il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

venerdì 24 febbraio 2012

Se potessi parlare con la te stessa 12enne...

Quindi ieri ero con l'iPod nelle orecche, sdraiata sul letto poco prima di dormire, e ho pensato: 'toh, tra poco quindi cambio vita.'
Ed è stato un pensiero a catena che si è trascinato dietro tutta una serie di robe, tra cui 'toh, cambio Paese a 30 anni: chi l'avrebbe mai detto. Avrei voluto cambiare un po' prima, in effetti. Ma anche essere un po' diversa, a 30 anni.'
Che poi, sti 30 anni quando sei ragazzino/a ti sembrano lontanissimi, e appaiono come l'età in cui sarai finalmente definito. Definito nell'aspetto, nel lavoro, nelle relazioni. Definito in quanto consapevole di te stesso, no? Tipo, nel marasma ormonale dei primi brufoli e delle prime delusioni d'amore - che una cosa fomenta l'altra - senza sapere bene di che pongo sei fatto, e di che colore sei, e di che profumi, e che forma potresti prendere a parte quella roba informe che ti senti, pensi: a 30 anni finalmente saprò chi sono.
30 anni.
Chissà perché, io mi immaginavo sempre o molto in carriera o molto artista.
Comunque avevo questa idea di una me completamente staccata da quello che ero, una in cui avrei a stento riconosciuto la mia faccia. C'era un po' quest'idea che a 30 anni non sarei più stata me: sarei stata qualcuno di davvero molto meglio.
Quindi le cose erano due.
O avrei avuto un bell'aspetto, una splendida carriera, un carattere di ferro da film americano...
Interno giorno
il partner di affari che dice: 'è tutto perduto...' prendendosi la testa fra le mani
io che ci penso un attimo ed esclamo, sibillina: 'non proprio tutto... ho un'idea!'
e mi viene in mente l'idea che mi porterà sulla copertina del Times
(scena di me che lavoro di notte, al 120° piano di un grattacielo vista Manhattan, unica lucina accesa dell'open space, un cartone di cibo cinese a fianco, un collaboratore molto figo che annuisce a qualsiasi cosa dica. a una certa ci abbracciamo vittoriosi. n.d.r. non è il mio partner, non starei mai con uno del quale sono il capo.)
(scena della stampa del Times con la mia faccia e un mazzo da cinquanta copie legato con lo spago, distribuito ad un giornalaio random)
(scena della conferenza stampa in cui la buttiamo nel derriére alla concorrenza con estrema classe)

O sarei stata un'artista folle, immersa fino al collo nella sua ispirazione in un atelier zozzo come la morte. Un fidanzato bello e maledetto. Una mostra in cui finalmente posso indossare quell'abito nero con la schiena completamente scoperta.

No, ma su, avevo 12 anni. Dovreste capire l'ingenuità della faccenda.

Non ho avuto quasi niente di tutto ciò, ma ho avuto molte altre cose altrettanto importanti.
Solo, mi fa sorridere questa cosa dei 12 anni, e penso a cos'avrebbe detto la me stessa di allora incontrando quella di oggi.
Secondo me:
- oh, già una bambina? che bella. quanto vuoi per fare babysitter?
- con chi sono sposata: Johnny Depp o Mark Owen?
- scusa ma perché sei vestita come me?
- avevo giurato che avrei messo gli occhiali solo quando studiavo a casa. voglio delle spiegazioni.
- ma poi l'ho scritto un libro? SII CHE FICO! HO SCRITTO UN LIBROO! ah... di mamme. ah. ma uno vero no?
- oddio ma veramente scrivo i cazzi miei su internet?
- dov'è il mio ufficio fichissimo? ah, non ce l'ho? no ma sono troppo sfigata.
- vado a vivere a Londra? a LONDRA? no, ma io è dal viaggio in college che lo dicevo, che con Londra c'era una connessione, e nonno aveva lontani parenti a Londra. ti ricordi quando volevi scappare di notte dal college per andare a fare un giro, ma la tua amica alla fine si è tirata indietro? senti: CHE FICO che vai a Londra!

E quindi niente, meglio ascoltarmi.
Se poteste parlare con la 12enne che è in voi, cosa vi direbbe?

Condividi

98 commenti:

Peggy Lyu ha detto...

la me dodicenne mi direbbe che la sfiga non ha smesso di perseguitarmi, e se vado avanti così decide di diventare qualcun'altra... ahahahah
e mi chiederebbe cosa cavolo ci faccio ancora in Italia..

Lauryn ha detto...

eh, non riesco a ricordare la me 12enne cosa sognava...forse sì, sognava di fare l'artista. le sarebbero piaciuti i miei artworks digitali ma avrebbe storto il naso perchè voleva dipingere.
sarebbe stata contenta del fatto che ho visto londra ed edimburgo ma mi picchierebbe perchè ancora non mi ci sono trasferita. e direbbe: "ma che c'avrà di così bello edimburgo, lo continua a dire anche la prof di inglese...bah..."
sarebbe contenta del fatto che sono webdesigner freelance ma si stupirebbe del fatto che non ho ancora figli, lei che pensava di avere già bambini come mia madre a 24 anni! :) (io ne ho 10 di più)

MammainblueJeans ha detto...

direbbe:
ti sei laureata? alla faccia della prof di italiano delle medie che ti definì "incapace"
Hai una famiglia? un marito? dei bambini? allora non sono poi così brutta (mi vedevo un cessetto a quei tempi)
hai un blog? e cacchio è il blog?
sei andata via di casa a diciott'anni? chi IO?!!

Mamma Che Paura! ha detto...

che avrei dovuto mantenere un po' di quella sfacciataggine che avevo allora. Certe cose del proprio carattere non bisogna mai nasconderle, se no c'è il pericolo che non ti ricordi dove le hai messe!!!!

Forse per il resto mi direbbe di sentirmi più figa, perché tutto sommato ne ho motivo!!!

Rebecca ha detto...

la mia dodicenne non direbbe... "ti ho lasciato in um momento di super m... ed eccoti come ti ritrovo: Moglie Mamma Pseudo geometra in carriera... tutto sommato non male, continua così" alla fine i sogni da bambina non si sono realizzati ma ho imparato a cambattere e lottare per ottenere ciò che voglio!

Paola Siragna ha detto...

La me stessa 12enne, alle prime armi col violoncello ed in piena tempesta ormonale, sarebbe incredula del fatto di aver suonato al Festival di Sanremo, con i Take That e Luca Barbarossa (i miei indiscussi idoli...)

E' per lei che cerco di non mollare mai, perchè lei sì che certe soddisfazioni se le merita...

...a 12 anni però non avrei mai immaginato un blog tragicomico su internet, perchè internet ancora non c'era! Ahhhhhhh!

El_Gae ha detto...

A dodici anni ero già alto così e pesavo 20 kili in meno. Probabilmente, da bravo adolescente insensibile, mi direbbe: "Panzone, vieni a farti una corsa?"

Anonimo ha detto...

La me dodicenne era quella che attaccava immagini di grandi open space con impiegati tutti uguali alla tastiera e giurava che non sarebbe mai finita così. La me dodicenne mi direbbe di non accettare quel lavoro sicuro perché non è quello che voglio fare veramente. Mi direbbe di insistere, che ce l'avevo quasi fatta e che se l'azienda ha chiuso non devono chiudere anche i miei sogni. Ma la me dodicenne non ha la me ventisettenne, quella di adesso, che le scalpita dentro perché vorrebbe finalmente potersi permettere una casa, vorrebbe finalmente potersi permettere il problema di cosa cucinare per cena, di lavatrici sbagliate e panni rosa, di vetri da pulire, di un cagnolone a cui fare il bagno...Io e la me dodicenne stiamo litigando. Bel casino.

antonella ha detto...

Alla fine credo che la me dodicenne si accorgerebbe con sgomento che la me quasi trentenne è rimasta la stessa identica persona, con le stesse paranoie e gli stessi blocchi psicologici ed emotivi di allora, e che nonostante viva da sola ed abbia la patente, fa ancora la stessa vita.
Però poi aggiungerebbe incoraggiante: "bè dai, però ci stai lavorando".

Curious ha detto...

La mia dodicenne mi direbbe: ma non sei sposata e non vai in giro in tailleur?? Voleva avere famiglia e lavoro figo già a 24 anni..
E' un bene essere diverse da come ci eravamo immaginate.. in questi giorni mi capita spesso di pensare al passato e dico: CHE BELLO, RIFAREI TUTTO e POTREI ESSERE PIù FELICE DI QUESTO PRESENTE??

Agnes ha detto...

Lei, la io dodicenne, mi guarderebbe e non sarebbe sconvolta, lei se lo sarebbe aspettato: a 32 anni sposata con tre figli... È la 32enne di oggi che la fulminerebbe con uno sguardo e le direbbe: cosa guardi? ma datti una mossa!!!!!!

LoveIs ha detto...

Ai 30 non ci sono ancora arrivata, ma già le recriminazioni credo sarebbero tante!!!
-No ma stai con lo stesso ragazzo da 9 anni? E forse te lo sposi pure? Che sfigata!
-Sei rimasta così bassa???E le tette non ti sono cresciute?
-Cioè eri andata a studiare a Roma e sei ritornata in Sicilia, nel tuo paese di 20.000 anime perchè non riuscivi a stare lontana da casa?Ma sei matta?
No non voglio incontrarla decisamente!
-Scrivi gli affari tuoi su internet?Ma ti pagano almeno?

knin ha detto...

a me chiederebbe un saaaacco di cose... per esempio:
1. ma sei diventata una pigrona!!!
2. cioe' fammi capire.... anche a 30 anni quando sei a casa con mamma e papa' gli devi dire dove vai quando esci??? e ti chiedono quando torni???
3. ma come, ancora non sposata? e io che pensavo avessi gia' un paio di marmocchi (per dare loro una mamma giovane e in forma)
4. hai davvero buttato il diario nel cassonetto? ti vergogni di me??
5. figo! sei riuscita a finire il mio videogame preferito! certo, ci hai messo 15 anni e ti ci sono volute le istruzioni...
6. riesci a passare lunghi periodi estivi senza mettere un piede in spiaggia? SEI SICURA DI ESSERE MEEE???
7. perche' non ti vedi piu' con la mia migliore amica?
8. perche' non sei vestita da figa e indossi ancora le mie magliette?
9. pero' non li dimostri 30 anni. sei sicura di averli?

... potrei continuare.
bella quest'idea, Wonder!

Faith ha detto...

Veramente io, 34enne, vorrei dire alla 12enne: 'Smetti di fare la lagna e rimboccati le maniche, ché la vita non aspetta!'

cily75 ha detto...

no ma ovviamente la me dodicenne direbbe che sono fighissima che ancora sono giovane e alla moda, che sono una mamma simpatica e faccio quello che mi piace, eccetera eccetera...cioè voglio dire...in fondo io ho ancora 12 anni!!! ahahhahahah ;DDDD bel post !!!

LAURA ha detto...

mi direbbe : " ti sei tagliata i capelliiii cortiiiii????? ahhhhhhhhh "

:)

Sandra ha detto...

Mi fai troppo morire, i tuoi post sono come un balsamo per l'anima.... comunque, la mia me stessa 12 enne sarebbe oltremodo delusa.
Sognava di essere laureata (e ho mollato sul più bello), di essere una donna in carriera (e sono casalinga), di vivere all'estero (e abito sopra casa di mamma, e di essere magra (e invece sono ancora grassa).

A 12 anni pensavo non mi sarei mai sposata, che la vita da mamma a casa non faceva per me, che avrei avuto qualcuno che cucinasse/pulisse/stirasse al posto mio e invece sono qui a fare la spola tra l'asse da stiro e i pavimenti, a crescere due bimbi senza i quali non saprei vivere, a stare a casa senza vergogna.

La 12enne che è ancora in me continua a sognare e la sua smania mi porta a buttarmi in internet, nella speranza di costruire qualcosa che mi faccia somigliare un po' di più alla donna in carriera che avrei dovuto essere, senza però allontanarmi dai miei bambini.

Anonimo ha detto...

Per me sono passati solo 13 anni ahahahah
La me 12enne mi direbbe:
- Ma non dovevi fare un figlio a 30 anni dopo esserti laureata in psicologia?
- L'hai chiamato Samuele??? Ma che nome è??? Io preferivo Kevin, Brian, James...
- Convivi pure? Ma stai scherzando vero?
- Mio fratello non si è ancora sposato e non ha ancora avuto figli? Ma non stava per fare la fuitina?
- Ma con quel ragazzo che mi fa battere il cuore...è successo qualcosa? ah tra due anni ci mettiamo finalmente insieme? Ah.. lo lascio dopo sei mesi?
- No ma fammi capire.. IO HO 12 ANNI E PORTO LA QUINTA E MI VERGOGNO AD USCIRE DI CASA E TU HAI 23 ANNI E PORTI LA SECONDA????? Ma che sfiga
- Ma se il dottore mi ha detto che sarei cresciuta di altri 10 cm... perchè sono alta come te?

Mary

Ophelinha ha detto...

pressappoco le stesse cose che la tua io 12enne ha detto a te..a parte che il mio sogno a 12 anni era effettivamente andare a vivere a Londra, ora vivo all'estero ma in una città molto più sfigata, e il libro che sognavo tanto di pubblicare..nemmeno l'ombra.
Un ufficio ce l'ho, ma la mia io 12enne mi direbbe: ma che davvero fai questo lavoro? ma nooooooo!
E ancora: gli occhiali? dopo due anni di lotta con mamma per farti prescrivere le lenti?
E ancora: contratto precario, appartamento che cambi ogni anno, lavoro che non ti piace, guardaroba opinabile, capelli sempre più simili alla criniera del Re Leone dopo anni di messe in pieghe e di lissage brasiliani...stai messa davvero male, bella (?) mia.

Satoko ha detto...

Penso che mi direbbe:

- non posso credere che davvero hai avuto un fidanzato per 14 anni prima di sposarti!!

- ma davvero vivi nella stessa strada di quando eri piccola? non avevi giurato che saresti morta in un'altra città?

- la stessa amica fin dalle elementari?? O_o

- come puoi permettere che ti paghino così poco per lavorare tanto e ti trattino pure da schifo?

- ma davvero sei riuscita a vedere un po' il mondo?

Matrigna part-time ha detto...

La me stessa 12enne mi direbbe "Ah ma allora non hai avuto figli, una femmina e un maschio, Carolina e Pietro ?? E cresci quelli delle altre?? Però come sei dimagrita, ma davvero porti la 42 ??? Eh beh ... ovviamente ... non hai avuto figli .. sarà per quello..."

Anonimo ha detto...

Ehi che bella domanda!!
La mia direbbe un milione di cose almeno (logorroica lo ero già allora...):
-Come,a 32 anni non sei ancora sposata e con un paio di bambini??
-Dov'è finito il principe azzurro altobiondocongliocchiazzurri?Chi è quel tizio moretto un po' bassino,con il pizzetto e un po' di panzetta con cui-oh mio dio-convivi?Cos'è la convivenza???
-Dici che sul serio che arriva finalmente il ciclo anche a me e mi crescono le tette abbastanza da aver almeno bisogno del reggiseno??ADDIRITTURA LA QUARTA???SUL SERIO??
-Ma veramente avrò un ragazzo?Addirittura più di uno??(ehm,non ero la ragazza più quotata della scuola....)
-Com'è non ricordarsi più com'è giocare con le bambole?
-Sul serio non ti senti ancora felice,sicura di te,realizzata,con il lavoro perfetto e tanti soldi?E io che ero convinta che da adulta sarebbe stato così..Veramente piangi ancora spesso per ogni minima cosa??
-Hai smesso veramente di sentirti sempre più brutta e peggio vestita delle altre?Quella con il vestito sbagliato alla festa giusta??
-Com'è baciare un ragazzo?Sul serio poi Andrea (il ragazzo che mi piaceva tanto allora...) non l'hai baciato nè lo vedi più da una vita???Nooooo!!
-Veramente hai imparato a gestire i ricci e c'è qualcuno che li definisce bellissimi??Smetteranno di prendermi per il culo dicendo che ho messo le dita nella corrente??
-Veramente lo leverò sto caxxo di apparecchio ai denti e sarò addirittura felice di averlo portato???Questa è assurda...
-Veramente canta ancora MASINI???????????????????

Angela

martina ha detto...

Tutto sommato, penso che rimarrebbe positivamente impressionata dai... 12 anni... dai 10 ai 14 anni ero un mostriciattolo... direbbe:
- ah, ciao me quindicenne... ventiduenne hai detto? scommetto che al ristorante non vogliono servirti il vino
- ah ma non sei allungata nemmeno un pò? no eh... peccato...
- che fico in compenso hai perso 15 chili! stai da Dio! ho sempre voluto essere magra...
- e G. come sta? ah la senti raramente... vi siete allontanate... che triste...
- hai trovato un ragazzo? ma davvero? sul serio? pensavo non ce l'avresti mai fatta! state insieme da più di 3 anni? si vabbè, e magari è pure carino e alto 2 metri... cooosa? ma tu sei nana, come ci arrivi?
- e senti M. I... è sempre la più carina e la più desiderata e ti prende in giro? eh? sembra una vacca e non se la fila più nessuno? sei sicura che parliamo della stessa persona?
- fai giurisprudenza vero? bene, come mi aspettavo... senti ma ti laurei in 5 anni precisi e con tutti 30 come papà vero????

e qui stroncherei la conversazione

Anonimo ha detto...

direi io a lei " è meglio che non guardi troppe puntate di Misfits altrimenti finirà che confonderai la realtà con la fantasia"....a buon intenditor poche parole.

Anonimo ha detto...

Wonder, più ti leggo e più mi stupisci: riesci ad esprime molte delle sfacettature del mio carattere, della mia persona... Incredibile!

Anche io 12enne immaginavo me stessa a 30 anni come una donna completa e compiuta, una che "sa tutte le risposte", una vincente insomma.

Cosa direi alla 12enne che è in me?
Più o meno le cose che tu diresti alla tua 12enne, ad eccezione del trasferimento e a Londra - invidiaaa! - e del libro!
Ahhh scusa, pure di Mark Owen: io ero più per Jason Orange (sempre dei Take That!!!).

Irene

anninat ha detto...

La me 12enne mi direbbe:

- com'è possibile che non ti siano cresciute le tette?
- Studiare matematica? MA TI DROGHI?
- Non dovevi andare a vivere dall'altra parte del mondo?
- Ti vanno ancora bene le felpe che ho preso ieri?
- Non disegni più? Impossibile.

Diciamo che sono cambiate un po' di cose ;)

hetschaap ha detto...

Me dodicenne direbbe: cavolo! Sei ancora in grado di sognare e di credere nella vita come a 12 anni? E' fantastico! Però com'è che non sei sposata e non hai i 5 figli e i 3 gatti che sognavi? E come è che te ne stai a vivere in una città senza mare?
Ma, in definitiva, sarebbe contenta ;-)

Rebecca ha detto...

scusa.. mi sono accorta ora dell'errore leggendo gli altri commenti "la mia dodicenne mi direbbe... "ti ho lasciato in um momento di super m... ed eccoti come ti ritrovo: Moglie Mamma Pseudo geometra in carriera... tutto sommato non male, continua così" alla fine i sogni da bambina non si sono realizzati ma ho imparato a cambattere e lottare per ottenere ciò che voglio!

Patrizia ha detto...

M'hai fatto morire dal ridere!
Quando ero piccola sognavo di essere una bella ragazza di lavorare con i numeri ed in una precisa zona di Roma ed eccomi qua, 30 anni all'attivo, da 12 anni ho un lavoro con tanti numeri ben remunerato che mi ha permesso di comprare a "babbo morto" un nido d'amore di 45mq con il mio ragazzo dall'età di 16 anni ed oggi mio marito da 1 anno e mezzo. Sono sempre stata calcolatrice ed ho sempre rispettato tutti i paletti che mi prefiggevo. Mi sono organizzata da sola un matrimonio da favola a budget limitato xchè ce lo siamo pagato noi ed è stato proprio come lo sognavo. Poi x un anno mi sono violentata psicologicamente perchè volevo una casa con una cameretta prima di fare un figlio ma non l' abbiamo potuto fare vista la crisi.
Così mi sono convinta di farlo lo stesso, d'altronde quando ero piccola ho sempre dormito sul divano letto al limite ci torno lasciando la camera al pupo. Dopo mesi di tentativi l'ho perso..........
Sicuramente la me di oggi consiglierebbe alla me di 12 anni di diventare meno rigida, di godersi un pò di più l'imprevedibilità della vita.
Ho pensato tante volte di cambiare città, paese ma non è proprio facile lasciare il sicuro x l'insicuro.
Sei il mio mito! W Wonder! W Londra!!!!!!
Scusa se mi sono dilungata.

Sig.na Silvietta ha detto...

La dodicenne che è in me sarebbe fiera di alcune cose , mi sembra di sentirla dire:
" Bene , sei ancora cogliona come prima e ti vesti esattamete nello stesso modo! Fra l'altro, l'accappatoio con i maiali rosa fuxia e il pigiama con gli albastros che indossi sono parecchio fighi, così come lo sono quegli stivali pelosi rosa a pois neri che tieni per stare in casa! ", ma poi mi chiederebbe :" Che cosa fai adesso per vivere?" e alla mia risposta , "Sono impiegata informatica in una grande azienda lei mi direbbe , sdegnata , URLANDO
" Ma come informatica??? Ma come impiegata???Tu la odiavi la matematica, la logica, i numeri! Tu volevi fare l'artista, volevi vivere da artista maledetta , andare via dall'Italia ! Avevi PROMESSO CHE NON SARESTI MAI STATA UNA CHE TIMBRA IL CARTELLINO OGNI MATTINA!!!! Me l'avevi promesso!!" e la me di 36 anni le direbbe : " Ma sai.. il mutuo, le bollette.. la spesa... mi serviva un lavoro sicuro per mantenermi...Ma dipingo ancora, poi scrivo nel blog insomma cerco di essere comunque creativa!" ...

Ecco.. in definitiva , la me dodicenne di allora non mi perdonerebbe MAI per il lavoro che faccio e la vita che ho scelto!
Ma la capisco.. anche a me sempbra impossibile asser finita a fare una vita così ordinaria! ( ho sempre creduto di esser troppo folle per fare una vita normale! )

p.s. TI ADORO!E TI AMMIRO PER IL CAMBIO DI VITA E DI CITTA'!!! grandissimaaaaa!!!!!

C e C ha detto...

Quando avevo 12 anni avevo perennemente la valigia in mano per andare dalla casa di mia madre (torino) a quella di mio padre......(santiago del chile). E pensavo che "da grande" avrei vissuto in un qualce paese del mondo fighissimo!!
La me dodicenne oggi mi guarderebbe con sdegno pensando (o dicendo): tu volevi girare il mondo, vivere ovunque e ti sei trasferita a milano?!?! Non ci siamo....!
E io quasi 30enne posso solo dire "touchée"....

Anonimo ha detto...

a 12 anni non volevo immaginarmi adulta, ero curiosa di scoprire cosa mi sarebbe successo negli anni a venire;

dopo tanti anni ho scoperto che la mia vita assomiglia ad una soap opera italiana, sembra che capiti sempre qualcosa, e invece vanno avanti anni sempre uguali, sempre le stesse cose, e ti chiedi: ma com'è possibile, con tutto quello che c'è al mondo, non capiterà più niente, non cambierà più nulla?
GG

federica ha detto...

La me dodicenne mi direbbe:
 ah, ma fare la “scienziata” e’ fare quello che fai tu? Allora cambio sogno.
 ma perche’ non sono diventata una famosa flautista? Per fare quello che faccio adesso? Ah.
 Pero’, fisicamente non sono niente male….non ci speravo…
 Mmh, lo sapevo che non mi sposavo….menomale va’.
 E comunque il tuo ragazzo e’ proprio carino, brava! E anche tua figlia e’ proprio bella e simpatica!
 Senti, pero’ non e’ che siccome sei una mamma sei arrivata….DATTI UNA MOSSA please!!

Satoko ha detto...

Ho dimenticato: a 12 anni pensavo che sarei morta prima dei 20, quindi mi direbbe pure:

Sei ancora viva?? HI HI HI!!

Tonolli ha detto...

E vero! Anche la mia dodicenne rimarebbe stupita nel vedermi vestita come lei a 40 anni e non come una vecchia signora :).
Sarebbe contenta di vedere che il lavoro che aveva sempre sognato e che tutti gli dicevano " non e' possibile" in realta' si e' avverato.... ed esclamerebbe " wow, ma allora le tette poi arrivano!" ;)
Bel post!

Anto

Creamy ha detto...

la mia dodicenne, ci pensavo appunto ieri, era una piccola depressa con idee "suicide" mai realizzate per fortuna!!! spero che non mi voglia dire niente, non mi piacerebbe ascoltarla!!! meglio la 35enne che sono diventata!

Vale.81 ha detto...

la me dodicenne, che si immedesimava tantissimo nella canzone "brutta" di quegli anni, non crederebbe mai di aver trovato l'amore solo 3 anni dopo ed essere ancora con il suo lui. sarebbe felicissima di questo.
sarebbe meno felice di sapere che la sua omonima 30enne fa un lavoro impiegatizio e sarebbe piuttosto stupita di non fare più nulla di artistico. la io 12enne però sarebbe contenta di sapere che non ho smesso di far viaggiare la fantasia continuamente.

Cristina ha detto...

Non serve che pensi a cosa mi direi se potessi parlare con me a dodici anni..C'è la mia figlia di otto a farmi riflettere. "Mamma ma lo sai che stai bene (e io che non mi vedo così bene) però dovresti usare un po'di correttore per le occhiaie (ecco vedi..). Mamma sei troppo stanca, dovresti prenderti una pausa ogni tanto. Mamma perchè oggi non te ne vai dal parrucchiere e basta?..Mamma hai aggiornato il blog?..Mamma lascia perdere papà quando è di cattivo umore..Mamma se non ti piace quello che fai dovresti cambiare..Mamma se stai facendo una cosa per te e gli altri (eccetto io, perchè io posso, vero mamma) ti rompono, bè, lascia che romapano e continua a fare quello che stai facendo!

Serena [verdepomodoro] ha detto...

la mia 12enne direbbe: "alla fine hai trovato l'amore che nn arrivava!"

Anonimo ha detto...

La mia 12enne direbbe
"ehi ma cos'hai li davanti? un pallone? invece di dimagrire sei igrassata... a sei incinta? e la lurea? ah non c'è? e i viaggi all'estero? rimandati? ah però sei felice lo stesso? e perchè? perchè sono passati solo 10 anni da quando ci siamo salutate e hai tempo per far tutto? mah, speriamo.. se lo dici tu!!!

Creamy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

La me dodicenne mi guarderebbe dapprima soddisfatta, poi, con un impeto che gli anni hanno smorzato, mi farebbe tutte quelle domande a cui non sa dare risposta e io rimarrei lì impalata... nonostante la mia grinta, per le mie domande di adolescente ipersensibile non ho mai trovato le risposte che darebbero soddisfazione alla mia me dodicenne che, certo, non è un tipo a cui piacciono i compromessi. A trentadue anni in un mondo come il nostro, invece, i compromessi sono qualcosa che non si può fare a meno di accettare... con un bel sorriso!

Daniela&Pupotta

Anonimo ha detto...

credo che la prima cosa sarebbe: "Quindi è possibile domare quella matassa di capelli che ho in testa?!?!" e se ne andrebbe contenta. infondo ha poi solo 12 anni..

mafalda ha detto...

Non te lo dico per piaggeria, ma a me questi "ultimi post italiani", così densi di te stessa, piacciono da matti.
Ah, l'ho visto da molto vicino al concerto lo scorso anno, Mark, ed è invecchiato proprio male. Gary, che non se lo filava nessuno, è quasi bello.

Tornando a bomba, la Sara di 12 anni mi direbbe: ma allora merito amore e lo ricambio? Fico. E mi sono cresciute le tette? Molto fico. Fanno ancora il kinder pinguì? E cos'è quell'aggeggio straordinario che hai per le mani? Sembra un game boy ma è a colori e senza tasti!

Mamma Cì ha detto...

mi direbbe che sono quasi quella che avrei voluto diventare..a parte l'attico a NY che ovviamente non ho...e l'esame che mi manca alla laurea e che non riesco a portare avanti perchè mi sono bloccata mentalmente!!!
"Ancora non ti sei laureata??? Ah però c'hai un bimbino...brava via!"

b. ha detto...

Avrei il terrore di parlare con la me dodicenne!
Lei, convinta di sapere tutto, determinata, che non accetta l'esistenza di difetti o punti deboli mi darebbe una strigliata epocale sulle condizioni della mia vita.
E per il fatto che vivo ancora con i miei a 26 anni.
Però credo sarebbe molto felice delle amicizie che ho mantenuto e del fatto che sì, sono carina e continuano a farmi i complimenti, e sì, ho avuto le storie d'amore che ai tempi solo sognava.
Ecco, probabilmente mi cazzierebbe anche su quello: "come, non sei andata dall'altra parte del mondo quando il tuo fidanzato ti ha chiesto di seguirlo???" "mmmmm....".

Antonella ha detto...

La me 12enne mi direbbe:
- com'è che le tette sono calate invece di crescere? (bimba, ho avuto pure una sesta nel frattempo, ma sai l'allattamento...)
- quanto manca per il primo bacio?...tanto, troppo!
- ma com'è possibile che una che aveva D in tecnica alle medie ora fa l'ARCHITETTA???

Anonimo ha detto...

il mio orizzonte, a 12 anni, arrivava ai 18. inspiegabilmente, tralasciando la necessità di un percorso di studi nel primo caso, e di una grande bellezza nel secondo, le mie due ambizioni erano fare l'archeologa e fare la modella. non mi sono mai chiarita se le due carriere potessero essere portate avanti contemporaneamente. in ogni caso, una perfetta figlia degli anni ottanta/novanta, divisa tra indiana jones e cindy crawford...
Eleonora

CoseCheNonEsistono ha detto...

La me dodicenne direbbe:

-ma com'è che non hai fatto la veterinaria?

L'ho desiderato per 6 giorni, giusto quando avevo 12 anni.

:D

Robin ha detto...

:))
Ci penso spesso e ne ho parlato tante volte con le mie amiche coetanee.
In generale, pare che avessimo tutte sogni meravigliosi e "grandi speranze" che contrastano in modo abbastanza stridente con la realtà O_o Come dici tu, era come se ci aspettassimo davvero che da un momento all'altro (non si sa bene quando e come) ci sarebbe stato un salto di qualità nelle nostre vite e tutto sarebbe stato stupendo e perfetto come in un film.
Non serve dire che per nessuna di noi è stato così, vero? ;)
Quindi, tutto sommato, preferirei non parlare con la me stessa dodicenne, non vorrei deludere le sue aspettative! Meglio lasciarle ancora un po' di tempo per sognare...

P.S. Comunque è bellissimo vedere che tante commentatrici sono diventate meglio di quello che speravano a 12 anni!!

sorairo ha detto...

La mia direbbe: "MA chi sei? Vai in giro vestita bene e come ti pare, sei indipendente ed hai unn bellissimo bimbo ed io ho il terrore dei bimbi, ma sei matta?
Sei diventata più bella, calma aperta e socievole. COme???????? Io sto qua sempre giù di orale con tutti i casini di casa e quei deficienti che ho per compagni di classe che a parte le loro comodità non capiscono altro...."

cherryplum ha detto...

cosa mi direbbe la 12enne che ero?
... oddio, che è quella roba, non dirmi che a trent'anni non mi sono ancora mai depilata le gambe?!! (ehmm... no, è che con un pupetto, la stanchezza, i cinque giorni al mese, il rientro al lavoro post maternità, il papino via... vabbé, sto uno schifo, embé?!?)

Barbara ha detto...

no, non ci sto, Io questa mazzata non me la do!

Valentina ha detto...

la me 12enne sarebbe stupita nel vedersi/mi così uguale fisicamente (fianchi più larghi a parte) e con una vita più piatta di allora. A 12 anni ero certa che mi sarei sposata a 24, riprodotta a 25 ed entro i 30 avrei avuto 2/3 pargoli. Ovviamente aa 24 avrei già avuto anche un lavoro, bellissimo e sicuro, che preveda un abbigliamento serio: tailleur e tacco, borsa di pelle.... Inutile dirlo che a 29 non ho nulla di tutto ciò. Neanche un tailleur... quello intanto potrei comprarlo...

Vanylla ha detto...

La me dodicenne era molto più decisa della me oggi 30enne. Voleva fare solo e soltanto la veterinaria, e non prendeva in braccio mai neonati per paura. Ora con un diploma in ragioneria, una quasi laurea in psicologia e un'iscrizione per futura seconda laurea faccio la tata a tempo pieno...mha! Che strana la vita!

Peggy boop ha detto...

mamma mia wonder, tu mi metti in crisi con sta domanda...Diciamo che su molte cose avrei forse scritto quello che hai scritto tu (tipo la mega carriera sul mega ufficio al 500esimo piano di un mega palazzo di vetro a manhattan), ma su altre... ti dico che secondo me la dodicenne che ero mi direbbe "sti cazzi ancora a studià??" e "ma ti fai più seghe mentali di me???" o "cioè tu vuoi fare il medico per spirito missionario??" e la me di ora "ehm..non proprio... voglio fare il medico estetico" e lei " e sti cazzi sei na figa allora :-))". ecco, probabilmente la 12 enne mi direbbe questo è forse pure "ancora sto culone c'hai??" e vabbe. pazienza. C'è chi può e chi non può. Io può ma non mi va!

Peggy boop ha detto...

però seriamente.... la mia dodicenne credo che piangerebbe lacrime di gioia a vedermi in un'altra città, riuscita nell'impresa di studiare medicina e di stare per laurearmi, lontano da casa dei miei, con tanti amici e un vero uomo al mio fianco.
Io però le direi di godersela quella casa e quel posto perchè ci saranno momenti che per quanto assurdo possa sembrarle, rimpiangerà da morire... e le strapperei la promessa di non farsi nessuna storia seria prima dei 20 anni, di vivere la sua età senza vivere sognandosi trentenne. E le direi di godersi il più possibile il mare e il sole visto che da li a 10 anni non potrà più farlo.

Mammabradipo ha detto...

La mia dodicenne direbbe:

- ma come cazzo ti vesti? io pensavo andassi in giro in tailleur e con la messa in piega fatta come la nonna! Nooo? Maddai!

- Dov'è quello strafigo in giacca e cravatta che hai sposato? Ah. E' quello. Ma è pelato e ha la panza!!!

- Dove sono i tuoi 3 figli? Ah sono solo due...

- Che lavoro fighissimo fai? La scultrice, la pittrice, la pubblicitaria? No. La maestra. La maestra?????? Ma sei fuori????

- Non metti più i reggiseni a fascia, le mutande e i calzini bianchi che ti comprava la mamma??? C'hai le mutande con gli smile??? Fichissime!

- Ma perchè non ti fai la permanente e tieni ancora quegli schifosi capelli dritti? Ah, a 15 anni c'avevi provato ma facevi ancora più cagare...vabbè...

- Ma alla fine il tipo che mi piaceva che era in classe con me sono riuscita a limonarmelo? Ah no? Ah. E' diventato uno sfigato da competizione. Dici che forse è stato meglio così???

_ Un ultima cosa: ma allora, trombare com'è???

Sascha ha detto...

Che post meraviglioso.

Io avrei dato solo un consiglio alla piccola me: VAI SEMPRE PER LA TUA STRADA. E ignora fermamente quella proposta da tua madre. Inizia giá ora. Anzi, dovevi iniziare ieri.

Arianna ha detto...

La mia dodicenne mi direbbe: "cazzo, ma non dovevi sposare Eros Ramazzotti?"
Son delusioni :-)

Anonimo ha detto...

mi direbbe:
-cavolo, sei ingrassata?? ah ma hai avuto un bambino...... avrò un bambino??? siiiiiiii!!!!!!! (ma ora vai a correre!!)
- ti sei laureata?? ma se vado di merda a scuola.... come dici? alle superiori incontrerò dei prof, cioè, dei PROF?? no, ma dici che esistono degli insegnanti degni di questo nome?? siiiiii!!!
- stai progettando casa, sei felice, sei realizzata? no, ma come cavolo hai fatto?? ah dici che quelle compagnette stronze non hanno niente a che fare con me? ah ok!
- però ti vesti di merda eh? vai a comprarti qualcosa di carino.. e non fare la tirchia, la storia del risparmio per il mutuo vale fino ad un certo punto!!
- cavolo.. non ci credo che avrò un bambino..
grazie Wonder, a pensarci bene non sono tanto male.. Elena

Giada ha detto...

La mia dodicenne è in rianimazione: ha scoperto che non solo non sto dirigendo nessuno scavo archeologico in Mesopotamia, ma sto anche lavorando nella stessa città in cui sono nata (la perdiamo...la perdiamo!!!!). E sì, è così: accanto a me sta russando sul divano lo stesso ragazzo che ho conosciuto al liceo, non è un avventuroso esploratore della natura, è un veterinario distrutto... ma se ti degni di riprendere coscienza ti accorgerai, figliola, che qui si è felici, e parecchio, quindi sta serena!

unamammaperdue ha detto...

L a Paola dodicenne mi direbbe
- Ah allora hai davvero fatto 2 figli prima dei trent anni ma....non avevamo detto 3 ??
- Veramente sei riuscita a fare della passione per la moda il tuo lavoro??
- Davvero non usi più le macchinette usa e getta?? Che cavolo e' una reflex??
- Hai un blog?? E che cavolo e' un blog??

Gabychan91 ha detto...

Bellissimo questo post Wonder!! :)

Penso che la "mini me" mi direbbe (che non è passato nemmeno tanto tempo, ora ne ho 20, però...) :

1) Ma hai ancora la stessa faccia da scema?!

2) Non hai ancora trovato un disgraziato che ti sopporta?!

Però a 12 anni sognavo di ritornare in Germania e penso che la "mini me " sarebbe felice di sapere che ora frequento l'università in Germania :)

Un abbraccio Wonder , a te, alla tua piccola e al tuo compagno, e tanta fortuna per il trasferimento a Londra!! :*

laura ha detto...

felice di averti conosciuto proprio in questo complicato mio sabato mattina ! complimenti

Anonimo ha detto...

- hai cantato per 7 anni in una rock cover band e 'die, die my darling' dei Metallica era il vostro cavallo di battaglia? e celine dion che fine ha fatto?
- ma dove l'hai trovato stu maglione di pelliccia? non mi piacciono più le camicie di papà?
- mi sono fidanzata? non sarei rimasta sola tutta la vita?
- ormai non posso più diventare archeologa, vero?

GaiaCincia ha detto...

la 12enne me mi direbbe: ma vivi ancora con i nostri genitori??? Ma io a 18 volevo vivere da sola...e non sei andata alle olimpiadi di Pechino! E non hai amici!!!!
...ah, però il tuo ragazzo almeno è figo...squattrinato, ma figo u.u


xDDDD

secondo binario ha detto...

Le chiederei... dove vado Londra o Parigi? tanto oramai l'ho chiesto a tutti..e ho sole altre 40 ore per decidere dove dovermi trasferire tre 3 gioni HELP!....

Lady Nutelliel ha detto...

Google mi s'è magnato il commento... avevo avuto qualche attimo di negatività prima di scrivere, poi ho guardato l'ironia di un incontro tra me a 12 e me a 34.

12: (sputazzando) hey, ma hai i denti dritti! Allora l'apparecchio ha funzionato!

12: ma se hai un ragazzo allora qualcuno un bacio te l'ha dato!

12: hai ancora la t-shirt di Capitan harlock? Mito.

12: Cosa? Hai smesso di farti biondoladyoscar e sei tornata rossa? Ti disconosco. Cioè, mi disconosco. Insomma mi dissocio.

12: Cosa? Lavori il doppio di mamma e guadagni la metà? Ma allora a che serve andare a scuola? Potevo imparare le cose belle pure a casa...

12: Ma non dovevi viaggiare e viaggiare come Ambrogio Fogar e Armaduk?

12: mi stai dicendo che Ambrogio Fogar è morto? Allora tocca crescere?

12: Ah, non sei ancora cresciuta! Meno male...

Anonimo ha detto...

Credo che sarebbe molto contenta di essere diventata carina e sicura di sé stessa: a quel tempo era tutto ciò ke voleva diventare...non si stupirebbe della laurea, le farebbe un pò schifo il mio lavoro, come anche a me d'altronde, e sorriderebbe guardando la sua piccola figlioletta. Mi direbbe che ho scelto il papà giusto. Ma siamo già ai ricordi? ...ebbene sì...e solo quando penso che adesso tocca a lei sognare (la mia piccola) capisco il senso del TEMPO...

simona solo9mesi

InsalataMista ha detto...

Toh, ti leggo da sempre ma non ti ho mai scritto (una volta ci ho provato ed è sparito il commento, speriamo che questo sopravviva!), però questo post mi ispira! :)

A 12 anni non mi sono mai immaginata trentenne, era una cosa troppo lontana anche solo per concepirla.

Se potessi, preferirei parlare con la me 15enne. Credo che lei mi direbbe:
- wow, ma allora non sono così cessa!! C'è del potenziale! Come ti trucchi bene!!
- hai un ragazzo che vuole sposarti? Hai avuto diverse storie? Questo vuol dire che qualcuno prima o poi mi troverà carina, evviva!!
- ma come non ti sei mai messa con M.?? Non sai nemmeno in che città abita? Ma io sto malissimo se non lo vedo anche solo per pochi giorni!! Eh? L'hai rivisto l'anno scorso e invece di salutarlo ti sei nascosta dietro agli occhiali da sole perché eri uscita di casa struccata e con le prime cose pescate dall'armadio?? Ma non ti vergogni??
- non hai studiato lingue?? Ma sei scema??
- ah, lavori con i disabili... Beh bello dai! Pensavo peggio!!
- non hai mai tentato di pubblicare un racconto? Non ne hai mai finito uno ma anzi sostieni di scrivere per te stessa?? Che idiozia!!
- non disegni più?? Ma era il tuo sogno, che fine ha fatto??
- sei proprietaria di una casa con il tuo ragazzo? Che figata!! E lui è pure carino? Evviva!

Beh, tutto sommato non me la sono cavata male! :) A parte per la strigliata sulla scrittura e sui disegni, me la merito (ma rimedierò spero).

natalia pi ha detto...

Bellissima domanda!
Vediamo.

Scrivo le domande che secondo me la dodicenne Natalia farebbe:

1) ah, davvero sei diventata prof di lingue, ma non nelle scuole per i ragazzini della mia età? grande! mi piacciono le lingue. approvo.

2) stai con uno straniero? lo sapevo, lo sapevo! ah, ma come non è anglofono. un austriaco...? machedavvero? e non ti piace più la lingua tedesca? e perché?

3) quindi lavori da sola e non hai un capo? mi piace, questa cosa. continua così.

4) non avete intenzione di fare figli con l'austriaco? non siete vecchi per stare lì a riflettere così, a 29 anni?

5) ah, ho un tatuaggio e me ne sto per fare un altro. non avrei detto. cos'è successo perché io abbia voluto dei tatuaggi, che io volevo solo i piercing? ah, e ho il piercing al naso da 13 anni, ma daaai!

6) ah. il babbo è morto quando avevo 23 anni e quindi ho fatto un tatuaggio per ricordarmene? eh, dai, ci sta. è piccolo, quindi non è tamarro, va bene. allora lo accetto.

7) sono ancora bionda! evviva!

8) davvero sei andata a vivere in Turchia e in giro per il Nepal da sola? fico! ma non volevo andare in Scandinavia, io?

9) davvero stai progettando di mollare tutto e andare a farti un anno sabbatico tra pochi mesi? e non hai paura?

10) davvero non ti piacciono più i paesi nordici bui e freddi e sei diventata una chiacchierona che ama l'estate e il caldo?!?

secondo me se incontrassi la me 12enne andremmo d'accordo. grazie di questa idea così carina, Wonderland.

Francesca ha detto...

La mia 12 enne resterebbe incredula a bocca aperta, perchè ha avuto quello che voleva.
Voleva fare il medico, e l'ha fatto, avrebbe voluto che i capelli da indomabili le diventassero lisci, e lo sono diventati, avrebbe voluto le tette, e ha una terza, avrebbe voluto studiare e vivere all'estero, e l'ha fatto, avrebbe voluto viaggiare, e ancora lo fa.
Avrebbe voluto storie d'amore un pò come quelle dei film, e le ha avute (che poi non siano finite sempre bene è un'altra storia....)
Mi rendo conto che sono stata anche fortunata, alcune cose mi sono arrivate, ma altre me le sono guadagnate con fatica, e quella 12enne, con gli occhiali, l'apparecchio, i capelli mossi in quel modo idiota che non li fa stare nemmeno se piangi in turco, senza tette e senza forme, timida e impacciata, adesso direbbe "ficooooooo....voglio diventare proprio così".
Sì, a volte la vita ti sorprende.

Anonimo ha detto...

...la dodicenne che ero si farebbe venire un colpo, come minimo...
Le butterebbe un po' a caso in questo modo, more or less:
-oddio, ma alla fine la facoltà che dico di voler frequentare da quando ho tre anni mi ha presa? Potrò finalmente capire i monologhi in russo di Sean Connery in Caccia a ottobre rosso!??
-ATEA?? Come sarebbe a dire atea??? Vuol dire che la domenica non vai in chiesa e tiri pure una madonna, se ti capita?
-Il ragazzino per cui sbavo da due anni si metterà con una rompiballe di dimensioni cosmiche? ahhahahhah
-Hai un ex fidanzato??? Ma davvero?? E l'HAI LAsCIATO TU!?!?
-...hai anche un'ex fidanzatA? (e io 23enne risponderei: tesoro, lascia che ti spieghi cos'è il gay radar, ne avrai seriamente bisogno..)
-ma il ragazzo ideale che continuo a sognare, quello biondo, con i capelli lunghi e gli occhi azzurri che ascolta musica figa e un po' darkettone...esiste davvero? ESISTE!?! E perché non te lo sei ancora sposato? ...Cosa vuol dire te lo sei portato a letto e basta!? E siete anche amici!??! U:U

smilemamysmile ha detto...

Io, a 12 anni giocavo ancora con le Barbie e sognavo il principe azzurro.
Mi trovavo in casa, con le solite 2 o 3 amiche a scambiarci i vestiti (delle Barbie) e i segreti delle prime cotte. Eravamo delle bambine e sognavamo le prime feste di compleanno per fare il ballo della scopa, per la penitenza.
Speravo che che mi crescesse il seno come la mia amica Gaia, e invece ora, e' poco piu' di allora.
Sognavo che mi sarei sposata, avrei avuto dei figli e arredato case.
O ho ancora 12 anni, oppure ci sono riuscita.

Stefania mamma di Vittoria ha detto...

La me stessa dodicenne pensava che valeva la pena vivere solo se si fosse fatto qualcosa di grandioso per lasciare la propria traccia nel mondo. Per fortuna crescendo la mia ambizione si è smontata. Credo che la me stessa dodicenne mi sputerebbe in un occhio visto che non sono riuscita nemmeno a realizzarmi sul lavoro (che ci teneva così tanto!) però la me stessa 44enne può affermare di avere una vita piena di amore.
Stefania mamma di Vittoria

sposadaprile ha detto...

.. fintanto che sei a casa dei tuoi non è che ritrovi il poster di te bambina con le vitamine???
..a 12 anni mi sembravano grandi quelli di 18.. non credo di aver mai pensato a me stessa a 30 anni..men che meno a 37!

Mariantonietta ha detto...

La mia dodicenne non voleva né un marito né un figlio voleva viaggiare e diventare una donna in carriera...come il film. L'ho accontentata fino ai 30 anni poi...è arrivata la canzone di Vasco Rossi.

Anonimo ha detto...

la me dodicenne direbbe, nell'ordine:
1- ma sei ancora bassa? non avevamo deciso di diventare alte???
2- oh, le tette! ci sono cresciute le tette! evviva, ci speravo tanto!
3- no scusa, ma non dovevi essere magra? avevamo detto che saremmo dimagrite. vai a correre, pigrona!
4- perchè non sei bionda?
5- non male i capelli così, comunque...
6- evviva quante scarpe!
7- perchè non vivi a Parigi?
8- vabbè, Milano pare divertente... te la passo.
9- dove sono le lenti a contatto? sei in pubblico, con addosso gli occhiali. e hanno pure una montatura visibile! non erano questi gli accordi!!
10- cos'è un iPhone? cioè, la mamma non più più interrompere le tue telefonate? figata!
11- cioè, non sei una scrittrice famosa? cos'hai combinato??
12- hai imparato a truccarti e metterti lo smalto decentemente? sono fiera di te!
13- perchè tu e S. non vi sentite più? era la tua migliore amica...
14- ma quanti amici nuovi! e quegli stronzi delle medie, non li vedi più? brava, bella mossa!
15- ma sei ancora confusa, incoerente e indecisa? e ma che palle, ma quando cresci??

sull'ultima domanda, ho chiuso la comunicazione e l'ho rimandata nel 1995...

monica

francescabianca ha detto...

mmmh, la mia stessa 12enne mi direbbe: ma di che cazzo ti lamenti che hai tutto quello che potresti desiderare?

Francesca ha detto...

Bello!! :-) Rifletterò su che cosa potrebbe dirmi la me stessa dodicenne, anche se devo già gestire le crisi isteriche della me undicenne, da quando le ho detto che alla fine non ha sposato il Principe William.

P.S. Quello a cui ti riferisci tu, con la copertina etc, è il TIME, il TIME magazine. Il Times, o The Times, è un quotidiano! Baci.

manu ha detto...

La mia dodicenne era talmente ingenua che rimarrebbe sconvolta nel sapere che faccio sesso!!!!

smilemamysmile ha detto...

@ mammabradipo dico:
Complimenti per il liguaggio!meno male che il livello delle insegnanti in Uk e' un po' diverso, perche' se in Italia sono tutte come te, c'e' da preoccuparsi!

Maddalena ha detto...

mi direbbe che son diventata proprio figa. E avrebbe ragione.

Ma la cosa di cui andrebbe più fiera, credo, è che non volevo crescere e ci sono riuscita. Sono stata capace di preservare la parte più bella e innocente di me, quella che sa stupirsi e sognare, nonostante gli anni, la vita, le esperienze e le delusioni, nonostante un lavoro che per quanto bello e gratificante ti obbliga a immergerti tra gli squali, nonostante sia stato difficile arrivare fino a qui.

Ma sono dovevo volevo e lo dico - perché ci sono arrivata io, da sola.

danila82 ha detto...

La mia Io a dodici anni guarderebbe la me stessa di oggi con occhi sgranati e lucidi e sarebbe davvero impressionata di quello che ho combinato in questi quasi 18 anni :della bambina di 7 anni che ho (troppo forte), di una casa tutta mia (tutta colorata e "viva") dell'uomo che ho sposato (matto,divertente e speciale) dei miei quadri.Avrebbe pensato ma allora ho ragione a voler tanto crescere! Finirà questo triste mondo dell'infanzia (mi è mancata la mamma da piccola e sono cresciuta in una famiglia un po' incasinata)Timida com'ero si limiterebbe a guardare in questo buco avanti tempo e gioirebbe del fatto che sì riuscirò a farcela davvero, forse non sarà tutto perfetto però Uauuuuu!

Anonimo ha detto...

grazie per questo post, mi ha ricordato quello che ero da 12enne, quando facevo vivere la mia ipotetica vita da adulta alla mia barbie bellissima.
credo che questo sia uno dei post più toccanti che tu abbia mai scritto.
non so perchè ma mi ha emozionata profondamente.
mi ha fatto sentire nuda e mi ha fatto riflettere.
mi ha fatto pensare alle occasioni perse e alle scelte che ho fatto e che sono certa rifarei.

in bocca al lupo alla tua 12enne...
Paola

Quasimamma ha detto...

La mia dodicenne mi guarderebbe stupita, che a 30 anni ancora non cado ancora a pezzi (a 12 anni i 30enni mi parevano vecchissimi!!), si stupirebbe e gioierebbe che non sono più un cessetto ma ho pure un marito!Sulle due figlie, secondo me sarebbe alquanto perplessa; sul lavoro sarebbe senz'altro delusa: ma come, non dovevi fare la scrittrice? o almeno la giornalista? Ma come, l'impiegata che subisce mobbing post maternità fai? ma nooooooo che delusione...

Prigioniera Libera ha detto...

-E sarebbero dei bei capelli quelli?
-Tranquilla la mamma dice che a lei le tette sono cresciute a 40 anni c’è ancora tempo!
-In ufficio davanti ad un computer???? Niente ballerina o cantante? Nooooooooooo!
-Cooooosaaaa? Non sono diventata veterinaria? Ah… però fai volontariato ai randagi…. GRATIS… che sfigata!
-NON SONO SPOSATA????? COSA?????????? NONOSTANTEUNA BAMBINA??? Cioè mi vuoi dire niente vestito bianco musica romantica e principe azzurro???? E sono CONTRO IL MATRIMONIO????
DODICENNE SVENUTA…… NON PERVENUTE ALTRE DOMANDE!

Anonimo ha detto...

La mia dodicenne mi direbbe: "Beh? Ma perchè non sei alta almeno 1.75? Io sono una delle più alte in classe mia,cos'hai fatto per bloccarmi la crescita?? E poi, come non sei un avvocato?? Un Product Manager?? Cazz'è un Product Manager? Ah, almeno Andrea lo hai sposato davvero...Meno male.Come hai avuto altre storie in mezzo prima di tornarci insieme?? Ma come hai potuto!Una figlia sola?? Fatta a 32 anni?? Ma sei scema?? A quest'ora dovresti avere almeno due figli in pre-adolescenza e tre gatti. Non hai nemmeno i gatti? Ma allora sei proprio una sfigata!'. E vabè ragazza mia, ti poteva anche andare peggio! AnnaL.

Anonimo ha detto...

Ah giusto, dimenticavo una cosa: "Hai dato la mia Barbie Luce di Stelle, l'unica che ho tenuto e con cui ancora gioco ogni tanto anche se di nascosto che non fa figo e poi Francesco mi prende in giro, cioè, hai dato la mia Barbie, a cui io spazzolo ancora i capelli, a quella mocciosa di tua figlia???Ma non doveva rimanere un ricordo della mia infanzia?? Quella lì la distrugge, non la capisce! Adesso non so, vai in soffitta e prendile anche la casa di campagna e la cucina super accessoriata, così poi siamo a posto...Ah, lo vuoi fare davvero? Che schifo, diventerò una che ai suoi ricordi antepone quella nana malefica!" AnnaL.

carlottalittlekitchen ha detto...

mamma mia...ma sei esilarante in questo post!! Ti ho scoperto...e mi sa non ti lascio piu', se mi fai fare ancora tante risate...ritorno!! Merci, xxx!

Eireen ha detto...

Cara Wonder, il dialogo tra me stessa 37enne e la me stessa 12enne avrebbe assomigliato molto al tuo. Io però sono planata a Monaco di Baviera, l'unico posto in Europa dove mai e poi avrei pensato di giungere. SORPRESA!

Maura ha detto...

la mia 12enne...penso che mi guarderebbe e riderebbe un sacco....

e poi mi chiederebbe:
-perchè ho due figlie a soli 27 anni e non sto facendo la domatrice di leoni;
-perchè non vivo a New York che era il mio sogno;
-perchè non sono famosa;
-perchè pur essendo grande tante volte faccio i capricci;

....e poi chissà quante domande ancora mi farebbe, vedendo che non ho fatto un bel niente di quello che avrei voluto fare a 12 anni....ma poi forse vedendo che sono felice anche lei se ne farebbe una ragione, e sarebbe contenta per me!

www.igrembiulidellamamma.blogspot.com

Anonimo ha detto...

"Ma quella è...una quarta di reggiseno?!?!Ormai ero rassegnata a rimanere piatta!Yeah!"

"Come sarebbe a dire 'mi sono laureata in storia dell'arte e non in psicologia'?!Ma sei fuori di testa?!?"

"E infatti non trovi lavoro...beh, non te l'aspettavi?Ti sei laureata da più di due mesi e ancora cerchi lavoro. Sei una sfigata"

"Hai un fidanzato?!Quindi non sono destinata alla zitellaggine perpetua come vaticinava mia sorella?!Fantastico, sposatelo prima che scappi"

"Certo è che non ti vesti molto meglio, eh..."

"Hai fatto l'erasmus e ora parli fluentemente spagnolo. Non ci credo, pensavo che non ne avrei mai avuto il coraggio"

"Come sarebbe a dire che non hai ancora scritto un libro?!Non me ne frega niente delle fan fiction!A proposito, che diavolo sono?!"

"...e chi sarebbe 'sto Harry Potter?!" O_O

Elisa

Anonimo ha detto...

"Ma quella è...una quarta di reggiseno?!?!Ormai ero rassegnata a rimanere piatta!Yeah!"

"Come sarebbe a dire 'mi sono laureata in storia dell'arte e non in psicologia'?!Ma sei fuori di testa?!?"

"E infatti non trovi lavoro...beh, non te l'aspettavi?Ti sei laureata da più di due mesi e ancora cerchi lavoro. Sei una sfigata"

"Hai un fidanzato?!Quindi non sono destinata alla zitellaggine perpetua come vaticinava mia sorella?!Fantastico, sposatelo prima che scappi"

"Certo è che non ti vesti molto meglio, eh..."

"Hai fatto l'erasmus e ora parli fluentemente spagnolo. Non ci credo, pensavo che non ne avrei mai avuto il coraggio"

"Come sarebbe a dire che non hai ancora scritto un libro?!Non me ne frega niente delle fan fiction!A proposito, che diavolo sono?!"

"...e chi sarebbe 'sto Harry Potter?!" O_O

Elisa

sybin ha detto...

Eeeh, mi sa che la me stessa dodicenne direbbe:

"Come sarebbe che hai avuto una fase in cui pensavi di essere finalmente diventata seria ed è crollato tutto come un mazzo di carte quando ti sei messa in testa di scrivere il seguito di quella storia idiota che ho scritto io, preda degli ormoni??? Ma che davvero?"

XD

Elisabetta ha detto...

Io di anni ne ho 21 e sto ancora aspettando di diventare la 30enne elegante, in carriera e con famiglia Mulino Bianco al seguito...ah dite che non funziona proprio così?? devo ritoccare un pò le mie aspettative?? :D
comunque la me 12enne timidissima e con i brufoli mi direbbe:

-Cosa??! si sono sciolti i Blue???e non ho sposato Nick Carter dei Backstreet Boys e non viviamo in quella villa in California???

-Come mai non fanno più "Settimo Cielo"??e "Lizzie McGuire"??

-Che fine ha fatto il fidanzato delle medie, quello che mi scriveva le lettere d'amore?? Come non lo sopportavi più e l'hai lasciato??sei pazza?

-Che delusione, non fai la stilista..ah studi economia??ma se tutti dicevano che dovevo fare lettere!

-non posso credere che non vedi più i tuoi amici delle medie...però hai sempre la stessa migliore amica di allora, bene..ah, vivete anche insieme per l'università?? Ma che fico!!Non vedo l'ora!

in fondo non mi sento cambiata così tanto..

Adoro il tuo blog e ti ammiro per la tua scelta coraggiosa! Continua così! un Bacio, E.

PrincipiCreativi ha detto...

23enne a 12enne : "prima che cominci a fiatare ti dico cosa è successo!!! Tanto so che stai per chiedermelo!!!!!
Tra poco, meno di un anno, darai il tuo primo bacio!!! Ma non ti piacerà, lo saprai da subito..nel momento fatidico ti sentirai infastidita e umidiccia e lo scosterai per pulirti con la manica del giubino.. Eri/o dietro al bowling, quindi..se Davide, siiii quello della tua classe...siiii lo so che nemmeno ti piace!! Boh, non chiedermi perché l'hai fatto... Comunque, se vedi che prendete quella direzione e non ti va che vada così, di a tua cugina di cambiare strada! Anche se,tutto sommato, te ne dimenticherai presto!
Tra due anni conoscerai un ragazzo, penserai che è l'uomo della tua vita! Sarà una storia molto bella, lui ha già 17anni e gira in motorino!!! È carino e molto simpatico, ti amerà tantissimo e tu sarai felice!!! A 15 anni farai un incidente con lui e sul viso porti/o una cicatrice che dovrebbe ricordartene, ma è anche vero che a guardarsi ogni giorno si perdono di vista i particolari :) Ti iscrivi al pedagogico perché sogni,come già sai da due anni,di diventare psicologa; finito il liceo ti iscrivi a psicologia e dopo un po', sui 21, lasci il tuo lui,dopo 7anni di fidanzamento consacrato e una vita prestabilita, scegli di ascoltarti di più e di voler più bene a te stessa! Basta accontentare gli altri! Rompi anche diverse pseudo amicizie,smetti di sottometterti e credi più in te stessa!!! È un momento florido!!!! Dimagrisci un bel po' ed entri in una 42! Siiiiiiiiiiii :D ma quando entri in un negozio chiedi sempre una taglia in più perché non ti sembra vero nemmeno dopo anni!
Ehiii non è finita qui!!! Incontri il vero amore della tua vita!!! Per caso, mentre lavori ad uno stand per 5giorni ad ottobre del 2009! È quello che hai voluto da quando hai iniziato a conoscerti, è quello giusto,fidati!!!!
Saprà conquistarti, viaggerete in posti magnifici e lo amerai tanto! Ti laureerai nel 2011!!!! Siiiiiiiii sei quasi psicologa!!!!
Ora studi per diventare psicologa del lavoro e convivi con la tua anima gemella.... Buona fortuna piccola mia! Sei una grande, buona e ...bella..lo diventerai!" ;)

Blog Widget by LinkWithin