il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

domenica 14 marzo 2010

Di casting e prestigiatori

Avete mai partecipato a un casting?
Beh, io si.

A un anno mi hanno fatto una foto. Una foto molto carina, avevo un abitino azzurro a fiori gialli, la mia faccia cicciona (da bambina ero il piccolo Buddha) e un ciuccio in mano. Me l'hanno fatta in uno studio fotografico, ma questo io non lo ricordo. Era una pubblicità, un poster per una casa farmaceutica; io ero la bimba felice di prendere gli integratori di vitamine, ecco. Non ho mezzo ricordo di quel giorno, ma ho ancora il consunto e stropicciato poster della campagna, cimelio da mostrare ad amici e parenti. Il commento uniforme è: "ammazza che palla, ma che t'eri magnata il fotografo?"

A dieci anni frequentavo una famosa scuola di danza classica. Non per merito: ero sciolta come il tronchetto della felicità e il collo del piede non sapevo manco cosa fosse, avevo seguito un paio di amichette. Le direttrici erano due, secche, vestite di nero, snob ed esaltatissime. Esaltate a tal punto che una delle due aveva fondato un'agenzia di casting e sceglieva le bimbe - col benestare dei genitori ovviamente - direttamente dalle classi di danza. Era una roba umiliantissima, entrava questa mentre tu eri piegata a novanta gradi alla sbarra e indicava: "allora Francesca, Giulia, Anna, Diletta e Beatrice... dopo mi mandate le mamme?"
E sapevano tutte cosa significava: cazzo! Quelle le hanno scelte per la tv! Un mese dopo eccole lì, nel piccolo schermo a dire "wow, che buona questa merendina!" oppure "Le mie scarpine non le tolgo più!" o a fare dimostrazioni di danza ai programmi per bambini.
A me non mi hanno mai scelta... buuuu. Posso dire che presa a male?

In prima liceo una carissima amica col sacro fuoco della recitazione ha partecipato a un casting per un corto. La sento prima del suo ultimo provino, eccitatissima.
Il giorno dopo a scuola è la faccia della disperazione.
"Ch'è successo?"
"Mi hanno preso."
"E allora? Che è sta faccia?"
"Mi hanno preso..." e inizia il labbro tremulo "...per fare la parte..." lacrimuccia "...dell'amica bruttaaaa."
"Ma quando reciti è così, mica puoi fare sempre la protagonista."
"Si ma c'erano anche l'amica simpatica e l'amica secchiona. Erano meglio quelle."
"In effetti..."
Alla fine il corto l'ha fatto, convinto da me e un'altro paio di amiche, e ne è stata piuttosto soddisfatta. Oggi lavora in banca ed è una figa spaziale, alla faccia di chi la voleva come amica brutta.

A diciannove anni mi sono presa la rivincita sulle secche della scuola di danza classica. Dopo aver cambiato scuola e aver studiato per un paio d'anni classica e jazz quotidianamente (si, m'era preso il matto!) ho iniziato a fare qualche casting per tentare di trasformare la mia passione in un lavoro. Ad uno di questi, incredibilmente, sono stata anche presa. Certo, era un lavoretto da poco, ma pagavano bene e la soddisfazione di essere pagata per ballare era incredibile. Eravamo circa dieci ragazze, e ho iniziato a chiacchierare con una morona procace.
"Che lavoro fai?"
"L'assistente del mago Silvan."
Ora, ti aspetteresti una risposta del genere giusto in un film alla Big Fish, e invece lei per davvero, a parte quei due giorni come ballerina, passava il tempo a far sparire colombe e levitare in aria.
Era grottesco e affascinante.
"Dai, dimmi qualche trucco..."
"Oh, non posso: ho il segreto professionale!"
"E che succede se ti becca Silvan, ti taglia in due?"
Non ha riso.

Insomma, le mie esperienze coi casting sono state divertenti, leggere e a volte anche istruttive.
In tutto ciò, ve ne segnalo uno che si sta svolgendo proprio in questi giorni e magari qualcuna tra voi può essere interessata.
Brums cerca i nuovi volti mamma-bimbo per la campagna pubblicitaria della collezione autunno/inverno, e li cerca online. Su questo sito potete trovare il modulo di partecipazione e il regolamento.
Mi sembra un'idea carina, soprattutto un bel ricordo nel caso si venga scelti.
Mi raccomando, nel caso fatemelo sapere eh! Voglio tirarmela mentre addito i cartelloni per strada dicendo "ah, si, io quella la conosco" ;)

Condividi

25 commenti:

Nughi ha detto...

ciao Wonder, ma come mai visualizzo il tuo ultimo post datato ieri soltanto ora? ho guardato anche questa mattina il sito e non c'era, e non è la prima volta che mi capita...chissà, stranezza del web

bismama 2.0 ha detto...

Si io ho mandato una foto....mi piacerebbe tirarmela dicendo "quella sul cartellone sono io"...ahahahaha

Io ho fatto partecipare First al casting Kinder, ma in maniera molto easy.....non ne ho saputo nulla, ergo, nun l'hanno pijato!!!

Lila ha detto...

Voglio vedere la foto che hai fatto da piccola!
E tu non partecipi con la polpetta?

Anonimo ha detto...

Anche il mio moroso da piccino ha posato vestito alla marinaretta per l'ASL... adesso che è un metallaro allampanato dalla lunga chioma, quella foto è diventata compromettente XD

Inachis

MrsCraddock ha detto...

Ti prego ti prego ti prego ti prego... facci vedere il manifesto delle vitamine, con te da piccola!!!!!!!!!

Elisa Stocco ha detto...

Wow io ci provo!!!
Tu partecipi?

Wonderland ha detto...

Mmm... ancora non so. Solitamente non mostro la polpetta in foto, ma un conto è su un blog dove si parla della mia famiglia e della mia vita, un conto su un poster dove saremmo anonime... boh, ci penso su.

Per il mio poster: dopo il trasloco è rimasto a casa di mia mamma, ma me lo faccio ridare e se riesco lo scansiono (o lo fotografo...).

Hoshi ha detto...

E il provino per lo Zecchino d'oro?! Lo facevano praticamente tutti/e, così dicevano... e io rosicavo! -.-"

Concordo con le altre, mostraci il poster pro-vitamine! :D

Mammina ha detto...

Io li faccio, i casting.
Di modelle e modelli adulti.

Bhe... adulti per modo di dire....insomma, per lo piu' ragazzini e ragazzine di 16/18 anni che poi sulle foto ne dimostrano ben 25...
Posso assicurare che loro non sembra che si siano mangiati il fotografo, anzi, sembra che l'ultimo pasto decente l'abbiano consumato una settimana fa. E l'ultimo cioccolatino, se lo siano mangiato a Natale.

Fare casting di bambini e di non professional, DIO MI GUARDI!!

francesca ha detto...

Uh sì Wonder, sarebbe bello vedere il tuo poster! Ti ho mandato una mail!

Francesca mamma di Alice

Katefox ha detto...

una mia amica nei ruggenti anni '80 "fece" la mano su cui saltellavano i mio mini pony nella pubblicità del relativo giocattolo. Si vedeva solo la mano ma io ero molto invidiosa...che grulla che ero!

lastaccata ha detto...

Tu non sei una semplice blogger, tu svolgi una funzione terapeutica. Per una come me leggere i tuoi post significa scoprire di non essere sola. Torno a disegnare cerchietti in un angolo con maggiore serenità. Grazie, dal più profondo della mia stanzetta imbottita. :-)

Anonimo ha detto...

Io ero dall'altra parte. Selezionavo gente, possibilmente "casi umani" per pessimi programmi di intrattenimento.

Dopo due anni ho cambiato mestiere.

F

Anonimo ha detto...

...e speriamo ke tu possa dirlo di noi!! Votaci, mamma Antonella di Nichelino ^_^

CloseTheDoor ha detto...

Si vede che abitando a Roma vicino a Cinecittà questa cosa dei provini è molto più diffusa e normale... immagino anche a Milano...per il resto della penisola significa fare lunghi viaggi, il che seleziona la tipologia del genitore a "esaltato di tipo A"

Anonimo ha detto...

il provino della brums non mi piace molto..non mi piacciono in genere i provini per bambini. poi ho letto il regolamento...più punti ha, più probabilità hai di passare. e i punti li guadagni o rompendo l'anima a tutto il vicinato e parenti alla lontana pregandoli di votarti, o acquistando prodotti brums...non mi pare un granchè come iniziativa...

Anonimo ha detto...

Concordo. E non vedo perche', per partecipare ad un casting, la foto di mio figlio deve finire su internet.

R.

Anonimo ha detto...

pubblicità regresso...vabbè guadagnare col blog, ma i bimbi...mah, stavolta non sono convinta...

Wonderland ha detto...

Caro anonimo e cara R.
vi ringrazio per aver sollevato il problema e darmi modo di chiarire un paio di cose.
Mi sono posta anche io il problema se pubblicare o no la notizia di questo casting, dal momento che tutti sapete la mia posizione in merito alle foto dei bambini online.
Alla fine ho deciso di pubblicarlo perché:
a. il tema è molto attinente al blog. non parliamo di detersivi o lavatrici, parliamo di un brand per bambini che si rivolge alle mamme
b. sono straconvinta che nonostante le mie segnalazioni di qualsiasi tipo, le mie lettrici grazie a Dio ragionano completamente di testa loro
c. al contrario di me, noto che sia sui blog che sulle community che su Facebook la stragrande maggioranza delle mamme mostra spesso e volentieri foto dei loro bambini, senza alcun problema. è pensando a loro, molte delle quali mi leggono, che ho trovato del tutto innocuo e simpatico segnalare l'iniziativa

Detto ciò io sono tutto tranne che infallibile, così come i miei ragionamenti. Se citando un concorso del genere ho urtato la sensibilità di qualcuno me ne scuso, ma onestamente non mi sembra che un casting di bambini promosso da una grande azienda e in assoluta e totale presenza delle mamme possa essere una cosa tanto negativa.
Se poi è la meccanica del concorso che non vi piace, per quella rivolgetevi agli organizzatori del concorso.
Spero di aver chiarito.

Anonimo ha detto...

Ciao,
la mia non era una critica a te che hai segnalato il casting ma alla modalita' del casting via web. Personalemnte sono contraria a mettere foto dei bambini su internet. Poi ovviamente ognuno e' libero di fare quello che vuole :)

R.

Paolè ha detto...

in effetti era sembrato anche a me un pò strano...quando ho letto il regolamento che avevano più possibilità chi
"accumula" più punteggio attaraverso le iscrizioni che avvengono tramite link, bhè, ci son rimasta un pò male perchè non lo avevi detto.
nel senso che non vince la foto più carina, ma chi compra , linka e pubblicizza.
e difatti mi sono iscritta ma non manderò la foto, anzi vorrei cancellarmi!
però se tu partecipi hai ottime possibilità di vincere...sai che punteggio avrai con tutte le iscrizioni arrivate dal tuo blog!
;-) besos

Paolè ha detto...

ps
scusa il pessimo italiano con cui ho scritto!
credimi che scrivere di fretta con il nano che tocca mouse, tastiera e sbatte forte il telefono sul tavolo, non è sempre facile...il minimo che può accadere è sbagliare congiuntivi!
aribesos

Martina ha detto...

Ciao Wonder... io ho messo la foto 8 giorni fa, ma purtroppo le mdalità non piacciono neanche a me..... i voti si ottengono solo se invito qualcuno VIA MAIL ad iscriversi e a votarmi. Infatti qualche mia amica mi ha votato, ma non risulta nulla, dato che non le ho invitate via mail. MA che cacchio di regolamente è??? E poi non vince la foto più bella, ma appunto le 30 con maggior punteggio andranno al voto.
Ciò significa che le dipendenti/titolari dei negozi si sfonderanno di voti grazie alla possibilità di avere un numero indefinito di cartoline a disposizione.

Ciao!!

Anonimo ha detto...

anch'io non ce l'avevo con te, wonder, ma proprio con il concorso..figurati, il blog è tuo, puoi scriverci/pensare quello che ti pare!!!

bismama 2.0 ha detto...

Guarda questo link...
http://www.dimmicosacerchi.it/forum/help-voti-vf209/un-voto-brums-scad04-04-ricambio-tutti-vt10290.html

Blog Widget by LinkWithin