il blog di una mamma per caso
AGGIORNATE I VOSTRI BOOKMARK!

Il blog continua su www.machedavvero.it.
Presto questa pagina su blogspot non esisterà più.

martedì 18 dicembre 2012

La mia vita adesso

La mia vita adesso è un cumulo di vestiti su ogni letto, la lista dei regali di Natale che non riesco a spuntare, finire quello che c'è nel frigo e al tempo stesso comprare il pane che manca sempre, le fatture che non ho fatto, le consegne che sto finendo, le visite mediche da fare in Italia da incastrare tipo Sudoku, uguale con gli amici e i parenti da vedere, Instagram te vende le foto e non te dà un euro, la recita di fine anno, il regalo alle maestre, i regali alle figlie delle vicine che mica possiamo partire così addio ci rivediamo a gennaio eh no, il regalo per Porpi che ha chiesto una cosa una ed è l'unica che non trovo, le ricerche su Internet, gli auguri via Internet, la gente che ti dimentichi regolarmente, ops dovrei fare una mail di auguri per i miei clienti eh vabbè sarà implicito, i biglietti di Natale li hai fatti tutti gli anni che fai quest'anno no?, a lei manca Roma quando sta a Londra e manca Londra quando sta a Roma, riportiamo quei calzini presi in prestito dalla nursery, oddio glielo abbiamo detto alla nursery che partiamo prima?, il check-in, il peso del bagaglio, mia zia il té non lo beve, il negozio degli animali chiude alle 5,30, ho finito i soldi nella Oyster, ma certo che vi stavo inviando la mail è solo che ho avuto un problema con la linea, le ricevute da scaricare mioddio dove sono, mica serviranno i guanti in Italia, la cena il 20 va benissimo no aspetta forse no, la ceretta, cambia la carta dei pacchetti se no sono tutti uguali e non farla vedere a Viola, metà delle mie mutande sono a lavare e un paio di è ristretto. Quelle che erano bianche e sono diventate viola me le porto uguale.

 Del pongo da comprare.

Condividi

61 commenti:

Nonsense ha detto...

se ci dai gli estremi della cosa difficilissima da trovare, possiamo darti una mano.
mica siamo solo lettrici, eh?!

*Crìììh ha detto...

Oddio, che tenerezza la letterina :D
Meraviglioso il: "Ci giocherò molto"

Anonimo ha detto...

come ti capisco...........sembra tanto la mia...... buonissimo Natale

LaDivina ha detto...

In Italia lo troverai ovunque, tranquilla! :))
Che bel gioco che ha richiesto Viola!

Io, da piccola, avevo un bel bidoncino di Didò.. che bei ricordi che mi hai fatto riaffiorare! Grazie! ^-^

PS Perché sarai in Italia a Natale, vero? O.o

Marta ha detto...

Pure a me sembra di impazzire...

Silvia ha detto...

W il pongo allora! Buon Natale a tutti voi. :)

Sere ha detto...

... però è tutta quella confusione che fa molto Natale,a me quest'anno mancherà un po', per cause varie, ma il tuo post me l'ha fatta ricordare, ed è bellissimo! Grazie!... E il pongo è il sogno di ogni bambino di quattro anni, me lo ricordo bene!!!

Anonimo ha detto...

I guanti li porterei... Fa Freddino anche qui... Buon viaggio!

Fefe ha detto...

Forza Wonder! Il rientro a casa per le "vacanze" di Natale e' il periodo piu' stressante dell'anno per noi expa :-) Figurati che noi torniamo una volta all'anno dalla California e anche la prozia di quarto grado, che non mi ha mai visto per 25 anni, ci tiene a salutarmi giusto perche' "adesso che sei in Italia..."
Cmq questo concentrato di affetto/frenesia/smaltimento del fuso/cura personale in quello che per noi di solito sono una decina di gg, ti esaurisce un po' ma e' sempre molto bello!! Per la prima volta non torniamo quest'anno a Natale e mi manca gia'!
Happy holidays!

Scake ha detto...

sto messa uguale pure io...
Buon viaggio!
Scake

mafalda ha detto...

Viola ha il mio stile: chiedevo un solo regalo e me ne arrivavano quindici.
Auguri per tutto ;)

Anonimo ha detto...

Pongo alias plastilina alias didó...vedrai che non sarà difficile da trovare!!Auguri

Anonimo ha detto...

bel blog complimenti

Simona ha detto...

Che dolce Viola, fossero tutti come lei i bimbi! un solo regalo!
In Italia il pongo lo trovi ogni dove ma se preferisci la versione più naturale puoi optare per quello fai da te. Metti sotto la nonna in cucina e in mezz'ora ne prepara una vagonata!
Se passi dal mio blog trovi la ricetta nella tag DIY se ti piace profumato puoi aggiungere oli essenziali.

Buone Feste!!!

Lauretta ha detto...

il pongo e le formine sono un must anche per il nostro Natale, per il regalo al mio piccolo e ai figli degli amici, per le cene fatte fuori che ti devi portare qualcosa per far stare la piccola peste a tavolo con noi mentre ingurgiti velocemente la pizza, per i pomeriggi a casa con la febbre e la tosse che non se ne va. ci farei pure le decorazioni per l'albero con il pongo, o didò, o pasta di riso gluten free e atossica che profuma pure di buono. qui in Italia troverai tutto questo con una facilità estrema, quindi non ti preoccupare, tra la ceretta e la cena con le amiche passi in un supermercato o in una piccola cartoleria e babbo natale farà il suo dovere!

Francesca ha detto...

il pongo in Italia lo trovi senza problemi in qualunque negozio di giocattoli un po' fornito...l'altro giorno me lo sono trovata esposto anche alla mini-esselunga dietro casa che ha i giochi giusto sotto Natale...:) (c'era con le formine dei Barbapapà, delle Principesse e di Cars..)

Sheireen ha detto...

Una bambina che chiede un solo regalo sottolineando che ci giocherà molto è veramente formidabile.. spero troverai quello che cerchi ;)

chiarac ha detto...

Allora non sono l'unica... Il mio ha chiesto a Babbo Natale l'elicottero dei pompieri e... cavolo non lo trovo da nessuna parte... Però ho visto quello del 118... dici che nota la differenza?

Fenice ha detto...

Santo Cielo, sembra la mia di vita! Solo che non vivo a Londra, ma tutto il resto PARO PARO!
Dài, ce la faremo Chiarè!
Baci
Saretta

Vanylla ha detto...

Se proprio non lo trovi trovi su internet la ricetta per farlo in casa...un pò di colorante qualche tagliabiscotti e il regalo è pronto... Ma il tempo per farlo non so dove puoi trovarlo.

A Milano ci sono -4 gradi...i guanti servono da queste parti.
Buon rientro...

Rebecca ha detto...

E' tutto frenetico anche qui... Domani ho la prima festa di compleanno con la amichette e TI RINGRAZIO infinite per il Kit party che riciclo, causa mancanza tempo dall'anno scorno ma ti ho dato un altro like :-) Ascolta, la vuoi la ricetta per il pongo??? Giuro che ci metti meno di 5min di orologio per farla!!! ti lascio la mail per scrivermi perchè l'ho sempre sott'occhio : sartirebecca@gmail.com
Ah lo fai di tutti i colori che vuoi!!!

elisa ha detto...

che bimba adorabile! Per la serie " bambini ai tempi della crisi"...
siamo tutti sulla stessa barca, ultimamente :) qui a roma la temperatura è freddina, ma tu sarai ormai abituata al clima di Londra, quindi anche senza guanti andrà bene :)
Auguri!
Elisa

Anonimo ha detto...

Ci sono alternative a Istagram: http://thenextweb.com/apps/2012/04/09/instagram-alternatives/
Per il resto, come hanno già detto, mi pare il solito tranquillo caos prenatalizio!

Anonimo ha detto...

Amore il pongo! Anche noi lo cerchiamo qui in Germania ma non c'e da nessuna parte...L'unica alternativa e' una pasta colorata che si appiccica tutta alle mani, per il nostro artista 2-enne non e' il massimo...Mary

anitaguazzogerardi ha detto...

Per rispondere all'ultimo commento: l'elicottero dei pompieri l'ho visto al toys in confezione da 25 euro con inclusi altri due mezzi, forse la moto e la macchina..probabile che ci siano anche sul sito che spedisce a casa!

Ammaccabanane ha detto...

Servono eccome i guanti in Italia !

Giorgia Percosasiamonati ha detto...

Quanti dolci problemi, ci siamo finite tutte dentro in un modo o nell'altro riusciremo a combinare tutti i regali, tutte le commissioni, le visite i preparativi per Natale.
La vita fuori di qui e' molto più dura, gente che non trova i soldi per pagare le bollette almeno eviterà di vivere il nostro stress pre-natalizio

Anonimo ha detto...

Il pongo lo trovi in Italia in colorificio! Nei negozi di giocattoli trovi il didò (o paste modellabili simili)!

Riki ha detto...

Il Pongo lo fanno in tutti i paesi, anche in Inghilterra o Germania. Per la Germania si chiama Play-Doh e la vendono in ogni negozio di giocattoli, o su internet: http://www.mytoys.de/Play-Doh-Play-Doh-24-Pack/Play-Doh/KID/de-mt.to.br01.57/1973429

marty ha detto...

Ciao Wonder, in mail privata la ricettina del pongo homemade.. buone feste!

style2808 ha detto...

sei fantastica! Pur avendo mille cose da fare le hai appuntate tutte, il che significa che ce la farai! :)
P.S. il DIdò, la Oyster e le mutande hanno la priorità :D

Cristina ha detto...

Io oltre a questo ho anche la festa di compleanno di Bimba, ma almeno non mi devo spostare dall'Isola al Continente! Coraggio Wonder e come ti hanno già detto altre, troverai tutte le possibili varianti del pongo qui in Italia, ma anche strepitose confezioni di Dido (che sporca di meno ma si asciuga prima) con tutte le formine che puoi immaginare :)

Alessandra ha detto...

MA se il pongo non lo trovi fallo da te o meglio ancora fatelo insieme: http://lacasinadiale.blogspot.it/2012/11/tutorial-dido-fatto-in-casa.html

Auguri!

Violetta ha detto...

Che letterina deliziosa!
Io ne ho comprato un secchiello al Maury's e l'ho pagato una cavolata... non puoi fartelo prendere a Roma da qualche tuo parente?

Comunque non ti preoccupare, siamo tutti abbastanza schizzati in questo periodo, vedrai che appena atterri a Roma entri nel mood "vacanza" e ti rilassi un pò!
Buon viaggio!

Claudia ha detto...

Ammazza che casino ;-))
Vabbè dai, al Natale non so perchè ci stiamo arrivando un po' tutti lunghi...
Intanto ripeto anche qui quanto è coccola Viola con quel "solo quello" e "ci giocherò molto", mi fa morire!!
Intanto auguroni, bacioni, e -sì- ti tampino pure su EyeEm eheheh.

Giada ha detto...

Babbo Pongo Natale come intestazione della letterina è semplicemente stupendo!
Per il resto... forza! siamo tutti sulla stessa barca:)

Hermione ha detto...

Leggendo il post ho avuto due reazioni:
-ho iniziato nervosamente a battere un piede a terra, atteggiamento tipico da stress
-mi sono venute in mente tutte le 10000 cose che mi rimangono da fare prima di Natale, metà delle quali o farò male o non farò...

Una pacca sulla spalla ENORME, e un bacione a Porpi in modalità "austerity"!

Katia ha detto...

ma vermante ha scritto lei quela letterina? è dolce e tenera, ma la calligrafia non sembra di una bambina. Anch'io ho scritto la lettera a babbo natale per mio figlio sotto dettatura :))

bebe ha detto...

non c'è il Pongo a Londra?? in Italia lo dovresti trovare, altrimenti il Didò, andrà bene lo stesso?

tenerissima la letterina, "ci giocherò molto" mi ha fatto morire :)

Francesca ha detto...

@katia mah mi pare più che ovvio che Viola abbia scritto solo le parole Babbo, pongo, natale, viola, grazie...... ;-)
Buon rientro a casa Roma a tutta la famiglia Wonder :-)

Anonimo ha detto...

Tutta la mia solidarietà!!

Anonimo ha detto...

ma viola sa gia scrivere??
io ho iniziato alle elementari a 6 anni!
per il pongo ti hanno gia detto che si puo' fare in casa, pero poi devi fare una confezione all'altezza di babbo natale!
e se non trovi il tempo e lo compri gia fatto, secondo me è bello anche DOPO natale farlo insieme, tu e viola, si divertira' un mondo

Katefox ha detto...

Tenerissima e tanta solidarietà.
Ma sicuri intenda il pongo da modellare? Perché c'è anche su ebay, e wonder non mi sembra sprovveduta in fatto di ricerche sul web...svelaci l'arcano, se c'é

Anonimo ha detto...

Concordo con Katia,
si vede tale e quale che la calligrafia e' di un adulto e non di un bambino di 5 anni...

followingyourpassion ha detto...

La letterina è qualcosa di meraviglioso!! Il Pongo... che bellezza!

Anonimo ha detto...

che scrittura da grande che ha tua figlia... A 4 anni gia' sa scrivere in corsivo?

Profumi di benessere ha detto...

che tenerezza.
Buoon Natale, tua fan!

Profumi di benessere ha detto...

tenerissima!
buon natale

Anonimo ha detto...

Wonder, su amazon.it lo vendono anche se l'assortimento non e' proprio il massimo...in alternativa, il play-doh non va bene? Btw, che tenerezza, super porpi!

Anonimo ha detto...

La mandi anche a me, per favore? Ecco la mia email anna.scalera@alice.it! Grazie!!!!
Anna

cavoliamerenda ha detto...

>i soldI nella Oyster finiscono SEMPRE
>a Roma a oggi non servono i guanti
>Viola è una bambina stupenda, honestly.

(bimba italo-austriaca (a cui facevo da nanny una vita fa) al regalo -inaspettato e ancora incartato- della nonna "solo questo?" La citazione è letterale.)

cavoliamerenda ha detto...

PS: niente nemmeno se chiedi della Play Dough? Se passi da Angel c'è un bellissimo negozio di giocattoli (la strada principale che dalla tube di Angel a quella di Islington, un po' vintagy-chic, buttaci un occhio se puoi!)

Rossella - Casa Lellella ha detto...

che tenerezza la letterina...
buon viaggio!

ilariaeoltre ha detto...

Eh anche io ero messa nella stessa situazione fino all'altro giorno! E' il destino di noi expat! Pensa che io ho viaggiato con dell'insalata nella borsa :D

l'ho anche descritto qui http://ilariaeoltre.wordpress.com/2012/12/21/tornare/
cosa significa per me tornare..

Anonimo ha detto...

No, vabbe' ragazze non voglio pensare che le fans di Wonder siano una massa di celebrolese!
E'evidente che la letterina non l'ha scritta lei, se non alcun parole, ed e' logico e normale che Viola non vorra'/ricevera' solo il pongo!
Anche il fatto che una come Wonder non riesca a trovare il pongo. Il post serve a raccontare il momento un po' stressante del Natale!

Claudia

Cappuccino e Baguette ha detto...

Come te capisco...=.='
Buon Natale a tutti voi! ;-*

Anonimo ha detto...

Claudia, forse non siamo tutte celebrolese, semplicemente Wonder ha deciso di scrivere il suo post in modo ambiguo, lasciando intendere che la lettera fosse di Viola. Certo, lei puo' scrivere quanto le pare, ma lettrici che cercano la verita' restano confuse da queste favolette incomplete.

Buon natale e grazie per i complimenti.

Cristina ha detto...

Spero che tu non legga questo commento perchè significa che stai con chi ti vuol bene in tarnquillità e serenità, senza più fretta o ansia, solo con gioia. Auguri di cuore cara Chiara. Auguri di Buon Natale e grazie ancora perchè anche quest'anno hai contribuito a rendere speciale la festa di compleanno di Bimba http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/2012/12/latmosfera-della-festa.html

Franci ha detto...

@Anonimo ma come si fa a pensare che l'abbia scritta una bambina di 4 anni santo cielo?! C'e' bisogno che Wonder lo specifichi? Io più leggo i commenti più mi chiedo se chi commenta c'e' o ci fa, seriamente.

Anonimo ha detto...

Anonimo:.... hai confermato quello che ho detto con la tua risposta.

Claudia

sternflammende ha detto...

"lasciando intendere che la lettera fosse di viola"?? una lettera scritta in corsivo per nulla scolastico? Suvvia..

Blog Widget by LinkWithin