il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

venerdì 13 aprile 2012

Qualcuno mi levi la Canon

Qualcuno mi apra a forza le dita, una per una, e lasci che le mie mani si scollino finalmente dalla Canon che ormai abbino con tutto, dai weekend fuori alle due-ore-in-giro. Ma dài, avevo ancora queste foto scattate il giorno di Pasqua e che facevo, non le postavo? (sì, direte voi. eh. c'avete ragione.)


 Il giorno di Pasqua, la mattina, abbiamo partecipato ad una Egg Hunt (o meglio, chicken hunt) nei giardini di una villa storica: Fenton House. Un posto davvero incantevole, degno del miglior 'giardino segreto'.


Il corner del face painting è stato preso d'assalto da Porpi, dopo aver provato l'esperienza da Hamleys qualche settimana fa. La painter questa volta era incredibilmente brava!

Poi c'è stato qualcosa di bello, inaspettato e dolcissimo che è stato capirsi in due lingue diverse solo perché si ha ancora la testa piena di fiori, principesse e fiducia. Prima erano sguardi di sottecchi, teste scosse per dire NO e SI, poi sono state risate e gioch. Il parlarsi davvero non serve quando ci si riesce a capire.
Solo i bambini sanno fare questo.
No, anche quelli che ti rimorchi all'estero, ora che ci penso..
C'era la Fun Fair di quartiere, niente di più della solita fiera di Paese con le giostre, lo zucchero filato e i bouncing castles. Un posto dove forse, a Roma, non saremmo mai andati. E' nuovo anche questo: fare delle cose diverse, conoscere persone diverse, trovare meravigliosa anche una Pasqua passata mangiando da Pizza Express e prendendo un po' di pioggia, mentre i calzini di tua figlia diventano neri e un po' umidicci perché salta su un gonfiabile quando il cielo si è appena schiarito, ed è di quel bianco che inizi un po' a sentire tuo.


Non so se sono così positiva riguardo a Londra solo perché sono in luna di miele con questa città folle e dall'anima fuorescente, o se vedere il bello di quello che ho intorno mi serve anche per Porpi, per farla entrare in questa nuova vita con l'entusiasmo che merita.
Perché lo merita.






Condividi

41 commenti:

Mammagiramondo. ha detto...

Con tutta probabilità questo è il primo commento che lascio nel tuo blog ma, beh, adesso è proprio il caso di dirlo. Lo adoro... ;-)

roberta ha detto...

che belle foto e che bei colori ! ma hai imparato da sola o hai seguito qualche "corso di fotografia"?

sono molto interessanti tutte queste chicche su londra!!! thanks

Vittoria ha detto...

Per piacere, non lasciare mai la tua Canon a casa, MAI. :)

Roberta ha detto...

No ..... perché vuoi farti togliere la macchina fotografica???? E' così bello scattar foto ed è così bello guardarne di fatte bene ....
Mi piace come condividi gli scatti che fai alla tua Porpi....
Un bacio dall'Italia
La Mamma di Teresa

antonella.enne ha detto...

..foto stupende!!ti seguo da poco, come te ho avuto una bimba che mi ha cambiato la vita...vedere il mondo con occhi diversi, per lei.. è stata la cosa più bella che ho imparato, malgrado le difficoltà e l'istinto materno ai minimi termini.
un abbraccio e sempre ottimista!!
anto

valelale ha detto...

mai lasciare la Canon. Le foto sono belle e aiutano a "vivere" con voi le mille avventure che vivete!
Le bimbe sotto l'ombrello sono splendide!

Vale ha detto...

Un consiglio: vai a mangiare il dim sum da Ping Pong in great malborough street!

Nala ha detto...

Prima volta anche io che commento il tuo blog, ci sono finita per caso pochi giorni fa e mi ha colpita molto positivamente ;) complimenti per trasmettere alla tua piccola questo sano entusiasmo per la nostra nuova vita! in bocca al lupo per tutto

Stefania mamma di Vittoria ha detto...

spero che nessuno si permetta di strapparti la canon di mano!! i tuoi reportage fotografici sono parte integrante dei racconti e noi, tuoi assidui lettori non possiamo rinunciarci. concordo sul fatto che i nostri figli ci insegnano involontariamente a vedere o vivere delle situazioni che, fino a poco tempo fa avremmo rifuggito, in maniera entusiastica. anche io con Vittoria cerco di farle trovare il lato positivo anche in situazioni difficili, come quando un mesetto fa è stata ricoverata (e io con lei 24 h su 24) in ospedale una settimana, quasi quasi le dispiaceva tornare a casa!
Stefania mamma di Vittoria

Peggy boop ha detto...

le foto dei paesaggi aìhanno sempre iìo quasi come sfondo il cielo bianco appunto ma è tutto cosi bello! credo che tu stia vivendo quel posto nel modo giusto... immergendoti completamente in quella realtà! brava

La solita mamma ha detto...

Credo che ve lo meritate tutti, te e lei per prime ;D!

La solita mamma ha detto...

Penso che ve lo meritate tutti, lei e te per prime ;D! Buona serata!

Destinazioneestero ha detto...

La canon tienila: le foto sono bellissime! Mi fa piacere che l'esperienza londinese sia tanto entusiasmante! Buona Pasqua in ritardo!

Anonimo ha detto...

Tipregotipregotiprego, dacci delle lezioni di fotografia! Non iniziare con frasi odiose come "Ma chi, io? Oh non sono brava" o anche "Ho ancora tanto da imparare" (più sopportabile ma sempre odiosa, come frase), perchè SEI BRAVA!

E mi togli una curiosità? Che Canon e che ibiettivo hai? E con cosa hai iniziato? E in quanto hai imparato? E hai imparato da niente o hai letto qualche libro?

Ecco, se non vuoi che ti riempia i post fotografici con commenti pieni di domande ti conviene farne davvero alcuni solo sulla fotografia. Anche dal "basso" della tua esperienza!!!
E se sembra una minaccia, sappi che lo è! ;D

Alice

Zazee ha detto...

È meraviglioso il coraggio che stai mettendo in questo inizio della tua nuova vita e Viola sicuramente ne beneficia tantissimo. Al tuo posto avrei più problemi ad adattarmi a un'altra luce, a colori più freddi, a vestiti più pesanti... o forse invece per amore si fa questo e altro. Tu sicuramente sei l'esempio che ce la si può fare eccome!

Mia ha detto...

Sei una mamma eccezionale e vedrai che Porpi un giorno ti ringrazierà per tutto questo!

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

"Solo i bambini sanno fare questo.
No, anche quelli che ti rimorchi all'estero, ora che ci penso..."
Ma LOL!!!

Mammadesign ha detto...

Dovrei imparare da te. Oggi a Highbury Fields, pioggia, sole e chicchi di grandine grossi come diamanti che rimbalzavano sul prato: ho rimpianto la mia macchina fotografica, lasciata a sonnecchiare a casa su uno scaffale dopo la gita pasquale attraverso l'Europa. E pensare che sono a Londra da quattro anni....
E pensa che e' solo un'annetto che ho imparato ad amarla veramente..... Che dici, c'entra qualcosa il blues prolungato post figlia?
Belle foto, e bella Pasqua allegra ed internazionale!

Alessandra ha detto...

Mai mollare la fotocamera!!!!!!!!!
Non commettere questo errore!!!!!
Sono bellissime le tue storie raccontate attraverso le foto!
Le bimbe: semplicemente fantastiche.... "quelli che rimorchi all'estero" epocale!!!!!!!

Alessandra

Rebecca ha detto...

Non farti togliere da nessuno la Canon... le tue foto completano il tuo blog!!! Laluna di miele durerà all'infinito per il bene della tua bimba e vostro. Un abbraccio ps è proprio vero che SOLO i bambi sanno fare certe cose...

Francesca ha detto...

Il tuo entusiasmo è fantastico e non può che giovare a Viola. Ti auguro che questa luna di miele con Londra duri il più possibile...e magari sarà per sempre, no? :-)
Quindi evviva i tuoi: Wow LONDRA, ah ma che belli i parchi di LONDRA, uh ma vogliamo parlare della campagna di LONDRA...ops, ho detto Londra? ;-)
E ovviamente guai a te se smetti di postare le tue deliziose foto. A me piacciono molto e non sono l'unica!

Francesca ha detto...

Il tuo entusiasmo è fantastico e non può che giovare a Viola. Ti auguro che questa luna di miele con Londra duri il più possibile...e magari sarà per sempre, no? :-)
Quindi evviva i tuoi: Wow LONDRA, ah ma che belli i parchi di LONDRA, uh ma vogliamo parlare della campagna di LONDRA...ops, ho detto Londra? ;-)
E ovviamente guai a te se smetti di postare le tue deliziose foto. A me piacciono molto e non sono l'unica!

mafalda ha detto...

Quando ero bambina ho fatto cinque traslochi per il lavoro di mio padre. In Italia, ma magari da Trieste a Maratea: un altro mondo. Quando mia mamma era serena e contenta, lo ero anch'io. Da figlia, posso dirti che il tuo è il giusto atteggiamento: la mamma contenta È casa, anche a Timbuctu.
Buon weekend!

pomodoriverdilondon ha detto...

Bel post. Davvero. Ti leggo con molto interesse (soprattutto da quando parli di LONDRA) perchè mi/ci aspettano weekend come quelli che descrivi tu... io ho già vissuto a Londra ma era quando non avevo figli (anzi quando è nata la prima, proprio a Londra, siamo tornati in Italia...).
Fra pochissimo tornerò a viverci, ma con al seguito le mie figlie. Sarà tutto inevitabilmente molto diverso ma credo che, come stai facendo tu, lo vivrò pensando in positivo. Principalmente per loro.

erika di prato ha detto...

Mamma mia Chiara, quanto mi piaci! Il tuo modo di scrivere, di raccontare le cose,di viverle, di fotografarle...
...fà venir voglia...
...di essere lì con te,
...di essere tua amica per essere immortalata anche solo di "sfriso" nelle tue immagini....ti ammiro x come si è svolto il tuo percorso, per come da quel primo "ma che davvero?" che ho vissuto come te, e con te xchè ti seguo fin dai primi post...x la mamma che sei diventata....vorrei tanto averti conosciuta davvero.
Un abbraccio
Erika di Prato

Anonimo ha detto...

Francesca, ancora con questa storia?
Get a life, per rimanere in tema.



Mon

chiara ha detto...

ciao..Io ho un po' pianto ecco...a dire il vero piango ancora...ecco...
ciao

Sonia M ha detto...

Lo meritate entrambe ^_* come te non mi separo mai ne da mia figlia ne dalla Canon!
Un abbraccio e buon we
Sonia

Francesca ha detto...

@Monica Guarda che la Francesca che ha lasciato il commento sopra non sono io che ho risposto al tuo commento dell'altro giorno!! Mica ho l'aterosclerosi che ripeto le stesse cose all'infinito!!
Ho un nome molto comune, che ci devo fare?! Non mi è venuto in mente di usare un nick per commentare qui!

Elisa ha detto...

Ciao, il tuo blog è meraviglioso, leggo i tuoi post con piacere perchè sono ironici, divertenti e sinceri.
Complimenti
Elisa

Eva ha detto...

Passa alla Nikon...

Eva ha detto...

Passa alla Nikon...

The Olympic Village Eye ha detto...

.ovvio che lo merita!

Forze la mia luna di miele con Roma é finita e per questo suo sole non mi basta piu..

martina ha detto...

ehi wonder, una domanda a proposito della fotografia: ma tu sei al 100% autodidatta o hai studiato qualche libro? qualche manuale? perchè mi sto avvicinando al mondo della fotografia partendo da zero e mi piacerebbe trovare qualche bel libro

simonetta ha detto...

"Uno scatto conserva ciò che l'occhio o la mente dimenticano. "

Complimenti perchè con la macchina fotografica esprimi più parole e emozioni di 100 post scritti.

Stasera il sole inondava la campagna completamente tinta di verde, che ho voluto anch'io catturare l'attimo.

TheGirlwiththeSuitcase ha detto...

Lo meriti tu, lui e lei. Una famiglia è giusto che stia unita. Anche se avete dovuto lasciare l'Italia. :)

manrico ha detto...

Una mia personale idea è che la CANON abbia un qualcosa di terapeutico....non mi riferisco a guardare le foto ma a scattarle!
Buona settimana, Mara.

Oltreverso ha detto...

Come ti capisco Wonder: che qualcuno mi tolga la Nikon! Qual era già il soprannome che ti aveva dato Porpi? Era molto divertente ma non lo ricordo più... Forse potrebbe servire alla mia nanetta. Noi resistiamo, mi raccomando! Ma non alla tentazione...
Paola

Alessia A. ha detto...

Qui ha piouvuto 2 giorni e c'era quel verde brillante e vibrante che vedo nelle tue bellissime foto from London! Ti ho pensata!
E continua a nutrire questo post con queste foto: mi piace la ricerca del bello nella vita di tutti i giorni!
Il tuo bello (PER FORTUNA) non è il bello patinato/perfetto/photoshoppato di una rivista, ma il bello quotidiano delle nostre vite, perfetto e imperfetto allo stesso tempo, e tu lo sai scovare grazie al tuo spiccato senso estetico!
Non credo sia il caso di mollare la Canon, you know?

Ps.:

Prigioniera Libera ha detto...

Guarda Wonder.. Londra era uno dei posti che mi attirava di meno .. forse per "il grigiore" che ti immagini.... ma tu, da quando sei lì me la fai vivere come il paese delle meraviglie... tanto che prossima tappa LONDRA!!!!! .. Ovvio che se sarai lì ti contatterò!!!!!! sei troppo WONDER!!!!!

serena ha detto...

Io AMO i tuoi photo-posts!!! ci regali un pò dell'atmosfera che stai vivendo da quelle parti...e sono davvero felice di leggere tra le righe e nei colori delle tue foto una nuova serenità e consapevolezza che la felicità sta nelle cose semplici, nell'essere aperti da cogliere la bellezza di un attimo...

Blog Widget by LinkWithin