il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

martedì 4 settembre 2012

Quattro

Dunque dicevano fosse una bambina timida e introversa.
- Stai attenta con lei, è delicata.
Nemmeno fosse un soprammobile di cristallo.
- E' molto sensibile.
Come dovesse essere un limite fra lei e le cose.
- Non è un tipo particolarmente socievole.
Scambiando lo spirito di osservazione per mancanza di interesse.
- Devi aiutarla.
Che però non è fare le cose al suo posto, con la scusa dell'aiuto.
Dicevano tutte queste cose perché leggevano una lingua diversa tra quello che lei mostrava e quello che lei era.
Ed erano spaventati, a quest'idea che noi la portassimo in un altro Paese.

- Buttata in un'altra realtà.
Dicevano.
Perché poi, buttata.
- Accompagnarla nel trauma.
Che noi, tutto sto trauma, boh, ma 'ndo sta?
- Starle ancora più vicino.
Sudiamo.
- La perdita dei punti di riferimento.
Che, a tre anni e mezzo, siamo noi.
Grattate epiche.
- La difficoltà della lingua.
C'è. Ma ce l'ho più io, mi sa.
Vi farei sentire come pronuncia.
Cioè, ho un file audio in cui canta 'I'm a londoner' con la sua pronuncia che lèvate, ma questa cosa di mettere le canzoncine di mia figlia online mi fa tanto mammacuore ed è l'anticamera dei video della babydance al ritmo Pulcino Pio, quindi mi dò un contegno.
Ma credetemi sulla parola.
E poi cos'è che dicevano?
Ah.
- E pensa, poverina, che fatica inserirsi a scuola. Una scuola nuova! Con altri bambini che parlano solo inglese!
Allora, primo i bambini corca che parlano solo inglese. Nella media parlano due lingue, quella della famiglia di origine e l'inglese. Tipo francese e inglese. Indiano e inglese. Portoghese e inglese. Cinese e inglese. Eccetera eccetera eccetera.
A volte tre, perché mica è detto che i genitori siano tutti e due della stessa nazionalità ('José, come vuoi parlare: inglese, spagnolo o giapponese?'). I José sono quelli che, nella vita e in generale nelle application per quel posto a direttore marketing, ti danno la pista.
E poi, niente.
Oggi abbiamo fatto l'inserimento di Porpi alla nuova nursery.
E' andato così.

Ingresso.
Occhio sgranato di fronte ai tavolini dedicati a pittura, collage, disegno, pasta da modellare, costruzioni etc. etc.
Scelta del tavolino.
- Mamma, adesso vai.
- Ma non vuoi che rimango un attimo, vediamo la classe?
- No. Vai, vai. Ci vediamo dopo.

Io, che so' mater italica et perdunque ansiosa per dna, sono rimasta affacciata alla finestrella qualche minuto. Giusto il tempo di vederla migrare di tavolino in tavolino e poi sedersi a quello della pittura. Disegnare qualcosa e, alla domanda della maestra su cosa stesse ritraendo, rispondere:
"Pink pig."

E oggi è anche il suo compleanno.
Sono passati 4 anni da quando mi sono fatta una birretta a Campo de'Fiori e poi sono andata in clinica un po' stordita, senza capire bene cosa stessi andando a fare, con una maglietta bianca e una playlist chiamata 'Parto' nell'iPod, l'ho chiamata col nome sbagliato per 48 ore, ho detto che somigliava al Papa (senza accento) e ho provato per la prima volta l'ebbrezza di una quarta.
Sono stati 4 anni pazzeschi, nel bene e nel male.
Tanti auguri dolcezza, e grazie di averci avvisato che 'da oggi sono cresciuta, non dovete più chiamarmi Polpetta'
'e come dobbiamo chiamarti?'
'Topo'.

Ah, tutto bene.


Condividi

93 commenti:

Calzino ha detto...

A me mi viene da piangere, ma davvero. Che domani, poi, è anche il termine della mia prima gravidanza e ci pensavo spesso "chissà se Pietro nasce il 4 come la Porpy". Auguri a lei, bellissima e avanti anni luce, auguri a te, per tutto, mamma bella e luminosa.

pesopiuma ha detto...

Ma siete stupende. E io non posso che ringraziare tutte e due per questi quattro anni.

NAPATELIER ha detto...

Bello come sempre...Auguri!!!
Darija

Anonimo ha detto...

Auguri al tuo topo allora!!!

Veinerve ha detto...

Che carino!

AlyInWinterland ha detto...

"Mamma, adesso vai."
a 4 anni. Io non glielo dico neanche ora alla mia. :D

Prima volta che commento, ma questo post è un insieme di dolcezza e battute. E volevo solo farti i complimenti. Per come sta venendo su, per tutto quello che riesci a fare, per come lo riesci a fare.

Ti invidio cordialmente. u.u

Augurissimi per il Porpleanno, o da oggi è Topleanno?

PS: meglio Polpetta di Topo, cerca di convincerla. :D

kissfn.r ha detto...

Ci vuole tanto coraggio a fare scelte come la vostra............io ti faccio i miei complimenti!E auguri alla polpetta anzi topo pardon!

Frà ha detto...

Bè..allora..AUGURI TOPO!!!

betta ha detto...

Auguri alla piccola-grande topina cosmopolita!
Noto con piacere che la nostalgia per la Gelmini comincia, assai giustamente, a passarti...

Anonimo ha detto...

Auguri TOPO! :) Sei il mio MITO! Tu e la tua mamma...che mi fa sempre molto ridere...e anche piangere! :) Siamo Mamme!

TheGirlwiththeSuitcase ha detto...

Allora Auguri a... Topo! Anzi, a Viola, dai. E a te e a voi, ai vostri 4 anni di amore, difficoltà e felicità. Il bello sono certa debba ancora venire.

GAB ha detto...

...è che loro dicono dicono dicono, ma i bimbi poi gli (ci)danno sempre uno schiaffo morale...auguri viola!

Elena*Let's Color! ha detto...

Io invidio, e ho sempre invidiato, tutti i bambini che come tua figlia vivono un'esperienza del genere... poter parlare mille lingue sin da piccoli senza aver problemi, vivere a contatto con culture diverse senza pensare che sia strana l'altra persona...è meraviglioso! Io ho scoperto solo a 20 anni, arrivando a Milano per l'università, che le culture e le persone nel mondo sono davvero diverse ed è stato bellissimo scoprirlo (grazieadddio, se no che noia!)! Tua figlia crescerà con una meravigliosa mentalità aperta e con una cultura che tutti dovremmo avere!

Buon compleanno Polpetta cresciuta! ;)

Un abbraccio
Elena

A casa mia ha detto...

Auguri piccolo Topo quattrenne!

fenice7810 ha detto...

Io mi sento, credimi, che quest'anno per voi sarà un anno fantastico, col botto.
Ed è più che un augurarvelo; è un percepirlo, un vedere - post dopo post- che tutto sta prendendo forma, pezzo dopo pezzo.
Viola è cresciuta ed anche tu sei cresciuta, Chiara.
Sarà che vedendo te, rivedo un po' me. Con la differenza che io ho accanto non una polpetta, ma un nano. Sempre di quattro anni e sempre pronto a strapazzarmi la vita e le convinzioni.
Allora in questo giorno così speciale, così pieno di nuovi inizi, lasciami augurare a Viola buon compleanno e ad entrambe tutto ciò che desiderate e che fino a ieri, magari, non osavate chiedere.

Un forte abbraccio dalla tua città,

Saretta

Anonimo ha detto...

Auguri dolce Viola!
un bacetto!


Alessia

agnese passoni ha detto...

Leggo il tuo blog da un annetto e non ho mai scritto nulla, un pò per vergogna, un pò perchè mi sembrava di intromettermi...ma questo post è davvero bello, trasmette amore, entusiasmo e gioia di vivere.
Sono mamma di un bimbo di 3 anni, capitato per caso e anche per me non è stata sempre una passeggiata, ma tu mi ricordi che insieme alle difficoltà c'è la meraviglia di vederli crescere e stupirsi per cose che noi diamo per scontate.
Complimenti e tanti auguri alla piccola cosmopolita!

Mamma Cì - mammastudia.blogspot.com ha detto...

Tanti auguri polpetta anzi topo!!
Siete stati bravissimi e lei si è adattata benissimo mi pare di capire... quello che ti dicevano erano solo frasi di chi si preoccupava per lei o di chi non avrebbe il coraggio di fare quello che avete fatto voi! complimenti!

Gio ha detto...

Auguri di cuore alla tua papa-polpetta-topina! E anche a te per tutto :)

Francesca Fiorentini ha detto...

Senti mi é venuta la lacrmuccia...
ma comunque buon compleanno !!! siete grandi tutte e due !! e un pezzo findamentale della mia maternità , grazie Wonder, davvero !!!

Lilyum ha detto...

Auguri all'ex Polpetta ora Topo quattrenne!!

Sara ha detto...

Ennesima dimostrazione di quanto i bimbi abbiano una marcia (solo una?) in più degli adulti. Altro che trauma, non smetterò mai di pensare che Viola sia una bambina fortunata ad aver avuto la possibilità di crescere a Londra (Londra, porc..! che poi arrivavate da Roma, mettiti nei panni nostri, in un paese di provincia sul lago di Como... mi vien voglia di emigrare solo al pensiero)...
Comunque... bando alle ciance e tanti auguri a lei, piccola signorina non più polpetta, sigh.... ma allora adesso la chiamiamo Topo??

Manu ha detto...

E allora auguri Topo ed auguri alla tua mamma! Vi leggo sempre, siete splendide!

Flavia Farfalla ha detto...

Che bella che sei,Viola. Molti di noi ti hanno "vista" nascere, io mi ricordo ancora quando la tua mamma scriveva con te dentro la pancia. E mi ricordo quando confidava a noi ragazze come lei le fatiche della neo maternità, facendo sempre però trasparire l'amore per te che cresce ancora giorno per giorno mischiandosi all'orgoglio, alla voglia di vederti trasformata un giorno in una donna in gamba e libera di essere chi vorrai diventare prima di tutto tu. E guardala adesso, la tua mamma, che sta crescendo con te! Sei già così "avanti", i tuoi primi quattro anni hanno rivoluzionato la vita di tutte le persone che hai intorno: un po' anche la nostra perchè ci strappi sempre un sorriso con le tue piccole avventure.

Per noi rimarrai sempre Polpetta. Buon compleanno! :-)

la ranocchia ha detto...

grande topo!!!!!

D. ha detto...

Che dolcezza infinita! E' sempre un piacere leggere le avventure di Wonderland&Porp...ehm...Minnie! :D
Un abbraccio e tanti auguri! D.

mint suitcase ha detto...

Ma sai che quando ho letto il titolo del post ho pensato: Ma dai, è incinta!! Così, pensavo che era riferito a che adesso sarete in quattro. Guarda te che cose...

Auguri a polpetta-topo-viola, e anche a te, per tirarla su così *'_^*

francesca r. ha detto...

noi ancora niente asilo e niente bilinguismo, ma adesso è qui accanto a me che dipinge, coi pennelli e con le dita "tutti niri". E se lo chiami, da mesi, non si fa più chiamare Tommaso, Mommi o altri nomi ragionevolmente simili al suo o almeno ragionevolmente normali. Lui adesso si chiama Polpo.

micol ha detto...

Trauma eh? i bambini si adattano molto più facilmente degli adulti altro che. e poi le stai dando in mano la chiave del futuro. In un mondo in piena crisi sapere più lingue, essere aperti, e avere mille abilità non ha davvero prezzo.

Tanti auguri a polpetta e stai andando davvero alla grande!!!!

Cristina ha detto...

Auguri Viola! E buon inizio :) Come passa il tempo anche su internet...

Claudia ha detto...

Mitico il Topo che dice "mamma adesso vai"!! E' un'ottimo segno. Sono d'accordissimo con chi dice quanto è fortunata a fare quest'esperienza cosmopolita, finisse anche fra poco avrebbe comunque incamenrato una ricchezza che conserverà x sempre: quello che si impara (non solo strettamente in senso scolastico) nell'infanzia dura tutta la vita :))
Dunque stai buttando le basi solide per una futura donna con una marcia in più!!
Auguri topolissimi!!

francesca r. ha detto...

uhu... dimenticavo... auguri al topo!!! ;-)

Murzillo Saporito ha detto...

Tanti auguri allora! :-)

Anonimo ha detto...

auguri VIOLA! sei proprio cresciuta...

Chicca ha detto...

anche io sono mater italica, e benchè abbia fatto un salto + piccolo, solo da roma a trento, vedo le differenze tra noi e loro!! a maggio hanno portato tutti i nani dell'asilo con i pullman in una malga in montagna a divertirsi, fare il pane, camminare nei boschi... mi sono "offerta" come accompagnatrice, e hanno graziosamente rifiutato, dicendo che bastavano loro....
al mattino, partenza stabilita x le 9, noi alle 8.30 eravamo lì, UNICI genitori !! i bimbi erano già tutti in classe, a fare le solite attività in attesa dei pullman... e i genitori, trentini e non, tutti in ufficio o nelle loro varie occupazioni... a salutare i bimbi eccitatissimi sul pullman c'eravamo, io, mio marito e una mamma argentina.... i figli so' piezz' e' core !!!!
auguri a Viola, che cresce sana ed equilibrata malgrado i pregiudizi sul suo carattere! state facendo un ottimo lavoro, e le state dando una possibilità importante che tanti non hanno! baci

Francesca ha detto...

Quattro anni fa ero seduta al tavolo della mia cucina, col pc acceso e la pancia di nove mesi. Leggevo della nascita della nana e mi commuovevo, perché i vostri racconti mi avevano accompagnato praticamene per quasi tutta la gravidanza. Oggi la nana e' una bionda polpetta di quattro anni, che corre incontro alla sua nuova vita londinese, a bordo di un monopattino. Auguri di buon compleanno viola, hai una famiglia bellissima :-)

Ps. Per me disegnava Peppa pig!!!

michela ha detto...

scusa se te lo dico, non ho mai commentato anche se ti leggo da quando hai aperto questo blog. ma davvero talvolta esageri nel rappresentare le "difficoltà" sia tue, sia della bambina per la vita che avete fatto e che fate. lascia che ti racconti la vita di mio nonno e mia nonna, quest'ultima alla tua età era già stufa di essere madre, ne aveva 4 di figli, la più grande tredicenne. E' andata col marito a Pueblo in Colorado, sfuggendo alla ex Jugoslavia del dopoguerra. Non sapeva neppure esattamente dove stessero andando. Non sapeva una parola della lingua, nè lei nè il marito nè i bambini. Eppure ci hanno vissuto per anni, il nonno lavorava nelle miniere, lei stava coi figli, senza possibilità di fare viaggi ogni pochi mesi come puoi fare tu per vedere i familiari. Tu sei un'emigrata di lusso, tua figlia è una privilegiata, non te lo scordare tanto facilmente. E i miei nonni ed i miei zii si sono tutti integrati, realizzati, qualcuno ha fatto fortuna, alla faccia dei punti di riferimento e del gap culturale. Sono situazioni che accadono nella vita delle persone, nella tua sono accadute alla grande e nella maniera più comoda! f.to Michela.

una mamma tutto fare ha detto...

dal titolo del post pensavo fossi incinta e la famiglia si sarebbe allargata a quatto :-) poi mi sono ricordata del compleanno... ma solo alla fine del post!!!!
ahahahhhaaahh
auguroni topo :-)

Rebecca ha detto...

piango e mi commuovi... Siete dei GRANDI. Un abbraccio e auguroni a Viola!!!

Mamma Che Paura! ha detto...

Auguri al TOPO e a te per i bellissimi regali di vita che le stai facendi da 4 anni a questa parte.

Saturalanx ha detto...

Struggente e bellissimo. Buon compleanno, Viola! (e buon compleanno all'altrettanto quattrenne Wonder-mamma...)

BeepBeepMommy ha detto...

E allora i migliori auguri, Topo!
P.S. Ma che è sto PulcinoPio? Oggi è la terza volta che lo incrocio e io ancora non lo conosco. Oddio, che poi mi sa che è una fortuna, o no?
Alla prossima!

Serena [verdepomodoro] ha detto...

topo?

Matthew the Cat ha detto...

Auguri Topo! :)

Pixel, Monsters&Co. ha detto...

Per noi sarà sempre Polpetta-Porpi !!! Auguri :)

MarinaM (Ricette Reali) ha detto...

auguri ex polpetta ora topo londinese. vi seguo da allora, da fine agosto 2008, e siete troppo forti. e w londra, avete fatto una splendida scelta, per voi e per il topo.
marina

Anonimo ha detto...

Non posso che confermare quello che avevo detto qualche mese fa, ovvero che la scelta del trasferimento e' stata indubbiamente la più sensata. Ora viola ha entrambi i suoi punti di riferimento vicini, e credo che questo la stia aiutando molto a sentirsi più sicura e ad andare incontro alle novità con entusiasmo!
Tanti auguri polpetta!

Fra

ilariaeoltre ha detto...

auguri porpiiiiii!!!!!! mi ricordo quando lo dicevo anche io alla mia mamma "dai adesso però vai via"... primi momenti di independenza nella lunga strada che è la vita:)

laele ci ha detto...

Tanti Auguri Piccola Dolce Meraviglia!

Giulia ha detto...

Che bel post complimenti!!!!!

A presto

Giulia

http://poppiess.blogspot.it/

rosy ha detto...

Piccola nota sul discorso degli emigranti e delle difficoltà...come se qualcuno volesse fare la gara a chi fa le cose più difficili nella vita e ne esce vincitrice...non mi pare che wonder si sia mai presentata come un'eroina, ha sempre e solo descritto le situazione che vive con entusiasmo, gioia, preoccupazione, paura e tutte le sensazioni che si provano quando la vita si vive veramente, nel bene e nel male. ma non mi meravigliano certi commenti. tempo fa avevo un blog sulla mia vita londinese che ho chiuso dopo 3 anni proprio percjè il mio esternare sulla vita che vivevo chissà perchè veniva visto come una sorta di autocelebrazione delle proprie gesta in terra straniera...quanto si trattava sempre di raccontare i miei stati d'animo...se ero entusiasta del mio lavoro, ero una sborona che si credeva chissà chì, se ero preoccupata delle difficoltà, ero una lagnosa perchè sai quanta gente c'è che affronta problemi più grandi...insomma, sempre la solita solfa. ma perchè non prendete questo blog come un semplice racconto di vita senza vedere reconditi retaggi di superomismo ed egocentrismo? e vabbè...detto questo wonder, bentornata, hai trasmesso anche a me molto entusiasmo. e direi ch ci voleva, sto per tornare nella city dopo tre mesi ( aiuto! ) di estate italiana e sono carica e piena di progetti come te. anche il mio piccolo andrà al nido e io ho mille idee e tanta voglia di godermi la nostra fantastica Londra! Grazie!! Tantissimi auguri alla oramai cresciuta signorina topo!

Raffaella ha detto...

Tanti auguri di buon compleanno!!

E ben tornate a Londra.
Oggi primo giorno (dopo la pausa estiva) di asilo nido anche per la mia Pulce, che, neanche eravamo entrate che mi dice "CIAO MAMMA", "ma Amore, almeno un bacio?" "NO, io gioco, ciao!"
Come dici tu, son soddisfazioni...

:)

Un abbraccio
Raffaella

mafalda ha detto...

Proprio così: siete voi i suoi punti di riferimento. Non me ne vogliano i nonni in ascolto, ma io sono cresciuta in giro per l'Italia, trasferendomi ogni due anni, ma i miei c'erano e tanto bastava.

Auguri Topo! E auguri a te, buon quarto mammeanno :)

pomodoriverdilondon ha detto...

Mi fa sorridere perchè nello stesso giorno e nella stessa città, parlando della stessa cosa, abbiamo scritto due post tanto diversi! E tanto diverse sono le sensazioni che abbiamo dentro in questo momento... ma io voglio restare positiva!
http://pomodoriverdiinlondon.blogspot.co.uk/2012/09/una-delle-ragioni-per-cui-farei.html

Raffaella ha detto...

Tanti auguri di buon compleanno!!
E ben tornate a Londra.

Questa mattina primo giorno(dopo la pausa estiva) di asilo nido della mia Pulce, che, neanche eravamo entrate e mi dice :" CIAO MAMMA!" ed io:" ma Amore, almeno un bacio?" lei:" No, iio vado a giocare!"
Come dici tu, sono soddisfazioni...

Cmdd ha detto...

Auguri a tutte e due, di cuore!

Alessia ha detto...

Tu pensa se la zia la convinceva a convertirsi in capibara. T'è andata bene, fidati.

Auguri a Viola... e dai, lo sappiamo che hai graficato anche stavolta! Attendo con interesse di vedere la magia che hai creato stavolta!

mammaatorino ha detto...

Happy birthday Topo! ;-)

Wonderland ha detto...

Oooh ma grazie. Grazie, davvero. E' bello avervi vicino in questo giorno così speciale. E lei è cresciuta così tanto.... :)

Marta Raddino ha detto...

Io che ho un bimbo di 9 mesi, avuto per caso come te e come tante altre, io che tante volte mi sono chiesta dov'è il bello della maternità, io che ancora adesso a dire che sono mamma mi vengono i brividi...
Leggo il tuo blog e il domani con Pietro mi sembra non solo dietro l'angolo, ma anche bellissimo, anche se già oggi è bello a modo suo.
Tanti auguri a Viola, di cuore.
E complimenti alla mamma! ;)

Brunhilde ha detto...

Buon Porpleanno, allora!

Lucia ha detto...

Se io fossi in te,andrei a rileggere i tuoi post del settembre 2009.
L'ho fatto io perché cercavo ispirazioni per la prima festa di compleanno della mia seconda bimba (che non si finisce mai di imparare e tu sei sempre una buona fonte di ispirazione).
E beh,quei post sono pieni di Londra,di Polpetta piccola,di una te diversa e ... eccezionali.

Auguri!
Lucia

veronica ha detto...

tanti auguri alla piccola!!!!!

Deeply Diva (MartyPan) ha detto...

post bellissimo. brava.

Cristina ha detto...

ahhahhaaaa.. topo.. ahhahhahhaaaa

serena ha detto...

Eh no eh!!! dopo il video della Porpi che si muove nella tua pancia, dopo quello in cui balla al ritmo di musica nella ridente Oh-no, non puoi privarci del video in cui Viola canta "I'm a Londoner"....ti prego!!! Comunque sono felice di sapere che Viola sta bene e sia ambientata....quale regalo migliore potevano farle i genitori se non farla crescere con loro, in un ambiente che la renderà indipendente ed "open-minded"?..Buona fortuna per tutto!! e poi niente...questo post mi ha fatta anche un pò commuovere...sarà che il tuo Topo cresce ed è sempre più tempo che il tuo blog ci tiene compagnia.....

Marlene ha detto...

visto che non possiamo più chiamarla polpetta...buon compleanno Viola! AUGURI

Alicia Dexter ha detto...

Bellissimo Chiara.
Bellissimo.

Se lei non ha paura e ti dice addirittura che puoi andare via... puoi dire di aver vinto.
Vuol dire che si sente talmente sicura di voi due genitori che non prova nemmeno per un secondo il senso di abbandono.
Hai creato tu questa personcina deliziosa.

raffaella ha detto...

Allora auguri Topo a te e alla tua mamma. Le stai dando n'opputunità e una chance che non tutti hanno il coraggio di dare ai propri figli. Ali e radici, come dico io, tu dici aria, ma per me è lo stesso.
Ah, ti ho citata in un mio post "Riaperto per vacanze terminate. Punto e a capo", spero non ti dispiaccia.
Raffaella

Dony Cipriadiluna ha detto...

"Topo" è proprio un amore ed è sempre un piacere leggere di lei! Che poi a quell'età prendono meglio i cambiamenti loro che noi...Tanti auguri!!!!

pasticciona ha detto...

e quando t'ha detto "adesso vai" hai fatto come 4 anni fa e ti sei fatta una birretta giusto? :-)

auguri a topo!

Girandola Precaria ha detto...

I bambini hanno molta più capacità di adattamento di noi. Se i suoi riferimenti (voi) stanno con lei, vuoi che non sia in grado di inserirsi in un contesto nuovo? Anche l'asilo è un contesto nuovo, anche la scuola elementare. Che facciamo, non la mandiamo a scuola perché è delicata?

E poi, la lingua. Io la domanda della maestra nemmeno l'avrei saputa capire :)

finalmentemamma ha detto...

buon compleanno Porpi...

Anonimo ha detto...

tanti auguri Viola! e tra le cose che vi dicevano, avrebbero dovuto aggiungere:
Viola un giorno vi dirà grazie per l'opportunità che le fate vivere di toccare un'altra realtà!
eli

SemplicementeBlu ha detto...

E' da parecchio tempo che ti leggo, non ti ho mai scritto, ma oggi mi sembra doveroso! Tanti auguri alla tua Porpy... e a te per i tuoi primi quattro anni da mamma!=)

LauraS ha detto...

Tanti auguri a Viola che seguo da quando è nata su questo blog, pensa che quando vedo aggiornamenti su instagram con le sue foto dico a mio moroso: guarda com'è cresciuta la Porpy! Incredibile come internet possa avvicinare le persone e le vite, e anche se non ci conosciamo ti seguo e ti ammiro per le tue scelte!

Peggy Lyu ha detto...

tanti auguri al Topo! Oh l'ha deciso lei....
Buon compleanno alla tua bella bimba!

Ata ha detto...

Auguri!

Anonimo ha detto...

quattro anni che ci conosciamo più i mesi pre parto? ahhhhhhhhhhh

auguri a Viola ma anche a te!!!
NicolettaS

pasita ha detto...

sempre più meravigliose. tutt'eddue!!!!
Pat

Anonimo ha detto...

AUGURONI.... E 100 DI QUESTI GIORNI... OVUNQUE VOI VOGLIATE ANDARE... basta che tu continui a scrivere e a farci sorridere, ridere e piangere dal ridere... 4 anni.... come vola il tempo.... sembra ieri che ti leggevo per la prima volta... un bacione virtuale alla tua Viola.... R.F.

mamma, che emozione! ha detto...

Che spettacolo di bimba, auguri Viola!
Forse è perché il mio piccoletto ha spento proprio ieri la seconda candelina, non so, ma leggere nel tempo i tuoi post è come scorrere le pagine di un libro, sbirciare 10 pagine avanti... bello leggerti nuovamente, bentornata!

Katefox ha detto...

in ritardo ma di cuore Auguri...!

è un post bellissimo....

certo c'è da capirli i nonni, per esempio, è ovvio che alcune cose le dicevano perchè Viola mancherà molto loro....

infine...c'ho messo un sacco a capire l'espressione "bambini corca"..pensavo fosse una nuova definizione tipo bimbominkia....

auguri....ancora

Anonimo ha detto...

tanti auguri alla super quattrenne porpi-topo! :D
e comunque, i bambini si integrano meglio degli adulti, perché non hanno quella "paura" della figura di menta se sbagliano qualcosa.
la buttano in casciara e via!
Baci Ilaria + gnokketta
^_^

ps per la cronaca, il 1 ottobre primo gnokkleanno! sembra ieri che parlavamo del parto all'H gemelli...

Biancaneve ha detto...

Auguri Viola! :-)
E anche a te, alla fine è il tuo quarto compleanno da mamma e mi sembra che sei riuscita a mantenere i tuoi propositi iniziali di non perdere il resto di te come donna.

Federica ha detto...

niente da aggiungere.. ad uno dei post piú belli che abbia letto dalle tue parti. Forse il piu bello.
Un sorriso (e una risata alla baby dance di pulcino pio OMG!!!)) dalla prima riga all'ultima... bello proprio bello. e auguri porpi... ops topo :)

fede

Davide Foschi ha detto...

sento di dovermi esprimere in romano perché è l'unica parola che rende giustizia alla cosa: sta bambina è veramente un tajo; sveglia, indipendente, intraprendente...una vera forza! e adesso con ben 4 anni all'attivo!

Anonimo ha detto...

I'm a londoneer?? ti prego wonder, faccela sentì!!

Anonimo ha detto...

Lui invece come lo parla l'inglese? :) auguri Violaaaaaaaaaa

Musadinessuno ha detto...

Il 4 settembre è un giorno magnifico per nascere... io da 32 anni a questa parte mi dico che non vorrei essere nata in nessun altro giorno dell'anno!
Un abbraccione alla vostra bella famiglia e un grande augurio a quella stupenda stellina che state tirando su!

Yumummy ha detto...

Che forte!!! Ma proprio tanto forte!

pandora ha detto...

bello bello bello! bellissimo post! auguri polp...topo :) e anche a mamma!

Pippi House ha detto...

...reclamo a gran voce il file audio della piccola londinese.
Pleeeeaseeeeeeeeeee...

Blog Widget by LinkWithin