il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

sabato 13 ottobre 2012

London guide: Richmond and Petersham Nurseries

Londra è una città da scoprire. Vale una prima visita, per i dovuti e bellissimi pellegrinaggi alle destinazioni turistiche, ma poi ne vale almeno una seconda, per scoprire una città nascosta e custodita, intima e segreta, che sa abbagliarti di sole come stordirti di vento, avvolgerti nel fumo delle caldaie come in quello dei comignoli, farti capire cosa significa delizia. Nel cibo, nei dettagli, nelle atmosfere. E' una città capace di farti sentire rockstar e dama, o forse entrambe.
In tantissimi in questi mesi mi avete scritto chiedendo consigli su mete e itinerari per un weekend o una settimana a Londra, e quello che mi piacerebbe fare d'ora in poi è anche mostrarvi le cose più belle che incontro, e riunirle tutte in una pagina che sia un po' la mia 'guida' di Londra, senza tuttavia pretenedere di conoscerla davvero in soli sette mesi.

Proprio perché le cose cambiano in fretta, e perché tanti di voi probabilmente la conoscono come e meglio di me, e magari hanno voglia di aggiungere qualcosa, l'idea è che non solo il post ma anche i commenti siano in qualche modo consigli.
Intanto, ho moltissime foto dei mesi estivi a Londra che non ho mai postato (questa qui sopra, con mio grande orgoglio, è finita anche in una gallery del The Guardian :).
Visto che ieri sono stata a Roma e ho sentito il caldo che fa ancora, mi sono convinta che pubblicarne alcune oggi non sarebbe poi stato tanto fuori stagione :)
Questo è un angolo di paradiso scoperto a Sud di Londra.
Parlo della bellissima Richmond, zona 'bene' chiamata casa da molte celebrities e personalità del panorama culturale inglese, che qui hanno preso ville e casali, ma abitata anche da tantissime famiglie con bambini per via del suo spirito tranquillo e locale, del suo splendido parco (con le renne!) e la sua vicinanza al fiume.




 Bellissimo visitarlo in primavera e in estate, o comunque col sole. Quando siamo andati noi, a Luglio, era una giornata fantastica. Si vede dalla quantità di gente intenta a fare una cosa basilare e difficilissima al tempo stesso: enjoying life - godersi la vita :)
Una pinta di birra fresca, un gelato, le scarpe da qualche parte sul prato, e una giornata qualsiasi si trasforma in un momento di piacere assoluto.
Da bravi inglesi, un mercato all'aperto con bandierine d'ordinanza non può mancare. Questo di Richmond in estate c'è ogni domenica, mi hanno detto. Cosa trovarci, è al tempo stesso una conferma e una sorpresa.
Conferma: accessori per il té (quanto sono belle le tovagliette qui sotto??).
Sorpresa: uno stand di soli accessori per la bicicletta.
Conferma: i dolcetti e gli stand di vestiti e accessori per la casa.
Sorpresa: le creazioni di una ragazza di Richmond, fatte interamente con materiali di recupero e riciclo.

 E poi arriva la sorpresa più grande.
Parlando con la gente.
In particolare, il parroco di una chiesa anglicana medievale che siamo entrati a visitare. Cercavamo un posto per fermarci a fare uno spuntino, qualcosa all'aperto, qualcosa di bello. Ci ha dato indicazioni per arrivare in questo posto meraviglioso dove, se capitate a Richmond, vi consiglio caldamente di andare: Petersham Nurseries.

 
 TeaHouse, la chiamano. Ma è molto di più.
Un bistrot in un vivaio, con tavolini disseminati tra coltivazioni e serre, pergolati e prati.
Un luogo che sembra uscito da una favola.
Un posto dove pranzare o fermarsi per una merenda, con una cucina assolutamente deliziosa (c'è lo zampino di un italiano, anche...).

Ci siamo seduti, abbiamo goduto del tepore del sole, ci siamo presi un té e una fetta di torta.
 Sono quei momenti in cui non riesci a provare un'estrema gratitudine, per tutto.
 (anche per il cibo, sì...)
Quando trovo qualcosa di così bello, la mia mentre entra subito in modalità 'condivisione'. Mostrare tutta questa bellezza. Magari, farne passare un po' dal mio schermo al vostro. Farvi sognare, immaginare un viaggio, o semplicemente sorridere nel guardare una foto.
 Vorrei farvi sentire quei profumi.
 Farvi entrare in quelle serre e scoprire la delicata eleganza del vetro e della ceramica fra piante e terra.
Spero di tornare in questo posto meraviglioso.

----
IN QUESTE FOTO

Richmond (passeggiata, lungofiume, market)
Petersham Nurseries

Come arrivarci: District Line fino a Richmond (è il capolinea)

Condividi

50 commenti:

Pixel, Monsters&Co. ha detto...

Sono stata spesso a Londra e come credo di aver commentato già, la cura dei dettagli, che magari non c'è in tante cose personali degli inglesi, invece sempre e comunque nelle cose "public" ... è bellissima. Tutte le volte, però, ho sempre avuto pochissimo tempo e Richmond mi manca, anche se la mia migliore amica, che vive stabilmente a Londra da anni, me lo raccomandi sempre! Le foto mi tentano, ancora di più i mercatini e i ristori: ho paura che la mia mania dello shopping compulsivo per le cose inutili e rosse possa impennarsi!!! :)

Alessia Carmicino ha detto...

ogni giorno che passa mi convinco che Londra sia il vero amore della mia vita...
Grazie per aver condiviso queste bellissime foto!:)

Moky ha detto...

Grazie per la condivisione!!!
E' un luogo meraviglioso. Non sono mai stata a Londra, ma un giorno spero di poterci venire e vedere tale meraviglia....

curly and.... ha detto...

Grazie a ogni tuo post mi convinco sempre più che almeno una vacanza a Londra devo venirmela a fare assolutamente, poi chissà magari un giorno potrei anche trasferirmi.
Adoro post così perchè mi fai "vedere" Londra ed è come se fossi anche io lì =)

Anonimo ha detto...

Meraviglioso <3

Vale.81 ha detto...

le tue foto sono sempre bellissime! sei bravissima, complimenti!

sternflammende ha detto...

In molte città del nord Europa gli argini del fiume sono sfruttati come spiagge nei mesi estivi. Ricordo che a Berlino avevano adibito un tratto del lungofiume della Spree a chiringuito tropicale in cui si poteva ballare la salsa. Lo stesso dicasi per Stoccolma, che però non è bagnata da un vero e proprio fiume :)
Per il resto, mi piace quella tea room.
Domanda: come fai a fare i collage con due foto giustapposte?

Mamma Che Paura! ha detto...

questo vivaio-bistrot è così bello che come dici tu, ti viene da sorridere!!! E ci andrò sicuramente! grazie.

steffi ha detto...

Richmond merita veramente.
Sempre in zona, io consiglio di visitare Kew Gardens, i giardini botanici, la fermata della metro è sempre sulla district line o overground. Nonostante abiti a Londra da anni, ci sono stata per la prima volta a primavera e mi sono persa nel verde per una giornata intera.

"di cuore" ha detto...

bellissime le tue foto,
per un po' mi hai fatto sognare...
grazie!

G.

Sheireen ha detto...

Che posto incantevole.. ci passerò sicuramente la prossima volta che andrò a Londra! :)
..e continua con la guida della città, eh! Mi piace tantissimo vedere le città con gli occhi di chi ci vive ;)

Cristina ha detto...

Posto me-ra-vi-glio-so!
Sai quelle cose talmente belle che fanno un po' male?

mafalda ha detto...

Il Bello va condiviso, hai proprio ragione!

PAT ha detto...

La bellezza e la serenità è passata tutta dal tuo schermo al mio....grazie!!!

Aristogatta ha detto...

Tutte bellissime foto e luoghi, ma devo dire che la Tea House mi ha rubato il cuore.
Grazie per la condivisione!

Pippi House ha detto...

Sono stata più volte a Londra, e non mi ha mai entusiasmato.
Leggendoti credo di non averla mai vista bene.

Rebecca ha detto...

Incantevole l'idea... fiabesco il posto... grazie di farmi viaggiare virtualmente.

kikka ha detto...

che posti meravigliosi!
mi viene una voglia di prendere e partire!!...
grazie per avermi fatto viaggiare!

CherryBlossom ha detto...

Belle foto e grande nostalgia :-(
Per chi gia' conosce le attrazioni principali, consiglierei un salto a Windsor (da Paddington ci vuole mezz'oretta e ne vale assolutamente la pena), una puntatina a Canary Wharf per un buon bicchiere di vino da sorseggiare seduti vicino al molo, un giro a Greenwich per una foto ricordo con la meridiana e un po' di shopping a Clapham Junction. Ma di posti belli ce ne sono pure troppi.

Reb ha detto...

Mi son detta: 'mumble, non so mica se me la conta giusta questa qui'.
Poi, ho aggiunto: 'sì ma mica si può continuare ad esser sempre così choosy, or picky or whatever che sono'.
E se ci piaccion le stesse cose, così diverse non possiamo poi essere.
Mea culpa, è quasi mezzanotte e nemmeno io credo d'aver ben capito dov'è che volessi andare a parare, gulp e stra gulp!
Però, viva la petersham, che se ci ripenso ho il lacrimotto nostalgico, fumodilondra e salato.
Baci, come se piovesse ma speriam di no.

Fulvia ha detto...

Ma che meraviglia, mi mancavano i tuoi post fotografici!!! Ho gli occhi e il cuore colmi di questa bellezza che hai catturato nelle tue foto, che fa un tantino male non perché io sono qui a Milano e tu nella mia città preferita, ma perché ne ho talmente bisogno, che quando la trovo in uno scatto, in un libro, in una canzone non posso fare altro che lasciarmi provocare.
Grazie!

pomodoriverdilondon ha detto...

Confermo tutto: ci sono stata, cercando un vivaio e invece ho trovato questo!...ne vale veramente la pena!

Ale [Tredici] ha detto...

Sono già stato due volte a Londra in vacanza, e ne sono rimasto innamorato. Ci ho pensato spesso di trasferirmi lì una volta completati gli studi.

Quello che ho sempre voluto è trovare una guida di ciò che non è turistico. Perché se non posso venire a viverci, vorrei almeno passare una vacanza vivendo ciò che un londinese vive ogni giorno...

Silvia & Olivia ha detto...

Una bimba di un mese che mi sta regalando un momento di libertà mentre casualmente dorme e le tue foto su Londra: sto sognando!
Ciao, Silvia

Mamma Cì - mammastudia.blogspot.com ha detto...

Che belle foto! Grazie per condividerle con noi e farci sognare... Non si conoscono mai alla perfezione i posti, c'è sempre qualche angolino da scoprire..

Anonimo ha detto...

Condividi, e grazie di farlo! Sogno Londra da un bel po e ora inizio ad organizzarmi prendo un agenda viaggi e ci metto tutti i suggerimenti così sarò pronta ad esplorare. grazie e complimenti per l'idea p.s. scrivi anche le cose che trovi negative o che comunque sconsigli (penso ci siano anche lì) giusto per evitare di fare errori. Nuovamente grazie e complimenti per le foto. P.s. che reflex usi con che obiettivo? :-) Linda

Dieta e dintorni ha detto...

Io a Londra ci ho vissuto per tre anni. Dopo tutto quel tempo mi sembrava di detestarla, adesso che è lontana mi manca da morire.

Il mio piccolo rifugio era il caotico mercatino di Camden Town; anzi, se posso permettermi una richiesta, mi piacerebbe tanto se pubblicassi qualche foto di quelle belle bancarelle colorate. Sempre se ci sei stata o se ci andrai.

A volte mi chiedo... c'è ancora l'artista che dipinge con le bombolette spray? E le ciambelle fresche? Il negozio di stravaganti abiti per la discoteca?
L'angolo dell'antiquariato?...

Se non ci sei andata, facci un salto. E' un mondo a sè.

Claudia ha detto...

che bello, grazie e te e alla tua modalità condivisione: God bless it!! ;)

Elena ha detto...

che bello guardare le tue foto in questa giornata autunnale, sei veramente brava con la macchina fotografica!
quando vado in Italia, vedo certi bar brutti ed arredati senza nessun amore e la cosa che non mi piace assolutamente sono i cartelloni pubblicitari lungo le strade, ed è il paese più bello del mondo, ma quante brutture si vedono. Esiste ancora quel sito di Oliviero Toscani dove si potevano postare tutte le brutture in Italia? se all'estero avessero tutto questo patrimonio sicuramente lo valorizzerebbero al massimo! io sono un'italiana nata all'estero, figlia di genitori italiani, ma che mi fa male ogni volta vedere tanta incuria (scusa lo sfogo) e grazie per i tuoi bellissimi post che mi fanno compagnia!

gattasorniona ha detto...

Luogo meraviglioso e post delizioso! :-)

jox ha detto...

Sono stata a Richmond Park quando sono salita a Londra per la prima volta in vita mia (non sono renne, sono cervi e daini!!! :D).

Il parco è meraviglioso. Selvaggio, stupendo veramente. Ho avuto la fortuna di ritrovarmi praticamente in mezzo al branco e ho fatto tantissime foto.

Mentre la zona di Richmond mi ha lasciata senza parole, è veramente un posto dove sarebbe fighissimo vivere.

La Cucina Spontanea ha detto...

sono stata a richmond ad agosto, posto molto bello non sembra nemmeno di essere a Londra..peccato che la petersham nurseries chiudesse alle 5, quindi non ce l'ho fatta a fermarmi per un tè, ma ho fatto solo un giro veloce.E' un posto incantevole, magari non fate come me, controllate gli orari prima di andare!un altro posto fuori dalle rotte turistiche che vale la pena visitare sono i Kew gardens, io ci sono arrivata in battello partendo da Westmister. Tra un mese riparto per l'italia e mi sembra di aver visto solo una piccola parte di questa città meravigliosa!

Cucina Mon Amour ha detto...

che posto meraviglioso, mi ci voleva proprio poter stare in un posto così bello... ti riempi l'anima di pace...
E mi chiedo, perché qui in Italia non esistono posti così??? Ci sono tanti vivai belli, sarebbe bellissimo andar in un vivaio, poter restare lì per mangiare qualcosa e acquistare qualche piantina...
Spero di un giorno poter andarci.
Un abbraccio.
thais
http://cucinamonamour.blogspot.it/

sternflammende ha detto...

@Cucina Mon Amour: a Milano c'è "Il Fioraio Bianchi" in Zona Brera, se può interessarti. E' un ristorante/fiorista che vende delle bellissime orchidee. Non so se ha un dehors, però.

Silvia ha detto...

Ciao Chiara,

Belle foto, come sempre!
Pero'... da londinese di (abbastanza) lungo corso mi permetto un consiglio. Non so che cos'altro tu abbia visto, ma Hampstead, Richmond e il South Bank sono gran bei posti, ma non sono Londra, o lo sono per una minima parte.
Vai a vedere la Londra "vera", dove i colori sono dati dalle razze e non solo dalle decorazioni. Vai a mangiare caraibico nelle bancarelle o nelle bettole dentro il mercato di Brixton, vai a vedere gli ebrei ultraortodossi a Stamford Hill o i musulmani fuori dalla moschea di Whitechapel, vai a comprare fiori a Columbia Road e un bagel con il manzo salato a Brick Lane. O anche prendi un autobus/una metro a caso e vai a vedere un quartiere qualunque come faccio ancora qualche volta.
Londra non è solo i posti da cartolina, ed è quello, secondo me, il suo fascino.

martina ha detto...

...ma sopratutto che FORTUNA! In Italia ha piovuto quasi tutto il weekend, uno strazio!

http://ciucciechiffon.com/2012/10/15/quando-due-mani-e-24-ore-non-bastano-ovvero-tutti-i-lavori-di-una-mamma/

Alessandra ha detto...

Richmond, che meraviglia! La primissima volta che sono stata a Londra è stata la seconda cosa che sono andata a vedere dopo Portobello, grazie all'amico che ci ospitava e che ci ha portato a fare questa bella scampagnata domenicale. Era luglio, faceva caldo, c'era un bellissimo sole... un posto magico, veramente bellissimo!

A proposito di consigli su Londra e dintorni: Brighton. In treno ci vuole meno di un'ora dalla stazione ferroviaria che c'è vicino a London Bridge ed è una località che vale davvero la pena, con la lunga spiaggia, le sdraio con i colori sbiaditi dalla salsedine, le cabine di legno tutte allineate, bancarelle e negozietti di artisti e artigiani locali sul lungomare e il fantastico Brighton Pier, con negozi, ristoranti e... giostre. E poi, be', c'è il Royal Pavillion da visitare, ci sono giardini e parchi... Da vedere, davvero!

Emma ha detto...

Oddio, piango. Le tue foto mi commuovono. Ho visitato Londra diverse volte, e sono sempre andata in cerca di quella parte nascosta, quella della quotidianità, lontana dagli sberluccichii da capitale del mondo. Non vedo l'ora di tornarci con un elenco delle tue mete... un grazie infinito :D

Wonderland ha detto...

@Silvia Columbia Road è una delle mie prossime tappe :) Considerando poi che spesso vado a lavorare a Shoreditch, la zona Hoxton/Brick Lane la frequento spessissimo, solo che è più frequente che ci vada la sera, senza digitale. Nel weekend cerchiamo di fare cose più kidfriendly e portare Viola nei posti più verdi e rilassanti che conosciamo :) p.s. trovi molto altro su Londra, clicca sul tag!

Wonderland ha detto...

Grazie a tutti dei commenti, sono felice di avervi fatto scoprire una parte di Londra che non conoscevate :))

Anonimo ha detto...

Il tuo schermo è portentoso, mi sono arrivate le immagini, i sapori e gli odori di questi luoghi meravigliosi,quasi come se li avessi visitati di persona insieme alla mia amica Wonder.
Grazie
Stefania mamma di Vittoria

Anonimo ha detto...

Chiara sono sparite le tag dagli articoli? Non le vedo. Ricordati di inserire questo post nella sezione TRAVEL altrimenti non lo ritrovo più la prossima estate quando mi servirà! Grazie,
Sere

Anonimo ha detto...

Grazie Cara Wonder per i consigli, mi ricorda tanto la mia Bruxelles per tanti aspetti .... sarò a Londra a novembre x lavoro e spero di poter avere il tempo almeno di seguire uno dei tuoi tips.
All of my best
Emanuela :-)

Maddalena ha detto...

mamma mia che bella era Stamford Hill, ci sono andata per un intero pomeriggio e l'ho girata da sola. Sembra davvero di entrare in un altro mondo, da approciare con rispetto e anche, perché no, un filo di curiosità che non guasta mai - me la ricorderò per sempre

Maddalena

D'Aria ha detto...

Anche io adoro Richmond... la porssima volta cerco la TeaHouse!

Anonimo ha detto...

Per me vale la regola contraria: prima i posti defilati, poi il mainstream. Le Petersham Nurseries sono stata la prima tappa al mio arrivo.
Non ho ancora avuto occasione di andare da quando la mitica Skye Gyngell se n'è andata; spero sia cambiato poco o niente. Bello passeggiare lungo il fiume nel tardo pomeriggio.. and mind the tide! E poi c'è la famosa vista della St. Paul's Cathedral dal King Henry VIII's Mound (tipo il buco dell'Aventino per San Pietro).
L'Hollyhock Cafè è una buona alternativa nei paraggi; niente a che vedere con le Petersham, ma sempre delizioso, appollaiato sui Terrace Gardens.
E poi è sempre bello approdare nel negozio di William Curley, maestro del cioccolato.
Ce ne sono davvero tantissimi di posti incredibili. Mi piace 'sta città.
Alessandra

francesca ha detto...

Mi manca Londra!altro posticino adorabile, the postman park!gazie di farmi sorridere SEMPRE!

Sabrina ha detto...

Scusa la banalità delle mie idee, ma spero veramente che tu stia archiviando tutto per benino per preparare una guida alla Londra insolita, che sarebbe la prima non infarcita di banalità o indirizzi di posti aperti una volta all'anno....

La tea house nel vivaio sarebbe potuta benissimo essere una location estiva di qualche film di Harry Potter, ne evoca perfettamente l'atmosfera fiabesca.
Mi unisco al coro di "grazie".

Chickpea ha detto...

Consiglio da londinese da due anni: il Candid Arts cafè a Islington (vicino ad Angel tube), e sempre ad Islington il ristorante/tea room Ottolenghi, specialmente la mattina presto quando non c'è molta gente. Poi facci sapere ;)

Complimentissimi comunque!

TheSweetColours ha detto...

Non sono mai stata a Londra... Ma spero di andarci un giorno...

Blog Widget by LinkWithin