il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

domenica 21 febbraio 2010

Succede, se vai in palestra alle cinque

Alle cinque in palestra, perché si.
Trovi poca gente, macchine libere, nessuna ex compagne di liceo che trova adorabile venirti a chiedere della bambina mentre ti sta collassando il polmone sinistro sullo step, nessuna ex fiamma che occhieggia dal tapis roulant per controllare se nel frattempo t'è venuta la panza.
Si trova parcheggio e gli armadietti migliori sono liberi. Dulcis in fundo, è l'unico orario in cui la nonna può tenere la Porpi, quindi le cinque in palestra è perfetto per forza.
Il problema è quello che accade, in palestra alle cinque.
Interno giorno, armadietti.
Ho appena terminato l'allenamento ma non ho idea di quanto sia durato. Una donna in reggiseno armeggia con la sua felpa grigia. Ha le tette rifatte, le labbra turgide e un'abbronzatura caraibica.
"Scusi, che sa l'ora?" chiedo.
"Le sei."
"Scusi ancora, ma lei è mica Flavia? L'insegnante di educazione fisica del mio liceo?"
"Siii. Oh, siii! In che sezione eri?"
"La N."
"Enne? Ma quelle sezioni non ci sono più da anni..."
"Eh infatti."
"Ma scusa, da quanti anni ti sei diplomata?"
Attimo di silenzio. Il panico mi assale. Riesco a dirlo con un filo di voce...
"Dieci."
Accusa il colpo anche lei, evidentemente, perché la vedo sbiancare.
"Dieci. Oddio" risponde.
In un attimo, ci odiamo. Io le ho ricordato che non ha più trentacinque anni, ma va per i cinquanta e forse è anche arrivato il momento di fare il tagliando alle protesi. Lei mi ha fatto realizzare quanto tempo sia passato dal'età in cui girare in AllStar e usare Creamy come salvaschermo del cellulare era giustificabile, e che adesso che di anni ne ho quasi trenta (quasi trenta! com'è possibile?) dovrei anche fare la persona matura.
C'è stato un attimo in cui i nostri sguardi si sono incrociati, e dicevano tutti e due la stessa cosa: "niente di personale, ma sparisci."
Mi dileguo nelle docce giusto il tempo di sentire lo scalpiccio di due o tre paia di Hawaianas che mi seguono a breve distanza e aprono l'acqua accanto a me.
"Ma ddai, sul canale centododici di Sky lo fanno ancora!"
"A me mi piace troppo Carrie Bradsholl, quella che scrive."
Bradsholl?
"Ma è quella col tumore?"
"Si, quella. Si chiama Sarah Jessica Parker."
Anche se non vedo chi sta parlando, sento il dovere morale di intervenire: "ehm no, quella col cancro è Samantha."
"Chi ha parlato?"
"Io qui nella doccia a fianco" tiro fuori un piede per farmi vedere.
"Ah. Si vabbè, Samantha. Che poi sta con quello pelato orrendo."
"No, quella del pelato è Charlotte" puntualizzo.
"No, è Samantha" insiste la voce.
"No: Charlotte" ribadisco.
"Esticazzi, vabbè, comunque poi ci sono quegli altri due che non trombano più, la rossa e quello con gli occhiali."
"Ma a che ora lo fanno?" chiede un'altra.
"Boh, tipo la sera..."
"Eh ma io c'ho la tv in salotto, mia mamma rompe se metto Sex and the city."
"Vabbè dai, domani vieni a dormire da me e lo vediamo."
"Cazzo! Domani! Domani c'è la verifica di storia!"
"Ma su che è?"
"Sugli Dei greci."
Gli Dei greci? Ho un brivido perché so cosa vuol dire. Esco dalla doccia e guardo le tre interlocutrici. Trent'anni ce li hanno, ma in tre.
Una ha la bustina per lo shampoo di Victoria's Secret e l'accappatoio delle Wynx. E guarda Sex and the city.
Una specie di mostro.

L'esperienza mi ha insegnato che:
1- mia figlia a undici anni non avrà la tv in camera
2- mia figlia a undici anni non andrà a dormire da amichette con la tv in camera
3- mia figlia a undici anni saprà correttamente i nomi delle protagoniste di Sex and the City, ma solo per cultura generale
4- in fondo anche le undici sono un ottimo orario per la palestra, devo chiedere alla nonna

Condividi

47 commenti:

Mammagiovane ha detto...

Io ho 26 anni e quando vedo alcune puntate di sex&thecity rimango a bocca aperta..non sono una bigotta ma penso all'orario in cui lo fanno e non è accettabile che una ragazzina mentre fa i compiti possa vedere Samantha fare la cavallerizza sul suo palestrato di turno...o charlotte fare la maratona perchè vuole fare un figlio a tutti i costi, oppure "la roscia" farsi fare un lavoretto di bocca per poi raccontarlo a Carrie tra un cappuccino e un croissant...

bismama 2.0 ha detto...

Io non vedo Sexandthecity....devo nascondermi???
Però vedo la dcefilipi vale uguale???

bismama 2.0 ha detto...

P.s. io andrò in piscina tipo alle 20 spero di non trovare la succursal delle medie del quartiere :-)

Wonderland ha detto...

Io non ho Sky per cui non lo so, ma mi sembra ridicolo che - a qualsiasi ora lo facciano - le undicenni abbiano voglia di guardarlo. A me a undici anni non sarebbe nemmeno venuto in mente, ecco... è proprio un'altra generazione! Spero regrediscano da qui a dieci anni, se no dovrò mettere nella cartella di mia figlia crostatina e preservativi!

Gabbi ha detto...

troppo troppo troppo bello! Mi sono letteralmente immedesimata e spaccata dalle risate! Un paio di mesi fa anche io ho incontrato per caso una delle mie vecchie insegnanti delle superiori: ero al lavoro (sono infermiera in un reparto di neonatologia) e mentre portavo un piccolo scricciolo alla sua mamma, mi imbatto in una signora dall'aria familiare: io infermiera , lei neo nonna! L'ultima volta che avevo parlato con lei avevo 19 anni, ora ne ho 36... Lei che mi insegnava le tecniche educative e la pedagogia infantile, io che insegno a sua figlia come attaccare il piccolino al seno! E il tempo passa! Un abbraccio!

mammina ha detto...

La mamma rompe se la pargola decenne vede S&tC?
Non abbastanza, evidentemente.....

S ha detto...

sei un genio! XD

Maddalena ha detto...

oddio. io tra due mesi faccio ventisette anni e davvero non riesco a capacitarmene: mi sembra assolutamente impossibile. secondo me mi hanno rubato cinque anni almeno o li ho persi io da qualche parte, perchè sennò non si spiega! magari è solo un brutto scherzo...

comunque, io ho incontrato il mio vecchio professore di lettere al cinema a vedere "La principessa e il ranocchio" durante le feste natalizie, non lo vedevo dai tempi della maturità...non dimenticherò mai lo sguardo che aveva quando gli ho detto che ora insegno anche io (MAI avrei pensato di dire questo a un mio professore!) poi, io ero lì con la mia cuginetta di sette anni e lui: "è tua figlia?"

AAAAARRRRRGGGGHHHHH!!!

MEMOLE ha detto...

Io a undici anni ero ancora una bambina, se mi vedessero le undicenni di adesso direbbero che ero 'na mezza sfigata..forse a quell'epoca giocavo ancora con le bambole, poi è vero alcune cose mi hanno fatto crescere in fretta ma ...se tornassi indietro preferirei essere ancora bambina a 11 anni...sono convinta che ogni cosa ha il suo tempo..ma poi chi lo sa se è meglio così ?...un bacio

sononera ha detto...

il motivo per cui esito ad iscrivermi in palestra..ho paura delle ragazzine romane..in realtà ho paura di tutte le ragazzine sott i tredici anni..

CloseTheDoor ha detto...

Non so perche' ma la tua ex-prof mi ha fatto venire in mente il film "La morte ti fa bella". :D
Cmq io a 12 anni facevo preoccupare mia mamma perche' guardavo "Kiss me Licia" e parlavo di baci con le mie amiche :))) Ogni generazione ha la sua, ma concordo che "Sex&theCity" è perfino nauseante a volte.
La tv in camera è la morte di parecchie cose!

Mammamsterdam ha detto...

Ma tu mi stai dicendo che alla tenera età di quasi trentanni vivi ancora nel quartiere in cui sei cresciuta? AAAAAAAARRRRgh! E ci fai crescere pure tua figlia? Madre degenere:-)

Mi hai convinta, non ci vado in palestra, non ce la posso fare.

Wonderland ha detto...

Mammamsterdam: ci sono tornata da 6 mesi, prima stavo da un'altra parte :)

Katefox ha detto...

A me a undici anni veniva vietato "Cioè".........

ma io lo volevo per i regalini, i poster e gli adesivi dei New Kids on the Block, mica per imparare a mettere il tampax o sapere che con un bacio non si restava incinta...

Wonderland ha detto...

E'vero, anche io me lo facevo comprare per gli adesivi dell'ultima pagina (che goduria quando era doppia!) e i regalini, ma mia madre LO SFOGLIAVA PRIMA DI ME e censurava gli articoli "troppo spinti"!!!

zauberei ha detto...

Sex and the City è splendido fondamentale e oltremodo salubre. Hai fatto benissimo a puntalizzare i nomi santo cielo!
Io lo potrei doppiare e sono stata a un passo da avecce la colonna sonora ner telefonino. Poi ci ho avuto paura:)

Hoshi ha detto...

Sex & the City è un po' troppo spinto per delle undicenni! Forse sono un po' troppo " antica " ma se spesso le ragazzine fanno favori sessuali, in cambio di soldi o merce, è anche perchè in Tv fa " fighe " essere così!

Detto questo e tornando ai miei 27 anni, adoVo questo telefilm e attendo con ansia il sequel numero 2 :)

Anonimo ha detto...

bhè, io un paio di mesi fa ho incontrato la mia prof.di lettere del liceo all'ufficio d'igiene mentre facevo il primo vaccino a mia figlia....e lei era lì con figlia e nipotina per lo stesso motivo. E considerando che mi sono diplomata nel 1992 (..azzz!) è proprio il caso di dire CARRAMBA CHE SORPRESA!!!
P.S. la prossima volta tiraje 'na ciavatta alle tre "regazzine"

Cla ha detto...

come ti capisco...in palestra da me vengono una bolgia di ragazzine di tipo 13/15 anni, urlettano ovunque negli spogliatoi, durante i corsi...si preoccupano di 2 kg in più "tutti sulle cosce!!!! tutti sulla panciaaaaa!!!"....ma voi a quell'età non facevate sport invece che palestra???? bah....cmq io vado dopo il lavoro per le 18/18.30 ma le ho trovate a tutti gli orari....queste non studiano mai!!!!!!

V@le ha detto...

GRAZIE, GRAZIE DI CUORE!
anch'io ho una bambina, di tre anni, e ora SO come non deve diventare a undici!!!!
PS: oddio come ti capisco! io non mi sono iscritta in palestra e mi son comprata lo step a casa!!!!due palle ma almeno evito i contatti socialmente pericolosi!!!!

daniela ha detto...

Sei divertentissima come sempre...anche se mi hai fatto sentire una vecchia a 36 anni ancora da compiere.........!!!!!

JooJu nel Regno di Pirimpilla ha detto...

...Io a 11 anni picchiavo i maschi in quanto tali e in quanto esseri puzzolenti (abbiamo presente i cari compagnucci in fase di sviluppo?) e mi guardavo Beverly hills 90210 non era esattamente S& the city ... non voglio immaginare cosa passeranno in tv quando la mia avrà 11 anni, sono particolarmente sensibile faccio lo struzzo per alcuni anni e ne riparleremo quando avrò 38 anni. OMMIODDIO svengo e se non commento il prossimo post sarò ancora svenuta.

Ps: cmq io vado in giro con le maglie di iridella e degli orsetti del cuore a luglio faccio 29 anni e porto le all star abitualmente. Non sei sola. coraggio.

Ps2: volevo iscrivermi in palestra, ma penso che mi lascerò cadere nell'obesità.

Mary ha detto...

Davvero simpatica! I tuoi racconti sono vivi, divertenti e ben scritti! :-)
Penso anch'io che dovresti cambiare orario...vicino alle ragazzine ci si sente troppo vecche, mentre sono loro piccole, troppo per fare certi discorsi e vedere certe trasmissioni! Ma il mondo oggi va così e si vedono questi esili corpicini ancora in crescita che fanno da attaccapanni a vestiti firmati e parlano come delle vecchie zitelle depresse invece di godersi la loro bella età!Comunque a volte è divertente fare un tuffo nel caos mentale dele nuove generazioni! :-)

Anonimo ha detto...

Quando scrivi questo tipo di post per favore segnala che il contenuto è ad alto tasso esilarante, così evito di sghignazzare sotto i baffi!
In ufficio non sta bene!!
Grazie.
Stefania mamma di Vittoria

Anonimo ha detto...

Io alle medie leggevo il Cioè (che nonostante tutto ritengo una lettura utile, c'era sempre qualche articolo o lettera sulla necessità di usare contraccettivi), sapevo cos'era il sesso, ero curiosa, quindi se avessi avuto la possibilità di guardare Sex & the city non l'avrei certo disdegnato preferendo le bambole.
Io mi chiedo più che altro perché a 11 anni queste ragazzine abbiano una televisione in camera. Non ne vedo l'utilità, non si può controllare quello che vedono ed è una fonte di distrazione non da poco.

Anonimo ha detto...

Io a 11 anni avevo la tv in camera, ma nn mi sarei mai sognata di vedere sex and the city...almeno credo!!Anche se la mia Barbie e il mio Ken nn facevano altro hihihi, ma solo quelli e bambolotti vari erano nei miei pensieri...quelle di adesso non solo parlano di sex and the city, ma si comportano come se nn peggio delle ragazze del telefilm!!
E poi cavolo...i nomi sono fondamentali, sennò lasciassero perde!!
Ciao, Maura!

@zaub: io ci ho la suoneria di sex and the city ^_^, la vuoi???

mammamanga ha detto...

ho da poco cominciato la palestra per smaltire quei chiletti in più (15!!!) del dopogravidanza
anche io orario delle cinque...
in effetti ho trovato molti/e undicenni e qualche cinquantenne.
Ancora non abbiamo avuto modo di parlare, ero troppo intenta a non morire sulle cardiomachines!

Ah, mio figliogrande tra due mesi compirà 11 anni, mi devo preoccupare?

Baci

Anonimo ha detto...

Ah ho dimenticato di dire che qlc mese fa portavo il mio nano, allora settemesenne, in piscina alle 16...nun se poteva fa!Nello spogliatoio borgia totale, ma la cosa più brutta erano ste regazzette con questi fisici da urlo, e io ancora in pieno allattamento!!Per fortuna per fare la doccia si doveva tenere il costume ;-)
Maura.

JAJO ha detto...

Il punto 3 delle conclusioni è strepitoso, e concordo sul "mostro" :-(

Alessia ha detto...

Io ad undici anni però ero curiosa di sapere le porcate che faceva quella di Twin Peaks..eppure ero una bambina sfigata e non capivo niente di sesso e co. Penso che ogni generazione abbia i propri scandali. Tuttavia mia figlia a 11 anni sarà sorvegliata a vista.
P.S= Una sera riesco a guardare una puntata di Twin Peaks perchè mia mamma aveva il tuno di notte ...ne ho visto solo 5 minuti, poi a letto per il terrore....che sfigata!

EffeEmme ha detto...

da grande fan di sex and the city, lo trovo assolutamente inappropriato per le undicenni!
Io a quell'età iniziavo a vedere beverly hills, ma melrose place mi era vietato peri contenuti troppo da adulti.

Le ragazzine di oggi fanno paura quanto sono sgamate su determinati argomenti, ma dietro una sicurezza ostentata si nasconde molta fragilità e un mondo super competitivo.
Io a 14 iniziavo a mettermi il lucidalabbra e le calze parigine- wow, che trasgressione!

Ma oggi al di là dell'abbigliamento e dei comportamenti disinibiti, noto una ferocia assurda tra ragazze.

Minaccie, botte, insulti....un'aggressività incontrollata che investe tutto, fanno paura!

V. ha detto...

haha e vi lamentate delle undicenni?! L'altro ieri era il compleanno di mia nipote, 5 anni, e ha fatto una festicciola con i bimbi della materna. Mia sorella mi ha chiamata per truccare un po' i pargoli da tigri, farfalle, gatti..lo sapete una bimba (5 anni!) da cosa voleva essere truccata..? Da winx!! Sono riuscita a truccarla da maialino alla fine :)

CloseTheDoor ha detto...

Scusate, OT: ma da quando nelle docce delle piscine SI DEVE tenere il costume? :-o (questo sì, mi sa di "pruderie")

Manu ha detto...

Chiederò conferma a mia madre, ma a me sembra che a 11 anni ancora sfornavo dolcetti con il Dolce Forno Harbert.
Domani chiedo e ti confermo. ;)

Wonderland ha detto...

Si, anche io a 11 anni ancora avevo qualche attrazione per i giochi da bimbe, tipo le Barbie -.- confesso! Complice anche le camicie coi pizzi e le gonne scozzesi che mi faceva indossare mia madre, il mondo di Twin Peaks & co. era lontano anni luce... O_O
Queste a 11 anni hanno il push-up e il perizoma, non so se rendo. Lo trovo allucinante. Sono bacchettona io???

mammina ha detto...

A 11 anni non mi ricordo che mutande avevo, mi ricordo solo che non mi interessavano per niente le mutande. E neppure i reggiseni.
Comunque, coraggio, ho fatto una piccola indagine e la maggior parte delle figlie 11enni di amiche normali -appena un ciccinino talebane-, non sono affatto dei mostri di precocita' e perversione, ma delle 11enni neanche troppo trucide. Alla fine le piu' trash sono quelle a cui le mamme impongono ancora lo stile da collegio delle orsoline, che oggi si risolve nell'assomigliare alla figlia di Lady Ciccone. I maschi poi, ancora stabilmente orientati al pallone e basta. Insomma, c'e' una luce nel tunnel.

akari ha detto...

Io la penso esattamente come te! A 11 anni a giocare con le barbie al massimo (esisteranno ancora???)

Anonimo ha detto...

@ close the door: nella piscina dove andavo io lo dovevi tenere, perchè a tutte le ore (pomeridiane ovviamente) era frequentato da bimbe, ma soprattutto bimbi, accompagnati dalle mamme, e poi c'erano gli spogliatoi per cambiarsi...anche a me sembra una cavolata, ma tant'è!
Maura!

Katefox ha detto...

E' vero!!!! nei grandi magazzini ci sono dei perizomi super minuscoli..incredibili e poi non so se avete notato che sulle spiagge tutte le bimbe hanno il due pezzi, tutto sbilenco, perchè sono piccole e non hanno tette, ma ce l'hanno!
Inoltre,a parte il fatto che sono un altro sintomo del volerle fare essere donne prima del tempo, mi sembra di una scomodità unica..si stava tanto bene con lo slippino e via al mare..

mammina ha detto...

@katefox la piu' ineffabile l'estate scorsa in spiaggia:
una mamma sui 35 con figlia sugli 8.
La mamma sfoggiava topless di 2 tette appena finite di pagare. Un'onesta 4a coppa C. Non da pornostar ma comunque bombastiche nel loro aspetto antigravitazionale e inequivocabilmente nude.
La bambina... sfoggiava bikini di chanel -indiziato di tarocco- con reggiseno che reggeva... il nulla....

bismama 2.0 ha detto...

Nooooooooooo Cioè....me lo ricordo troppo. Ma come censurava gli articoli tua mamma? Li strappava?
Mamma..e ora come censuriamo il web per i nostri figli????

CuocaPrecaria ha detto...

Io ho 32 anni e nei ruggenti anni '90 avevo delle amiche 12enni che, in quanto a sex, erano più smaliziate di molte 30enni di oggi, di ieri e probabilmente di domani. Avevano le Superga al posto delle Manolo Blahnik, ma per il resto avevano poco da invidiare a Carrie "Bradsholl" e compagnia.

Per il resto, mi unisco al coro sdegnato al grido di più Barbie e meno Bratz: non ci sono più le mezze adolescenti di una volta. E neanche le prof. di educazione fisica, a quanto pare.

Sono tempi duri, e ho detto tempi.
(non sia mai leggesse qualche 11enne)

Complimenti per il blog!
Un abbraccio solidale e reazionario,
CP

francesca ha detto...

Wonder non c'entra niente con il post, volevo solo dirti di non preoccuparti se Viola non mangia: Alice è appena guarita dalla tosse canina e, nonostante di solito sia un'ottima forchetta, ha mangiato poco e niente per 10gg! Ha ripreso ieri a fare pasti più o meno decenti!

Francesca mamma di Alice

Ps: come dice tata Lucia: se non mangia, vuol dire che ha mangiato e mangerà! Ah ma dove la vendono, questa santa donna così rassicurante???

amrita ha detto...

rotolo.per fortuna ho un maschio.
ma quindi anche io con AllStar inchiodata alla pianta del piede,e invidiosissima del tuo salvaschermo con Creamy dici che dovrei decidermi a crescere?azzarola,io i 30 li faccio domani....ussignur......

CloseTheDoor ha detto...

cioè gli 11enni guardano sex & the city ma non possono vedere una donna nuda NORMALE sotto la doccia ??? sarò scema io ma da bambina in piscina ho visto donne nude e non sono mica venuta su una pervertita :-o a me pare una follia

tobina ha detto...

Ommammamia... e i maschi che cosa guarderanno a quell'età??? o_0

Castagna ha detto...

E mo' capite perchè fare la prof delle medie è devastante. So un sacco di cose che le mamme preferirebbero non sapere. L'altro giorno ho detto a mio marito che se venissi a sapere che mia figlia tredicenne è FAMOSA nell'istituto come "Federica la mano amica", con riferimento alle sue prestazioni manuali (non in educazione tecnica) MI SI SPEZZEREBBE UN'ARTERIA DI NETTO. Eppure da qualche parte c'è una mamma che ha una figlia con questo soprannome e la mia collega di lettere, che ne parla con noi in sala prof, non può certo dirglielo.
Io invece passerò per un'orrenda malpensante bavosa, ma quando vedo un ragazzino un po' troppo disinvolto con le ragazze avviso i genitori, solitamente prima della gita, con una frase tipo: "eh,sta crescendo, diventa un bel ragazzo, le ragazzine fan la fila per uscire con lui, SPERIAMO CHE SI COMPORTI BENE". Così forse non gli mettono i preservativi nello zaino insieme alla merenda, ma magari dicono al papà di fargli un bel discorso. Spero.
Con le madri delle ragazze è molto più difficile però... con che perifrasi si può dire "fossi in lei controllerei che sua figlia tenga le mutandine al loro posto"?

Blog Widget by LinkWithin