il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

lunedì 21 giugno 2010

Oggi e domani

Non è che io non abbia voglia di scrivere, anzi. E' che ovviamente per la legge del tifotto di cui ho già abbondantemente parlato, la povera Porpi sono due giorni che ha 39 e oltre di febbre e anche io non mi sento tanto bene.
Ieri, tra pezze fredde da mettere sulla fronte, supposte di tachipirina, lamenti e acqua improvvisamente rovesciata su metà letto costingendoci in tre in una piazza, abbiamo dormito qualcosa che si avvicina al niente. Stamattina mi chiudo in bagno per fare una di quelle docce eterne sperando che lavi via anche un po' di stanchezza e mi ricordo di avere lo scaldabagno rotto solo quando apro il getto d'acqua a piena potenza. E io sotto che smadonno in sanscrito.
Inizio a lavorare con un occhio chiuso e uno aperto, la Porpi e mia madre che mi scorrazzano praticamente tra i piedi ("perché lei quando sta male ti vuole vicino"), un caffè americano che sorseggio a garganella come fosse acqua. Svegliamisvegliami,tiprego.
Chiamo un tizio per cui sto finendo un lavoro:
"ma forse per questa cosa è meglio che facciamo così?" chiedo.
"aaah che bella idea!" mi risponde "ma la persona che se ne occupa non è capace. perché, visto che ti è venuto in mente, non lo fai tu?"
"erhm.. okkei. quando vi serve?"
"domattina! se riesci stasera è anche meglio."
Perché mi faccio venire le idee?
Provo a buttare giù qualcosa mentre la Porpi dorme, poi si sveglia prima del previsto e per intrattenerla la lascio giocare con quello che trova, nel caso specifico pennarelli e un album. Il tempo di rispondere a una mail e sulla parete (di stoffa, ragazzi. di stoffa.) campeggia una macchia rossa e verde grande come un pugno. Passo mezz'ora a smacchiare, poi mi ricordo che devo fare una telefonata.
Riesco finalmente a sentire la pediatra dopo due giorni che la cerco e altri sei tentativi (la cambio, giuro).
"Ah ma ha la febbre così alta e non le fai il tampone dello streptococco?"
Eh no, cazzo, se non me lo dici!
Chiamo lo studio analisi: ricevono fino alle 17, sono le 16.15.
Carico la Polpetta in macchina, c'è traffico, arriviamo, penso di essere la sola con una nana e che quindi passerò per prima e invece davanti a me ci sono due carrozzine. Epporcazzozza. Tamponiamo la gola mentre lei strilla e protesta, la riporto a casa.
Rientro e noto che la macchia ha lasciato un alone unto. Blu (come blu? Perché blu?) Rismacchio.
Chiama la mia amica Pucci:
"ciaaaaao, ti ho chiamato per una cosa importantissima"
"dimmi Pucci"
"che ti metti domani?"
".."
"no perché non so se mettermi il vestitino coi tacchi o i leggings con le ballerine"
"Pucci, ho avuto una giornata pesante"
"guarda che per me è importante! mi sa che viene pure quel figo pazzesco, il fratello di G..."
"Pucci, riattacco."
"no dai ma secondo te se metto le ballerine sono troppo..."
Click.
Chiamo Lui.
"Secondo te cosa uso per smacchiare una chiazza blu sulla parete?"
"Perché hai una chiazza blu?"
"Perchè prima era rossa e verde ma poi ho chiamato la pediatra, e la febbre, e i rantoli, lo scaldabagno rotto e che bella idea il lavoro fallo tu, e il tampone, e i neonati in fila, e sono tornata e... blu! Era blu! Come la affronto?"
"Sai quella boccetta di acqua di Lourdes che t'ha portato tua zia..."
"La smacchio con l'acqua santa?"
"No, dicevo, magari stasera la spargiamo un po' per casa. Visto mai."

Ok, a dispetto di tutto domani alle 18 mi troverete alla Feltrinelli di Galleria Sordi.
No, non so ancora cosa mettermi.

Condividi

39 commenti:

bismama 2.0 ha detto...

CheTiDevoDire. Certe giorante capitano. Il problema? Capitano quando tu hai dannatamente troppo da fare.
Ne so qualcosa....
Scadenze a iosa e rompipalle (non i nani) come se piovesse!!!
Te lo ripeto....CheTiDevoDire?
Mal comune mezzo gaudio!

bebe ha detto...

tranquilla, i leggins andranno benissimo. e con un paio di strati di copriocchiaie e un bel rossetto, sarai a posto, vedrai vai ;)
per la macchia, se la stoffa è bianca, prova con la classica varichina... o uno smacchiatore universale tipo chanteclair?
in bocca al lupo per domani e un bacino alla Porpi febbricitante :*

D. ha detto...

Perchè non acquisti una cornice e ce la metti attorno l'alone blu? dopotutto è il risultato a 4 mani di un'opera d'arte, no?
Per domani metterei una camicia a maniche corte (magari con le maniche a sbuffo), dei pinocchietti e delle ballerine!!!
Baciiiiiiiii Wonder!!!!! e auguri per la Porpi!!!!

Saparunda ha detto...

In genere le macchie (soprattutto di penna e pennarelli) dai vestiti io li levo con la trielina...funziona! Imbevi un dischetto di cotone e passalo sulla macchia. :)
Comunque...minchia che giornata! O.o

Fiordiciliegio ha detto...

La spugna magica del mastrolindo smacchia qualunque cosa...lo so dato che la simpatica famigliola che ci ha venduto la casa aveva figli grafomani e a quanto pare non si curava dei segni di pennarello su porte e muri! Per il resto...l'acqua santa mi pare una buona soluzione! ;)

Sciroccata ha detto...

da questo posto ho capito che le pareti di stoffa sono il male ;)

Sciroccata ha detto...

a parte il mistero del rosso e verde che diventano blu, massima solidarietà per le idee lavorative che poi ti si ripercuotono addosso :)

per la macchia prova con un detergente e poi magari ferro di stiro, ma non saprei, mai avuti muri di stoffa!

Apple ha detto...

Wonder io piango e smadonno da ieri sera! La mia polpetta ha un febbrone e la mammite in fase acuta (dalla serie sta male e vuole SOLO te, si esatto...)In più sto traslocando e sono di convivenza forzata dai miei da 10 giorni! Nella nuova casa mancano l'acqua e il gas..ecco..il gas...quello servirebbe! ;)
In più, messa così domani non posso venire! E sono tristissima perché volevo tanto conoscerti! :(
Non è che posso invitarti per l'inaugurazione della casa nuova?!
^_^
In bocca al lupo per domani!

Cifra Web Master ha detto...

Resisti dai, pensa alla gente che sta peggio di te: Briatore senza Yacht, i calciatori che giocano tra le vuvuzelas, Shakira che sforna canzoni come fosse latte.

Ho l'impressione di non aver azzeccato gli esempi.

Mammabradipo ha detto...

sì sì, vai di acqua santa!!!
certe giornate ti sfiancano che ci vorrebbero mesi per riprendersi!!
maaa...come sta messa la Porpi con i denti?? perchè l'anno scorso anche il mio nano era sempre malato, febbre alta un paio di giorni, arrivava la pediatra: guarito!e lei non se ne capacitava...passavano un po' di giorni ed ecco all'appello un dente nuovo!grrrrr...ora gliene mancano ancora 4, speriamo non si facciano vivi quando dobbiamo andare al mare...

Carciofo e Cavolfiore ha detto...

i leggings con le ballerine?
comunque hai tutta la mia solidarietà anche io e la bimba ci siamo ammalate, insieme così deve curarci una terza persona (nella fattispecie il marito)

Anonimo ha detto...

Stringi i denti. Nel frattempo, per quel che vale, io ti penso!

Un bacio per la Porpi, che guarisca prestissimo!

Vale_joey

MammainblueJeans ha detto...

Povera!
per la macchia prova spugna e sapone di marsiglia, per domani sarai un fiore, per la Pucci nn saprei... l'acqua santa fammi sapere se funziona, che il gine mi ha vietato cibi goduriosi e sesso, e se funziona mi ci faccio una doccia!

Hoshi ha detto...

Leggere questo post, aumenta del 20% il mio stress, non oso pensare tu che ci vivi! Forza e coraggio! (E un po' di Tisana rilassante, te la consiglio!)

MammainblueJeans ha detto...

Povera!
per la macchia prova spugna e sapone di marsiglia, per domani sarai un fiore, per la Pucci nn saprei... l'acqua santa fammi sapere se funziona, che il gine mi ha vietato cibi goduriosi e sesso, e se funziona mi ci faccio una doccia!

Soribel ha detto...

ehi wonder!!!come dice bismama certe giornate capitano proprio quando si ha troppo da fare!!!!dai!!!!!wonderwoman!!!!!!:-)
ma col tuo lobro fai mica una capatina anche in piemonte????

Katefox ha detto...

Porella,
certo che lavorare con la bimba intorno e per di più febbricitante deve essere stressante.

propongo di chiedere alla Rizzoli una bella scrivania in acciaio e vetro dove piazzare una foto di Lui e della Porpi, il mac, l'iphone e dove poterti occupare dello stress solo lavorativo per poi tornare a casa stanca, ma strafelice di abbracciare lo streptococco!!!!

bussola ha detto...

spero di esserci.... anzi faccio di tutto.... non è poi così distante dal lavoro

kikka ha detto...

eh si... certe giornate capitano...
il problema è che lo fanno un pò troppo spesso... sob!..
spero tu abbia risolto con la macchia...
domani sarai un fiore.. con o senza leggins, con o senza ballerine, con o senza occhiaie...
ma io 2 gocce di acqua di lourdes a mo' di chanel n.5 dietro le orecchie me le metterei... non si sa mai!!...
in bocca al lupo!!..

kriegio ha detto...

Mi spiace per la Porpi malata: passerà presto, vedrai! In bocca al lupo per oggi! Sarai comunque bellissima ...

Anonimo ha detto...

Succede sempre così, ormai lo sai benissimo anche te, come tutte le mamme!Cmq sto rosicando nn poco di nn poter vedere la porpy...uffaaaaaaa, però speriamo che guarisca prestissimo!
Ma si può portare il tuo libro acquistato da un altra parte per un autografo????
Ci vediamo oggi pomeriggio...Maura.

rocciajubba ha detto...

Pat pat...in certe giornate solo una acca sulla spalla può aiutare. E magari un vaso di nutella.
Per la macchia prova con sapone di marsiglia. Di solito funziona.

manuela ha detto...

ahh, ti capisco benissimo. domani mi laureo per la seconda volta, sono nervosa,ho il ciclo quindi i miei denti digrignano da soli, mio figlio non si stacca da me, gli altri due si sono ricordati stamttina che andavano in gita con estate ragazzi, quindi inventa un pranzo al sacco per due non previsto, la banca telefona che vuole soldi, anche loro che mania. io vorrei dormire fino a domani sera quando sarà tutto finito. le giornate no ci sono eccome.... ma almeno io posso leggere te e il tuo blog.
ciao manuela

blulu ha detto...

nn so se puo'farti dimenticare la GiornatinaCapitano ma.....


ho finito il tuo libro. bello, brava!
lo regalerò a tutte le future mamme della mia vita:))
Quelle che non mirano all'annullamento, per lo meno ;)

Lu

CosmicMummy ha detto...

mammamia quando ho letto della doccia mi sono sentita male x te! mi capita ogni tanto di torvare l'acqua fredda perchè abbiamo un caldaia stupida e quando succede bestemmio in tutte le lingue!

riguardo ai pennarelli, sono preziosissimi in certe situazioni anche se poi ne paghi le conseguenze. una volta avevo un'emicrania devastante e avevo bisogno di dormire così gli ho messo in mano i pennarelli... risultato: mi sono assopita 10 minuti e quando ho aperto gli occhi era lì davanti a me e il copriletto era tutto 'decorato'. per fortuna erano quei colori x bambini piccoli che vanno via con acqua e con una spugnetta sono riuscita a farli andare via.

coraggio, passerà anche questa! ;-)

PrecariaMamma ha detto...

ah come come come ti capisco :)
Anch'io ho l'abitudine di complicarmi la vita suggerendo modifiche che comportano lavoro in più non compreso nel preventivo...
E poi sempre a correre per rispettare le consegne. Per esempio ven mi hanno chiamato per darmi un lavoro: "quanto tempo ho?" "un mesetto da oggi" "ok, caricamelo sull'ftp" "sì, però martedì, perché lunedì non ci sono" "vabbè, tanto ho un mese" "ah, però mi è venuto in mente che io il 27 parto, quindi dovresti farlo in settimana" "ah, ecco... vabbe' ci provo (smadonn...)"
Hai tutta la mia solidarietà :)

Silvia ha detto...

Beh, il meglio sono le telefonate delle amiche! Anche a me capitava sempre così... nanerottolo che strillava, io "devo andare, sono a casa da sola" e l'amica tirava fuori un "certo, adesso riattacco e ci sentiamo dopo quando la situazione è più calma" seguito da altri venti (20) minuti di parole a raffica impossibili da interrompere... la mamma mi ha fatto troppo gentile, devo imparare a riattaccare il telefono in faccia alle persone!

Nuvola ha detto...

Ah..ah! L'acqua santa, come no! Mi sembra la panacea di tutti i mali, anche per qualli di colore blu! Non ci avevo mai pensato. Ho quella boccetta mollata da mia mamma anni fa e abbandonata sotto strati di plevere che adesso potrebbe tornarmi utile. Speriamo di riuscire a passare oggi per la tua presentazione. In bocca al lupo!

Elisabetta ha detto...

Scusa ma a casa vostra esiste un qualche elettrodomestico funzionante???
;-)

titty ha detto...

UFFA!Sarei venuta volentieri ma....la mia Bombie ha la varicella. Non riesco mai a fare mezzo programma....

MammaMaggie ha detto...

Brutta giornata davvero! Però il racconto della macchia che cambia colore mi ha fatto morire dal ridere, perché mi ricorda "Il fantasma di Canterville" di Wilde, con lo spettro che finisce il rosso nella sua scatola dei colori ed è costretto a disegnare la pozza di finto sangue in blu, verde, giallo... Baci. PS vai di leggins e maglietta 'rockissima'!

lavolpearchitetta ha detto...

Dunque, per le macchie di inchiostro l'alcol (quello rosa, classico e puzzolente) è efficacissimo, ma può stingere il tessuto, quindi prova prima su un angolino; se stinge prova con lo smacchiatore a secco "viavà" (nomen omen)oppure la gomma magica, come già ti hanno suggerito.
Gli sgrassatori, invece, sono schiumogeni, come fai a risciacquare il muro?
per il resto non preoccuparti, per quel che ho visto in foto, qualunque cosa ti metti stai benissimo! tanti pat-pat!

Anonimo ha detto...

Bhe!mi sembra di capire che i pediatri della "mutua"come si suol dire ,sono tutti uguali...la mia settimana scorsa ha avuto 40 di febbre per tre giorni,per poi diventare color peperone per altri 3....il pediatra ovviamente irreperibile era pure sabato,figuriamoci...alchè contatto l'altro a pagamento sul cellulare...sesta malattia dice e mi tranquillizza dandomi dei prodotti omeopatici per integrare...l'altro sono riuscita a contattarlo solo ieri 21 giugno e ha avuto anche il coraggio di cazziarmi per averla portata da un'altro..dice" io glel'avevo data la fotocopia con su scritto cosa fare in caso di febbre alta" :-° ma che scherza?la fotocopia...e io in caso di panic con l'insegna luminosa a mò di l'aereo che precipita penso...aspèetta controlliamo cosa dice la fotocopia mavvaff.. mi sa che lo cambio pure io

Anonimo ha detto...

Allora cara chiara, stamattina con nana al seguito sono riuscita a comprare il tuo libro da FNAC a Porta di Roma, parlando con la commessa che era incuriosita dal tuo libro io le ho detto: perchè non la invitate qui a promuoverlo? Lei ha chiamato la direttrice e gliel'ha detto....ora non so se ti chiameranno, ma se così fosse, che dire, ti ho fatto da pr/agente!
Bacetti
Francesca

mammamicia ha detto...

beh almeno tu hai a che fare con la stoffa, io in salotto ho due, dico DUE, bei graffiti sul muro, nel primo la piccola ha usato il nero, nel secondo blu e giallo, che dire... prima o poi pitturerò... peccato che la casa è nuova!!!!!!! in bocca al lupo per stasera!

distrattamente-me ha detto...

Ciao Wonder!!!
ti leggo da un pò ma è la prima volta che ti scrivo!!
bè innanzi tutto IN BOCCA AL LUPO PER LA PRESENTAZIONE di oggi nella tua città!!!Wow dev'essere un emozione pazzesca!!!!
(se prima o poi verrai a presentarlo dalle parti di Bologna ci sarò sicuramente,mi è veramente piaciuto!!!:DD)
e un bacino virtuale alla piccola sperando che la febbre le passi presto!!!

un abbraccio!!!!

Didi ha detto...

Wonder, complimenti vivissimi per la presentazione di ieri...sei stata fantastica...diversa da come ti immaginavo.....ma meglio molto meglio ( e già ti immaginavo fantastica ).....mi sei piaciuta tantissimo!!!!!

PS. Dio che invidia le tue scarpe!!!!
Un bacio
Didi & Misia

Anonimo ha detto...

ciao Wonder....prova a togliere la macchia del pennarello col latte!!mi hanno detto che funziona.....fammi sapere baci!!

mamminacara ha detto...

Prima di avere figli pensavo romanticamente a quanto mi sarebbe piaciuto farli esprimere liberamente almeno sulle pareti della loro cameretta.
Poi ho avuto figli.
E ho comprato la digitopittura.
E ho smesso di essere romantica.

Blog Widget by LinkWithin