il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

lunedì 6 settembre 2010

Facciamo le prove

"Oddiooo ti prego, è un amore! Posso provare...?"
"Certo."
"Come mi sta?"
"Non ti ci vedo molto..."
"Dici? Eppure io mi sento proprio a mio agio."
"Provo io!"
"No, TU proprio no."
"Perché no? Secondo me invece mi dona tantissimo."
"Uff. Tieni..."
"Eeecccoquì. Oddiooo, che splendore. Come sto? Può andare?"
"Sei rigida. Sciogliti un po'. Mettila più in alto sulla spalla..."
"Ok, ok. E adesso? Adesso mi ci vedete?"
"Fammici pensare un attimo...."
"Mmmm..."
"No."
"NO. Assolutamente."
"Ma perché? Io mi sento pronta."
"Questo rosa confetto è divino."
"E' anche in tinta col mio vestito."
"Certo però è impegnativo."
"Molto."
"Però va fatto. Intendo, almeno una volta nella vita."
"Ci mancherebbe."
"Quasi quasi... che dici amore? Amore? GIANLUCA???"
"Era qui con Paolo. Paolo hai mica visto Gian... Paolo? PAOLO????"

Prendete due ventottenni fidanzate, magari con qualche vago pensiero sul matrimonio non ancora agglomerato, ignoranza totale riguardo a bambini e maternità, e mettetele davanti a una neonata.
Togliete le immagini e tenete l'audio.
Poi mettetele in una boutique di via Condotti, davanti a un cappottino di marca.
Togliete le immagini e tenete l'audio.
Comparate l'audio.

Prendete due trentaduenni fidanzati con le sopracitate.
Piazzateli davanti a una neonata e/o a una boutique di via Condotti.
E uno. Due. Tre.
Quando li ritrovate, fate un fischio.

Condividi

34 commenti:

S ha detto...

ahahaha XD !!!!!!!!!!

Athena ha detto...

Ahahahah sei mitica io continuo a sostenerlo!! Sai esprimere l'essenza della vita nei tuoi post, non so proprio come ci riesci!! ^^

eteVaM ha detto...

Se la neonata lascia un rigurgito (sul toppino di Gucci magari)poi vedi però come se la "sfilano" con la velocità con cui i fidanzati sono spariti...Io comunque ultimamente incontro tutti uomini con voglia di paternità affiancati da donne che non ci pensano ma neanche!!!La giusta parità dei sessi!

Nadia ha detto...

bellissimo e vero.
Ciao

Anonimo ha detto...

bbbravissima wonder!!
sempre super divertenteee!!!

al contrario. il marito prende in braccio i mesenni delle amiche e io che lo bacchetto seriamente scherzosa:- posalooo. mettilo subbbito a postooo. che se si rompe non possiamo nenche ricomprarglielo! :D

kisse ;-*
sabilar

Anonimo ha detto...

mah, questa mi sembra una scivolata in luoghi comuni ormai sorpassati.

Saparunda ha detto...

Ahahahah!!!
Oddio! Ho assistito alla stessa scena qualche giorno fa...però a via veneto. Saranno le stesse persone? Ahahahahah!!
O.o

Anonimo ha detto...

forse sono tonta...non ho capito: per caso le 28enni stavano scegliendo un abito da sposa ed abitino per damigella? forse la damigella era viola?
che dici? mi sono fatta un film?

:-)

baci,
chiara

Anonimo ha detto...

ps. volevo chiederti: ci sarai alla fiera del libro di Pordenone? (18 settembre)?
organizzi che veniamo a fare il tifo per te? : D

Chiara

Claudia ha detto...

sei mitica!! ahahahaah.

Soribel ha detto...

ahahahahhahhhhh!!!!
anche senza neonata...si dileguano..quando ci mettiamo troppo sulla scelta dei vestiti li trovi dall'altro lato della strada nel bar a bere un caffè e a chiacchierare con il primo che incontrano...
ahahahahhhhh!!!
baci wonder!!

Anonimo ha detto...

Anche da me è il contrario...mio marito che fa le prove appena vede un bambino nei paraggi e io che mi defilo....

Ti ho votato!

Lallads

Anonimo ha detto...

ahahahahah mitica Wonder!!!.....bacio Claudia

Elavantin ha detto...

Ti faccio un fischio: Gianluca e Paolo sono qui con me! A sentire dei discorsi così IO me la sono filata con loro... a bere qualcosa cosa hai capito???(mi sembra di sentire il tono vagamente affettato... quante ce ne sono in giro... non le sopporto proprio...)

Anonimo ha detto...

ma.....sbaglio o è un deja vue??? hai per caso rivelato il nome di... Lui???!!! come il nome di Mr Big nell'ultima puntata di sex & the city....???!!!

Leti ha detto...

Sante verità :)

Wonderland ha detto...

Ahahaha no, in questa conversazione io non ci sono! Erano P., la mamma della neonata, e due nostre amiche con rispettivi fidanzati.

Anonimo ha detto...

ah...ok...continua a tenere il mistero su "Mr Big"...così quando lo rivelerai davvero...mi farei venire un infarto per la seconda volta! (questa...la prima non vale)

baci
Marta

veronica ha detto...

Ho finito ieri di leggere il tuo libro (l'ho divorato) è bellissimo pensavo fosse una "semplice storia" invece l'ho trovato un vero manuale, spesso mi sono commossa e ho anche riso molto!!!
Ciao veronica (mamma di Marta)

Anonimo ha detto...

ahah anche io vojo IL nome :DD

invece il post mi fa riflettere un po' (dopo la risata).
xx anni fa mia madre aveva 26 anni e una figlia e nessuno si agitava all'idea. lei compresa. non che ci si sentisse molto, ma sapeva che quello sarebbe stato il suo sbocco naturale prima che poi - e che l'età, per un primo figlio, era perfetta.

oggi pensare a una 25enne madre è quasi strano, per la ragazza in primis...

eppure non credo che le 25enni di oggi siano davvero più inaffidabili o immature o impreparate di quelle di x decadi fa.

per la cronaca mio padre aveva 32 anni e la testa ampiamente sulle spalle... non credo per carattere... anzi forse lui era quasi troppo cresciuto per un primo figlio?? non ho mai approfondito


Layla

Ila ha detto...

che dire...ormai sei partita con la fila dei luoghi comuni, quante banalità che scrivi ultimamente...io aspetto ancora qualcosa di decente da leggere. Ritorna ti prego !

alessandra ha detto...

ahah riesco ad immaginare la scena perfettamente, però con i sessi invertiti!davvero, al giorno d'oggi penso siano più gli uomini a desiderare un figlio che le donne, o almeno,sono circondata da tali soggetti ma io mi cavo fuori,talvolta sentendomi anche un pianeta fuori ellisse!del resto tu wonder sei il campione x di questa nuova era,o sbaglio!?! :D
ah Layla,la vedo come te ma solo ad una cosa sono contraria: le 25enni di ora SONO meno pronte,in tutto, delle giovani di una volta.
Ale

Camomilla ha detto...

ciao!
non c'entra niente con questo post, ma dando un occhio alle foto ho visto la bellissima cameretta che hai fatto a viola!
mi piacciono molto le lettere appese al muro che formano il suo nome, mi piacerebbe appenderle anche nella futura cameretta della mia diletta (in arrivo...) dove le posso trovare?

Maddalena ha detto...

wonder, bellissimo :D ma ti assicuro che - almeno per quanto riguarda me e le mie amiche - le parti potrebbero essere invertite...

mh, è vero, forse le venticinquenni di oggi sono meno "adulte" (che non vuole assolutamente dire che sono meno mature e responsabili, solo meno...adulte! ma forse anche meno rassegnate a un destino ineluttabile?) rispetto a quelle di qualche decennio fa. il mondo è cambiato tantissimo, tutto è diventato più macchinoso e artefatto, compreso l'avere un figlio. forse prima ci si pensava troppo poco prima di figliare e non ci si ponevano domande, oggi ci si pensa su troppo.
io ho ventisette anni suonati, mi considero tutt'altro che una bambocciona che si fa fare la lavatrice e la cena da mammà - ultimamente vivo e lavoro a 1300 km dalla mia famiglia di origine, in un Paese straniero - ma a fare un bimbo ora proprio non ci penso, non ne voglio sapere. e i bambini mi piacciono pure, e tanto! non mi capisco nemmeno io, a dirla tutta.

bismamma/ma/donna ha detto...

Wonder! Prima di tutto mille auguri alla piccola Viola, anche se in ritardo! E auguri a te, che sei una mamma troppo avanti e la tua bimba ti ringrazierà per averle regalato un'infanzia così serena. Poi ti vorrei chiedere se puoi in qualche modo farmi avere le ricette delle cose buonissime che hai preparato per la festa perchè anche la mia piccola Ludovica, che compirà un anno il 14 settembre, soffre di una forma piuttosto seria di allergia alle proteine del latte...Saresti davvero gentile...Grazie in anticipo.

Melie° ha detto...

troppo forte! :-)

MamaMagò ha detto...

Ahahaha...Wonder, mi fai scompisciolare ogni volta!Grandissima!! XD!!

Margot ha detto...

Ciao Wonder! Ero rimasta un po' indietro quindi mi sono fatta una bella scorpacciata dei tuoi post :-)
Ho una domanda off-topic: la copertina del tuo libro l'hai disegnata te?
baci
Margot

La_Border ha detto...

E' la legge del masculo.

Anonimo ha detto...

Ciao Wonder! Io sono Chiccuccia e proprio oggi ho finito il tuo libro cominciato lunedì.....SEI TROPPO FORTE!!! Sembrava di leggere me stessa e davvero mi congratulo con te...sei stata bravissima...adesso faccio un po' di pubblicità tra le mie amiche mamme e non.... :-D....ma non ne hai bisogno...mi ha colpito molto il tuo modo di raccontare sia la gravidanza che la vita con un nano....anche io sono mamma da sette mesi e anche io come te e come tante ho passato piu' giorni no che sì,,,,,adesso ho il tuo blog tra i preferiti e spero di poter far parte delle tue amiche virtuali presto.....tempo-nano permettendo....ti auguro tanta fortuna...sei davvero una ragazza speciale....! GRAZIE PERCHE' SEI STATA SINCERA!!!!E con tutti i libri che ho letto seri....semiseri....simpatici su gravidanza e vita con nano il tuo lo potrei eleggere LA BIBBIA tra questi.....non esagero!!!!! E le "vere" mamme lo sanno!!!!

:-D un bacio alla tua splendida Viola...da me e dal mio Mirko!

SCIUSCIA ha detto...

Eheheh eh sì.

Michelinastreghina ha detto...

grandioso, non c'è che dire!

Michelinastreghina ha detto...

grandioso, non c'è che dire!

Anonimo ha detto...

@Ale in fondo ho anche io qualche dubbio, forse siamo (per forza...) abituate a rinviare la maternità visto che abbiamo altre responsabilità: studio e lavoro. Però su sesso e sentimenti ci confrontiamo di più rispetto a cinquanta anni fa, arrivate 25 anni avremmo già molti strumenti per essere consapevoli. Mia madre come background aveva giusto le lezioni di economia domestica...
Alla fine credo vada bene così, ma leggendo Wonder credo che il caso le abbia permesso di vivere una cosa che in genere ci sembra impossibile

Layla

Blog Widget by LinkWithin