il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

lunedì 18 aprile 2011

Scrivo da un ufficio. Sul serio!

E' successo che ho un ufficio.
No, quanto mi sono lamentata di questa cosa? L'ho fatto qui e qui e anche qui, poi ho deciso di diventare una sporca affittascrivanie: mantengo il mio lavoro da freelance stanziata altrove. Smetto di riflettere insieme al muro, di prendere il caffè con il mio amico invisibile e di considerare una breve chat su Skype come una relazione umana.
E adesso scrivo seduta ad una scrivania vera, che affaccia su un posto bellissimo - sono finita al centro, wow - con delle persone intorno.
Un attimo, ho detto PERSONE! Sapete, gente adulta che parla, interagisce, ascolta musica, scherza... si prende il caffè! Sono esaltata. Perché sono stata tutto questo tempo in casa, perchééé?
Porpi ha ingranato di nuovo all'asilo, la nonna se l'acchiappa nel pomeriggio e nonostante Lui sia ancora fuori il 90% del tempo, tutto si incastra e funziona alla perfezione (pulizie della casa not included).
Tutto, tranne le mie telefonate di lavoro.
Oh beh, sarà capitato a tutti di scrivere qualche articolo di sesso e relazioni, a voi no?

A tutti, nessuno escluso, capita di fare telefonate davanti ai colleghi dicendo cose come:
"Darla la prima sera? Dici?"
"Non capisco le donne con le tette di fuori, davvero...."
"Oh, certe richieste a letto sono assurde."

Ah, a voi non capita?
Allora mi sto solo facendo una pessima reputazione.
Cazzo, lo sapevo...

p.s. dopo quasi 3 anni ho inaugurato il tag 'ufficio'. So' soddisfazioni. Per i miei potenziali pseudocolleghi forse non tanto.

Condividi

54 commenti:

FORTUNAZERO ha detto...

HAI UNA SCRIVANIA????
MACHEDAVERO??? ;)

tanto felice per te!!

Chiaretta ha detto...

Non ci credo!!!! CONGRATULAZIONI!!!!!!!!!!!!!!! L'importante è che ti piaccia quello che fai!!! ;-)

Waiting ha detto...

wow wow wow. Wonder non vedevo l'ora di leggere il post con il tag ufficio :-)
Però sono curiosa di sapere una cosa:
ti sei data degli orari fissi da rispettare? Tipo 9.30- 17.00?

Ah dimenticavo benvenuta nel club del pulizie di casa not included e chissà che un giorno non avrai anche tu un tag "cestadeipannidastirarealtaduemetri" (ovviamente mi auguro per te di no..perchè prende male)

Francesca Pellegrini ha detto...

Congratulazioni ;)
Per la serie: morire di vergogna per le telefonate con pubblico... io ancora adesso dopo parecchi anni mi vergogno come una ladra ad interagire con il risponditore automatico di TNT che ti fa dire come una demente "sì", "no", "busta", "ritiro" apparentemente senza senso logico... :)

AP. ha detto...

Ma questo BLOG é fantastico... non che mi identifiche con te per il fato di aver 28 anni e un figlio di 7, VOLUTISSIMO, ma perché alla faccia di parlare cosi senza peli su la lingua ;D sucesso...
ti sto seguendo e tu?

http://www.thesuitforme.com/2011/04/spa-relax-in-riccione.html

Anonimo ha detto...

solidarietà TOTALE, quando ho iniziato il nuovo lavoro il mese scorso ero esaltata perché avevo scrivania, telefono, CASSETTIERA, spillatrice e coso dello scotch tutto mio!!!
Ale

Giulia ha detto...

Evvai Wonder! :)
#SoProprioSoddisfazioni

Buon office time!

Baci

El_Gae ha detto...

W gli uffici, gli asili, le nonne, gli adulti che interagiscono e le donne con le tette fuori

CosmicMummy ha detto...

allora in bocca al lupo!!!

rEBECCA ha detto...

FELICISSIMA PER TE!!!

Libraia Virtuale ha detto...

Beh, che dire allora se non "buon lavoro!"?
Goditi l'ufficio, e i colleghi!

Strilly ha detto...

Quanto vorrei anche io scrivervi da una scrivania, invece scrivo da casetta!

PrecariaMamma ha detto...

una sola parola: invidia

martina ha detto...

MA sono l'unica che dopo dieci anni di ufficio e un figlio da tre, ambisco a lavorare da casa?
io voglio stare con la tazzona di caffè nel mio salotto e nelle pause andare fuori e interagire col mondo, e tutto il resto, e inventarmi una cosa diversa ogni giorno! L'ufficio mi fa soffocare!

caia coconi ha detto...

ehy wonder
congratulazioni!!!

barbara ha detto...

bello l'office sharing, senza vincoli di presenza oraria fissa.
barbara

angela ha detto...

scrivania meritata!

Wonderland ha detto...

Grazie a tutti per le congratulazioni, è stata dura ma avercela fatta è una bella sensazione :D

Waiting non ho orari (che figata suprema!) ma son tre giorni che sto qui e sono rimasta fino alle 17.30-18. Dipende molto dai periodi cmq... Di certo c'è che entro alle 9.15/30 circa perché alle 8.30/45 mollo Porpi all'asilo e ora che arrivo...

AP. grazie e benvenuta :D

Francesca ahaha è vero, che ricordi!!!

@El_Gae w!

:D

Mammachetesta ha detto...

Rimette al mondo vero?

cowdog ha detto...

pers... che? cosa sono?

hai fatto benissimo. ci si prosciuga a stare soli.

Marianna ha detto...

Be avere una scrivania ed essere libera è il sogno della mia vita! Sono contenta che finalmente tu abbia trovato un bel posto!
io intanto spero di avere un giorno una scrivania senza catene grrrrrrrrrr!
Baci Wonder e buona giornata :D

Many ha detto...

"martina" NON sei l'unica, io come te: 10 anni di ufficio e una bimba da 6 (la mia Martina) ambisco a lavorare da casa.
Wonder sei fantastica, riesci sempre a farmi ridere e mi ritrovo in tutti i tuoi racconti.
Congratulazioni x la scrivania xk è quello che volevi.

mafalda1980 ha detto...

Sono contenta per te e sono convinta che i tuoi colleghi ti adoreranno!
:)
Vuoi mettere poter parlare di quello che si vuole? Al limite "è per un articolo che devo scrivere"...

supermamma ha detto...

soo veramente felice per te! evvive la nuova scrivania e i colleghi :-)

segretaria ironica ha detto...

Grande!!!! Vedi che con un po' di perseveranza si raggiunge tutto? Sto finendo il tuo libro, dire che uno spasso ed è fantastico è poco!!!!
alla prossima

http://studiomedicobuonasera.blogspot.com/

electro mom ha detto...

per un po' di tempo ho avuto la mia scrivania, i miei post-it, la mia spillatrice, i miei faldoni, i cassetti stracolmi di gadget vari, gli aperitivi alle 18, la raccolta soldi per i regali ai colleghi...poi non ci sono più stata dentro, sono diventata freelance e la mia scrivania è diventata la mia casa, in particolare il letto! così mi ritrovo post-it nel cassetto delle mutande, lenzuola macchiate d'inchiostro e le graffette della spillatrice da comprare!
Vedrai che bello trovare la scrivania sistemata e pulita, ma occhio a scrivere non buttare su tutto quelle che vuoi conservare!

Mirtilla ha detto...

ti sento bene e ne sono felice :)

Antonella ha detto...

Martina nn sei l'unica! anche io dopo 10 anni di ufficio sto ancora scappando....che oppressione.......infatti leggo i commenti e sono meravigliata....io nn tornerei mai indietro...pero' dipende molto dal lavoro che fai a me nn piaceva piu'...dai colleghi che trovi... essere obbligata a raggiungere un posto starci chiusa....mioddio...è vero è bello inventarsi una cosa diversa ogni giorno....vedere le stagioni.....sentirle sulla pelle...fino quando me lo posso permettere.

Mammadesign ha detto...

Ecco, e' un OTTIMO inizio!
Rispettali, i tuoi orari, mi raccomando!
Io a casa sto bene, ma lavorerei molto di piu' da un ufficio.... senza contare le relazioni umane che ti R-I-G-E-N-E-R-A-N-O!
Mi sa che se continua cosi' ti seguo a ruota....

Mammadesign ha detto...

P.S. E complimenti!

Zia Atena ha detto...

COMPLIMENTIIIIIIIIIIIIIII!!!!!
Anche per me è stupendo avere un ufficio, una scrivania...
Tranne quando mi rpude il naso, mi fanno male i piedi, ho qualcosa tra i denti, mi torna su il pranzo...etc..etc..etc...

mellyb ha detto...

evviva!!!!! sono contenta per te!!!! te lo meriti sei bravissima:) un grosso in bocca al lupo e sono sicura che sarai uno spasso per i nuovi colleghi!!!!!!!

Moony ha detto...

haahahahhaah Mi immagino i nuovi colleghi come ti guarderanno...che ridere! Ma veramente stai in centro? Anch'io! Anche se il centro di Roma non si può dire sia piccolo..magari senza saperlo ci siamo incrociate al bar per la pausa caffè :-)

sissi ha detto...

a me capitano telefonate così, ma in genere non sotto il tag "ufficio"...:)
buon lavoro!
s

Pentapata ha detto...

no no, da me capita eccome! pensa che manco siamo giornalisti, direi piuttosto che siamo una ventina di perversi naturali, tu non sai cosa succede in un grande ufficio dove i dipendenti decidono di cucinare i pasti tutti insieme............

segretaria ironica ha detto...

Ciao!!!! Volevo solo dirti che finalmente ho finito il tuo libro!!! Alla fine mi è venuta anche la lacrimuccia!!! Ah Ah, una storia bellissima, ma soprattutto vera!!! che dire complimentoni!!!!

Ps. Buon lavoro in ufficio!!!! :-)

http://studiomedicobuonasera.blogspot.com

mamma cianci ha detto...

E vai Wonder! Non avevo dubbi che ce l'avresti fatta! Sei troppo brava e in gamba! Sono certa che i tuoi nuovi colleghi faranno a cazzotti per avere la scrivania vicino alla tua:-D. Anche la Porpi godrà dei benefici di avere una mamma con una "scrivania vera", visto che la nostra felicità e soddisfazione è capace di illuminare anche le loro giornate.

Lisa ha detto...

Penso (non sono ancora una mamma, per cui posso solo immaginarlo) che dia soddisfazioni poter avere un dialogo tra adulti, finendo un discorso senza doverlo interrompere per parlare/cercare/rispondere/urlare col bimbo/a :)
Sono contenta per la tua nuova scrivania, un po' alla volta i colleghi sentiranno altri discorsi forse, oltre a quelli a luci rosse :) ma magari a loro piacciono , spec se sono uomini ehehe

Freedom72 ha detto...

non vedo l'ora di tornare al lavoro, ma mi sa che passeranno ancora moolti mesi, vista l'età del pupo ( 3 mesi scarsi). Purtroppo, però tornerò troppo presto per quelle che sono le esigenze del pallino, proprio sui 9 mesi, quando se non c'è mamma urlano come matti...e te la fanno scontare la sera. sensi di colpa inclusi.

a. ha detto...

ciao e brava!!!posso chiederti una cosa, da freelance pure io, come funziona questa cosa dell'affittare la scrivania?
grazie,
a.

the siren ha detto...

Che figo! Immagino la sensazione di libertà e di ritorno alla vita che stai provando!!
Chissà, magari mi porti fortuna e un giorno mi ritrovo a Elle Oriental ;DDD

Wonderland ha detto...

Non so se questa cosa possa aiutarvi a comprendere la precarietà della mia situazione, ma manco una settimana di asilo e Porpi è a casa con la febbre alta. Io, ovviamente, a casa con lei.

widepeak ha detto...

assolutamente nella norma dunque. fanno sempre così, aspettano che noi ci sentiamo per un attimo di nuovo prese dall'ebbrezza della donnitudo, e si fanno venire la febbre...però quanto ti capisco sai per il post, quanto!

gemellina ha detto...

Brava Wonder, e adesso aspettiamo i tuoi post con i commenti sui colleghi!!! Sono sicura che ne ricaverai molti spunti interessanti...

MissMartinaB ha detto...

Grande! Dopo qualche mese di disoccupazione post laurea ho cominciato a lavorare anche io e uscire da camera mia è stata la cosa più eccitante. Non sai che emozione la mattina scendere dal treno a Firenze Santa Maria Novella e dirigermi a piedi verso l'ufficio insieme a tutti gli altri lavoratori. I primi giorni mi sentivo come quelle donne che mandano avanti il Paese. Adesso questo entusiasmo decisamente spinto sta calando però provo lo stesso un brivido di vita quando ci penso!
In bocca al lupo per la tua nuova vita da "donna con la scrivania"!

the siren ha detto...

Purtroppo questa è la situazione che viviamo molte di noi mamme. Ed è la ragione per cui, ogni volta che mi prende la fantasia di cercarmi una scrivania da qualche parte, me la faccio passare in fretta. Sperando che arriverà il mio momento. Non disperare, passerà in fretta. E poi, poter contare sull'aiuto di tua mamma è una grande fortuna! :-*

ilcestodeitesori ha detto...

accidenti, pensa che io sto pensando di fare il processo inverso... lavorare da casa e lasciare l'ufficio proprio perché non ne sopporto più le dinamiche. ma penso che il tuo caso sia un po' diverso, la gente con cui lavori è solo nella tua stessa stanza, non lavora CON te o PER te, vero?

Cristina ha detto...

Complimenti per la scrivania riguadagnata!! Come sta Porpi? Poverina.. Vedrai quando crescerà ancora un po'andrà molto meglio. E' da metà ottobre che sono a casa dal lavoro e inizia a mancarmi sul serio. All'inizio c'era la rabbia per averlo perso, poi è subentrata una certa tentazione di "a casa è meglio" ora sento che devo trovare qualcosa, meno male che c'è internet!! Aprire il mio blog e iniziare a leggere qua e là tante esperienze di vita mi dà veramente una grandissima carica.. Brava davvero!

Anonimo ha detto...

Io qui sono nuova (però il tuo libro l'ho letto qulache tempo fà dopo il mio primo nanetto e mi ha fatto veramente ridere e pensare) e probabilemte entro maggio avrò un scrivania....relazioni sociali....scambio tra adulti...che bello! Felice per te!

Meredith ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Meredith ha detto...

WOW; un UFFICIO, con tanto di SCRIVANIA!!
Sono contenta per te!!
Volevo farti i complimenti...ho scoperto da poco il tuo blog, e me ne sono innamorata...grazie per avermi fatto tanto ridere, e riflettere su tante cose!!terrò a mente tutto quando servirà anche a me!!

Kiss

Paola ha detto...

Martina, Antonella, concordo in pienissimo. Dopo anni di scrivania, ufficio, capi imbecilli, non ne posso più!! Adorerei lavorare da casa, vestirmi come mi pare e ogni tanto vedere un raggio di sole, magari dal mio balcone fumando una siga:)E aggiungici che ce metto pure du ore per arrivare al lavoro, è proprio da perversi una vita così!! Ma per Wonder è diverso, con una bambina piccola uno spazio suo è necessario...

Sabrina ha detto...

Congratulazioni !!!! Siamo (moralmente) tutti con te a offrirti caffè macchiati e the alla menta !

MammaSte ha detto...

Ho letto l'altro articolo, di quando desideravi l'ufficio!
Hai (avevi) ragione da vendere.
Quindi figata pazzesca questo articolo!! :)
Ma è un ufficio in comune giusto?
Cmq io sono messa come te e sogno una vita sociale da anni...nonostante sia cmq una persona poco socievole.
Ma a stare in casa si fa la muffa.
E le ferie? Cosa sono le ferie? Non esistono, perchè ogni momento libero è per lavorare.
E poi le mille distrazioni...
Insomma condivido tutto tutto.
Speriamo di seguirti....ma con tutte le distrazioni non si lavora un granchè e quindi i soldi scarseggiano....ma mai perdere le speranze! ;)

Blog Widget by LinkWithin