il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

domenica 9 gennaio 2011

Sempre mentire

Ieri abbiamo visto amici.
Amici che quando li abbiamo chiamati per organizzare un pranzo - ore 12.30 - si stavano svegliando.
Amici che ci hanno raggiunti con un sorriso serafico e la ferma intenzione di pranzare alle 3 del pomeriggio, aperitivare alle 21, cenare alle 23.
Amici evidentemente vittime di un pregresso hangover perchè quando abbiamo chiesto "che avete fatto ieri sera" mica ci hanno dato la stessa versione.
Amici che hanno snocciolato una serie di impegni per le successive due settimane che manco Obama.
Amici che sono rimasti sotto shock per qualche minuto perché la Porpi parla. Ma come, parla? - Eh sì, ha due anni e un po'. - Ma quando iniziano a parlare? Io credevo a... quanto, tre anni? - Huh? - E quando camminano? Verso i due, no? - ecco, così.
Amici che ci hanno candidamente chiesto: dopo andiamo al cinema? Noi volevamo vedere Checco Zalone. Lei lo può vedere Checco Zalone, no? - No, lei ancora non ci va al cinema. - Ma come: parla! Cammina! E non va al cinema? Ma è una scusa perché non vi piace Checco Zalone? Potete dirlo, eh.
Amici che hanno esclamato: vabbè allora se non andiamo al cinema noi andiamo a farci una pennichella. - Ma come, vi siete svegliati tre ore fa! - Eh ma la domenica è sacra, la domenica si dorme! - haha. HAHA! LOL! ROTFL! BUAHAHAHAHA!

Amici che a un certo punto hanno sussurrato: vi dobbiamo dire una cosa.
E noi a pensare: oh no. Oh cielo. Oh numi.
Eh. Sì. Era quello: siamo incintiiii!

Quello che abbiamo pensato, nell'ordine:
E' la fine del mondo.
Non c'è più religione.
Pora creatura.
Chiamate i servizi sociali.
Ma guarda 'sti rincojoniti.
No, un momento.
Chi ti ricordano?
Oddiooo... sono uguali a noi quando siamo rimasti incinti di Polpetta.
Forse pure più contenti.
Carini che sono.
Saranno dei genitori splendidi.
Congratulazioni.
Tante belle cose, eh.
Ma ti ricordi anche noi... tutte quelle belle cose...
...e sembrare due coglioni ed esserne segretamente felici...
...e passare la domenica a dormire...
DORMIRE?
Sigh, dormire.
Che dici, dobbiamo avvertirli?
Ma noooo. Tanto prima o poi saranno loro a farci domande al riguardo.
E la nostra linea di condotta?
MENTIRE. Sempre mentire.

Condividi

55 commenti:

elavantin ha detto...

Hihihi io ho sempre il desiderio segreto che il tempo passi in fretta per poter vedere tutti questi amici qui "sbattere il muso" nonchè ricredersi su tutte le volte che ti guardavano con aria di compatimento perchè "cosa sarà mai avere un figlio non sarai mica la prima al mondo e figurati lo so che lo prendi come scusa perchè non ti interessa uscire con noi tanto il pupo lo porti dappertutto basta volerlo etc etc etc". Sono cattiva? Un po' sì... ma che nervoso!!!

Giulia ha detto...

tu sei fantastica:)

Diana (Apple pie, love for details) ha detto...

Mentire? Seeeeeee..fino a quando non leggeranno il tuo libro!
^__^

Post divertentissimo,come sempre!
Diana

Ska ha detto...

fantastici!!
Noi oggi abbiamo organizzato a pranzo la solita "polentata" di inizio anno.. fino allo scorso anno la facevamo di sera.. Tra poco vado a sepellirmi a letto! Chissà a che ora assurda mi tocca allattare stanotte!

MENTIRE SEMPRE! Sono d'accordo..

erika ha detto...

anche con le occhiaie che ormai ti entrano in bocca, la ricrescita che ormai è più lunga della lunghezza dei capelli, la maglia sporca di chissà cosa e le mani appiccicate di dentinale: SEMPRE MENTIRE!

condivido wonder
;)

PAMEN ha detto...

Cara Wonder, ma che i tuoi amici non lo leggono il blog? e non sanno del libro?
Comunque.
Magari gli dice bene e gli capita 'na creatura mitologica di quelle che "mangiano e dormono".
Magari no.
Ma in ogni caso concordo con la strategia.
Mentire magari no. Ma dissimulare, minimizzare,
riconsiderare.
Tanto uno può pure aver letto il libro, ma quando si
porta a casa la creatura verrà in ogni caso e inevitabilmente sconvolto da una realtà diversa da ogni aspettativa. Quindi meglio ancora se le aspettative sono un pò...ehm ehm...fumose!


@elavantin: concordo con te!!
Quelli che odio di più sono gli amici che "insomma, basta volerlo e il pupo lo abitui a dormire dove vuole". Seeee.
Hai presente il capodanno 2010 di Wonder?

M di MS ha detto...

No ti prego, questi li vedo malissimo!
Sono da servizi sociali. Nel mio giro c'è che dopo la figlia è finito ad un TSO.

Imma ha detto...

Ahahah!!!
Anche io ho il desiderio segreto di vedere alcuni amici "incinti"!!!!
Sai che soddisfazione guardarli con la stessa aria di compatimento...

Giachina82 ha detto...

Porelli davvero!! Massì.. raccontiamogli qualche balla a questi futuri genitori! Quando io ad una coppia di futuri genitori mi sono permessa di dire: "Godetevi la vostra pizza che sarà una delle ultime che mangerete calda" ci sono rimasti malissimo e hanno esclamato scocciati: "se il nostro piangerà lo lasceremo piangere!" Al chè ho pensato "se se illusi" e da lì ho sempre e solo detto che fare il genitore è bellissimissimo! Lasciamoli sognare questi pazzi scatenati!

Silvia gc ha detto...

Lasciali dormire, poracci. Anzi, consiglia loro di dormire molto e uscire molto la sera.
Io, a tutti gli amici incinti dopo di noi, ho sempre detto: congratulazioni! ed ora filate a dormire. vi servirà!
Però non capiscono veramente fino a quando non ci stanno in mezzo...

elavantin ha detto...

@Pamen sììì, infatti! :(

Anonimo ha detto...

Io ho un figlio di 4 mesi e dormo, esco e aperitivo come prima. E in più ho una scusa sempre pronta per non fare quello che odio, tipo andare a vedere chicco zalone.
Se vuoi, puoi e non è questione di fortuna!
Ale

simplymamma ha detto...

meraviglioso! proprio così e chi lo immaginava tutto il dopo????? se ne accorgeranno da soli di come cambia la vita e sopratutto lasciali dormire. dormire: che bella parola!

Mamma che fatica! ha detto...

Ma viva l'ironia di "Ma Che Davvero!"... rilassiamoci un attimo: Checco Zalone (per Anonimo) non sarà Michelangelo Antonioni e però che palle, ci si può anche divertire al cinema e ridere per piccoli e semplici aneddoti tipo scivolare su una buccia di banana! In aggiunta ecco cosa scrive Sigmund FREUD:
«L'umorismo è il più potente meccanismo di difesa. Permette un risparmio di energia psichica e con una battuta blocchiamo l'irrompere di emozioni spiacevoli.»

Anonimo ha detto...

Chi lo dice ad @Ale che suo figlio ha solo 4 mesi?...

Anonimo ha detto...

@ale. scusa se mi permetto. ma se ti capita un figlio che non dorme non si dorme mai e non hai nemmeno voglia di mettere il naso fuori di casa. e solo chi non dorme tanti mesi per i più svariati motivi (perchè i bimbi che non dormono esistono!) può capire di cosa stiamo parlando. se il figlio mangia e dorme allora è di sicuro un'altra esperienza e te lo dice una che non ha dormito per 2 anni ed ora che finalmente la piccola si è regolarizzata inizia ad avere una vita sociale più normale...ma mai come quella di prima. il se vuoi puoi non esiste. se il bimbo vuole, i genitori possono. è diverso.
lucy

Mammamsterdam ha detto...

mio marito, incrociando in bici per caso l'amico che gli avevo detto io che erano incinti. Occavolo, ma allora è vero, ha quello sguardo....
Certo che è vero, perché se te lo dico io. Ma che sguardo dici?
Quello sguardo... come dire, da rincoglionito.

E wonder cara, il nostro amico aveva solo lo sguardo perché non avevamo avuto tempo di parlarci, i tuoi hanno la conversazione. E fanno bene a dormire finché possono, questa digliela però.

Wonderland ha detto...

Allora, premetto che questi a malapena sanno del libro (e mai l'avrebbero letto PRIMA; ora magari ci faranno un pensierino...) figuriamoci del blog. Insomma, non è che la mia fama mi precede, anzi :) Tantissimi amici e parenti per fortuna NON mi leggono pur sapendo che "sono quella strana che ha il blog".

Detto ciò come dicevamo su FB sono della scuola "prima mentire (per non spaventare, che io odio il terrorismo psicologico preparto) dopo confessare (che è inutile mentire, si è tutti sulla stessa barca". :)

Lara ha detto...

mentire sempre... ma devo confessare di aver conosciuto un nano della specie narcolettica ... introvabili.. ma ne posso confermare l'esistenza.. e non è mio figlio..
Magari ne nascono altri così...

elavantin ha detto...

Giusto Wonder, anche perché "confessare" prima non serve assolutamente a nulla, finchè non ci si è in mezzo non ci si crede. E guarda un po', nemmeno io credo che per l'anonimo Ale sia tutto così rose e fiori come ci vuol far credere. Ahahah come prima, sì, come no.

@lucy: giusto, d'accordissimo.

Lilly ha detto...

hahaha l'incoscienza la fa da padrone...però meglio così eh, che poi si diventa genitori fantastici come te, con tutti i pro e i contro ;)

rocciajubba ha detto...

Equa alternanza di menzogna e relatà nei tempi giusti. Ottima ricetta.
L'unica che salva le penne ai poveri neo-genitori.

MammaMoglieDonna ha detto...

Ottima idea!

bismama 2.0 ha detto...

Ahahah! Dai non hai mentito: hai OMESSO!!

ahahah....

Illo ha detto...

Ahahahah...datemi della pazza,ma pur sapendo che potrà essere difficile,difficilissimo...non vedo l'ora!!! ^__^

MEMOLE ha detto...

mitica....as usual ! bacix

the siren ha detto...

Ciao Wonderland! Il blog è veramente bello, complimenti. L'ho scoperto da poco grazie alla rivista Glamour e sono andata a curiosare, visto che scrivo e sono mamma anch'io. Sei veramente simpatica, ironica e divertente. Vorrei chiedere a te e a tutte le tue lettrici di passare a trovarmi e lasciare i vostri commenti. Vi racconto la mia vita di mamma e donna in Medio Oriente: www.thesirenbyangelina.blogspot.com
Grazie!

Anonimo ha detto...

ehhhhh
pure io sono per mentire SEMPRE. Però, ricordiamoci che così facendo facciamo proprio come le mamme che.... NON DICONO! :D
Anche noi lo siamo, siamo mamme che non dicono quello che le mamme dovrebbero dire alle altre donne per metterle in guardia.
Io sono stata la prima della cerchia di amici e parenti a partorire un paio di anni fa. Adesso ce ne sono altre due che hanno fatto il passo e mi dicono: "ma che nottate che faccio", "quando mi sposto mi devo portare una casa dietro" "tutte queste visite mi stanno massacrando"....
Quando io mi lamentavo di queste cose (e molto altro ancora... ;p ) loro mi guardavano come una carogna che non apprezzava quel dolce fagottino che è mia figlia ^_^
La vita è una ruota.

Fra

Wonderland ha detto...

Fra, come dicevo sopra faccio una bella distizione tra TERRORISMO PSICOLOGICO per una donna che ormai essendo già incinta inutile fargliela prendere male raccontando anticipatamente di insonnia e rogne varie... e SINCERITA' POSTPARTO, ovvero non fingere che il proprio figlio sia stato una passeggiata ed è tutto rose e fiori (appunto "quello che le mamme non dicono").
Lo trovo un po' perfido dire a una ragazza tutta contenta di avere un figlio "aaaah ma guarda che poi sarà una fatica pazzesca". Piuttosto sarò la prima ad offrirmi per aiuto e consulenza quando nascerà la creatura, e a dirle "succede a tutte, non preoccuparti" quando realizza un po' di cosette...

Prez ha detto...

perfettamente d'accordo con te ...non si può rovinare la beatitudine dicendo che probabilmente avrà depressione post parto, allattamento difficile e non roseo come una se lo aspetta e notti insonni....

sono mamma da 3 mesi e ho passato un post parto durissimo, e li ho apprezzato quelle amiche che mi dicevano che anche per loro era stato cosi e che si superava tutto.... ho odiato quelle che invece continuavano a dipingere tutto di rosa :-D

madamadorè ha detto...

.....e con il blog come la metti?
censuri anche quello? :-))))


www.dalbrucollafarfalla.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Terrorismo psicologico no, corretta informazione si, e possibilmente in tempo utile: almeno una può informarsi e capire realisticamente cosa la aspetta, invece che trovarsi catapultata di brutto in un universo del tutto sconosciuto. Anche perché a quel punto lì del “mal comune mezzo gaudio” te ne fai poco…
Ciao
Bianconiglia
Ps per Ale: la mia prima figlia è stata da subito del genere “mangio, dormo e dove mi metti sto”. Il secondo, per tre anni è stato del genere “mangio, piango e non dormo manco se crepi”. Eppure i genitori erano gli stessi, le condizioni pure, lo stile educativo idem. C’è poco da fare: un neonato non è come lo vuoi tu e non fa solo quello che vuoi tu. Ed è questo, alla fin fine, che mette in crisi…

Cristina ha detto...

Beata innocenza...
:)
Sono dell'idea di Wonder, no al terrorismo! Del resto è lo spirito di questo blog e del suo libro, che sono intrisi di ironia, di tante verità,spesso nascoste, in un mix che ti aiuta ad affrontare l'avventura, non a sentirsi perdenti in partenza..

Laura P. ha detto...

Mentire... 1000 volte mentire anche perchè se dici la verità (pure senza esagerare) ti guardano come una pazza stralunata, una che non si sa organizzare, una iperprotettiva o chissà cos'altro! :-) Eppoi... perchè prospettargli una vita di rinunce e notti in bianco: esistono (SONO RARI MA ESISTONO) pure bambini che dormono sempre, mangiano di tutto, non rompono mai e non si prendono che un raffreddore ogni tanto. esistono... da qualche parte... 1 su 1 milione. forse. :-)

Libraia Virtuale ha detto...

Sarò egoista, ma non vedo l'ora di trovarmi davanti a una scena del genere: sono arcistanca di essere la sola con figli, soprattutto con i miei suoceri, che si sono attaccati come cozze al nipotino! Il giorno in cui mia cognata mi dirà di aspettare un bambino mi prenderò la sbronza più colossale della mia vita!

Stefania ha detto...

QUANTO è VERO!!!!

Cocchina ha detto...

la mia linea è questa:
tutta la verità, nient'altro che la verità: a quelle senza figli che ci stanno pensando sù
spudorata menzogna: a quelle già incintate
pittoresca realtà: a quelle già partorite!

g.luna ha detto...

Sono d'accordo con te Cocchina...C'è una cosa che non capisco: perché uno non dovrebbe vedere l'ora che altri si trovino nella sua stessa condizione, sogghignando mentre pensa a quello che li aspetterà? Non è più giusto parlare sinceramente, come ha fatto Wonder nel suo libro? Non voglio sollevare una polemica, solo un invito alla riflessione. A chi mi dice di non volere dei figli, dò tutto il mio sostegno e la mia comprensione, senza giudicare...Rispetto per le idee di tutti!

Ondaluna ha detto...

Eh.
La vita è una ruota.
Come godo nel dire questa frase!!!
:-D

pollywantsacracker ha detto...

ma sai, quella della "finzione a fin di bene" è un po' la mia filosofia di vita in generale ...se trovo il mio parere non solo inutile, ma anche negativo, e magari pure non richiesto, io non lo esprimo.

asseconda cara, asseconda.

(e godici anche un po'a immaginarti quei due che dormono e fanno baracca, come saranno tra nove mesi...)
(ma porca p., perchè quando finalmente le mie amiche hanno cominciato a fare figli e io immaginavo che anche loro avrebbero provato l'ebrezza delle notti in bianco, ho scoperto che invece i figli degli altri dormono???)

Wonderland ha detto...

Bene, mi pare che siamo tutte della stessa opinione:

SE NON SEI ANCORA INCINTA E MI CHIEDI COM'E' io sono sincera e ti racconto - senza esagerare nei toni - cosa ti aspetta, pro e contro.

SE SEI INCINTA amica, io non faccio terrorismo psicologico - puta caso ti vien fuori il nano narcolettico e bella per te - sono contenta e ti incoraggio. che ormai, pure fossi la persona più inadatta del mondo, che dobbiamo fa?

DA QUANDO SFORNI IL PUPO IN POI condivisione e sincerità mode: on. Non ti vengo a raccontare palle che mio figlio è bravissimo, ha sempre dormito. camminava a 8 mesi e recitava poesie a 14. La mia è anche una spalla su cui piangere (o... ehm, addormentarti di colpo).

paolett@ ha detto...

Bellissimo! é vero...verissimo...mentire sempre a chi non ha figli.
Anche se dentro di te il pensiero è "Ora siete fregati pure voi..."!

erika di prato ha detto...

cara Wonder,
quando le mie creature stupende saranno grandi le rimpiangerò, vorrò che il tempo torni indietro, mi mancheranno tanto i momenti che vivo adesso.....
MA COMINCERO' ANCHE A DORMIRE,cacchio, almeno 3 ore di fila!!!!!!!!! .... e mannaggia, sono diventata pure insonne, che quando ho la possibilità, nn riesco più a fare un pisolino.....e la cara Ale/anonimo un po' + sopra sappia che anche la mia seconda nana fino a 6 mesi mi ha illusa...

CloseTheDoor ha detto...

anche io ho odiato moltissimo il terrorismo preparto !!!!! però non credo che mentire sia la stessa cosa di tacere... ho molto apprezzato le mie amiche che hanno saputo tacere e solo incoraggiarmi prima del parto.

CloseTheDoor ha detto...

ok, non avevo letto tutti i commenti, scusate :D

sono d'accordissimo con te Wonder, tre modalità di reazione con tre donne diverse! il fatto è che è vero, prima di diventare mamma non potevo veramente realizzare...

a me però da incinta leggere il tuo blog con i vari post sul "Mmeeeh!" è servito davvero a prepararmi psicologicamente ridendoci sopra, siamo tutte diverse e io il tuo dono dell'ironia proprio non ce l'ho, per cui nel mio caso è davvero meglio se sto zitta :))))))))))))

Black75 ha detto...

Muahahahha, complimenti vivissimi per il blog! Da tempo mia moglie bazzica da queste parti e stasera trovando il browser aperto mi sono fermato a leggiucchiare!
Comunque no, non dite loro la verità, limitatevi a pensare tipo "hehehe! godetevele ste dormitine, che poi vedrete quanto saranno sacre le domeniche.... e tutti gli altri giorni!".
Noi abbiamo una peste in gonnella di 3 anni e passa, più uno in arrivo che nonostante lo sfratto esecutivo non ne vuol sapere di lasciare l'"appartamento".
Ciao!

Finalmentemamma ha detto...

non so se ti può interessare ma sul mio blog c'è una sorpresa per te...

Katefox ha detto...

Ciao Wonder,
io sono alla seconda gravidanza e nonostante ciò trovo ancora gente che mi dice "dormi ora..perchè poi" (ma va...?ho un bimbo di 20 mesi..un'lo saprò?)..e comunque rispetto alle mamme allarmiste che mi dicono che averne "due è più che raddoppiare" preferisco quelle che mentono e mi dicono "il secondo esce con uno starnuto"... ;-)

p.s. comunque a luglio scongelerò i sacchettini di sonno che metterò nel surgelo ora.....(lo dici anche tu nel libro no?)

Cristina ha detto...

Sottoscrivo pienamente anche il tuo ultimo commento Wonder.. Devo confessare, ad esempio, che la mia piccola è stata abbastanza brava sul fronte sonno, ma è tutt'ora, cioè a sette anni, complicatissima dal punto di vista alimentare..Poi quando aveva più o meno l'età della tua Porpi ha avuto la malattia di Kawasaki con relativa ospedalizzazione, è stato un trauma tale che, tra le altre cose, aveva smesso di parlare..Tranquille..ora parla anche nel sonno! :)

Cristina ha detto...

Parlando di cose più leggere, posso permettermi, cara Wonder, di segnalare il sito di questa mia amica grafica:
http://nelmondodineko.blogspot.com/
fa delle cose per bimbi (ancora in maniera del tutto amatoriale) che secondo me sono adorabili, ma ha bisogno di essere incoraggiata con affetto :) a credere in ciò che fa e può fare!

Anonimo ha detto...

Si si Wonder, è ovvio che quando una è incinta non puoi terrorizzarla!! mi faceva solo sorridere il fatto che, in effetti, ci uniformiamo alle altre, punto (e senza attenuanti).
Anche se a me onestamente quando ero incinta avrebbe fatto piacere sapere la verità. Ecco. Perchè adesso non lo faccio? Ma per un solo motivo: non ne ho il coraggio. Mi prende a male rompere quell'armonia di chi è incinta e vuole il suo frugoletto il prima possibile..
mi sento stronz@
XD
Che poi in fondo in fondo, dentro di me so bene che non lo sono.. ma lei mi vedrebbe così, quindi amen.
Sto zitta e basta.
Dopo ovviamente come te.. sempre a disposizione. Quando ha partorito la mia amica mi sono offerta di farle la spesa, di cucinare qualcosa per lei e il marito.. insomma sai, quelle cose davvero necessarie! E' lì che puoi dare davvero una mano.. oltre poi a dire sempre: non preoccuparti, passerà.
Io avrei letto volentieri il tuo libro prima di avere pulce ma l'hai scritto dopo, quindi l'ho letto con una consapevolezza diversa. E l'ho regalato insieme alla prima tutina che ho portato quando è nato il frugolo della mia amica per il motivo che ti ho detto prima: lei ci avrebbe visto solo egoismo .. proprio come vedeva me quando mi lamentavo della vita con una bimba di 1 mese. Adesso, (quando il figlio le lascerà un pò di tempo.. ha solo 2 mesi) lo leggerà e mi dirà: che grande questa Chiara ;)

Ciao
Fra

Anonimo ha detto...

Come sono d'accordo!
Qualche giorno fa ci siamo incontrate con delle mie amiche che non vedo da un secolo:
- ci vediamo alle 3?
- no, io arrivo alle 4 che devo andare a prendere la bimba al nido
- ah, giusto. va bene, porta pure lei.

ma per forza!! ma dove la metto? ma questa gente non si rende conto che il babysitteraggio, anche se della nonna, è MERCE RARA e non è che si può sprecare per un te' dalle amiche!!
ah, ma prima o poi si renderanno conto... e allora...

Freedom72 ha detto...

Sono terrorizzata letteralmente dalla mancanza di sonno. Ripenso con terrore alle notti insonni dai 5 agli 8 anni perchè mio fratello non dormiva mai e lo avevo in camra con me ( immaginate come ero sveglia a scuola e quanto esaurita mia madre a non spostarmi di stanza...). Beh, se non altro so cosa mi aspetta...tanto è vero che non ho alcuna intenzione di rientrare al lavoro se non quando mangerà meno ( sta storia delle poppate ogni 3 ore mi sa che mi farà capitolare per il latte artificiale...), dormendo quidni si spera di più...e se no rimarrò a casa. Non posso fare 120 km al giorno e dormire 2 ore sì e una no, purtroppo non sono una di quelle. E non ho aiuti. PErò...però..sono contenta ugualmente dell'arrivo del nanetto il 25 gennaio...se non mi vedrete più, mi avrà sotterrata di strilli poppate e cacche!!!

Anonimo ha detto...

sagge parole... io sono un papà di una bimba di poco più di anni ...e quante verità!!!!

daniela ha detto...

scusa wonder, un commento off topic (che mi è venuto in mente quando hai scritto delle mutandine di porpi). Viola usa ancora il pannolino? e il ciuccio? la mia bimba ha praticamente la stessa età di Porpi ma tra qualche mese arriverà un fratellino e non so se accelerare o rimandare "spannolinamento" e "de-ciucciamento"....a voi come è andata? abbandono senza traumi?
ciao Daniela

Blog Widget by LinkWithin