il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

giovedì 18 marzo 2010

Un mondo perfetto


Sono tre notti che la Porpi non vuole dormire.
Dopo 18 mesi passati ad addormentarla dondolando il passeggino abbiamo deciso di iniziarla al sonno nel lettino. Risultato: non dorme.
La cosa mi ricorda tanto, troppo quel periodo nero che abbiamo passato per sette mesi.
In questo momento è di là con Lui, pratica inutile quanto dannosa: la ritroverò come al solito coi conati di vomito dalle lacrime che chiama "maaaaammaaaa" col tono più straziante che conosce.
Il fatto è che vuole me. Me. Me.
Vuole me per cambiarla, me per mangiare, me per giocare, me per addormentarsi.
ME.
Me, che vado nella sua stanzetta e li provo tutti: Estivill, la Hogg, il rimedio della nonna, il culla-e-canta, il balla-e-salta, il zitta-e-mosca, il porca-e-troia. Fino a un lento esaurimento mentre mano a mano mi si fotte la cena, poi il telefilm che volevo vedere, infine il mio unico momento di relax.
Non posso delegare: vuole. Solo. Me.
Io? Voglio lei, certo.
E un Negroni bello forte. E un mondo parallelo dove sguazzare ogni tanto coi piedi.
Un mondo dove i bambini sono momentaneamente assenti, e se ci sono si addormentano da soli. Un mondo dove in questo momento porto degli stiletto in vernice rossa e, come una volta, giro per locali con le mie amiche e tra l'uno e l'altro mettiamo la musica a palla, cantando.
Un mondo dove in questo esatto momento non sto sentendo, per la centoventesima volta questa sera: "maaaaammaaaaa".
Forse, semplicemente, un mondo dove la mia dose naturale di pazienza è almeno quintuplicata.

Condividi

58 commenti:

Martina ha detto...

Idem con patate!!!!
Ma quando crescono??? Eh sì che io sto già pensando all'altro... (mio figlio ha 11 mesi!)

Wonderland ha detto...

Martina... non lo so! Per tantissime cose 18 mesi è una svolta, per altre credo dovremo aspettare almeno i 2 anni e mezzo. Così dicono, almeno.

alleg67 ha detto...

non per scoraggiarti ma la mia di anni ne ha 11 e alle volte vuole ancora me per dormire....

Martina ha detto...

A me ne hanno dette di tutti i colori finora.... fatto sta che continua a svegliarsi dalle 3 alle 7 volte per notte..... e non se ne può più!!!!!
Prima le coliche, poi ha fame, poi la camomilla, poi niente più camomilla, poi la crisi dell'ottavo mese, poi i denti, poi sta male....... si vabbè, intanto io sono 11 mesi che non dormo!!!!!

Anonimo ha detto...

allora però alleg67 così ci scoraggi eccome!!! Comunque poi passa ... magari quando si sposano ma passa!
Michela

Giulia ha detto...

Come ti capisco!!!!! per me è uguale, esisto solo io dalla mattina alla sera..solo che di pargoli da intrattenere ne ho 2! ...e a volte vorrei proprio eclissarmi in un mondo parallelo!
Giulia

akari ha detto...

Eccomi qui, mammmaaaaaaaaaa no papà vai via...
uff... e la speranza è che la seconda voglia solo il suo papà!

kikka ha detto...

drammaticamente mi associo a quelle con "le notti a singhiozzo", soprattutto adesso che sta mettendo i canini... sob!
ma nonostante il sonno cronico, pur condividendo il tuo desiderio di una giornata di "bimbi momentaneamente assenti", mi hai fatto troppo ridere quando dici di trovarli tutti li: Estivill, la Hogg, il rimedio della nonna, il culla-e-canta, il balla-e-salta, il zitta-e-mosca, il porca-e-troia..
sei un mito!
ce la faremo! coraggio!

Alessia ha detto...

AHAHAHAHAHAHA...Io ho due bambini...uno di quattro e mezzo che va a letto da solo...si accende la lucina e si rimbocca le coperte. Si è sempre addormentato nel suo letto da quando è nato...la seconda di un anno...che ...la stessa cosa!!!
Ve lo dico, però giuratemi di non mandarmi maledizioni di invidia che se domani notte sarò sveglia con due nanerottoli in lacrime vi vengo a cercare.......:))))

Ondaluna ha detto...

Wonder, cara, io penso che non conta sapere se e quando andrà meglio, per gli altri e nemmeno per te stessa, il fatto è che quando sei in quei 5 minuti in cui la tua parte razionale capisce che lei di te ha bisogno, ma quella irrazionale uccide la collega in un nanosecondo, ti frega poco sapere. Sei con i nervi al fior di pelle e basta. Ed io l'ho provato. Cacchio se so di cosa parli.

Anonimo ha detto...

Ciao non vorrei deprimerti, io ho una bimba di 2 anni e mezzo e vuole me per tutto, per mangiare, bere, balare, cantare...se a volte stremata obbligo mio marito a cambiarla lei urla come se la stessero ammazzando......anche se sono lì e le tengo la mano!!! Ma quando arriva il complesso di Elettra????
p.s. però sono sicura che rimpiangerò questo mio commento e morirò di invidia e di gelosia.....

Layla ha detto...

e li provo tutti: Estivill, la Hogg, il rimedio della nonna, il culla-e-canta, il balla-e-salta, il zitta-e-mosca, il porca-e-troia.

Io? Voglio ... un mondo parallelo dove sguazzare ogni tanto coi piedi.

questi due pezzi mi sono piaciuti moltissimo. Coraggio!
Per il resto sei il solito antidoto alle mie voglie sotterranee (& inopportune & kamikaze) di maternità.

Anonimo ha detto...

tutto il mondo è paese!
Senza parole!

Watanabe.

amrita ha detto...

wonderland vorrei poterti dire qualcosa di utile,riuscire almeno a farti sorridere,ma sinceramente non credo nei manuali,e manco nei consigli.sono tutti diversi i nani.il mio da natale,si è installato nel lettone.ha sempre dormito,ha sempre dormito da solo,si cantava la ninnanannaorcavacca,adesso no,lui dorme tra di noi.abbiamo proprio rinunciato a metterlo in camera sua,traumatizzati dai pianti disperati.così dormiamo in 3,con la luce accesa,che ha paura del buio.passerà.

fefe ha detto...

...anche io sono dei vostri!!!vuole solo me per addormentarsi e non solo...io lo faccio addormentare nel lettone e dopo, gomitate, dita nel naso, ginocchiate varie si addormenta...il problema è che dorme nel lettone anche lui!! che devi fare, passerà prima o poi dormirà nel suo letto...spero prima che poi.
massima solidarietà!!!!
baci

Raffaella

Mary ha detto...

Io ormai ho rinunciato alle mie trasmissioni preferite, che poi sarebbero al più 2 a settimana, alle cene tranquille ecc....Il mio piccolo dice sempre 'oppiti' che significa 'in braccio', vuole stare solo con me, ciucciare il lattuccio e guardare i video dello zecchino d'oro! A volte la pazienza vacilla....ma io vorrei fermre questo tempo per un pò, perchè i figli crescono in fretta e poi ti manca il tenerli stretti fra le braccia!Comunque...se ti vede nervosa è peggio, mica sono scemi anche se piccoli ;-)

cowdog ha detto...

cara wonder, come gia' ti ha detto qualcuno, i libri servono limitatamente, soprattutto come spunto da cui partire per trovare il proprio modo. i bambini sono esseri umani e come tali, unici: e' difficile classificare, dividere, imporre. l'unica e' armarsi di tanta, santa pazienza e continuare, imperterrite per la strada che si e' scelta. perche' se c'e' qualcosa che accomuna i bimbi e' proprio l'amore per le abitudini e la ripetitivita', proprio quelle cose che stanno strette a noi adulti. per il resto, ricorda che tutto e' una fase e come tale passera'. il mio bambino ha imparato a dormire, ma chissa' cosa mi riservera' il futuro? in fin dei conti ha solo 13 mesi, e di tempo per cambiare idea ne ha a bizzeffe...
coraggio!

PS anche il mio bambino vuole solo me in certi momenti, credo sia inevitabile. non concedersi rende tutto piu' difficile, anche per te.

Silviaviola ha detto...

Cara Wonder,

nel caso trovassi dove comprare in dosi massicce la mammapazienza metti un post con tutti i dettagli così faccio scorta?????

Cmq sarà un'impressione ma dalle tue parole sembri m.m.m. più serena a maneggiare la tua mammità

JooJu nel Regno di Pirimpilla ha detto...

Coraggio Wonder ti siamo tutte vicine. Ormai sti nani sono extensions di noi mamme. La mia ha il periodo di "perennemente attaccata al collo" altrimenti urla come un'invasata distruggendomi i timpani e i sentimenti (che tradotto starebbe a dire mi devasta i connotati che non ho) ... ti portano all'esaurimento ma, cosa dobbiamo fare? Sono le nostre "cuccioline". Un caro abbraccio pieno di comprensione e sostegno nel caso ti addormentassi... ma tienimi su pure tu però!

Anonimo ha detto...

Ciao ragazze, io non sono mamma ma sono solo zia di 3 bimbi di 4, 3, 2 anni. I nani di 4 e 2 anni sono di mio fratello quello di 4 di mia sorella. Ho assistito alla nascita allo svezzamento allo spannolinamento e tutti gli altri ento della vita dei nanerottoli e riflettendoci posso dire che:
Mio fratello è un papà anomalo o i suoi figli sono anomali dato che cercano solo lui per dormire mangiare giocare e tutto il resto...
Mia sorella è nelle vostre stesse condizioni , il piccoletto vuole solo lei non la fa dormire, vive attaccato a lei.
Le mie considerazioni: (considerazioni non giudizi eh!!! che tengo gelosamnete per me, a loro non dico nulla, nè tanto meno alle nonne perchè ho capito da subito che è un discorso pericolosissimo), mia sorella è molto gelosa di suo figlio appena nato non faceva avvicinare nessuno neanche il papà , lo cambiava solo lei lo faceva addormentare solo lei...mio cognato, che credo abbia scoperto di avere un figlio solo quando ha potuto iniziare a portarlo in bicicletta, se ne stava comodamente al posto suo...
Mio fratello è il clone di mia sorella solo che non li ha partoriti... pensate che gli mette persino le magliettine intime alla rovescia dicendo che le cuciture li irratano...Le mie conclusini di zia in età da pupo? cercare di coinvolgere il papà da subito e cercare di reprimere ,almeno un pò, il delirio di onnipotenza mammesco che si ha con i figli appena nati.(Vi prego non datemi addosso è solo un mio pensiero, che mi ripeto per non farmi spaventare e decidere quindi di non avere mai un nano :( )Scusate il post lunghissimo
Valentina

Katefox ha detto...

Ciao Wonder,
sebbene sia naturale che i bimbi cerchino la mamma, hai ragione in pieno: la mamma deve avere i suoi momenti di relax,ha diritto a cenare,a guardare la tele, a fare due parole col babbo sul divano, a riposare, a leggere un libro prima di dormire, a cercare tenerezza nel partner la sera a letto ed ha anche diritto a organizzare una cena con le amiche e sapere che a casa non succederà una tragedia se lei non c'è al momento della nanna.
Questo in particolare a me ha dato una gran dose di relax e adrenalina, tanto che con le amiche ogni mese organizziamo una cena "ristoratrice". Sono serate bellissime, dove chiacchieriamo, mangiamo sushi al ristorante o cuciniamo insieme a casa di qualcuna.

Spero davvero tu trovi prestissimo la soluzione adatta a voi.

Noi l'abbiamo trovata in Estivill. Inutile che ne parli, già hai fatto un post che è stato ampiamente commentato, sarei ripetitiva.

Se poi passi da Firenze, alla prossima cena ti invito volentieri: basta che ami il sushi il sashimi e la tempura!
tieni duro!

Anonimo ha detto...

io la rimetterei nel passeggino.echecazzo.se e' l'unico modo per dormire e rilassarsi e vedere il telefilm. ha 18 mesi, se aspetta ancora un po' a dormire nel lettino NON SUCCEDE NIENTE. sembra sempre che ci sia un'urgenza,che le fasi non passino mai.non e' cosi',passano.nel fattempo sarebbe meglio non sclerare,abbozzare,accontentarla col passeggio,riprovare tra un po' e,intanto,stare meglio tutti.
anna

Elisabetta ha detto...

Dopo una giornata di lavoro e 4 ore di corso terminato alle 21.00, si addormenta solo con me accanto, sdraiata per metà nel suo lettino e per metà fuori, fino a mezzanotte!!!! perchè si addormenta tardi e ci vuole 1 ORA prima che si addormenti definitivamente! Ed io sto li, non voglio farla piangere perchè mi sento in colpa di non esserle stata vicino tutto il giorno ed almeno in quel momento cerco di assecondare i suoi desideri.
Elisabetta

Anonimo ha detto...

non mi rincuora, ma fa sempre bene sapere di non essere gli unici al mondo
firmato:mamma di un angioletto di 21 mesi che ancora non dorme e la notte il più delle volte, anche se mando il padre svegliandolo a gomitate, chiama meeeeee

bismama 2.0 ha detto...

La mia esperienza dice che dopo i 2 anni c'è la fase the terrible two...poi tuutto in discesa dai 3 in poi, salvo l'iniziazione alla materna!!
Io ci sn passata con First, il doveerci ripassare mi fa rabbrividire....ha dda passà a nuttat!
Solidarietà....taaaanta solidarietà!!!

francesca ha detto...

il porca troia funziona sempre:-) anche il mio cerca solo e sempre me me e ancora me!! Sono sedici mesi che dormo a singhiozzo anche meno, quando non ce la faccio proprio lo lascio dai nonni dove dorme tutta la notte sara' vero?

LaDistratta ha detto...

Ciao!
Bè, a parte tanta solidarietà e comprensione, provo a darti anche un consiglio che forse non servirà a nulla, ma ne hai provate tante, una in più non costa niente: io ho avuto lo stesso problema con mio figlio ed ho capito che passare dal (nel suo caso) divano al lettino tutto solo in camera sua, è stato uno shock! La mia soluzione è stata quella di mettere il suo lettino vicino al nostro lettone ed ora dorme tutta la notte perchè se si sveglia, vede che siamo lì vicino e si sente tranquillo, si riaddormenta subito. Non sarà il massimo dell'indipendenza, ma perlomeno possiamo dormire tutti decentemente. Nella sua cameretta ci andrà quando sarà un pò più grande, amen. In bocca al lupo e complimenti per il brioso blog!!

Topi ha detto...

Se vuole te. Stai con lei e vedrai che quando non ti vorrà più te lo farà capire. Se si vuole addormentare abbracciata a te non farla piangere da sola nel lettino. Mi straziano queste cose anche perchè ci ho provato una sera, una sola sera, a farla addormentare da sola nel lettino e sono stata male una settimana dai rimorsi.
Alice si addormenta con me nel lettone... inizialmente stavo delle belle mezz'ore con conseguenza che mi addormentavo io con lei alle 21... ugale, vita zero. Ora, quasi 18 mesi, impiega 5/10 minuti al massimo... quindi io alle 21.30 al massimo sono già sul divano di fianco a Marco.
Poi la sposto nel lettino e, il più delle volte si sveglia verso le 2/3 e torna a dormire con noi nel lettone, altre volte, come stanotte, dorme fino alle 7 nel suo lettuccio.
Questo è "il mio metodo" o meglio "come vuole Alice". Per me non è pesante ne tragico. Mi piace abbracciarla mentre si addormenta e mi sento anche pò sola le notti che non viene con noi.
Lei sta bene, noi siamo felici... e anche se il suo dormire non è da manuale non ci interessa. E' così brava di giorno che non può essere perfetta in tutto!
In bocca al lupo!
P.S. E non leggere troppi libri!
P.P.S. Se si addormenta nel passeggino continua così! Perchè cambiare?

Daniela ha detto...

ESISTE UN AFFARINO CHE SI POSIZIONA SOTTO I PIEDI DEL LETTINO E LO DONDOLA AUTOMATICAMENTE, PURTROPPO NON SO COME SI CHIAMA...SCUSA LE MAIUSCOLE, PROBLEMI DI TASTIERA. CIAO E IN BOCCA AL LUPO.

Laura ha detto...

Wonder!!
E di giorno invece come va? Dorme ancora? Si addormenta da sola o stessi problemi?

Forza forza forza... che siamo tutte sulla stessa barca! :))

Anonimo ha detto...

Anche mio figlio faceva cosi' all'eta' di Viola. Io non riuscivo piu' a fare nulla. Poi crescendo e' cambiato ed ha deciso che deve fare tutto il papa' :) ed e' cosi' tutt'ora. Sono fasi.

In ogni caso, anche se sono contraria, provare a farla dormire nel lettone? A noi e' capitato un periodo che non ne voleva sapere di dormire, restava sveglio fino a tardissimo urlando che non voleva fare la nanna. Il lettone e' stata l'unica soluzione se non volevamo impazzire (ci svegliamo presto per andare al lavoro). Ha dormito con noi 6 mesi, poi ci sono state le vacenze estive e quando siamo rientrati, come niente fosse, ha ripreso a dormire in camera sua.

Ciao
R.

Anonimo ha detto...

Posso confermarti che questi sono i desideri di tutte le mamme con bimbi piccoli. Temo che poi quando saranno cresciuti e avremmo quello che ora ci manca, rimpiangeremo questi momenti. Una mamma è spezzata in due, se sei fuori con le amiche vorresti essere a casa con tua figlia se sei con tua figlia ti mancano le uscite con le amiche.
Stefania mamma di Vittoria

Hoshi ha detto...

Prima o poi, capirà che deve dormire lì e non ci sono alternative, devi solo essere ferma (lo so, non è facile) e portare taaaaanta pazienza. Altrimenti ti aspettano, altri 7 mesi di pessime abitudini (nel dormire), se ti fai abbindolare. Sei avvisata.

Anonimo ha detto...

Ma questo dramma a che ora è successo ...??
Noi, io e la mamma del Piccoletto, abbiamo risolto portandolo a dormire verso le 22,00 di sera.
Il Piccoeltto ha 14 mesi ...

Lucia ha detto...

Ciao,
nonostante io abbia coinvolto il papà sin dall'inizio e abbia passato un sacco di tempo con lui tant'è che la prima parola è stata papà, mia figlia di 14 mesi ha sviluppato la mammite, è tutto un "mammaaaaaa" e uno sbracciarsi perchè anche lei vuole ME...una minicozza...a volte cucino con lei incollata ad una gamba. E io non sono stata una mamma chioccia e non ci sono mai, lavoro full time da quando lei ha 5 mesi...quindi deve essere una cosa che loro sentono a pelle, cosa vuoi che ti dica? La verità è che io la lascio urlare quando il papà la porta a nanna, dopo qualche minuto si da pace, l'importante è che non compaia più davanti ai suoi occhi. Per il resto la mia dorme come un ghiro, l'addormento nel lettone e dopo la sposto....mio marito dice che dovrei metterla subito nel lettino come fa lui, ma chi se frega?le faccio 2 coccole...tanto poi lei tira 11 ore con al massimo un paio di risvegli in cui devi solo allungerle il ciuccio...dovrei volere anche che si addormenti da sola?Faccia le capriole e l'equilibrista?

Anna-WhyMum ha detto...

Cara Wonder, nooo, non disperarti. Crescono e poi dormiranno. Alice ha 2 anni e mezzo, dorme piuttosto bene. Ma quando si sveglia e vuole me disperatamente, spesso ci pensa comunque il papà. Ma io non devo minimamente comparire. D'altronde è il suo papà. Sicuramente non la sto abbandonando!! In bocca al lupo.

Bonzomamma ha detto...

Abbiamo provato Estevil, Hogg no... tanti porca e tante troia perchè pur dormendo da soli nel lettino, il bonzo quando davo la buona notte e uscivo urlava MAMMAAA come una sirena della polizia. Ho capito come gestirlo una sera che per sbaglio avevo lasciato un gioco nel lettino... stava zitto e sbirciando dalla porta ho visto ceh giocava e chiacchierava con la macchinetta. Da allora i lettini dei bonzetti sono abitati da tanti tanti giochi... che tolgo verso mezzanotte. Certo a volte le urla delle battaglie con l'aereo mi fanno sobbalzare dal divano, ma alla fine Bonzo si addormenta da solo. E noi campiamo vite felici.
Però credo che ogni bimbo sia diverso... trova la tua strada con Porpi e se ti tirano i nervi non fare finta di stare calma... tanto lo sente che sei nervosa. Sii te stessa :)

celine ha detto...

ciao, wonder. oggi non posso esimermi dal commentare. hai aperto un blog, hai scritto un libro e adesso anche una piece teatrale per 'fare a pezzettini un certo stereoptipo di maternita''. benissimo. dalle parole ai fatti pero'. non e' necessario fare la martire con tua figlia ogni sera per ore. puoi decidere di seguire un qualche metodo e insegnarle a dormire da sola. si puo' e, nel mio caso, si deve. anche io passavo le ore a tenergli la manina, poi era sempre qualcosa in piu'. la manina e la canzone, la manina-lacanzone-igrattinisullaschiena,
ogni volta piu' a lungo. le serate a puttane, etc. poi mi sono stufata e ho detto basta. devo ammettere che mi sono stufata quasi subito. non sono portata al martirio io. da quando il nano aveva sei mesi abbiamo seguito il libro 'tutti i bambini fanno la nanna' - non so di chi. ha funzionato (abbiamo fortemente voluto che funzionasse). adesso il piccolo ha 15 mesi e alle 8 va a letto (col papa') e dorme in 5 minuti. il fatto e' che a volte sono le mamme che fanno tutto, poi si lamentano perche' 'vuole solo me', ma in fondo sono gratificate da questa dipendenza che loro stesse hanno creato. sono meccanismi pericolosi a mio avviso.
e basta con sti sensi di colpa!

un po' piu' di coerenza tra quello che predichi e quello che fai non guasterebbe. non vuoi trasformarti nella mamma-martire? non farlo. dipende solo da te

cybergatto ha detto...

ussignur...se penso che:

-ho già innata una carenza cronica di pazienza

-ho deciso tardi di avere un figlio....me ne sono arrivati in stereo DUE

-hanno tre mesi e sto aspettando pazientemente (se pensi alla carenza di pazienza, puoi immaginare come) di svegliarmi una mattina (il che implicitamente includerebbe il dormire, cosa oramai impossibile) e di sentirmi come quelle che io chiamo Serial-mamme: "picci pucci pucci pi, che bello il mio bambino che non mi fa dormire, ma tanto noi mamme siamo felici così!!!"

MASANTAPACE

>^^<

francesca ha detto...

Wonder io sono d'accordo con Anna. se si addormenta bene solo nel passeggino, continua così! E porca troia (sempre per rimanere in tema), pure tu devi avere anche la tua vita...te lo dico io che di pazienza ne ho pochissima: Alice si addormenta solo in braccio nel divano (ha quasi 18 mesi) e nel giro di circa 20 minuti crolla. Ho provato a metterla nel lettino ma con risultati nulli...piangeva ininterrottamente e io intanto mi ero giocata cena, tv e relax. Quindi sono ritornata al mio solito metodo. Per mangiare fa molte storie con suo padre, spesso lascia lì quasi tutto. Sai cosa penso? CHE QUANDO ANDRA' ALL'ASILO LE TATE LA ABITUERANNO AD ADDORMENTARSI DA SOLA AL POMERIGGIO E A MANGIARE TUTTO SENZA LA MAMMA. O no???
:-)))

Francesca mamma di Alice

Ps: pensa che mia madre con mia sorella non ha dormito per tre anni, perchè si era messa in testa che lei doveva addormentarsi da sola nel lettino...non piangeva ma voleva giocare e faceva schiamazzi per ore la notte...dopo 3 anni ha ceduto (mia sorella, non mia mamma)...3 anni, non 3 mesi...io dico che mia madre era pazza.

Elle ha detto...

Io passo buona parte delle mie mattinate in playgrounds in cui mamme very british hanno delle discussioni del tipo:
"Ieri sera non si è addormentato fino alle 7 e mezza!"
"No, che incubo! Il mio alle 6 e un quarto crolla sempre."

...

I miei figli, sfortunatamente, non vogliono saperne di adattarsi ai costumi locali. Sono molto Viola- like. E' sempre bello leggerti,
ciao!

Elle

Anonimo ha detto...

Anche il mio piccolo vuole solo me per fare la nanna. Colpa mia, perchè l'ho abituato io così: con me si addormentava in cinque minuti, mentre con il papà piangeva molto di più. Così per non dovermi sorbire tutte le sere mezz'ora di pianto dopo una giornata stancante ho optato per questa soluzione...passerà.
Per il resto ora cerca molto anche il papà (ha due anni), ma ha passato un periodo in cui voleva solo me per ogni cosa, è stata dura ma piano piano inizia a staccarsi.
vistodalei.splinder.com

Mammolitta ha detto...

sono nella stessa situazione con la mia di 2,5 anni... ha sempre voluto Me e vuole Me ancor di più adesso che è nata la sorellina!!! Io mi sento tirata da una parte e dall'altra...
scusa, ho approfittato per sfogarmi... purtroppo non ho consigli... almeno x ora!

Paola ha detto...

Mia figlia dormiva nel suo lettino sin da piccola, a quasi 9 mesi ha iniziato a mettere i denti e a smaniare un pò la notte e il Papy ha avuto la GENIALE IDEA di metterla a dormire nel lettone con noi. Risultato?! Lei dorme. Io un pò meno visto che c'ho un koala attaccato addosso. Provato un paio di volte a rimetterla nel lettino tra pianti e crisi di vomito...non ce l'ho fatta. Ora dorme beatamente con noi. mi faccio forza dicendomi che non si è mai visto un adolescente dormire con mamma e papà...VERO?!

valentina ha detto...

Per Paola...generalmente si.Io(i miei si sono separati quando avevo 2 anni) ho dormito nel letto di mia madre per tutte le elementari...se mi addormentavo in camera mia al primo incubo tornavo nel lettone.Però ti assicuro che quando ho cambiato casa (10 anni)ho apprezzato la mia stanza e il mio nuovo letto!!!Spero che tua figlia non sia cronica come lo sono stata io!

Con questo colgo l'occasione per dire che ho recuperato i post precedenti e ho letto tutto!Veramente degli splendidi episodi della tua avventura che è ancora in continua evoluzione Wonder ^__*

MEMOLE ha detto...

Wonder io sinceramente leggendo il tuo post ma di piu' ancora leggendo la maggior parte dei commenti, mi sento veramente di vivere in un altro mondo...no so quindi se sono soltanto molto fortunata oppure sia io che il mio compagno abbiamo messo in pratica le mosse gisute , tipo : Riccardo non ha MAI dormito nel nostro letto , non è MAI stato cullato ne in braccio ne nella culla, praticamente da nessuna parte ...si addormenta nel suo lettino semplicemente con il ciuccio e la mia mano ( ma potrebbe essere anche quella di suo padre o della nonna ) sul suo pancino.con questo non voglio assolutamente essere presuntuosa e dire che noi siamo i migliori e tutti quelli che hanno dei problemi vuol dire che hanno toppato anzi solidarieta' ai massimi livelli..ma...a volte penso che il comportamento dei nostri bimbi sia dovuto anche a delle abitudini sbagliate che noi involontariamente ed inconsciamente gli abbiamo dato...quindi poi come giustamente dici tu ci occorre quintuplicare la pazienza per poter superare certi momenti.io ad esempio da piccina seguivo mia madre anche in bagno....un po' ero cosi di carattere ma un po' sicuramente mia madre seppur non volendo mi aveva abituata a questo tipo di abitudine e cioe' a stare sempre e comunque con lei.un abbraccio.Memole

CloseTheDoor ha detto...

Quoto Valentina, vivo con marito e suoceri e per qualche settimana è sembrato proprio a tutti che la mia cucciolina volesse solo me. Poi mi sono trovata nella situazione di dover delegare anche se lei ha solo 3 mesi e ... sorpresa! Lei coi nonni sta benissimo. Quindi ho capito che prima ero io a creare una dipendenza così forte, evitando di dare la bambina in braccio agli altri perché mi pareva che piangesse. A questo punto mi sento di dire: se piangono con voi accanto nel fasciatoio mentre li cambia il marito... lasciate che piangano. Dopo un'ora di trapano nelle orecchie si stancano e voi respirate.

CloseTheDoor ha detto...

Ah, p.s.: ho fatto il grosso errore di leggere Estivill, che come ho scritto altrove, mi sembra un manuale di addestramento per cani, peraltro scritto malissimo e da un autore o pazzo o in completa malafede.
Per compensare una lettura così devastante, mi sono buttata su Brazelton, che è consigliato per esempio da chi lavora negli asili nido, devo dire con eccellenti risultati.

Anzi mi sa che su queste due letture, ci scriverò un post.

cowdog ha detto...

anche il mio pupo e' a letto prima delle 20 (incoraggiato dal padre anglosassone): e' tutta questione di abitudini (inizialmente si addormentava verso le 21) e sinceramente ora amo questa nostra scelta: dalle otto in poi esistiamo solo noi!

UnNickname ha detto...

AMEN!
(oh, a me la palestra piace pure, il problema è arrivarci...)

UnNickname ha detto...

Buuu... ho sbagliato post da commentare... Anche perché qui avrei tante altre cose da dire, ben diverse.

Io non ci sono a casa tua e tante cose non posso saperle, e i tuoi post non fanno mai capire fino in fondo quanto tu abbia provato una cosa oppure l'altra, ma io dico di perseverare, continuare lungo una strada senza mollare l'osso perché la prima e la seconda sera la Porpi non si addormenta. Certo che passare dal passeggino (metodo che non condivido granché) al lettino deve essere stato sì un trauma, quindi le ci vorrà di esserci guidata piano piano, con amore, ma con polso, perché impari non solo ad accettarlo, ma ad amarlo.
Facile pronunciar sentenze sulle vite degli altri, vero? :)

Anonimo ha detto...

La mia vita cogniugale e' alla deriva..La mia bottiglia di limoncello dopo cena e' ancora piena da mesi..sono addirittura arrivata a provare pena per il mio efficentissimo compagno che mentre noi "aspettiamo di dormire", lui pulisce e riordina il casino della giornata meglio di qualsiasi casalinga provetta(fare il contrario sarebbe impossibile, lui vuole ME ME ME)..Io crollo abbattuta dalla stanchezza e sopraffatta dal vorrei fare..alle dieci insieme al nano..E il mondo che ci aspetta..aspettera' ancora a lungo..mi sa!!!
Annalisa
Siamo con te

Maddalena ha detto...

io le farei un filmino mentre urla disperata "mammaaaaaaa!", per poi mostrarglielo quando avrà quindici anni e ti vedrà come il Nemico Numero Uno e farà di tutto per stare il meno possibile con te, per ricattarla ;)

(ieri in un negozio ho sentito una ragazzina suppergiù sedicenne che, dopo aver appurato che il numero di chi la chiamava sul telefonino era quello della madre, l'ha apostrofata con parole che io forse non avrei riservato nemmeno a uno stalker psicotico e pazzo...sinceramente mi prende un po' male, pensare a quanti problemi e sensi di colpa si fanno le mamme e vedere che poi le cose vanno così, per i figli...)

Mammamsterdam ha detto...

Oddio che palle allucinanti pensavo io in quei frangenti. Ma non mi ti ricordavo così paziente, facevano le vecchie conoscenze in quel periodo.

Poi il periodo passa, la pazienza resta e si riprende a vivere. è una fase che passa, confermo e sai qual'è la cosa migliore: che fra poco ci puoi ragionare e dirgli quindi con la massima serenità: amore, ti voglio tanto bene e sei la cosa più importante della mia vita, ma vai un momento fuori dalle palle, per piacere che mamma deve riprendersi.

Non ci crederai, arriva persino il momento che riesci ad andare al bagno e farti una cacca in santa pace senza interruzioni e in silenzio. In genere in un momento in cui sono all'asilo.

Scusa per il momento scatologico ma mi è uscito dal cuore.

Anonimo ha detto...

Cara Wonder, come mi sento vicina a te è quasi inutile dirlo...Non dormo oramai da 13 mesi (sti ca@@i) poichè il mio pupo si sveglia quelle 5 o 6 volte per notte e vuole Me. D'altra parte Lui è assente per 5 gg ma soprattutto 5 notti a settimana...praticamente mi è partita la brocca..A volte mi sento in colpa per non riuscire ad essere come quelle brave mammine con i pargoletti che dormono, e le vedi sempre in ordine, belle fresche e riposate....sì rosico! Vorrei solo dormire, dormire dormire......

Un abbraccio
Twinneris

bstevens ha detto...

aiutooooo!!!! tremo a pensare quando il poppante crescerà un po, gli altri due ormai mi sembrano "grandi"...

Anonimo ha detto...

senti, io controcorrente ti dico:
che palleeeeeeeeeeeeee

che palle le tue lamentele, i tuoi post cosi, questa tua forzatura e simil-vittimismo tipo "sono mamma, oddio ma sono ancora gggiovane dentro. sappiatelo tutti!!!"

bastaaa---B-A-S-T-A :-)

Anonimo ha detto...

all'ultimo post di anonimo rispondo: si è vero CHE PALLE!!!
le stesse che ti vengono quando tua figlia chiede, vuole, pretende TE, solo e sempre TEEEE !!!! e non c'è verso di fare altrimenti - ne con le buone ne con le cattive -
anch'io ho avuto questa esperienza con la mia prima, sempre col terrore di viziarla se le cedevo troppo e coi sensi di colpa per averla a volte "odiata" e distaccata...
lei adesso è una donnina di sei anni che cerca ancora la mamma ma stasera si è addormentata col papà ... perchè io sono qua!

ps.: da qualche sera con la terza (1 anno) mi metto mezza sdraiata sul lettino (per la gioia delle mie costole) e insisto convinta "la mamma è qui!" lei in piedi piange disperata che vuole uscire ma dopo qualche minuto (sempre meno) si butta sulle mie braccia, si lamenta ancora un pò e poi si addormenta! è una questione di carattere; con la prima NON AVREBBE MAI FUNZIONATO !!!
buona notte
tri mamma

Blog Widget by LinkWithin