglia ancora molte volte... :-( io ho pensato "maledetti dentini.."
ma se non fossero loro,ma davvero un ipotetica intolleranza ????
tu come l'hai capito?rivolgendoti al peddy??? cose le hai tolto di preciso?
grazie,e scusa per la miriade di domande!!!

mammy e tata baby 12 mesi+ !!

Sara ha detto...

Evviva Viola!!!!!!!!!!!

cowdog ha detto...

@ondaluna: a 3 mesi e mezzo e' ancora prestino per aspettarsi una notte filata. io ho allattato il mio gnomo di notte fino a settembre (7 mesi e passa), quando gradualmente sono riuscita a togliergli i pasti notturni, ha cominciato a dormire piu' a lungo, piu' a lungo e ancora piu' a lungo. pero' abituarlo ad addormentarsi la sera, da solo, ha richiesto una certa costanza. ora a quasi 10 mesi si addormenta - il piu' delle volte - senza problemi, da solo. e poi dorme - il piu' delle volte - tutta notte. ma naturalmente esistono le notti eccezionali, e le fasi 'no'. costanza, pazienza e non troppe aspettative credo siano d'obbligo.

Anonimo ha detto...

@Siliva gc: Non penso che il fatto di imbottire una figlia di cibi dannosi sia sinonimo di madre che lavora / mamma in carriera. Una donna ha tutto il diritto di avere figli e fare una carriera, questo non significa che tutte queste madri siano delle stronze...

cowdog ha detto...

@anonimo: il commento di silvia era ironico, dato che silvia *E'* un avvocato.

alice ha detto...

maledetta come ti invidiooooooooooo!!

Anonimo ha detto...

Mitica Viola!!Ti capisco strabene, il mio nano novemesenne ha cominciato (o ricominciato) a farci fare delle notti quasi normali da una decina di giorni, quando abbiamo deciso di dare un taglio alle poppate notturne!!!Nn sono sempre notti intere, ma nn mi posso di certo lamentare!
In bocca al lupo...anche a me ;-)
Maura!

Anonimo ha detto...

Evvaiiiii, grande Viola!Ti capisco strabene, il mio nano novemesenne ha cominciato (o ricominciato) a farci fare delle notti decenti da una decina di giorni, da quando cioè gli abbiamo tolto le poppate notturne...dirai era ora, ma nn immaginavo che bastasse così, altrimenti glielo toglievo moooolto prima...certo nn tutte le notti sono semplici, ma nn mi lamento anzi...
In bocca al lupo a noi mamme di nani insonni o solo un pò rompi...
Maura.

Anonimo ha detto...

Mi sono accorta di aver lasciato 2 commenti, diversi tra l'altro, perchè mica mi ricordavo quello che avevo scritto prima, e vabbè...il concetto era quello!
Maura.

Mammamsterdam ha detto...

Fantastico, non sai come ti capisco (5 anni con due figli). Il bello è che quando ti rimetti a dormire la vita non solo è diversa e ti sembra di poter spaccare tutto, ma anche ti meravigli di come hai fatto ad arrivarci senza incidenti.

Per le intolleranze: capisco che si fa una fatica bestia - ma proprio mentalmente - ad accettare di dover rivoluzionare tutto. Io per prima, ogni tanto ci provo a togliere il latte, ma senza convinzione.

Devo dire però che da quando ho eliminato aglio e cipolla sotituendoli con il porro, che oltretutto si sbuccia prima, compro solo latte crudo (e non lo pastorizzo in casa), mi ci faccio il formaggio da sola e fra un po' comincio anche a farmi il prosciuttino cotto in proprio, è tutta un'altra vita.

NMon tanto per le belve, quanto per me: è il primo anno che non solo ncora non mi viene la botta di winterblues e siamo già a dicembre, ma NON SONO STANCA.

Quindi se tua madre non vuole capirla minacciala di misure drastiche. e dille anche che una volta che nessuno ne sapeva niente, tutti i bambini che morivano di consunzione (e poi vagli di malocchi, fattuchhiere, invidia e altre spiegazioni consolanti) erano probabilmente semplicemente celiaci. E che fai con il bambino che deperisce? Lo imbottisci di cibo, e finisci di ammazzarlo.

No, perché veramente, anche le madri più ragionevoli del mondo quando diventano nonne si rincoglioniscono di brutto. La mia si è data una calmata solo dopo che ha visto che almeno un figlio fino a 6 anni nnostante me era sopravvissuto, ma quanti urlacci e litigate, dio mio. Ogni cazzata che sparava, sarà stata la mancanza di sonno, non dico di no, mi mettevo a urlarle contro.

framariposa ha detto...

che bello wonder!!! una figata farsi otto ore di sonno filato!!

zauberei ha detto...

Una bella notizia!
Era evidentemente la questione proteica.
Ora bisogna solo controllare mammà.

Non nego che ho il sospetto, che oltre alle proteine ci entri il fatto che ultimamente ti si legga più serena, e magari anche viola te vede più serena. ma forse appunto - confondo l'effetto con la causa.

Papàciaocacao ha detto...

Quella Bassa che vive con noi beve solo latte di capra (ultimamente misto a latte di riso) e dorme sempre tutta la notte. Ma lei credo sia fuori concorso perchè dorme sempre anche se mangia lenticchie e cotiche prima di dormire...
papaciaocacao.blogspot.com

marina ha detto...

e posso dirlo?
Vaffanculo estivill!!!!
Come sai anche io ho una nana che col sonno ci combatte sempre e siamo stati tentati di portarla al vicino, lasciarla davanti alla porta dell'ospedalle e sgommare via, metterle del nastro grigio sulla bocca etc... E da ultimo abbiamo (ho) letto il terribile fate la nanna. Sono stata tentata decine di volte di applicarlo, sobillata da amiche che lo garantivano come miracoloso. E poi non l'ho fatto o almeno non del tutto. Beh, in buona sostanza il problema che affligge la mia signorina di 10 mesi è il reflusso e ci siamo accorti che la tiene sveglia un riacutizzarsi del disturbo. Un po' di gaviscon e anche lei ha dormito 9 ore filate. Non lo fa sempre ma .....'sti cazzi!

Anonimo ha detto...

ciao wonder, sono felice che finalmente hai trovato un pò di pace!!! anche io ho mio figlio 11 mesi intollerante alle proteine del latte!!! la situazione è un pò impegnativa ma si riesce a gestire bene poi se vai in un negozio bio ben fornito trovi tante cose senza proteine del latte!!! mio figlio ha imparato a bere latte di soya, riso, avena mangia yogurth di riso e ci sono diversi biscotti e merendine senza!!!che dire è un vitello anche se non beve latte di mucca!!! per non parlare del sonno dorme 10 ore di filaperò sinceramente le ha sempre dormite quindi non le collego all'intolleranza!!!!

Pipa di WhyMum.it ha detto...

infatti, come ti avevo appunto raccontato tempo fa! il problema sono i pediatri che non ci aiutano. I miei mi avevano detto, no signora non credo proprio il problema sia il latte...mah..e cosi' 2 anni insonni. adesso si aveglia comunque sempre una volta a notte e alle volte sta sveglio un'oretta (nel letto) ma non c'e' paragone...

cowdog ha detto...

premetto che non sono molto informata sulla situazione italica, pero' ho letto qua e la' e ho visto che gia' allo svezzamento vengono introdotti formaggi e varie. in germania lo svezzamento si inizia solo con le carote e si introduce una verdura alla volta. dopo qualche settimana si introduce la carne. e solo dopo i 6 mesi abbondanti si introduce il glutine. lo yogurt dopo i 7 mesi. cosi' il lattosio ed il glutine vengono introdotti quando l'intestino del bimbo e' piu' 'maturo', e l'introduzione di un alimento alla volta permette di individuare piu' facilmente eventuali intolleranze od allergie.

UnNickname ha detto...

A me è andata meglio, perché la Pimpa ha cominciato a dormire tutta la notte a 1 mese, ricordo ancora la data. Ha iniziato dal giorno in cui ho capito che bisognava inclinare fortemente il lettino perché non dovesse lottare con i rigurgiti di latte che le tornavano in gola. Non era reflusso vero e proprio, solo che la sua valvolina non era del tutto funzionante. Grazie al cielo non ha più smesso. ovvio, pure noi abbiamo avuto le notti no, ma in linea di massima ha preso di mamma: zzzzzzzzzzzz...........

Anonimo ha detto...

Che bello..sono felice per te..dormire è un privilegio enorme e ti fa vedere la vita da un'altra angolazione...
Però da quando Viola ha iniziato a dormire, la mia pupa ha ricominciato a svegliarsi!!!! Non bene per noi...pressi

Mistakewoman ha detto...

Ohhhhhhhhhhh, che bellissima notizia!!!!

Ho segnalato il giveaway qui

http://mistakewoman.blogspot.com/2009/12/in-bocca-al-lupo-crepi.html

bstevens ha detto...

evviva! c'e' da stappare lo champagne (e da narcotizzare la nonna). ps tremo, al pensiero che tra qualche giorno potrei essere nel tunnel guardolasvegliasonole24-guardolasvegliasonole2-guardolasvegliasonole4...

angiolettoangelico ha detto...

ti prego dimmi esattamente com'è sta storia delle proteine del latte! cosa le si deve togliere esattamente?
ma il latte materno?

Barbara ha detto...

Ciao che bello il tuo racconto!! Ho ricordato i tempi passati .. io ho 2 figlie e la + piccola oggi compie 4 anni! Ancor aogni tanto si alza perche' vuole toccarmi i capelli per dormire sono il suo peluche!!... che fine brutta che ho fatto!! Ti capisco e' dura i primi tempi .. io non ho avuto problemi di intolleranze alimentari ma cn la prima che era inappetente allattarla era una faticaccia bisognava costringerla percio' poppate ravvicinate mentre al seconda mangiava ma all'inizio gli orari son quelli... Per fortuna crescono pero' aumentano i problemi .... Buon ritorno al bel dormire!!!
BArbara

Barbara ha detto...

Leggere i tuoi post e' uno spasso incredibile mi tiri su il morale !! Sei divertentissima... cmque tranquilla anche mio marito ha sempre cene di colleghi traferte e io sempre a casa .. la prossima volta che rinasco voglio esser maschio e fare i comodi miei .. e soprattutto stare in bagno per ore!! iL TUO ALMENO SI LEGGE LA GAZZETTA il mio nn so che fa in bagno per ore.. dorme... guarda il soffitto .. sta li seduto (una volta ho sbirciato pensavo che era caduto nella tazza!!) .. sti uomini ....
barbara

MammaTuttoFare ha detto...

squilli di trombe e champagne a fiumiiii !!!
Quanto è dura non dormire la notte!
Ci saranno periodi che i bimbi dormono di più ed altri di meno, ma sapere che i periodi no prima o poi finiscono è una grandissima consolazione!
La nonna-tentatrice.....mmmmm....per fortuna è tua mamma così la puoi azzannare se dà cioccolata alla pupa!

Wonderland ha detto...

Grazie a tutte, si in effetti stiamo rinascendo! In verità proprio dormite di fila se ne sarà fatta 3 o 4, per il resto qualche sveglia c'è sempre ma rispetto a prima siamo un bel pezzo avanti!

Angioletto: ho tolto latte e derivati, carne rossa e vitella, biscotti, dolci e prodotti da forno contenenti latte o tracce (pensa che addirittura nella pizza c'è il latte a volte! non lo sapevo..), prodotti confezionati contenenti latte, tutti i prodotti Plasmon anche le pastine (contengono tracce di latte) e mele (sono incrociate con l'intolleranza alle prot.del latte) e prosciutto/tacchino cotti contenenti lattosio (solo Ferrarini o altri senza).
In sostanza controlla bene tutto xke il latte si nasconde OVUNQUE! Addirittura, per dire, nei tortellini confezionati!!!!
Cmq una diagnosi precisa deve fartela un pediatra, non puoi togliere a un bambino un elemento importante come il calcio senza ragioni mediche e senza controllo. Mia figlia oltre ad essere controllata prende appositi integratori, questa è una fase di sviluppo delicata e il calcio (e la vitamina D) servono!!!

angiolettoangelico ha detto...

grazie. purtroppo la mia pediatra è un pò sbrigativa, ogni volta che le dico che non dorme (da quando è nata e ora ha quasi 18 mesi)mi dice che probabilmente le daranno fastidio i denti...ma mi pare che i denti li mettono tutti i bambini, no?

Wonderland ha detto...

Guarda a Viola oltre a non dormire le si era arrestata la crescita, per questo mi ha fatto provare una dieta senza latte! Cmq cambia pediatra se la ritieni troppo sbrigativa, deve saperti ascoltare e rassicurare, ed eventualmente fare le indagini del caso. Potrebbero essere i denti, o il latte, ma anche il reflusso... chissà!

cowdog ha detto...

comunque, cerchiamo di non confondere le proteine del latte con il lattosio (lo zucchero del latte).
l'intolleranza alle proteine del latte nei bambini piccoli puo' essere dovuta al fatto che l'intestino non e' ancora 'pronto' alla loro digestione. il latte materno e' molto meno proteico del latte bovino (1 g/100 ml contro 3 g/100 ml) e di quello ovino.
e non allarmiamoci: e' vero che oggi i bimbi hanno piu' spesso allergie (ed e' anche vero che un tempo non venivano spesso diagnosticate), ma non tutti sono intolleranti o allergici. ed un bimbo che ha un'allergia/intolleranza e' un bimbo che non sta bene, quindi credo ci si renda conto se c'e' qualcosa che non va.

Meandy ha detto...

Scusa ma perchè anche la carne rossa?

sybin ha detto...

E non vale, con il grassetto mi si e' rovinata la sorpresa! M'e' schizzato subito l'occhio li: Viola si e' fatta un'intera notte di sonno" ah ecco, Vio...Viola si e' fatta un'intera notte di sonno??? Ma che davvero?
Miraaaacolo!

Bene, sono contentissima per voi, e pure per lei che immagino non sia una bella cosa non riposare bene e vedere Mamma con i capelli dritti.

A proposito di latte, lattosio, proteine del latte...io sono tre anni che ho smesso il latte vaccino. Non me l'ha consigliato nessun medico, ho semplicemente capito che no, forse era meglio non berlo visto che ero sempre gonfia come un pallone (anche se il bicchierozzo di latte freddo la domenica sera mi manca).

E qualcosa e' cambiato. Radicalmente! Adesso prendo il latte di riso, che pure la soia mi da problemi. Si lo so che qui si parla dei problemi dei bambini, ma non posso mica ripassare quando sforno un nano...

^_^ "

Daniela ha detto...

Ti leggo da settimane ormai, anche se questo è il mio primo commento...
Su un post vecchio perché mi tocca da vicino. Ecco, si, mi sento un po' te, anche quando mi è successo che la mia koala facesse una notte intera (purtroppo una è stata e una è rimasta).
Anche lei, che mangia come un elefante senza fondo qualunque cosa che si trova a portata di bocca (che siano cavolfiori, cioccolata o pietre poco conta), cresce ma non tanto, lei che ha sempre la pancia gonfia e lei che dopo pochi giorni di sonno da paradiso ha smesso di dormire tanto.
Siamo passati dai 6 ai 12 risvegli a notte, per passare anche a solo due, ma di un'ora, alle notti che non si svegliava ma si agitava così tanto da tenere svegli noi, dai mugugni alle urla, insomma, è anche molto fantasiosa nel suo non dormire.

E così la pediatra anche a noi ventila intolleranza al latte. O forse al glutine, o all'uovo, è brava, non tiene le parti a nessuno. Test ma tutti negativi. Ma la pediatra ci dice che sotto i 3 anni non sono attendibili. Vabbé, però l'avessi detto prima...

Così eccoci qui a provare, come da suo consiglio. La scelta era, prima glutine o prima latte? Non penso di dover spiegare perché ho iniziato col latte.

Che dire, sono solo pochi giorni, ma i risvegli sono passati a uno. E mi sembra quasi un paradiso (si, anche noi ci chiediamo a vicenda ogni mattino se si è alzato l'altro). Solo che ci credevo poco e non mi sono impegnata molto, mi sa che devo iniziare seriamente. E quindi ora mi cerco la lista lunga di alimenti no.

Peccato che ieri ho comprato il latte di soia, e solo ieri sera mi sono ricordata che la soia è un legume. Insomma, sostituire lattosio con legumi, forse che forse, non è una grande idea. E come dire, speriamo che quella sola notte da 12 ore (ah, al mattino, quando ho guardato l'ora, pensavo si fosse rotta la sveglia!) faccia presto il bis!

Blog Widget by LinkWithin