il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

sabato 10 settembre 2011

Uomini che non baciano le donne

"Non ce la poteva fare."
"Ho paura di no."
"Mi ha pure riaccompagnato a casa, eh! A un certo punto è venuto verso di me ha detto 'se ti serve un passaggio ci sono io...'"
"E tu stavi già in macchina sua.. haha."
"Eh. Però poi... sai come succede, no?"
"Fammi indovinare. Allora, chiacchierate durante tutto il tragitto. Lui non va troppo veloce, è rilassato, fa le battute, parlate della serata."
"Eh. C'era pure la ex a quella cena."
"Però lui ancora non ne parla."
"No, ancora no."
"Poi arrivate sotto casa. C'è qualcosa, è palese..."
"C'è qualcosa sì: sono sei mesi che ci trombiamo con gli occhi!"
"Un anticoncezionale potentissimo. Perché non ci ho pensato anche io?"
"Lo sanno tutti che ci piacciamo. E' solo questione di tempo. Cioè, era. Oddio, non lo so."

"Un bel rincojonito."
"Sì, perché poi arriviamo sotto casa...."
"Lasciami indovinare: prima vi fermate a chiacchierare con la macchina ancora accesa, la radio di sottofondo e qualche battuta che sembra conclusiva. Poi lui spegne la macchina e abbassa la radio, arrivano i discorsi più intimi tipo sulla ex?"
"Sì. Mi ha detto 'era gelosissima'. Credo si aspettasse che io dicessi che le donne gelose sono stupide o qualcosa del genere."
"L'hai detto?"
"No, cazzo. Le donne gelose fanno bene!"
"Oddio. Vabbè: allora, passata la fase della macchina spenta apre i finestrini. E continuate a chiacchierare. Poi apre la portiera e mette un piede fuori."
"E ancora parlava! Abbiamo parlato del TEMPO! Della SORELLA! Del MIO CANE!"
"Poi scendete. E restate in piedi davanti alla macchina, ancora a parlare. Argomento?"
"L'infinito universo dello sticazzi."
"Ma un bacio.. un tentativo almeno?"
"Niente. Siamo stati qualcosa come un'ora e mezza sotto casa mia. Gi ho fatto capire in tutte le lingue del mondo che poteva tranquillamente saltare i convenevoli e lui, come si creava un momento di silenzio porcate-friendly, riattaccava coi pipponi universali su, che ne so, ha parlato pure delle teorie alternative sull'undici settembre: capisci."
"E poi se n'è andato?"
"No, cazzo! Poi mi ha accompagnato al portone e ha iniziato col sono stato benissimo, è bellissimo parlare con te, sono contento che abbiamo passato un po' di tempo insieme, non si trova tutti i giorni una ragazza come te..."
"E a quel punto ti ha appiccicato al muro. Dimmi che l'ha fatto."
"No. Si è avvicinato, mi ha abbracciato, e rimasto un secondo con la testa nel mio colloe poi niente. Io stavo là con le labbrucce protese tipo un cammello davanti a una nocciolina... zero."
"Ti ha salutato?"
"Sì, ha detto: è bello parlare con te. Lo farei tutta la notte."
"E tu cosa gli hai risposto?"
"A' Francé. Sono le quattro de mattina. Ma che cazzo se dovemo dì?"

La mia amica D. è tornata single nel mezzo dei suoi 30s. La mia amica D., causa ripetuti incontri con soggetti di sesso maschile con l'iniziativa media del lombrico di mare, è stata costretta ad assumere atteggiamenti oltremodo sbrigativi.
Solidarizzo con D. e mi oppongo a tutti gli uomini che, palesemente attratti da te, ti tengono due ore a chiacchierare sotto casa senza avere le palle per baciarti*. Mi oppongo a tutti gli uomini femmina, che inducono splendide donzelle come D. a dubitare della loro avvenenza. Mi oppongo a tutti gli uomini che hanno le potenzialità ma non si applicano, ti fanno salire su un ottovolante ormonale per poi staccare la corrente prima del giro della morte, e ti lasciano lì appesa a macerare in una brodaglia di adrenalina.
Ma dove saranno mai finiti i maschi.

* uomini: non abbiate paura di ricevere una testina. Fate gli uomini.

Condividi

64 commenti:

Chiaretta ha detto...

ti ho scoperto da poco non riesco a fare a meno di leggere tutti i tuoi post!!!! la mia massima sull'argomento: gli uomini, a volte, dovrebbero osare un po' di più! ;) beso

M. Elena ha detto...

SANTE PAROLE!!!

Zia Atena ha detto...

Mi oppongo ...è troppo democratico... io ABORRO gli uomini senza iniziativa, gli uomini del "E' bello parlare con te"... ma chi ti ha detto che volevo parlare..

Daje D. sei tutte noi, noi che aspettiamo pazienti col labbrino pendente, noi che.. (ah scusa Wonder dimenticavo che odi i "noi che..")..

'Nzomma..siamo con te!!!

Lastwhitelf ha detto...

Non ho mai letto su nessun giornale di donne morte o gravemente ferite per aver preso l'iniziativa. ;)

08marika ha detto...

non potrei essere più d'accordo!certo non gradisco quelli che ti saltano addosso, però un po' d'iniziativa! "uomini: non abbiate paura di ricevere una testina. Fate gli uomini." :)

Wonderland ha detto...

Last, sono d'accordo, però per una donna lanciare segnali di palese interesse e/o certi sguardi e/o parlare con un certo esplicito linguaggio del corpo equivale un po' a prendere l'iniziativa... non credi? O secondo te ci vuole proprio la violenza carnale? Ehehee...

ViolAnna ha detto...

Ma che poi in certi casi la possibilità testina non esiste... Nello specifico nel caso di labbra protese simil cammello. Io se non li faccio sedere sul mio divano non vengo baciata. Deve avere dei poteri. Se volete lo posso affittare a modico prezzo. Comunque, per me è anche un po' colpa delle donne. Ormai molte non credono più al "deve fare il primo passo" (che tra l'altro facciamo comunque noi, ormai ho perso il conto degli inviti innocenti ad uscire che ho tirato con la fionda!) e infilano la lingua in bocca al povero malcapitato che poi ha anche il coraggio di dire "Non ci avevo mai pensato!" Io l'unica volta che ho preso l'iniziativa due mesi dopo (post corna stile alce geneticamente modificato) mi sono sentita dire: "Ma tu sei così sexy... mi hai baciato, come potevo respingerti??" No, seriamente. Creiamo un movimento facebook. Qualcosa tipo: "Ho finito la benzina e non sarò io a baciarti". Questi vanno EDUCATI!!!

ladydarcy ha detto...

E' che se poi una prende l'iniziativa, il portatore malsano di pene si lamenta perchè lei è troppo aggressiva, emancipata, moderna mentre lui vuole una donna più dolce e all'antica.

La strada verso l'altra sponda si accorcia sempre più.

Barbara ha detto...

Allora... Io avevo uno così: bla bla bla ... E che bello chiacchierare, e che simpatica che sei, e che bella risata che c'hai, e fare le 4 del mattino SUL SUO LETTO a sorbirmi i commenti su "Luna rossa" e fingermi pure interessata.... Insomma poi mi riporta a casa l'ennesima sera , te quarti d'ora in macchina e pensava pure di lasciarmi andare così e io allora gli sono saltata addosso. Poi tre anni insieme, tentata convivenza e si è fatto pure lasciare..." Perché non era pronto" si vabbè...
Morale: gli indecisi restano indecisi, non ce n'è!

Anonimo ha detto...

quoto ladydarcy con vigore. quando ci lamentiamo che non ci baciano siamo noi che dobbiamo prendere l'iniziativa, quando prendiamo l'iniziativa siamo troppo aggressive... ahò ma c...o di donna volete?

carol

Storyteller ha detto...

Dannati uomini. Almeno a quelli che si approfittano delle povere donzelle indifese quali siamo avremmo qualcosa da rinfacciare... ma sti maschi d'oggi... nemmeno questa soddisfazione!

Jeky ha detto...

E vogliamo parlare di quelli che ti portano a letto....fanno di tutto....ma non ti baciano. Perché? "Eh, tessò...no, i baci sono una cosa troppo intima e profonda che implica un coinvolgimento diverso" E tu li guardi...ripensi alle porcate che avete fatto la sera prima...e ti chiedi se sia una scusa perché hai l'alitosi e non vuole dirtelo...o davvero lui crede che tutto il "resto" non richieda per te "donna" un coinvolgimento così intimo e profondo da lasciare il segno...Cioè...se ricevere un bacio non desiderato non è "stupro" (o cmq è reato meno grave) vuol dire che forse è meno sconvolgente che essere costretti a fare sport orizzontale...almeno per me come donna. Poi non so... gli uomini riescono sempre a stupirmi e a lasciarmi senza parole. Coraggio zero, iniziativa poca...paura tanta. Tanto...anche se fossero al massimo della convinzione e del coinvolgimento..questo non escluderebbe la possibilità di cambiare idea prima o poi...quindi...tanto vale godersi il momento e cavalcare l'onda. MASCHI SVEGLIATEVI!!! SE NON LO FATE VOI...NOI CI GIRIAMO DA UN'ALTRA PARTE E VI LASCIAMO SOLI CON LE VOSTRE PATURNIE!!! E...non c'è niente di più crudele che andarsene lasciando a forma di cuoricino due labbra pronte a ricevere un bacio.

b. ha detto...

Devi dire alla tua amica che può baciarlo lei. Forse è rimasta nel 1500 e non sa che l'uomo può non fare mosse e ne ha tutto il diritto, è in quel caso che le donne furbe agiscono. E no, l'uomo non ti scarica perché sei troppo aggressiva, questo succede solo se incontrate uominimachoinsicuri che non vale comunque la pena di frequentare.
Io non voglio credere che a 30 anni davvero si aspetti ancora che sia l'uomo a muoversi, e se non lo fa si piagnucola perché "gli uomini non sono più quelli di una volta".

Wonderland ha detto...

Nooo Jeky ma non si può andare a letto con uno che non ti bacia.. come si fa? E' come usare il telefono senza sbloccare la tastiera...!

NeverLetMeGo ha detto...

Wonder, devo lasciarti due righe con la mia esperienza in merito.

Esco per 4 mesi, 2 volte alla settimana, con sto ragazzo di 3 anni in più di me (io 23-lui 28 all'epoca), mi scrive pochi sms durante il giorno, non telefona mai, io non lo chiamo perchè me la tiro un po', però le serate sono sempre bellissime...sì, sono bellissime se le facessi con mio papà! Cenetta, gelato, giro in piazza...e BASTA! Mi riaccompagna a casa tutte le volte, ci teneva a venirmi a prendere lui, ma poi niente, un po' di imbarazzo e poi ciao-ciao. Fino a quando, dopo una serata uguale alle altre, appena entrata in casa, non faccio in tempo a togliermi le scarpe che BIP-BIP nuovo messaggio da leggere, Roberto: Posso chiederti un favore? Puoi prendere tu l'iniziativa di un bacio la prossima volta che usciamo? Io non ci riesco...

Attimi di panico.

Uscita successiva: solita pizza, solito giro, solito gelato. Saliamo in macchina, siamo sotto casa mia. Grazie al cielo è buio pesto, mi avvicino IO, gli metto una mano sulla guancia IO, metto le mie labbra contro le sue IO, metto anche la mia lingua dentro la sua bocca IO e lui... Rimane con le labbra aperte di mezzo mm probabilmente.

Inutile dire che fu l'ultima uscita!

Ps: non fu naturalmente quello il motivo, ma di sicuro è stato uno dei motivi. Siamo tutti timidi in quel momento, soprattutto se dietro ci stanno affetto e attrazione, la paura di sbagliare il momento etc...però... EDDAJE (come diresti tu Wonder) ;)

Linda ha detto...

sono pochi giorni che ho scoperto questo blog, questo è il mio primo commento, e già non posso più farne a meno! sei a dir poco esilarante!!!
tornando agli uomini...NO, decisamente NO, gli uomini sono una specie in via di estinzione! e sarò all'antica ma mi aspetto che certe cose, come baciarmi dopo che mi ha fatto stare tre ore davanti al portone di casa , le faccia lui...soprattutto dopo tutti i "messaggi subliminali" che gli vengono lanciati!!!

D. non sei da sola!!

fabiola ha detto...

a me è successo di peggio, ci baciavamo da un pò, mi piaceva da tachicardia, poi arriva il momento più intimo, iniziamo ed è fantastico, dopo due minuti si alza con la frase del tipo "no, così roviniamo tutto" e se ne va. Poi è successo di nuovo, sempre bellissimo e feeling a mille, ma quella prima volta...ma come si fà??? Avrei voluto ucciderlo aaaaarrrgggghhhh

destinazioneestero ha detto...

Sono d'accordo: basta con gli uomini che non fanno altro che parlare, parlare, parlare... e non agiscono!
Non fate perdere tempo, eh, soprattutto alle trentenni!

Lauretta ha detto...

Simpatizzo con D tutta la vita!!! Io li odio quelli così, per fortuna me ne son sempre capitati pochissimi ma davvero li avrei presi a sberle fino a che non mi facevano male le braccia!

Daje D, che prima o poi l'omo vero, quello che ti appiccica al muro senza tanti convenevoli (ma che la domenica si guarda le partite, sappilo) arriva...Non mollare!

secondo binario ha detto...

ma io uno capace di chiacchierare con te per ore senza allungare nemmeno una mano me lo sposerei!!!

CosmicMummy ha detto...

Nel 2011 non bisogna aspettare e basta. Se era così sicura che si piacessero poteva provarci lei. Basta con gli stereotipi, ragazze! ;-)

Francesca ha detto...

@b. ma guarda che se da una parte noi "piagnucoliamo" che "non ci sono più gli uomini di una volta" loro pensano lo stesso di noi, perchè se l'iniziativa la prendi tu allora sei troppo aggressiva, mentre loro vogliono quelle dolci etc... ma allora andatevene aff....ecchecavolo!!
L'uomo deve essere uomo, punto.
Col mio ex, con cui veramente "ci trombavamo con gli occhi" da mesi prima che iniziasse la nostra storia, mi sono ritrovata appiccicata al muro in ascensore ad uno primissimi baci, e tutto quello che avevo in mano in quel momento è andato a farsi benedire schiantandosi in terra, e quello sì che è stato un bacio come si deve!!

b. ha detto...

@Francesca: io capisco questi discorsi solo in base al carattere, allora sì, se uno è timido non riesce a fare il primo passo, e questo succede da entrambe le parti. Ma il genere non può destinarti a degli obblighi, se no poi dobbiamo stare zitte quando incontriamo l'uomo che pretende la donna che fa le faccende di casa perché è donna.

Carmencita ha detto...

Posso aggiungere un piccolo post it? Io sono contro gli uomini che "ti voglio troppo bene, sei troppo speciale per me" o che ti calano il due di picche e poi ti dicono con sguardo compassionevole "ti prego, non prendertela, stai bene, ok?"
No. NON STO BENE. A dire il vero ho più voglia di tirarti sotto con la macchina, ma dettagli. Dimmi che non ti piaccio, che ho l'alitosi, le orecchie che puzzano, che peso quando un elefante indiano adulto e che i miei capelli sembrano un cespuglio di rovi, insomma DIMMI CHE NON TI PIACCIO, ma non dirmi che sono speciale. Perchè di speciale in quei momenti lì ti darei solo due calcioni, ma in un posto VERAMENTE speciale.

Anonimo ha detto...

L'anno scorso sono uscita per mesi con un collega universitario (al quale morivo dietro già allora) ritrovato fortuitamente in un'altra città. Aveva detto chiaramente di non volere una relazione, ma trascorrere tempo con lui era come una droga per me: un senso di benessere e gioia che nessun altro è mai riuscito a darmi. Non riuscivo (e ancora non riesco!) a dimenticarlo. Abbiamo trascorso ore a parlare, a volte appiccicati l'uno all'altra, una volta persino aggrovigliati sul letto. Non ho mai avuto il coraggio di baciarlo per prima perché, essendomi praticamente dichiarata fra una battuta e l'altra, sapeva di piacermi. Se avesse ricambiato sapeva che non ci sarebbe stato rifiuto. Ora ha cambiato città e non ci vediamo più, eccetto che nei miei sogni...

mafalda1980 ha detto...

Mmm. La verità è che non gli piace abbastanza?
Io fossi in D. fuggirei a gambe levate. Di amiche e amici gay con cui parlare ore e ore ne avrà in abbondanza.

Anonimo ha detto...

la verità è... che non gli piace abbastanza

Francesca ha detto...

@b. Ma guarda secondo me il problema è questo: gli uomini oggi sono meno interessati alle donne e ne hanno anche paura!
Io me ne accorgo sempre di più, sta scomparendo proprio anche il concetto del corteggiamento, del fare qsa di speciale per una ragazza etc...
Oh la settimana scorsa ero dal mare da una mia amica, la mattina scendiamo in spiaggia, eravamo noi 2 da sole, mentre ci sistemiamo con i teli etc ci rendiamo conto che a pochi metri da noi c'era un gruppo di ragazzi, siamo rimaste lì a pochi metri di distanza tutto il giorno, li abbiamo ribeccati anche il giorno dopo, ci hanno rivolto vari sguardi, ma ci avessero detto due parole! (E non siamo due cozze). Se stai per chiedermi perchè non lo abbiamo fatto noi, beh la mia amica è ultra-fidanzata e non mi pareva il caso di lanciarmi da sola in mezzo a un gruppo di 6 uomini.
A tal proposito, ho una cara amica, ragazza carina fisicamente e persona in gambissima, che viene regolarmente scaricata perchè "sei troppo indipendente" (vive da sola da quando aveva 18 anni perchè si è trasferita qui per fare l'università), "sei troppo sicura" e via dicendo...queste sono le frasi di rito da parte di tutti i ragazzi di turno...ti pare normale?! A me NO. Ma come invece di ammirare una persona del genere che si è fatta un mazzo così lavorando e studiando da quando aveva 18 anni, lontana da casa, fuggi via perchè secondo te è troppo indipendente?troppo sicura? e che deve fare lo zerbino?
Scusate la lungaggine ma dovevo sfogarmi pure io!

MentePensante ha detto...

Però che abile conversatore... a quel punto perchè non passare in rassegna le varie ondate di peste nel corso della storia, oppure come si è arrivati al valore di PiGreco...
Secondo me lui voleva essere preso per mano, adulato e appiccicato al muro...dove finiremo con questa parità dei sessi!

MammaGiovane ha detto...

Ricordo che da adolescente guardavo con l'ormone a mille un ragazzo più grande di me. Un figo della madonna, credo neanche si fosse mai accorto della mia esistenza (me tapina, una tavola da stiro senza tette).
Poi un giorno, post mestruo, quando tutte le curve finalmente erano al posto giusto, si accorge della mia ormai chilometrica bava dietro di lui.
Cominciamo ad uscire insieme. Io ero incredula, non mi sembrava vero di essere lì attaccata bocca a bocca con il mio idolo adolescenziale.
Poi però nulla, mi riportava a casa e non succedeve altro. Così da un giorno all'altro la cosa andò scemando e fini' li..
2 anni dopo, altro approccio, stavolta più diretto. Siamo passati dal bar sulla spiaggia al letto degli alloggi dei bagnini (lui lo era).
Siamo accesi come due petardi, finalmente sta per succedere....prima del giro della morte stacca la spina e ....vaffanculo. Torniamo di nuovo in spiaggia.
Avevo 18 anni e non credo neanche di avergli chiesto il perchè (anche se quello fu l'unico caso )
Da allora sono stata sempre abile a captare gli indecisi e a lasciarli perdere prima della testina.
Eppure ancora mi è rimasto nel "gozzo" quel tipo arrapato e incerto che cambio idea proprio al momento di battere il "calcio di rigore"!

Alice ha detto...

Beh, se ci interessano...baciamoli noi!

pimpi86 ha detto...

in questo periodo, questo post risveglia in me anche l'ultimo milligrammo di solidarietà sopita.

sybin ha detto...

E invece Donne che Baciano gli Uomini Indecisi?
Troppo "inversione dei ruoli"?

Poi ovviamente io predico bene e razzolo male, perchè non mi è mai venuto in mente di provarci! Peccato che l'intraprendenza m'è venuta quando era ormai troppo tardi, ergo, tra ex e attuale marito non sono single dal Millenovecentonovantanove.

Parliamone.

Ps: ahem, "attuale" marito non vuol dire che sono pluridivorziata, eh!

Mammamsterdam ha detto...

Posso parlare per esperienza personale mia e altrui? Gli olandesi, se non sono sbronzi, tocca legarli al letto e zompargli addosso, superato questo primo trauma, tuo, che stavano per renderti insicura con tutta quella buona educazione e attese e robe, la cosa si stabilizza e io ieri ho festeggiato i 16 anni di matrimonio, l' amica Silvia ha figli adulti, insomma, non è che erano relazioni destinate in partenza al fallimento.

Ora io e parecchie altre gli olandesi ce li siamo presi perchè gli italiani ci avevano scocciata definitivamente per altri motivi. Se il motivo per cui mi stanno diventando così è lo stesso stigma emancipatorio dei batavi (che poi tanto quando arrivano i figli il tuo part time sarà sempre più part di quelo del maschio) ben venga.

La tua amica la adoro solo per l' utima battuta, ma se l' andazzo è questo e non vuole morire vergine consilio un pelo più di iniziativa pure a le, a trent' anni o una se lo sa gentire il desiderio (se è vero desiderio, intendiamoci, magari non lo era) o meglio che vada in convento.

Comunque non farsi scoraggiare dagli stronzi, manco lei.

flavia ha detto...

e se il fatto in questione rientrasse nella categoria " la verità è che non gli piaci abbastanza" (cit.)?!io fossi in D. cambierei strategia per capire bene e poi... deciderei se mandarlo o meno a quel paese!;)
p.s. wonder, ti ho scritto in pvt per una "info di servizio"!

MammaGiovane ha detto...

@Mammaamsterdam: cosa hanno gli olandesi di diverso dagli italiani? Dicci dicci!
Io sono curiosa... ;)

Monia ha detto...

...ma davvero esistono questi uomini?!? io un'amica single e non sono proprio questi i racconti che mi fa..anzi!

MammaTogata ha detto...

una volta sono uscita con un ragazzo e, con mia grande delusione, non mi ha baciata. Sono tornata a casa triste e stranita.
Beh, per farla breve:quel ragazzo me lo sono sposata e stiamo ormai insieme da 12 anni :)

ViolAnna ha detto...

Indubbiamente anche la nazionalità conta. A 19 anni ero molto invaghita di un tedesco. Email fiume ogni settimana, rifiutare tutti i ragazzi perchè c'era lui e solo lui... Insomma, una volta mi autoinvito in germania. Tre giorni meravigliosi. Mi teneva la mano, mi abbracciava stretta.... E BASTA! Aveva 24 anni e ora che ne ha 31 mi scrive ancora "Oh che peccato che non ci vediamo mai, quei tre giorni 7 anni fa sono stati fantastici" -_- Il guaio è che anche se il bacio non è arrivato la penso così anch'io -_-

Giorgia Student-Flair Blog ha detto...

Allora non sono sola!

Quando il momento si fa topico, "l'omo deve esse'omo".
Sono disposta pure a fare io la prima mossa, a chiedergli da uscire ma poi si deve dar da fare.

La mia versione della storia di D. è più lunga di una serata passata a chiacchierare.

Dura 20 giorni di crociera. Conosco un avvenente tizio australiano e le serate a bordo sono passeggiate infinite sotto la luna conversando con lui. Il mio inglese migliora l'autostima meno.
Imputo il fatto ad una leggera differenza d'età tra noi (lui è più grande) e penso di aver interpretato male la cosa, in fin dei conti su una barca non hai molta scelta e se trovi la compagnia giusta preferisci tenertela stretta.
Fatto sta che quando parte, prima di lasciare la nave racconta ad una mia amica, conosciuta a bordo, che era innamorato perso di me.
Fine della storia: subito dopo, io mi trasferisco per un periodo in Uk, ci sentiamo via mail e lui avrebbe voluto attraversare mezzo mondo e venirmi a trovare. Caro mio, io sto già con un altro.
Eccolo qui il tempismo degli uomini d'oggi.

Queen Of Hearts ha detto...

Wonder ti seguo da quasi 1 anno ma non ti ho mai scritto, ora basta mutismo XD così, perchè è giunta l'ora XD mi sono piegata a leggere sto post perchè c'ho troppo rivisto una mia uscita, questo mi ha perfino parlato del fatto che era incazzato perchè tutto il mondo non è felice... UNA CIPRIANI COL PISELLO...e meno tette... comunque ispirata da ciò devi troppo finire il post sulle principesse, anche se lezioni di canto a parte c'è davvero qualcosa da imparare da loro? XD

Tiziana M. ha detto...

La verità è che non gli piaci abbastanza?????????????????????? Dato che è abbastanza e non è "je fai schifo" intanto caccia fuori la lingua che poi...avoja a parlà!

leone2000 ha detto...

wonder, gli uomini non sono tutti uguali, fammi conoscere la tua amica... ;-)

cmq penso - anche a leggere altri commenti - che questo sia il classico caso di 'insoddisfazione' femminile, se l'uomo è troppo audace 'che palle, ci provano sempre', se dorme 'beh, un po' di iniziativa'! :-)

cmq questa barzelletta riassume il mio pensiero:
A New York è stato appena aperto un nuovo negozio dove le donne possono scegliere e comprare un marito. All'entrata sono esposte le istruzioni su come funziona il negozio: 1) Puoi visitare il negozio SOLO UNA VOLTA. 2) Ci sono 6 piani e le caratteristiche degli uomini migliorano salendo. 3) Puoi scegliere qualsiasi uomo ad un piano oppure salire al piano superiore. 4) Non si può ritornare al piano inferiore. Una donna decide di andare a visitare il Negozio di Mariti per trovare un compagno. Al primo piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro." La donna decide di salire al successivo. Al secondo piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro e amano i bambini." La donna decide di salire al successivo. Al terzo piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomi ni hanno un lavoro, amano i bambini e sono estremamente belli.". "Wow" - pensa la donna, ma si sente di salire ancora. Al quarto piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire e aiutano a fare le faccende di casa." - Incredibile! - esclama la donna - Posso difficilmente resistere! Ma, detto questo, sale ancora. Al quinto piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire, aiutano nelle faccende domestiche e sono estremamente romantici." La donna è tentata di restare e sceglierne uno, invece decide di salire all'ultimo piano. Il cartello del sesto piano: "Sei la visitatrice No. 31.456.012 di questo piano, qui non ci sono uomini, questo piano esiste solamente per dimostrare come sia impossibile accontentare una donna. Grazie per aver scelto il nostro negozio!" Di fronte a questo negozio è stato aperto un Negozio di Mogli. Al primo piano ci sono don ne che amano far sesso. Al secondo piano ci sono donne che amano far sesso e sono ricche. I piani dal terzo al sesto NON SONO MAI STATI VISITATI.

ps: donne, peace&love :-)

Pentapata ha detto...

io ne ho uno! so' dieci anni che trombamo e nun se dimo gnente!!!

Castagna ha detto...

Mi associo a Mamma Togata.

C'erano la panchina, il mare, il silenzio, le luci del porto, e non mi ha baciata.
Poi c'erano il duomo, le luci della sera sul marmo bianco e grigio, io con la testa alzata a guardare le sculture, e non mi ha baciata.
Poi c'era una vista pazzesca sulla città addormentata, eravamo abbracciati, io gli parlavo sottovoce nel collo, e non mi ha baciata.

E' di là che dorme, sono dieci anni e mezzo.

Castagna

Lady Nutelliel ha detto...

"Tu sei così indipendente, così coraggiosa..."

Per me erano complimenti, prima di scoprire che per molti uomini non sono pregi ma cose che fanno paura, come dire che la notte voli su una scopa e ti accoppi con i demoni.

Alla fin fine, per me sono e restano complimenti, pregi, e da ringraziare il cielo/la mamma/madre natura per essi.

Se per un maschietto l'indipendenza e la forza d'animo sono sgraditi in una donna... fatti suoi.

Simone B. ha detto...

Tossisco un attimo per farmi spazio tra tutti questi commenti al femminile. Sono un uomo... ;-)
Un uomo a cui piacciono gli altri uomini... e quindi
non so se vale l'opinione gaia al riguardo!
Ma quando ero ancora uno sbarbino ventenne e provavo ancora a darmi da fare con le fanciulle, io il primo passo lo facevo sempre. Forse per scongiurare la mia veranatura sessuale. E testine non ne ho mai prese. O forse sì. Ma non ha importanza.
Il primo bacio continuo a darlo io. Comunque. Uomini e donne che siano.

L'uomo con cui ho vissuto fino a qualche tempo fa, di una decina d'anni più grande di me, ho dovuto corteggiarlo per anni. Non si è mai fatto avanti fino a quando dopo una notte passata a giro mi ha abbracciato camminando. E l'ho baciato. Senza esitazioni. Lui è rimasto un po' così ma alla fine ci siamo fatti una sana trombata.

Ecco.
Buttarsi avanti. Tutto qui. Muovere il culo per primi.
Cosa potrà mai succedere. No?

Bianconiglia ha detto...

Scusate, ma sono l’unica a pensare che l’amica D. sia un’autentica icona masochista? No perché due trentenni sani di mente e reciprocamente attratti non sono lì dopo sei mesi (diconsi sei!!!) a “trombarsi con gli occhi”, si trombano e basta! Delle due l’una: o questo tizio è un inarrivabile coglione, o lui e l’amica han visto due film diversi.
Più in generale, se un uomo non bacia una donna evidentemente interessata, c’è poco da far filosofia: o lei non è il suo tipo, o lui è troppo vigliacco per rischiare di incassare un no. In entrambi i casi, alla larga!!! La vita è troppo breve per sprecarla dietro a certi personaggi.

Anonimo ha detto...

leggendo post e commenti mi è venuta in mente una possibilità: e se il tipo di turno stesse cercando di capire se è gay? tipo che pensa di esserlo ma non è sicuro o è spaventato e quindi vorrebbe provarci con una ragazza ma... gnaafà!

alis

b. ha detto...

Siamo arrivati al vigliacco? Wonder è meglio se scrivi di bambini perché quando affronti questi temi salta fuori un'immagine delle donne (dai commenti) davvero poco lusinghiera.

Anonimo ha detto...

ahahah wonder me fai morì! io dal basso dei miei 23 anni ho sempre fatto la prima mossa..nel bacio, non nel chiedere gli appuntamenti sia chiaro. Con l'ultimo, di 10 anni più grande, siamo andati avanti quasi più di un mese a serate bellissime a parlare fino a mattina, alla fine gli sono saltata addosso e gli faccio "che, ci voleva tanto?" da quel giorno non ci siamo più mollati. mo' so' 4 anni...ti prego dì alla tua amica di fare la prima mossa: 6 mesi, io sarei andata via di testa!
fra

Lastwhitelf ha detto...

@Wonder: anche noi lanciamo segnali. Anche il solo chiedervi di uscire è già un passo in quella direzione. :) Credo quindi che alla fine sia solo una questione di gusto personale: ci sono donne a cui non interessa chi "parte" e ci sono donne che ci tengono (mi son capitate entrambe).

Ma, da timido quale sono (era chiarissimo, no?), mi impegnerò a rischiare una "testina". :)

Mammachetesta ha detto...

Ci credi che ho scoperto di averne sposato uno?
Sì, ci sono anche quelli "a scoppio ritardato".
Mio marito che prima della nascita di Belvetta era da "ogni occasione è buona" è diventato da "ma, non so, ci devo riflettere un attimo".
Da manicomio (e mazzate).

SaraLove ha detto...

adoro i tuoi post!

se ti va passa da me c'è un giveaway in corso....

www.barbienonsposaken.blogspot.com

ciaooo!

Amarillys ha detto...

come capisco la tua amica D.!
io qualche mese fa (in modo non molto fine, lo ammetto) chiedo ad un'amica:ma dove sono finiti gli uomini che ti sbattono?!
e lei: forse noi donne abbiamo una visione troppo maschilista e loro sono diventati molto politically correct!
mi sa che la mia amica ha proprio ragione..

Marta ha detto...

ahahahahahah GENIALE

kisal ha detto...

Il mio ultimo ex mi ha baciata la sera che sono piombata davanti a casa sua con una faccia di bronzo incredibile dicendo "Ehi, andando via dal lavoro chiacchieravamo ma ci hanno interrotto, sono qui per continuare quel discorso...".
Ci siamo trattenuti dalle 19:30 circa, che ho trovato casa sua esplorando il paese e chiedendo informazioni ovunque a chiunque, fino alle 24:30 a parlare e parlare di noi.
Mi ha accompagnato alla macchina, dove avevo parcheggiato per paura di perdermi nel suo paese che non conoscevo minimamente, e lì - salutandoci - ci siamo abbracciati e gira e rigira mi ha sparato un bacio che mi ha trasformato le ginocchia in gelatina.
Mi sa che sono stata fortunatissima.
Non me l'aspettavo ma ovviamente c'è stato come il caramello sul budino.
Se non l'avesse fatto giuro che mi sarei martellata la testa dopo il rientro a casa...
l'altro ex mi ha baciata proprio così, da zero, e boom. OK vabbè. Ma zero ginocchia gelatina, 'n'altra storia proprio.......
Io culona. Ma sento che il periodo arriverà, mica per altro, quelli che baciano per forza li riconosci e se vuoi ce li porti a baciarti.
E' quando vorresti che facessero tutto loro che, appunto, ti si parano con il loro NON-bacio...

lastejan.wordpress.com ha detto...

Fermi tutti! Ho una soluzione al problema: la vodka. Senza la vodka non so se sarei riuscita a battere la concorrenza di una croata truccata come una bagascia (e altrettanto generosa) e accalappiare mio marito.
In generale mi sembra che sia un problema comune in Italia, meno all'estero. Secondo me è la paranoia costante di quello che diranno Gli Altri se lei fa testina, che fa anche sì che lei non si butti neanche se ha il fuoco alle chiappe.

Cla ha detto...

il mio fidanzato mi ha baciata solo al terzo appuntamento....in effetti al primo mi ha fatto piacere parlarci e conoscerci, al secondo molto romantico, cenetta, passeggiata, rosa rossa e ore a parlare sulle scale (eravamo vicini di casa) e poi mi riaccompagna al portone e...bacio sulla guancia...la terza sera a casa mia sul divano vicini vicini non sapevo più che segnali lanciargli....alle 2 di mattina alla fine ce l'ha fatta!!! eureka!!! e a sentire lui dice che "voleva farmelo sospirare"!!! ma vaff... va! ;o)

El Pasticcio ha detto...

Ahahah! Wonder questo post è esilarante!! Amica D., sono solidale con te: gli uomini devono prendere l'iniziativa quando è il momento opportuno!! Ecchecavolo!! ;)

Marco ha detto...

be', anche secondo me la tua amica D. è non poco masochista... io mi sarei scassato le p***e molto prima xD

Elle ha detto...

Ok, odio dover fare la voce fuori ma dal coro, ma........E se semplicemente lui non fosse "abbastanza interessato"?!? Perche' in generale, se un uomo e' veramente interessato ti bacia, semplicemente. Se non lo fa.....non gli piaci abbastanza (vedi libro dal medesimo titolo: una rivelazione!). Punto e basta. E prima ci arriviamo, meno male ci facciamo e piu' tempo risparmiamo.

penelope ha detto...

OK, ARRIVO ULTIMA E L'HANNO GIà DETTO..MA PROPRIO NON RIESCO A CAPIRE PERCHE' NON HA PRESO LEI L'INIZIATIVA!!!

francescabianca ha detto...

quoto mammamsterdam!!!

Blog Widget by LinkWithin